3 tipi di Pillar page (e come aiutano con il ranking)

Chiara Clemente

Nov 15, 20219 min read
tipi di pillar page

Che cos'è una Pillar Page?

Una Pillar page, o pagina pilastro, è un hub o una base su cui sono costruite le pagine di un cluster, inteso come gruppo di articoli.

La Pillar page fornisce una panoramica completa di un topic, ma lascia spazio a una copertura più dettagliata dell'argomento nelle pagine del cluster, che in genere si concentrano su un aspetto particolare dell'argomento, spesso una parola chiave.

Ad esempio, il contenuto di una pillar page sulla SEO potrebbe toccare brevemente la SEO tecnica e quindi collegarsi a una pagina del cluster che approfondisce più in dettaglio l'argomento.

img-semblog

Le Pillar page sono spesso più lunghe dei tipici post di blog (di solito 2.000 parole o più) perché toccano tutte le parti di un argomento. Le pagine pilastro e quelle dei cluster si linkano tra loro, ma se il design della pagina pilastro fa bene il suo lavoro, diventa una fonte autorevole che attrae molti link esterni.

I vantaggi delle pagine Pillar e Cluster sono: 

  • Aumentano il coinvolgimento: quando i contenuti sono ben organizzati, la lettura è più intuitiva e il coinvolgimento degli utenti è maggiore.
  • Allargano la durata delle sessioni: visto che Pillar e cluster sono interconnessi, i visitatori tendono a rimanere sul sito più a lungo, aumentando l'engagement e le visualizzazioni di pagina.
  • Forniscono segnali migliori a Google: poiché i raggruppamenti di pagine Pillar e cluster sono così ben organizzati, è facile per Google determinarne l'oggetto e classificarli. Le pagine Web mal organizzate tendono a essere classificate male da Google, quindi i contenuti organizzati per Pillar e topic cluster (raggruppamenti per argomenti) tendono a essere premiati con classifiche più elevate.

Creare Pillar page esaustive è uno dei modi più efficaci per avere contenuti che piacciono agli algoritmi dei motori di ricerca e che si rivolgono al pubblico con informazioni autorevoli.

Ora vediamo alcuni dei principali tipi di Pillar page. Tieni presente che le divisioni tra queste categorie non sono assolute, quindi alcune pagine pilastro potrebbero avere elementi in comune.

1. La Pillar page "Guida"

Come suggerisce il nome, una pagina pilastro "guida" si sforza di essere la massima autorità su un argomento. Potrebbe essere una guida base per principianti o qualcosa di più sofisticato rivolto a un segmento specifico del settore. Una guida o una "guida definitiva" serve a stabilire la tua autorità in un campo o su un argomento, costruisce il tuo brand e ti aiuta a creare un rapporto fiducia con un particolare pubblico.

La Pillar page "Guida" offre una panoramica completa di un argomento, diventando una destinazione autorevole per chi è interessato al tema. Si collega anche a pagine di cluster correlate che espandono le informazioni su aspetti particolari dell'argomento, spesso relazionati a una parola chiave specifica.

Una pagina pilastro "Guida" tempestiva e ben studiata può attirare molta attenzione, aumentare il traffico del sito Web, attirare backlink e nutrire un pubblico che può essere convertito in abbonati o clienti paganti.

Alcuni buoni esempi di Pillar page "Guida" sono:

La guida definitiva ai meeting digitali

img-semblog

Un argomento forte per le Pillar page è di solito un evergreen, e un esempio è il lavoro a distanza. Slack ha deciso di creare una guida utile per i suoi utenti con " La guida definitiva ai meeting digitali".

C'è molto in questa pagina che la rende un ottimo contenuto pilastro, in particolare rispetto a cosa può aspettarsi il lettore e alla facilità di navigazione. Nella parte superiore della pagina, c'è una nota su quanto tempo impiegherà il lettore a leggere il contenuto e alcuni punti elenco che enfatizzano le migliori pratiche per le riunioni a distanza.

Ci sono anche molti elementi interattivi in tutto l'articolo per aiutare a mantenere il lettore coinvolto. Ad esempio, il menu consente al lettore di passare rapidamente da una sezione all'altra. La pagina include un video che mostra una riunione digitale in azione.

La strategia di internal linking di Slack nella Pillar page indirizza i lettori a topic cluster che includono ulteriori suggerimenti per il lavoro a distanza e vantaggi specifici dell'uso di Slack.

Brand Awareness: Quasi tutto quello che c'è da sapere

Typeform è un'azienda software SaaS con sede a Barcellona, specializzata nella creazione di form e sondaggi online. Ha anche una serie di pagine pilastro ben progettate e visivamente attraenti dedicate alla brand awareness, come questa.

Un menu di navigazione laterale semplifica la navigazione nella lunga pagina da scrollare. Qui sono raccolte informazioni sulle nozioni di base della brand awareness — come tracciare la tua brand awareness, come metterla in moto e come misurarla — e a conclusione offre alcuni consigli.

La pagina ha molti collegamenti a risorse correlate, inclusi link esterni e interni verso la fine della pagina.

La strategia di internal linking di Typeform per questa Pillar page è quella di linkare ad altre risorse del blog e a pagine con offerte di servizi, in particolare template che i potenziali clienti possono utilizzare.

2. La Pillar page "Cos'è"

Una delle domande più tipiche delle persone è: "Cos'è ...". Hanno sentito parlare di qualcosa di interessante, controverso o attuale e vogliono saperne di più.

  • "Cos'è la pubblicità programmatica?"
  • "Cos'è l'immunità di gregge?"
  • "Cos'è Kubernetes?"

Attingendo a questo desiderio di saperne di più, una Pillar page può servire come indagine su un argomento: una risorsa autonoma molto utile che si collega a pagine di cluster correlate e sviluppa aspetti del tema in modo più dettagliato. In molti modi, è autorevole come una pagina guida.

Se sviluppi una pagina che corrisponde a un interesse diffuso ("Ho sentito parlare di questo argomento un paio di volte e voglio saperne di più" o "Ho sempre voluto saperne di più su questo tema") e metti insieme tutte le informazioni sull'argomento, avrai creato un ottimo modo per indirizzare il traffico organico al tuo sito. Il traffico diventa un flusso top-of-the-funnel che, con la giusta strategia di conversione, può farti conquistare preziosi clienti.

Ecco un paio di esempi di Pillar page "Cos'è" che fanno bene il loro lavoro:

Che cos'è il vino esattamente?

image.png

Potresti seguire l'esempio di amici enofili e sviluppare una certa sensibilità per i vini pregiati. Ma non ne sai molto, quindi cerchi "Cos'è la viticoltura?" o "Cos'è il vino?" e ti imbatti in questa pagina pilastro, in alto o in cima ai risultati di ricerca.

La pagina è servita con stile da Wine Folly, un "sito di contenuti dedicato alla conoscenza e all'apprezzamento del vino". ("L'obiettivo è che più persone vedano il vino non solo come una bevanda per adulti, ma come un modo per esplorare il mondo e sé stessi.")

La pagina offre un "tuffo profondo" in tutto ciò che riguarda il vino, coprendo cos'è, l'origine del termine "vintage", le informazioni su vini monovarietali, le miscele e molto altro. La pagina è ben organizzata e soddisfa i severi requisiti dell'algoritmo di Google, con informazioni facilmente accessibili, che i visitatori consumano con apprezzamento. Naturalmente, ci sono link a pagine di cluster altrettanto ben presentate sui solfiti nel vino, su come fare una degustazione di vini, una tabella di dolcezza del vino e altro ancora.

Wine Folly adotta un approccio unico alla propria strategia di internal linking per questa Pillar page, creando un box indipendente nella parte superiore che include link ad altre query che i lettori potrebbero cercare, il che li rende ottimi cluster di argomenti per questo pilastro.

Intelligenza artificiale: Che cos'è l'Intelligenza artificiale? Come funziona l'IA?

Con più di 2.500 parole, questa sostanziosa Pillar page è offerta da un sito di lavori del mondo Tech. Built In si è impegnato a rispondere alle domande: "Cos'è l'intelligenza artificiale?" e "Come funziona l'IA?". Sono quesiti che possono interessare chi è anche solo vagamente consapevole di come l'intelligenza artificiale stia cambiando il mondo, dagli investimenti finanziari alla ricerca online, e ha deciso di formarsi da zero.

La pagina risponde alle domande di cui sopra e offre sezioni su intelligenza artificiale ristretta, storia dell'IA, apprendimento automatico e deep learning. È facile approfondire su pagine correlate in cui si parla delle aziende di IA che costruiscono un futuro più intelligente, di come l'IA può rivoluzionare l'assistenza sanitaria, del perché i progetti di apprendimento automatico falliscono, delle applicazioni di IA all'avanguardia e altri argomenti di interesse.

La strategia di internal linking di Built In per questa Pillar page include callout dirette che offrono al lettore di saperne di più. Questi collegamenti vanno direttamente ad altre storie sul blog, che sono cluster perfetti di argomenti di supporto che mantengono coinvolto il lettore.

3. La Pillar page "Come si fa"

A differenza di una Pillar page "Cos'è", che ti dice cos'è qualcosa, una pagina pilastro "Come si fa" ti spiega come si fa qualcosa. Puoi aiutare il tuo mercato di destinazione a risolvere problemi o trovare modi per migliorare i processi che le persone devono realizzare nel loro lavoro.

Se disponi di una soluzione o di uno strumento per risolvere un problema, puoi ricorrervi in modo discreto per mostrare ai tuoi clienti come affrontare con successo i loro punti deboli. Offri molte informazioni utili sulla tua soluzione e il suo utilizzo pratico. Tutorial ben illustrati che mostrano il procedimento passo a passo sono perfetti per questo tipo di pagine pilastro.

Alcuni esempi di Pillar page "Come si fa" sono:

Come avviare un blog su WordPress nel 2020 [La guida completa]

Se hai domande sull' avvio del tuo blog su WordPress, questa pagina pilastro creata da IsItWP, una risorsa online gratuita che offre tutorial per WordPress, è un buon punto di partenza. Con un pratico menu di navigazione diviso in 12 capitoli, l'enorme Pillar page ti guida passo dopo passo attraverso il processo. E se non hai competenze tecniche, non preoccuparti "perché avviare un blog è molto più facile di quanto pensi".

La guida tecnica ha anche sezioni su plug-in e tutorial essenziali, sulla promozione del tuo blog, sulla SEO per WordPress e persino sulla monetizzazione del tuo blog. Puoi approfondire ulteriormente le pagine del cluster su come creare un sito web da zero e come creare una vetrina e-commerce, oltre a una serie di utili risorse esterne.

Questa Pillar page adotta molti approcci all'internal linking. Un modo semplice per farlo con una guida pratica include una sezione FAQ alla fine dell'articolo, come ha fatto IsItWP. Molte delle risposte in questa sezione si collegano direttamente ad altri gruppi di argomenti di supporto all'interno del loro blog. 

La guida definitiva per realizzare facilmente video didattici

Poiché molti contenuti illustrativi sono forniti sotto forma di video didattici, è logico che ci sia una guida pratica per realizzare video dimostrativi (ovviamente, questo potrebbe anche rientrare nella sezione della Pillar page "guida" di sopra).

Creata da TechSmith, azienda con sede nel Michigan che sviluppa software e soluzioni per realizzare screenshot, questa Pillar page del tipo "Come si fa" fornisce informazioni sui diversi tipi di video didattici (dai micro-video ai video screencast), avvisa degli errori comuni che le persone commettono quando creano video, spiega come realizzare video didattici con registrazioni dello schermo, come creare video di formazione con una videocamera e il vero costo della realizzazione di video di formazione.

Se non hai tempo per leggere l'intera guida online, puoi anche scaricare una versione PDF. Naturalmente, abbondano i link alle pagine del cluster correlate, tra cui l'illuminazione video, la realizzazione di video per YouTube e i green screen.

Una preziosa strategia di internal linking che TechSmith utilizza qui è quella di collegarsi a studi che ha condotto a sostegno della popolarità dei contenuti video. Questi argomenti del cluster di supporto sono molto più autorevoli poiché includono ricerche originali.

Crea grandi contenuti per le tue Pillar page

Il  Content marketing è uno dei modi migliori per entrare in contatto con il tuo pubblico di destinazione, stabilire l'autorità della tua azienda e costruire un rapporto di fiducia che ti consente di guidare le persone lungo il funnel di vendita per diventare clienti.

Uno dei modi più efficaci di organizzare i tuoi contenuti per ottenere risultati è abbracciare il modello pillar-cluster. Alcune delle best practice per la creazione di contenuti pilastro includono:

  • definire gli obiettivi del contenuto e cosa vuoi ottenere,
  • indicare i ritorni previsti,
  • determinare per cosa vuoi classificarti.

Come trovare idee per argomenti e contenuti delle Pillar page

Se non sei sicuro di cosa dovrebbe essere incluso nelle pagine pilastro e in quelle dei cluster, dai un'occhiata allo strumento Topic Research! Devi solo inserire una parola chiave e lo strumento ti fornirà argomenti secondari correlati.

img-semblog

Passaggio successivo: Clicca su una delle schede "di tendenza" per vedere i titoli recenti (è ottimo per la ricerca competitiva) e le domande correlate che le persone fanno in tempo reale. Entrambe le informazioni ti aiuteranno a creare una Pillar dettagliata, tempestiva e utile. E avrai tutte le idee che ti servono per creare le pagine del cluster.

img-semblog

Conclusioni

Le Pillar page e le pagine cluster ti aiutano a migliorare i tuoi contenuti, potenziano la tua strategia SEO e ti permettono di raggiungere il tuo pubblico di destinazione. Usa i 3 tipi di pagine pilastro che ti abbiamo mostrato e uno strumento come  Topic Research per creare contenuti esaustivi che faranno la differenza nella tua nicchia.

Author Photo
Chiara ClementeA digital marketer with a real passion for videos. I found my dimension in Semrush by creating engaging video content that helps digital marketers all over the world develop their online visibility with actionable advice.
Subscribe to learn more about Content
By clicking “Subscribe” you agree to Semrush Privacy Policy and consent to Semrush using your contact data for newsletter purposes