11 tool per fare keyword research gratis e a pagamento

Chiara Clemente

Aug 01, 202217 min read
11 tool gratis e a pagamento per la Keyword research

Se vuoi condurre una efficace ricerca sulle parole chiave, trovare le migliori keyword e ottimizzare la SEO del tuo sito, devi utilizzare gli strumenti migliori. Ma con la comparsa di nuovi tool, nuovi algoritmi e nuovi concorrenti ogni giorno, come fai a sapere quali sono quelli giusti per te?

Qui di seguito ti illustriamo 11 strumenti per la ricerca di parole chiave che puoi utilizzare per potenziare i tuoi contenuti e parlare al tuo pubblico:

  1. Il Keyword Magic Tool di Semrush
  2. Lo strumento Gap di keyword di Semrush
  3. Lo strumento Tracking della posizione di Semrush
  4. Google Trends
  5. QuestionDB
  6. TubeBuddy
  7. Keyword Tool
  8. AlsoAsked
  9. Soovle
  10. Lo strumento Keyword Wizard di Sellzone
  11. Google Ads
img-semblog

1. Il Keyword Magic Tool di Semrush

img-semblog

Cos'è: Keyword Magic Tool offre un database internazionale di oltre 20 miliardi di parole chiave. Dispone di un robusto sistema di filtraggio in grado di raggruppare le parole chiave in base all'argomento, all'intento di ricerca, al tipo di domanda, alle caratteristiche della SERP e altro ancora.

Include anche metriche sulla difficoltà delle parole chiave e sulla concorrenza.

Inoltre, Semrush ha lanciato un importante aggiornamento dell'algoritmo dei volumi di ricerca nel marzo 2022, che ti aiuta a mantenere la tua strategia SEO sulla giusta strada.

Perché ci piace: Con questo strumento puoi fare tutto, dall'ideazione dei contenuti all'ottimizzazione. Grazie al suo vasto database di parole chiave e ai filtri semantici, il Keyword Magic Tool è perfetto per esplorare argomenti di nicchia.

Utilizza i filtri per scoprire nuove opportunità e fornisci al tuo team di contenuti gli approfondimenti SEO di cui ha bisogno per creare contenuti che conquistino le SERP.

Da dove provengono i dati: Semrush ha il più grande database di parole chiave sul mercato. Include oltre 20 miliardi di parole chiave in più di 140 database internazionali, che danno vita a idee illimitate. 

Come funziona: Come la maggior parte degli strumenti di ricerca di parole chiave, il Keyword Magic Tool si avvia con una parola chiave o una breve frase di partenza che rappresenta il tuo argomento principale.

Supponiamo che tu gestisca un'agenzia di viaggi e che tu voglia scrivere di vacanze low cost.

Tutto ciò che devi fare è inserire "vacanze low cost" nella barra di ricerca e selezionare il database che preferisci per generare migliaia di suggerimenti. In questo esempio abbiamo utilizzato l'Italia:

img-semblog

Vuoi restringere la tua ricerca? Non c'è problema. Puoi filtrare in base ai seguenti criteri: 

  • Domande
  • Parole chiave ampie, esatte, di frase e correlate
  • Lingua
  • Volume di ricerca
  • Densità delle parole chiave
  • Intento di ricerca
  • CPC
img-semblog

Seleziona le opzioni che ti interessano e la ricerca si restringerà automaticamente in base ai nuovi criteri. Puoi anche restringere i risultati includendo parole e frasi popolari o ad alto volume. 

Se vuoi saperne di più su una parola chiave, clicca sulla doppia freccia accanto ad essa. Vedrai un'istantanea rapida ma completa dello strumento Panoramica keyword che contiene il volume di ricerca globale, le domande e i termini correlati e persino la concorrenza: 

img-semblog

Quanto costa: Se utilizzi la versione gratuita, puoi realizzare 10 ricerche al giorno, comprese quelle relative all'analisi dei domini e delle parole chiave.

Se passi a un account Pro per 119,95$ al mese, puoi svolgere 100 ricerche all'ora ed elaborare 3.000 report al giorno. 

Trovi una panoramica di tutti i livelli di abbonamento nella pagina dei prezzi di Semrush.

2. Lo strumento Gap di keyword di Semrush

Cos'è: Gap di keyword è uno strumento di analisi SEO della concorrenza che offre un confronto tra parole chiave in parallelo. Scopri quante parole chiave condividi con i tuoi rivali e quali sono le parole chiave per le quali loro si classificano e tu no.

Perché ci piace: Lo strumento Gap di keyword ti permette di confrontarti con la concorrenza, di identificare le lacune della tua strategia e di costruire un piano SEO più competitivo. Questo strumento include parole chiave organiche, a pagamento e PLA (Product Listing Ads), per cui i suoi approfondimenti sulla concorrenza supportano qualsiasi strategia per le parole chiave.

Come funziona: Per prima cosa, inserisci il tuo dominio e fino ad altri quattro siti. Poi seleziona il tipo di parola chiave che vuoi analizzare (organica, a pagamento o PLA) e clicca su Confronta. 

Verrà quindi compilato automaticamente un report che confronta il tuo dominio con i rivali selezionati. Il widget Migliori opportunità evidenzia le parole chiave "mancanti" e "deboli". 

A destra, la sezione Sovrapposizione di keyword mostra la dimensione relativa di ciascun profilo di parole chiave e quanto si sovrappongono tra loro. 

img-semblog

Infine, puoi analizzare un report completo del tuo attuale profilo di parole chiave rispetto alla concorrenza. Visualizza tutte le parole chiave condivise, mancanti, deboli, forti, non sfruttate o uniche per generare nuove idee o rafforzare la tua strategia di parole chiave.

img-semblog

A colpo d'occhio, puoi individuare il concorrente che si posiziona più in alto e la competitività di ciascuna parola chiave. Se trovi delle parole chiave che ti piacciono, clicca su di esse per saperne di più o inviale all'elenco del tuo Keyword Manager per poterle consultare in seguito. 

Quanto costa: Puoi accedere allo strumento Gap di keyword con lo stesso abbonamento che utilizzi per il Keyword Magic Tool (l'abbonamento Pro per 119,95$ al mese ti permette di effettuare 3.000 query).

Con un account Guru o Business, puoi farne ancora di più, oltre ad accedere ai dati storici e a confrontare sottodomini e sottocartelle. 

Con l'account gratuito puoi eseguire 10 ricerche al giorno, comprese quelle di Gap di keyword e Keyword Magic Tool. Tuttavia, non puoi confrontare sottocartelle o sottodomini, utilizzare la mini panoramica keyword o esportare i tuoi dati. 

Consulta la nostra pagina dei prezzi per una panoramica completa dei tipi di account Semrush. 

3. Lo strumento Tracking della posizione di Semrush

Cos'è: Lo strumento Tracking della posizione monitora la posizione del tuo dominio rispetto ai domini dei tuoi concorrenti in base a un set personalizzato di parole chiave. Può anche monitorare la tua posizione rispetto a una particolare località o a un tipo di dispositivo. 

Perché ci piace: È fondamentale monitorare e fare report sui progressi del tuo dominio rispetto ai tuoi obiettivi SEO e alla concorrenza. Puoi anche utilizzare questi dati per personalizzare la tua strategia SEO in futuro, decidendo quali pagine ottimizzare.

Da dove provengono i dati: Tracking della posizione utilizza i risultati di ricerca di Google in modo imparziale, il che significa che non è influenzato da fattori quali le ricerche precedenti, la cronologia di navigazione e le preferenze linguistiche.

Infatti, a seconda della tua posizione, della cronologia e delle impostazioni del browser, potresti vedere risultati leggermente diversi se realizzi una ricerca da solo. 

Come funziona: Il report Tracking della posizione fornisce un'istantanea di alto livello dei progressi della tua campagna. Qui puoi trovare la distribuzione complessiva delle classifiche per le parole chiave tracciate, la visibilità complessiva, il traffico e molto altro ancora. 

img-semblog

Ogni report successivo approfondisce un aspetto specifico dei tuoi progressi. 

Ad esempio, il report Pagine ti mostra le tue pagine più performanti. Puoi visualizzare il numero e l'intento delle parole chiave per cui le pagine si posizionano e le loro posizioni medie, il traffico e il volume.

img-semblog

 Oltre a mostrarti i featured snippet che la tua pagina già possiede, ti offre anche la possibilità di ottenerne altri.

img-semblog

I dati raccolti dallo strumento Tracking della posizione possono aiutarti a monitorare i tuoi progressi nel tempo sulle parole chiave più importanti per la tua strategia. Da qui puoi scoprire nuove opportunità.

Quanto costa: Sebbene sia possibile utilizzare Tracking della posizione con un account gratuito, con un abbonamento a pagamento avrai accesso a più funzioni. Ecco come si suddividono i costi: 

  • Gratuito: Crea un progetto in Tracking della posizione e traccia fino a 10 parole chiave
  • Pro: Crea cinque progetti e traccia fino a 500 parole chiave
  • Guru: Crea 15 progetti e traccia fino a 1.500 parole chiave. Ottieni l'accesso al Multitargeting oltre ai report sulla Cannibalizzazione, sui Dispositivi e sulle Località
  • Business: Crea 40 progetti e traccia 4.000 parole chiave. Ottieni l'accesso al Multitargeting oltre ai report sulla Cannibalizzazione, sui Dispositivi e sulle Località. Potrai programmare esportazioni CSV ed Excel

Cos'è: Google Trends è uno strumento gratuito di esplorazione dei dati che puoi utilizzare per studiare e analizzare le tendenze di ricerca storiche e in tempo reale. Puoi vedere quali sono le tendenze nelle regioni di tutto il mondo sulla base di dati campionati e di query di ricerca di Google. 

Perché ci piace: Ideazione e pianificazione dei contenuti, analisi del pubblico, creazione di campagne pubblicitarie stagionali e altro ancora. Google Trends può anche aiutarti a individuare le nuove tendenze e a capire quando l'interesse per esse sta scemando.

Da dove provengono i dati: Google Trends utilizza principalmente campioni non filtrati di dati di ricerca reali di Google. Questi dati sono anonimizzati, categorizzati e raggruppati per argomento, regione e periodo di tempo per permetterti di analizzare i dati rilevanti in modo più accurato. 

Come funziona: Puoi utilizzare Google Trends per cercare i dati specifici che desideri o per esplorare argomenti più generali e ottenere nuove idee.

Alcuni esempi di report di attualità sono Un anno di ricerche 2021Tendenze dello shopping 2022 e Vacanze 2021. Ognuno di essi raccoglie e analizza i dati relativi a un argomento o a un periodo di tempo specifico. 

img-semblog

Per avere un'idea degli argomenti che le persone stanno cercando in questo momento, controlla i trend recenti:

img-semblog

Se hai un argomento più specifico da ricercare, inseriscilo nella barra di ricerca e inizia la consultazione. 

Clicca su "+ Confronta" per visualizzare contemporaneamente più parole chiave correlate. Questo può aiutarti ad analizzare gli interessi del pubblico su argomenti correlati e come questi interessi variano nel tempo in regioni diverse. Puoi usare questi dati per decidere su cosa concentrarti nei tuoi contenuti e anche per l'analisi della concorrenza.

img-semblog

Con le Query associate, puoi generare nuove idee relative alle parole chiave che desideri utilizzare per la regione a cui vuoi rivolgerti. Questo può generare nuove idee per il tuo piano di Content Marketing e aiutarti a orientare la tua ricerca di parole chiave. 

img-semblog

Puoi anche analizzare e confrontare l'interesse per un argomento in base al Paese. Potresti usarlo per trovare nuovo pubblico in tutto il mondo o per assicurarti di creare contenuti rilevanti per la tua regione di destinazione.

img-semblog

Quanto costa: Google Trends è completamente gratuito e rappresenta un'ottima risorsa aggiuntiva per le ricerche di parole chiave o il brainstorming.

5. QuestionDB

Cos'è: Invece di concentrarsi sulle parole chiave, QuestionDB ti mostra le domande che le persone pongono su siti web e forum. 

Perché ci piace: Questo strumento è utile per l'ideazione di contenuti. Il suo enorme database di domande ti offre una visione più specifica di ciò che il tuo pubblico vuole davvero sapere. Puoi usarlo per creare contenuti più utili che rispondano a queste domande.

Da dove provengono i dati: QuestionDB trova le domande su forum come Reddit e StackExchange e presto includerà anche Quora.

Come funziona: Come suggerisce il nome, QuestionDB si concentra sulle domande degli utenti, piuttosto che sulle parole chiave. Questo può fornire un contesto importante su come il tuo pubblico di riferimento interagisce con le parole chiave selezionate e sul tipo di informazioni che vuole ottenere. 

Per prima cosa, crea un elenco di parole chiave correlate a cui vuoi puntare. Poi inserisci una di queste in QuestionDB. Assicurati che le parole chiave siano piuttosto ampie perché lo strumento restituirà un elenco di domande più specifiche relative a quell'argomento generale. 

Ad esempio, abbiamo trovato alcuni risultati per la parola chiave "BBQ":

img-semblog

Ripeti questo processo per il resto della tua lista per generare ancora più idee di contenuto per il tuo blog. Se vuoi saperne di più su una domanda, puoi cliccare sulla fonte per leggere la conversazione originale, generando potenzialmente ancora più idee. 

Puoi anche vedere gli argomenti correlati nella parte superiore dei risultati:

img-semblog

Quanto costa: Gli utenti che utilizzano il servizio gratuito possono visualizzare i primi 50 risultati delle loro ricerche. Questo piano è ideale per gli utenti occasionali che vogliono capire il proprio pubblico o sviluppare idee in modo sporadico.

Il piano Pro costa 15$ al mese e offre ricerche illimitate con risultati illimitati. È l'ideale per gli utenti che desiderano approfondire i loro argomenti o che si affidano a QuestionDB per ideare contenuti in modo continuativo.

6. TubeBuddy

Cos'è: TubeBuddy è un'estensione del browser che aiuta i creatori di contenuti di YouTube a ottimizzare, pubblicare, promuovere e far crescere i loro canali. È possibile anche realizzare test A/B sui propri video. La sua suite di strumenti include Keyword Explorer che aiuta i creators a trovare parole chiave a coda lunga e tag di tendenza.

Perché ci piace: Con questo tool puoi realizzare una ricerca di parole chiave specifiche per YouTube tramite Keyword Explorer. Inoltre, puoi utilizzare i modelli, gli split test e altri strumenti per testare e applicare le nuove parole chiave al tuo canale.

Da dove provengono i dati: Keyword Explorer include dati sulle parole chiave provenienti sia da YouTube che da Google Trends.

Come funziona: Puoi trovare il Keyword Explorer di TubeBuddy all'interno dell'estensione del browser e dell'app dopo avergli concesso l'accesso al tuo canale YouTube. Per utilizzarlo, inserisci una parola chiave o un argomento che ti interessa e clicca su "Esplora".

img-semblog

Nella scheda di Riepilogo, puoi trovare un punteggio per quella parola chiave. Questo punteggio tiene conto della quantità di concorrenza che hai e di quanto sono ottimizzati i video in cima alla classifica. 

Con un account a pagamento puoi anche accedere a punteggi ponderati specifici per il tuo canale.

Qui troverai anche una ripartizione dell'interesse nel tempo per quell'argomento su YouTube e Google, oltre ad argomenti e tag video correlati. 

img-semblog

La scheda Risultati fornisce un'istantanea dei risultati attuali di YouTube per quella parola chiave, compresi i video e il canale più in alto nella classifica. Potresti usarla per una ricerca sulla concorrenza. 

Se clicchi per guardare uno di questi video, troverai il pannello Videolytics con i dati su prestazioni, SEO, best practice e persino i tag dei video:

img-semblog

Infine, la scheda Mappa ti mostra dove si concentra il maggior interesse per questo argomento a livello geografico. Trova il momento migliore per pubblicare in base al tuo pubblico o pianifica contenuti che si rivolgano direttamente agli spettatori di quelle regioni. 

img-semblog

Quanto costa: Con un account gratuito, puoi accedere ai primi 3 risultati per ricerca in Keyword Explorer e realizzare 25 ricerche al giorno. Non avrai accesso ad alcuni dati specifici del canale, come i punteggi ponderati delle parole chiave. 

Per utilizzare Keyword Explorer senza limiti, dovrai passare a un account Pro o superiore: 

  • Pro: 9$ al mese
  • Star: 19$ al mese
  • Legend: 49$ al mese

Dai un'occhiata al nostro blog per scoprire altri strumenti per ottimizzare la SEO di YouTube.

7. Keyword Tool

Cos'è: Keyword Tool utilizza i dati di completamento automatico di una serie di motori di ricerca - tra cui Google, Bing, YouTube, Amazon, Instagram, eBay e Play Store - per aiutarti a trovare e indirizzare parole chiave, prodotti e hashtag a coda lunga. 

Perché ci piace: Keyword Tool si concentra sulle parole chiave a coda lunga non visibili nello Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google. Per questo motivo, Keyword Tool è particolarmente efficace per la ricerca organica, il Content Marketing e la SEO.

Da dove provengono i dati: il completamento automatico e altri dati di ricerca provengono da Google, Bing, Youtube, Amazon, Instagram, eBay e Play Store.

Come funziona: Per prima cosa, seleziona il motore di ricerca e il Paese su cui vuoi visualizzare i dati. Poi inserisci la tua parola chiave di partenza. Il Keyword Tool genererà un elenco di suggerimenti di completamento automatico, domande e preposizioni dal motore di ricerca selezionato. 

img-semblog

Seleziona tutte le parole chiave che desideri e clicca su "Esporta" per scaricarle in un file CSV o Excel. 

Quanto costa: Puoi utilizzare la versione gratuita di Keyword Tool senza dover creare un account. Lo strumento gratuito genera fino a 750 suggerimenti per ogni parola chiave ricercata.

Con un account Pro puoi accedere anche a: 

  • Dati sul volume di ricerca di Google Ads
  • Un numero doppio di parole chiave
  • Analisi delle parole chiave dei concorrenti
  • Analisi del volume di ricerca in blocco

Gli account Pro partono da 69$ al mese.

8. AlsoAsked

img-semblog

Cos'è: AlsoAsked è uno strumento che aggrega i dati del box Le Persone hanno chiesto anche (People Also Ask) di Google in modo che tu possa analizzarli per orientare la tua strategia. Come ogni marketer digitale sa, il riquadro People Also Ask (PAA) è una miniera d'oro per trovare argomenti e domande correlate alla tua parola chiave preferita. 

Perché ci piace: Puoi generare facilmente nuove idee di contenuti mirati alle domande PAA. 

Da dove provengono i dati: AlsoAsked raccoglie e organizza i dati provenienti dai risultati di People Also Ask di Google, che sono costituiti dalle altre ricerche che gli utenti fanno quando cercano la tua domanda iniziale. Di conseguenza, AlsoAsked restituirà solo i risultati delle query che hanno restituito una casella PAA.

Come funziona: AlsoAsked ti mostra le domande PAA suscitate dalla tua parola chiave iniziale e le visualizza in un diagramma ramificato che illustra la relazione tra queste domande correlate. 

Ad esempio, ecco le domande che AlsoAsked trova se cerchi "SEO" in Italia: 

img-semblog

La ricerca di "SEO" genera quattro domande principali: 

  • Qual è il significato di SEO?
  • Come si fa la SEO?
  • Cosa significano SEO e SEM?
  • Quali sono le attività SEO?

Tuttavia, queste domande generano anche i propri risultati PAA. Queste nuove domande sono visualizzate in altri rami. Se fai clic su uno di essi, puoi visualizzare un nuovo diagramma a partire da quel punto.

Questo strumento non ti mostra solo i diversi argomenti che potresti trattare, ma anche le relazioni tra le domande, che possono aiutarti a strutturare i tuoi articoli. In questo modo, coprirai tutte le domande più importanti nell'ordine in cui è probabile che vengano poste. 

Puoi anche esportare questi dati in formato CSV o immagine per utilizzarli in analisi o presentazioni. 

Quanto costa: Puoi approfittare dei crediti di ricerca mensili gratuiti per gli utenti non registrati oppure scegliere un abbonamento mensile flessibile a AlsoAsked.

Sul sito troverai la possibilità di sottoscrivere 3 diversi tipi di abbonamento, con funzionalità via via superiori:

  • Basic: con 100 ricerche al mese, al costo di 14€ al mese
  • Lite: con 300 ricerche al mese, al costo di 27€ al mese
  • Pro: con 1.000 ricerche al mese, al costo di 55€ al mese

9. Soovle

Cos'è: Soovle è un aggregatore di motori di ricerca gratuito e personalizzabile che raccoglie suggerimenti di ricerca su un massimo di 15 motori diversi, tra cui Google, Bing, Wikipedia, Amazon, eBay, YouTube e altri ancora. 

Perché ci piace: Puoi confrontare rapidamente i suggerimenti di ricerca correlati su diverse piattaforme di ricerca e trovare nuove parole chiave long-tail su cui puntare.

Da dove provengono i dati: Soovle fornisce suggerimenti di ricerca da qualsiasi motore tu scelga di includere.

Come funziona: Soovle mostra le principali ricerche suggerite relative alla tua parola chiave di partenza su ogni piattaforma di ricerca. Utilizza la barra di ricerca al centro dello schermo per inserire la tua parola chiave di partenza e i suggerimenti verranno automaticamente visualizzati sopra i loghi dei rispettivi motori di ricerca. 

img-semblog

Puoi usare i tasti delle frecce destra e sinistra per passare da un motore di ricerca all'altro e cliccare su un suggerimento per visualizzare la pagina dei risultati della ricerca in tempo reale. Per salvare un suggerimento per poterlo consultare in seguito, trascinalo sull'icona del libro nell'angolo in alto a sinistra. 

Quanto costa: Soovle è completamente gratuito.

10. Lo strumento Keyword Wizard di Sellzone

Cos'è: Keyword Wizard è uno strumento SEO per Amazon con un database di oltre 200 milioni di parole chiave, con dati supportati da Semrush. Keyword Wizard aiuta i venditori di Amazon a ottimizzare le loro inserzioni di prodotti per posizionarsi meglio nella ricerca on-site di Amazon. 

Perché ci piace: Gli utenti possono ottimizzare le inserzioni dei prodotti Amazon per migliorarne la visibilità.

Come funziona: Keyword Wizard è semplice da usare. Per prima cosa, inserisci una parola chiave che rappresenti il tipo di prodotto che stai vendendo (ad esempio, "asciugamani"). Keyword Wizard restituirà tutte le parole chiave pertinenti che è in grado di trovare, comprese quelle a corrispondenza ampia, a corrispondenza di frase, a corrispondenza esatta e quelle correlate.

img-semblog

Puoi restringere il campo d'azione utilizzando i filtri di ricerca. Ad esempio, puoi concentrarti solo sulle parole chiave con un certo numero di concorrenti, includere o escludere alcune parole o filtrare in base alla lunghezza della frase. 

Una volta trovate le parole chiave che ti piacciono, puoi esportare le tue selezioni in un file CSV per poterle consultare in seguito e utilizzarle per ottimizzare le inserzioni dei tuoi prodotti su Amazon.

img-semblog

Quanto costa: Puoi utilizzare il Keyword Wizard di Sellzone gratuitamente. Tuttavia, gli account gratuiti possono cercare solo tre parole chiave al giorno, con 100 risultati per ricerca. Inoltre, non avrai accesso ai filtri intelligenti, all'ordinamento e all'esportazione.

Per avere un accesso completo e ricerche illimitate, dovrai passare a un account Growth al costo di 50$ al mese. 

Per maggiori informazioni, consulta la pagina dei prezzi di Sellzone.

11. Google Ads

Cos'è: Google Ads è una piattaforma pubblicitaria online. Il suo Strumento di pianificazione delle parole chiave (Keyword Planner) consente agli utenti di ricercare parole chiave e di fare offerte per mostrare annunci nei risultati di ricerca, nelle applicazioni mobili, nei siti web e nei video online.

Perché ci piace: Essendo principalmente una piattaforma pubblicitaria, Keyword Planner si concentra maggiormente sui dati del pay-per-click (PPC) piuttosto che su quelli della ricerca organica. Quindi, sebbene sia utile per qualsiasi digital marketer o specialista SEO, lo strumento è più prezioso per chi si occupa di pubblicità a pagamento.

Da dove provengono i dati: Google utilizza i propri dati di ricerca storici per prevedere cosa ci si può aspettare quando si punta su un set di parole chiave. Tuttavia, i risultati effettivi potrebbero variare a seconda del pubblico e del modo in cui scegli di targettizzare una keyword. 

Come funziona: Per accedere a Keyword Planner, devi innanzitutto avere un account Google Ads. Se non sai come configurarlo, puoi trovare le istruzioni nel nostro post sull'utilizzo di Google Keyword Planner.

Puoi usare Keyword Planner per fare due cose: trovare nuove parole chiave e trovare dati storici sulle parole chiave che già conosci. 

Per trovare nuove parole chiave, clicca su "Individua nuove parole chiave". Quindi inserisci una parola chiave iniziale o seleziona "Inizia con un sito web" e inserisci il tuo dominio o quello di un concorrente. 

img-semblog

Poi affina i risultati includendo o escludendo le parole chiave del brand o amplia la ricerca utilizzando i suggerimenti di Keyword Planner. Puoi anche filtrare in base alla concorrenza, alla quota di impression degli annunci o dell'organico, all'offerta in cima alla pagina e altro ancora. 

Aggiungi quindi le parole chiave selezionate a una campagna pubblicitaria nuova o esistente, oppure esporta le tue idee di parole chiave in un file CSV o in Google Sheets. 

Per trovare i dati sul volume di ricerca di un elenco di keyword, puoi innanzitutto cliccare su Ottieni volume di ricerca e previsioni. Quindi digita, copia e incolla o carica il tuo elenco di parole chiave. 

img-semblog

Qui troverai i dati storici e le previsioni per il tuo gruppo di parole chiave. Puoi usarli per monitorare le keyword su cui stai già puntando e modificare la tua strategia di conseguenza.

Quanto costa: Sebbene Keyword Planner sia tecnicamente gratuito, puoi accedervi solo tramite un account Google Ads (che richiede i dati di fatturazione). È meglio accedere a questo strumento utilizzando un account che investe in Google Ads, perché in questo modo si accede a dati migliori.

Conclusioni

Alla fine, tu conosci i tuoi contenuti meglio di chiunque altro. Un'ottima ricerca di parole chiave garantisce che i tuoi contenuti arrivino alle persone giuste quando ne hanno più bisogno

Armarsi dei migliori strumenti è un passo importante, ma non l'unico. Per mantenere te stesso (e la tua strategia) aggiornato, continua a impegnarti attraverso la formazione, la leadership di pensiero e la grinta. 

Ora vorremmo sapere da te: ci sono strumenti per la ricerca delle parole chiave che ci sono sfuggiti? Non esitare a inviarci un commento con i tuoi tool preferiti.

Share
Author Photo
A digital marketer with a real passion for videos. I found my dimension in Semrush by creating engaging video content that helps digital marketers all over the world develop their online visibility with actionable advice.