it
English Español Deutsch Français Italiano Português (Brasil) Русский 中文 日本語
Vai al Blog
Valentina Pacitti aggiornato

Trova le parole chiave giuste con Keyword Magic Tool

98
Wow-Score
Il Wow-Score mostra il livello di interazione del posto di un blog. Si calcola sulla correlazione tra il tempo di lettura attivo degli utenti, la loro velocità di scrolling e la lunghezza dell'articolo.
Questo post è in Italiano
Valentina Pacitti aggiornato
Questo post è in Italiano
Trova le parole chiave giuste con Keyword Magic Tool

SEMrush ha adottato un approccio unico alla ricerca di parole chiave, con l’obiettivo di rendere più facile, precisa ed efficace la keyword research. Per questo ha riunito tutti gli strumenti utili in uno solo: il Keyword Magic tool. Inserendo una sola keyword avrai a disposizione un universo di parole chiave.

Lo strumento per le parole chiave di SEMrush ora supporta 118 database con 18.3 miliardi di keyword totali (dati aggiornati a febbraio 2020) e i database si espandono a un ritmo continuo.

dati sullo strumento seo di semrush per le parole chiave

Ma come per qualsiasi strumento avanzato, tu come qualsiasi altro utente avrai bisogno di essere guidato attraverso il Keyword Magic Tool per sfruttare al meglio le sue potenzialità. In questa guida affronteremo due scenari tipici nella creazione di contenuti che richiedono la ricerca di parole chiave per avere successo.

Caso 1: Trovare le parole chiave per la struttura del tuo articolo

Immagina Dante intento a individuare le migliori keyword per Google.

Come scegliere le parole chiave: guida al Keyword Magic tool

Scrivere nell'era del marketing digitale non è più un fatto di sola ispirazione. È molto più strategico e molto meno poetico.

Immagina di dover scrivere un articolo sul comportamento dei cani. Andando sullo strumento Keyword Magic tool e inserendo una parola chiave (coda cane, ad esempio) puoi scoprire se qualcun altro sta cercando la stessa cosa, e valutare quantitativamente l'interesse degli utenti per una tematica o un sotto-argomento della tua parola chiave.

come trovare le parole chiave giuste con keyword magic tool

N.B. Un buon software SEO per la keyword research ti offre dati attendibili e significativi sui volumi di ricerca delle keyword. Questo è uno step fondamentale per la pianificazione delle parole chiave con cui il tuo articolo cercherà di guadagnarsi un posto al sole in serp.

Come scegliere le keyword per il titolo

Una volta che hai trovato il tema di cui parlare e sei pronto a scrivere il tuo articolo, devi pensare a un titolo che contenga keyword di valore. Il Keyword Magic tool può fornirti un elenco di argomenti altamente ricercati, insieme ad alcune informazioni SEO utili.

Per comodità, tutte le parole chiave vengono ordinate in gruppi per argomento di ricerca (vedi il menu a sinistra). In questo strumento troverai parole chiave "realistiche" con alti volumi di ricerca, che potranno portarti in vetta ai risultati di ricerca. E il mio consiglio è proprio quello di ordinare tutti i gruppi per volume:

Suggerimenti di parole chiave raggruppati per volume

Tip: Nella tua pianificazione, le parole chiave per titoli, heading e paragrafi dovrebbero avere volumi di ricerca decrescenti: le keyword del titolo dovrebbero avere il volume più alto; quelle degli heading un volume inferiore, infine le parole chiave del testo dovrebbero essere quelle con il minor volume di ricerca.

Quando passi in rassegna la tua lista, clicca sul pulsante '+' accanto alle parole chiave che ti interessano di più per inviarle al Keyword Manager - una sorta di repository di parole chiave in cui potrai studiare i termini che hai scelto in modo più approfondito.

Keyword Manager per gestire le parole chiave

Se ritieni che manchi qualcosa nella tua ricerca, puoi sempre tornare ai risultati precedenti cliccando su "Vedi cronologia delle ricerche" (View search history) e ricontrollare le parole chiave che hai cercato in precedenza.

come cercare altre keyword

l'elenco delle tue ricerche di parole chiave

Una volta all’interno del Keyword Manager, clicca su ‘Update metrics’ per aggiornare i dati delle tue keyword. Valuta le parole chiave che hai selezionato in base al volume, la keyword difficulty, i clic potenziali e i top competitor:

Dati aggiornati su keyword difficulty, volumi di ricerca e competitor

Quindi iniziare a restringere la tua lista finché non resterai con due o tre opzioni di parole chiave da utilizzare nel tuo testo.

Partendo dal mio esempio dell’articolo sul comportamento dei cani che rincorrono e mordono la loro coda, tra tutti i verbi che possono essere usati per descrivere l'azione di mangiare, masticare, inseguire, mordere o leccare una coda, ho notato che nel Keyword Magic tool le parole chiave inseguire, masticare e mordere hanno il miglior volume di ricerca, quindi le includerò nel mio titolo:

"Inseguire, masticare, mordere: Guida al comportamento canino"

Perché penso che sia un buon titolo:

  1. È breve: resta al di sotto dei 70 caratteri ed entro le 8-12 parole.
  2. È operativo: prometto di guidare il lettore verso una risposta.
  3. È ottimizzato per i motori di ricerca e per i lettori.

Come scegliere le keyword per gli Heading tag

Il tag H1 indica il tuo argomento principale, mentre gli altri tag H di intestazione i diversi sotto-argomenti del tuo articolo. I motori di ricerca si aspettano che le intestazioni includano indizi sui temi principali di una pagina, pertanto è necessario includere alcune delle parole chiave della pagina all'interno dei tag Header.

H1

Il tuo H1 dovrebbe essere il più vicino possibile al tuo titolo, quindi lascia la stessa formulazione.

Nota bene: il titolo di una pagina è quello che vedi in SERP, un H1 è quello che vedi sulla pagina. Ricorda la regola di un articolo = un H1.

H2

Sappiamo almeno cinque cose che i cani fanno con la loro coda: mangiare, masticare, inseguire, mordere e leccare. E questa sarà la struttura approssimativa per i nostri H2.

Se lo desideri, puoi creare una scheda separata nel tuo browser ed esplorare ciascuna di queste parole chiave separatamente.

Puoi utilizzare i filtri a tuo piacimento per:

  • includere o escludere determinati termini;

  • impostare il numero esatto di parole della tua keyword;

  • impostare l'intervallo di volume di ricerca.

trovai le parole chiave migliori con i filtri avanzati di keyword magic tool

Sicuramente saprai che le parole chiave a coda lunga sono ottime per la SEO. La funzionalità di raggruppamento del Keyword Magic tool ti aiuta a trovare le combinazioni di coda lunga con la stessa formulazione ricercata dagli utenti.

Dall'elenco di parole chiave suggerite puoi escludere quelle che non sono rilevanti per te (nel mio caso potrebbero essere taglio, visto che non voglio parlarne) facendo clic sull'icona "occhio" accanto al gruppo.

come eliminare alcuni gruppi dall'elenco di parole chiave

Mentre passi in rassegna l'elenco di parole chiave suggerite, puoi inviare quelle che ti sembrano interessanti al Keyword Manager e dare un nome alla tua lista.

elenchi di parole chiave da approfondire nel keyword manager

Dopo aver aggiunto le parole chiave che ti sembrano più interessanti al Keyword Manager, puoi selezionare le migliori 10-20 parole chiave in termini di volume, KD, potenziale di clic e concorrenti. A quest'ultimo punto dovresti prestare particolare attenzione: alcune parole chiave potrebbero avere un volume piuttosto elevato, ma concorrenti molto "deboli", nel qual caso dovresti tenerle in grande considerazione.

Le parole chiave con il volume di ricerca più elevato dovrebbero andare nel tuo H2 (e H3 eventualmente):

Parole chiave da utilizzare nel tag H2

Come scegliere le keyword per i paragrafi

Una volta che la struttura del tuo articolo è ben ordinata, comincia a pensare a quali parole chiave desideri inserire nei tuoi paragrafi. Ma evita di riempire il testo di keyword!

Per scegliere quali parole chiave utilizzare, rivedi la tua raccolta di parole chiave in Keyword Manager e concentrati su quelle con un volume di ricerca inferiore rispetto a quelle usate per le tue intestazioni e il tuo titolo. Quest’ultime puoi ancora utilizzarle, assicurati solo di modificarle o di combinarle con altre keyword.

Alcuni suggerimenti prima di dare inizio alle danze:

  1. anche se soddisfare i bot è importante quando scrivi il tuo contenuto, devi innanzitutto pensare che ti stai rivolgendo a delle persone. Essere anche un po' Dante non farà alcun male, te lo garantisco!
  2. ricorda che i tuoi contenuti dovrebbero essere facili da scorrere. Facilita la lettura degli utenti usando elenchi puntati, liste e paragrafi brevi.
  3. scrivi un pezzo di valore, non essere solo un altro articolo nel mare di Internet!

Description

Attenzione, c'è qualcos'altro che devi tenere in considerazione: la description.

Una delle prime cose che gli utenti vedono quando il tuo articolo compare in SERP è una breve sintesi del suo contenuto. Se è rilevante per la query, gli utenti vorranno leggerlo.

Tip: Cerca di non sovraccaricare la description di parole chiave, ma assicurati che contenga quelle più significative.

Caso 2: Conquistare un Featured snippet

Vediamo ora quali passi seguire per far sì che la tua azienda ottenga maggior visibilità sulle pagine dei risultati dei motori di ricerca.

Esistono diversi tipi di featured snippet: elenchi (puntati o numerati), stralci di testo (di solito sotto forma di risposta), intestazioni, tabelle. Sulla base di questo, ho pensare ad almeno tre modi per ottenere un featured snippet con il mio articolo sul comportamento canino.

Liste

Avrai visto spesso featured snippet di questo tipo.

Keyword research per ottenere un featured snippet

Ricorda: se disponi di un elenco all’interno di un articolo e vuoi che venga visualizzato nei risultati di ricerca, devi scrivere i codici opportuni (OL per elenchi ordinati o numerati, UL per elenchi non ordinati o puntati). Sapere ciò è essenziale per un content creator.

Se hai scritto sulle posizioni che assume la coda del cane quando si muove, ecco come dovrebbe essere il codice della tua lista:

  • UL per un elenco puntato: si utilizza il tag <ul>. Gli elementi della lista si inseriscono utilizzando il tag <li>. Gli elementi risulteranno organizzati uno sotto l’altro con il margine a sinistra e un pallino pieno (o un altro carattere a scelta) per ogni punto della lista. 

<ul>

<li>Coda orizzontale: attenzione e allerta</li>

<li>Coda verticale: un avvertimento</li>

</ul>

 Che apparirà così:

  • Coda orizzontale: attenzione e allerta

  • Coda verticale: un avvertimento

  • OL per un elenco numerato: si utilizza il tag <ol>. Gli elementi della lista si inseriscono utilizzando sempre il tag <li>. Gli elementi della lista risulteranno organizzati secondo un elenco numerato.

<ol>

<li>Coda orizzontale: attenzione e allerta</li> 

<li>Coda verticale: un avvertimento</li>

</ol>

La tua lista apparirà così:

  1. Coda orizzontale: attenzione e allerta

  2. Coda verticale: un avvertimento

Heading

Se vuoi che Google metta insieme un elenco basato sulle tue intestazioni, assicurati che queste rispondano ad una logica ferrea. Immagina di voler comparire in SERP per la domanda “Cosa sta dicendo il mio cane con la sua coda?”

Ecco un esempio di come i tuoi heading dovrebbero apparire:

Come organizzare gli H2 con le parole chiave giuste

Ricorda che le tue intestazioni non verranno trattate come tali se non le sviluppi nel testo: un heading implica sempre che ci sia almeno una frase che segue per spiegare quel tema in modo più dettagliato.

Risposta immediata

Puoi ottenere questo featured snippet se fornisci nel primo paragrafo del tuo articolo una risposta a una domanda che preoccupa molte persone. A volte Google assembla una risposta utilizzando diverse parti di un testo.

Quindi, se non vuoi preoccuparti delle liste, puoi sviluppare un paragrafo di domanda-risposta. Ti guiderò attraverso questo processo utilizzando il Keyword Magic tool di SEMrush.

Trova le domande più ricercate

Diciamo che vuoi ottenere un featured snippet nella risposta alla domanda 'Perché i cani inseguono la loro coda?' Tuttavia, questa potrebbe non essere l'espressione precisa che utilizzano gli utenti per cercare una risposta: potrebbero omettere 'perché' o usare il pronome possessivo 'mio'.

Per scoprirlo, vai sul Keyword Magic tool, inserisci le tue parole chiave - cane, coda e inseguire - e fai clic sul pulsante "Domande" (Questions) per ottenere parole chiave sotto forma di domanda:

come ottenere parole chiave sotto forma di domanda

Trova le domande più popolari su google per la tua Keyword

Come puoi vedere, la domanda più popolare dei proprietari di cani è perché i cani inseguono le loro code e il suo volume è di quasi 10K. Ma prima di battere in ritirata, convinto che la concorrenza per questa domanda sia troppo dura, scopri chi è posizionato con questa parola chiave: inviala al Keyword Manager, aggiorna i dati e fai clic su "Concorrenti principali" (Top competitors).

Se realisticamente ritieni di poter spodestare chi si trova in vetta, non perdere tempo e mettiti subito all’opera!

come analizzare le keyword che hai scelto

controlla quali sono i competitor per le parole chiave che ti interessano

Lo stesso vale per le altre parole chiave.

Non giudicare una keyword per il suo volume. Valuta invece quanto sarà dura la concorrenza se decidi di utilizzarla e parti da qui.

Se sei all’inizio punta sulle long tail.

Analizza i featured snippets già attivi

Questi snippet saranno la chiave del tuo successo. Nel Keyword Magic tool, fai clic sull'icona "Risultati in SERP" per visualizzare l'istantanea del featured snippet:

analizza i featured snippet già attivi in SERP con Keyword Magic tool

Potresti scoprire:

  1. Chi si è aggiudicato il featured snippet.

  2. Qual era esattamente la domanda e qual è stata la risposta.

  3. Quali keyword sono state utilizzate.

  4. Quanto è stata lunga la risposta.

Ecco un esempio:

Esempio di parola chiave che attiva un featured snippet

Come risultato di una rapida analisi, ho scoperto che il mio concorrente non è Wikipedia, quindi è battibile.

Altre informazioni interessanti che si possono valutare grazie a questa funzionalità:

  • Qual è la domanda esatta che attiva il featured snippet.

  • Come viene composta la risposta che appare nello snippet (andando sulla pagina del competitor si può vedere se la risposta è, ad esempio, la combinazione di diversi punti di due paragrafi.

  • Quali sono le parole chiave utilizzate.

  • Di quante parole è la risposta scelta come featured snippet (potrebbe essere utile saperlo).

Fai affidamento su queste informazioni quando comporrai la tua risposta.

Prima di scegliere quali parole chiave utilizzare per cercare di ottenere uno snippet disponibile, armeggia un po’ con il Keyword Manager e ottieni gli ultimissimi aggiornamenti sui volumi delle parole chiave, sulla keyword difficulty e sui concorrenti.

Il tuo scenario perfetto è: parole chiave ad alto volume di ricerca, con KD bassa e long-tail. Se scopri che è difficile competere con i tuoi concorrenti, passa a combinazioni di parole più lunghe con volume di ricerca medio.

Per approfondire leggi il post: Il segreto per ottenere snippet in evidenza su Google.

Ottimizza le tue immagini con le parole chiave

Se non desideri che Google scelga in modo casuale un'immagine da associare allo snippet in primo piano, assicurati che le immagini siano ottimizzate (ciò significa aggiungere una descrizione alt e dare un nome di senso per gli utenti, come cane.jpg invece di hgfjhff.jpg). Altrimenti, potrebbe succedere quanto segue:

Esempio di testo in snippet con immagine non ottimizzata per le keyword

Keyword Magic tool per fare PPC

Creare contenuti ottimizzati di alta qualità è solo un'applicazione del Keyword Magic tool: se hai budget a disposizione, infatti, puoi usarlo per creare campagne PPC tematiche. Fare SEO richiede tempo e sforzi prolungati, con le attività PPC invece puoi ottenere un po’ di traffico in un tempo molto breve.

Se sei uno specialista di PPC che cerca di lanciare una campagna tematica per un’occasione speciale, Keyword Magic tool ti sarà davvero utile. Ti basterà definire gli argomenti della tua campagna, il target di riferimento e il budget, e lasciare che gli strumenti facciano il resto per te (qui una guida che potrebbe esserti utile per pianificare una campagna PPC di successo).

Cosa aspetti? Metti subito alla prova Keyword Magic tool!

Fammi sapere cosa ne pensi nei commenti qui sotto.

La Keyword Research è più facile

Con Keyword Magic tool di SEMrush

Please specify a valid domain, e.g., www.example.com

Valentina Pacitti
Leggenda

Arrivare fin qui non è affatto semplice.

Esperta di digital marketing e contenuti, blog editor di SEMrush Italia.
Aiuto piccole e grandi aziende a creare le migliori strategie di contenuti per raggiungere il loro pubblico ideale. Con l'obiettivo di fare la differenza.
Invia feedback
Il tuo feedback deve contenere almeno 3 parole (10 caratteri).

Utilizzeremo questa e-mail solamente per rispondere al tuo feedback. Informativa sulla privacy

Grazie per il tuo feedback!