Come fare un'analisi della concorrenza con Semrush (con modello)

Shelley Walsh

Jun 17, 202119 min read
analisi della concorrenza

La prima regola negli affari e nel marketing è sapere chi è il tuo pubblico e dove si trova. 

La seconda regola è sapere chi sono i tuoi concorrenti, cosa stanno facendo e come sono i tuoi risultati rispetto ai loro.

In questa guida passo a passo imparerai come condurre un'analisi della concorrenza per comprendere il tuo mercato, in modo da poter creare una migliore strategia di marketing.

  • Cos'è un'analisi della concorrenza?
  • Perché fare un'analisi della concorrenza nel marketing?
  • Come fare un'analisi della concorrenza
  • Identifica i tuoi competitor
  • Analizza i tuoi competitor
  • Analizza le informazioni
  • Confronta le tue prestazioni con quelle dei tuoi concorrenti

Cos'è un'analisi della concorrenza?

L'analisi della concorrenza (nota anche come analisi competitiva) è il processo attraverso cui identificare e valutare i punti di forza e di debolezza del tuo concorrente e le sue strategie di marketing. L'analisi della concorrenza ti fornirà una migliore comprensione del tuo settore e guiderà la tua strategia di marketing.

Una semplice definizione di analisi della concorrenza potrebbe essere:

Analizzando ciò che fanno gli altri, puoi evitare i loro errori, replicare il loro successo e fare un passo in più.

Un'analisi della concorrenza ti aiuterà anche a definire la tua proposta di valore unica e ti permetterà di confrontarti nel settore per misurare la tua crescita.

L'analisi competitiva non è un processo da seguire ciecamente per replicare esattamente ciò che stanno facendo i tuoi concorrenti. In fondo non puoi sapere cosa funziona e cosa non funziona per loro e potresti cadere in una trappola, commettendo gli stessi costosi errori che fanno loro.

Un'analisi della concorrenza ti consente di comprendere il mercato e di utilizzare queste informazioni per ispirare, con i dati, la tua strategia di marketing. 

Se fai le stesse cose che fanno gli altri, non stai facendo abbastanza. Il tuo obiettivo è migliorare quello che fanno gli altri in modo da poterli superare.

Perché fare un'analisi della concorrenza nel marketing?

La ricerca è per il marketing quello che l'allenamento e l'alimentazione sono per gli atleti. Migliora e spinge verso gli obiettivi. 

Non puoi essere un atleta senza allenarti e dare al tuo corpo il giusto apporto nutritivo. 

Allo stesso modo, non puoi creare una strategia di marketing senza la ricerca e input di dati di qualità. Qualsiasi altra cosa è solo supposizione e questa non è una strategia di marketing sostenibile.

Ed è qui che entra in gioco l'analisi della concorrenza.

Analizzare i tuoi competitor può fornirti ispirazione e insights, e aiutarti a:

  • Trovare nuovi mercati e opportunità.
  • Trovare le lacune nelle offerte di prodotti attuali.
  • Trovare ciò che il tuo pubblico vuole e di cui ha veramente bisogno.
  • Comprendere le condizioni del mercato per fare una migliore pianificazione.
  • Identificare le tendenze stagionali che devi tenere in considerazione.
  • Trovare nuovi canali di marketing che non avevi considerato.
  • Evitare di deragliare a causa di concorrenti indiretti o altre minacce.
  • Essere consapevole delle reazioni negative o positive a prodotti e servizi.

Tutte queste informazioni ti aiuteranno a essere migliore e più agile per avere un vantaggio sui tuoi concorrenti.

Come fare un'analisi della concorrenza

I vantaggi nell'identificare i concorrenti e di valutare le loro strategie per creare una migliore strategia di marketing dovrebbero ora essere chiari. Quindi, come puoi raccogliere effettivamente informazioni e dati?

  • Parla con i tuoi clienti
  • Parla con il tuo team di vendite
  • Parla con il tuo team di assistenza clienti
  • Usa informazioni e dati disponibili pubblicamente
  • Parla con i tuoi concorrenti (sì, è un'opzione)
  • Usa uno strumento di analisi della concorrenza (e risparmia un sacco di tempo)

Cos'è un'analisi della concorrenza?

La seguente guida ti condurrà attraverso 17 passaggi per analizzare i tuoi concorrenti utilizzando Semrush e ti mostrerà come realizzare un'analisi della concorrenza.

Suggerimento pro: crea un foglio di calcolo per registrare i dati e le informazioni che raccogli durante la ricerca. Crea una colonna per ogni concorrente e una riga per ciascuna delle fasi elencate di seguito. 

In alternativa, puoi scaricare questo modello gratuito di analisi della concorrenza nei Fogli di Google che abbiamo creato per te.

L'analisi della concorrenza può essere suddivisa in quattro fasi:

  1. Identifica i tuoi competitor
  2. Analizza i tuoi competitor
  3. Verifica le informazioni
  4. Confronta le tue prestazioni con quelle dei tuoi concorrenti

Identifica i tuoi competitor

Prima di iniziare qualsiasi analisi, devi sapere chi sono i tuoi concorrenti. E questo potrebbe non essere così ovvio come pensi. Un concorrente è qualsiasi altra attività che potrebbe ostacolare o influenzare il tuo cliente nella scelta del tuo prodotto o servizio.

Quali sono i tuoi tre tipi di competitor?

I concorrenti diretti sono i più facili da identificare e probabilmente ne conosci già alcuni (se non la maggior parte). Sono quelli che offrono il tuo stesso prodotto o servizio. Di solito, lo fanno nella tua stessa area geografica, che potrebbe essere locale come la stessa città o più ampia come l'Italia, il Regno Unito o l'Europa.

I concorrenti indiretti sono le aziende che offrono un prodotto o servizio che rientra nella stessa categoria del tuo e soddisfa la stessa esigenza, ma di tipo diverso.

I concorrenti sostitutivi offrono altri prodotti o servizi di diverso tipo e in diverse categorie rispetto ai tuoi, ma che il tuo cliente potrebbe scegliere al posto di ciò che offri tu.

Esempio: 

  • Il concorrente diretto di un iPhone di Apple è un Samsung Galaxy.
  • Il concorrente indiretto di un iPhone di Apple è un tablet di Samsung.
  • Il concorrente sostitutivo di un iPhone di Apple è Zoom.

Potresti concentrarti principalmente sui tuoi concorrenti diretti, ma è essenziale che tu conosca anche i concorrenti sostitutivi, in modo da poter gestire eventuali rischi inattesi che si presentano lungo il cammino.

Se Kodak fosse stata più consapevole del suo concorrente sostitutivo (telefoni cellulari e immagini digitali), avrebbe risposto all'impatto di iPhone sulle fotocamere tradizionali. E avrebbe potuto dare una svolta alla propria attività prima che fosse troppo tardi.

Quindi, troviamo i nostri diversi tipi di clienti…

Da Semrush, vai allo strumento Market Explorer.

Immagina che il tuo marchio sia IKEA e inserisci il tuo dominio.

Nel Quadrante della crescita puoi vedere chi sono i tuoi competitor diretti e dove ti trovi rispetto a loro.

Vai alla scheda "Competitor" e potrai visualizzare le statistiche sul traffico.

Per trovare altri concorrenti vai su Ricerca organica e consulta la scheda "Competitor".

Scorri verso il basso per visualizzare un elenco completo dei concorrenti organici ed esporta i dati in Excel o CSV.

Vai su Ricerca di advertising e Ricerca PLA e ripeti il processo per trovare i tuoi concorrenti per la ricerca a pagamento.

Prendi tutti questi dati e inseriscili in un foglio di calcolo. Rimuovi eventuali duplicati e quindi ordina il documento in base alla colonna del livello della concorrenza.

I concorrenti che, applicato il filtro, si trovano all'inizio dell'elenco hanno maggiori probabilità di essere i tuoi competitor diretti, mentre quelli più in basso nell'elenco saranno i tuoi concorrenti indiretti e sostitutivi.

Dovrai rivedere manualmente l'elenco per assegnare la categoria corretta ad ogni dominio.

Quanti competitor dovresti analizzare?

Da tutti i tuoi dati, avrai un ampio elenco di possibili concorrenti. Ma non è necessario realizzare un'analisi approfondita su tutti loro, a meno che non si disponga di risorse illimitate.

Una piccola azienda dovrebbe considerare di analizzare almeno cinque competitor da ciascuno dei 3 gruppi di concorrenti.

Start your competitor analysys

Raccogli le informazioni di base sul tuo concorrente:

Avere una panoramica su un'azienda concorrente potrebbe aiutarti in alcune scelte più avanti nel processo.

Ad esempio, se sei una piccola startup e hai a che fare con un colosso affermato di 10.000 dipendenti, dovrai essere agile e dirompente per competere.

Inizia raccogliendo le informazioni di base come:

  • Data di fondazione dell'azienda
  • Numero di dipendenti
  • Volume d'affari annuale
  • Sedi di tutti gli uffici
  • Numero di clienti

Ti sarà utile anche per capire dove si trovano i tuoi concorrenti nei loro cicli di crescita. Stanno crescendo ed espandendosi o la loro attività si sta contraendo?

Usiamo lo strumento Analisi traffico per ottenere una panoramica dell'andamento storico del loro sito web:

In quali mercati operano i tuoi concorrenti?

Conoscere le località in cui operano i tuoi concorrenti può svelare nuove opportunità e potenziali mercati che potresti non aver considerato.

Questo è importante per considerare il tuo potenziale di crescita e stabilire obiettivi di espansione. Forse hai saturato il tuo attuale mercato e l'unico modo per espanderti è trovare nuovi mercati da sfruttare.

Senza uno strumento di analisi del mercato, potrebbero essere necessari giorni per rintracciare queste informazioni (se ci riesci). Ma possiamo acquisire tutte queste informazioni con un solo clic.

Per scoprire dove operano i tuoi concorrenti, visualizza la scheda Distribuzione GEO nello strumento Analisi traffico.

Qui sopra, possiamo vedere che IKEA ha una presenza globale, ma se guardiamo sotto, vedremo che bedbathandbeyond.com ha come mercati principali gli Stati Uniti e il Canada.

Prendi nota dei territori in cui opera il tuo concorrente e aggiungilo alle informazioni di base. 

Quali prodotti e che strategia di prezzo ha il tuo concorrente? 

Per capire veramente il livello di concorrenza che stai affrontando, devi sapere esattamente quali prodotti e servizi sono offerti nel tuo spazio.

Potrebbe essere difficile fare confronti diretti, in quanto potrebbero esserci differenze nei prodotti. Quindi, prendi nota delle funzionalità complete dei prodotti della concorrenza, in quanto ciò può aiutarti a evidenziare eventuali aree di opportunità.

Alcune aziende non pubblicano i loro prezzi. In questo caso, dovresti fare una piccola ricerca sotto copertura, contattando i tuoi concorrenti per ottenere quotazioni e prezzi.

Il tuo obiettivo è comprendere le seguenti cose della strategia dei tuoi concorrenti:

  • I loro attuali prodotti hanno successo?
  • Hanno prodotti affermati che sono leader di mercato?
  • Investono con forza nel lancio di nuovi prodotti?
  • Eliminano gradualmente i prodotti, scontandoli?

Il tuo prossimo passo sarà prendere il tuo elenco di concorrenti e iniziare ad approfondire la loro conoscenza uno per uno. 

Consulta il loro sito per trovare tutti i loro prodotti e servizi e annota la loro strategia di prezzo.

Presta attenzione a eventuali vendite o sconti (dovresti monitorare regolarmente i tuoi concorrenti per tenere traccia dei prodotti stagionali e delle variazioni di prezzo).

Non dimenticare di cercare schemi di referral o offerte di prova gratuite.

Anche i costi di spedizione sono essenziali da registrare e confrontare. Devi assicurarti di non posizionarti fuori dal mercato. La spedizione gratuita è oggi un'aspettativa generale dei clienti e può essere un fattore di differenziazione per concludere la vendita.

Vediamo da dove puoi iniziare a raccogliere informazioni sui prezzi:

In Ricerca di advertising, inserendo il dominio di un concorrente puoi esaminare i suoi annunci Google a pagamento per sconti e vendite speciali.

Se esaminiamo la Cronologia degli annunci, possiamo vedere che BedBathandBeyond ha fatto offerte per la parola chiave "bed bath and beyond coupon", rendendolo davvero facile per noi.

Nello strumento Ricerca PLA possiamo visualizzare gli annunci PLA. Se filtri in base al tipo di prodotto, ad esempio "divano", ottieni un comodo elenco di tutti i prezzi dei divani elencati negli annunci con scheda di prodotto.

Quanto è forte il sito web dei tuoi concorrenti? Puoi competere? 

Per l'e-commerce, SaaS o altre attività basate su Internet, la forza del sito Web è fondamentale per il successo dell'attività. E, per estensione, la forza del sito del tuo concorrente è decisiva per il tuo successo.

Inizia con una valutazione visiva manuale dei siti dei tuoi concorrenti:

  • Hanno un blog?
  • Hanno contenuti attuali?
  • Quale messaggio stanno veicolando?
  • Quante pagine ha il sito?
  • Com'è il design e l'UX sul sito?
  • Il sito è intuitivo e scorrevole o è un sito elementare e sciatto?
  • È un sito di e-commerce o un sito "brochure" di supporto?

Parte dell'analisi della concorrenza consiste nel valutare chi ha il sito Web più efficace. Confrontando il tuo sito con i tuoi concorrenti, puoi misurare se puoi ragionevolmente competere. Oppure concludere che hai bisogno di trovare altri modi dirompenti per avere la meglio.

Puoi farlo facilmente con lo strumento Analisi traffico. Vai alla scheda dell'Analisi in blocco e aggiungi il tuo dominio (ikea.com) e i primi 199 domini dal tuo elenco di concorrenti.

Se poi selezioni quattro dei competitor diretti raccolti in precedenza, puoi vedere un confronto diretto del traffico del sito. 

Il traffico sul sito di IKEA mostra un forte predominio rispetto agli altri quattro concorrenti.

Qual è l'opinione generale sui tuoi concorrenti nel mercato?

Quando fai la tua ricerca, non dare mai per scontato che solo perché un concorrente è presente sul mercato sia ben accolto o di successo.

Un concorrente potrebbe avere un prodotto brillante su un sito Web fantastico. Ma questo non significa che qualcuno stia acquistando i suoi prodotti.

È un errore costoso copiare ciecamente un concorrente senza comprendere i desideri, le esigenze o i pensieri del pubblico di destinazione.

Controlla le recensioni o i commenti sul sito del concorrente e controlla i siti di recensioni pertinenti, come Trusted Reviews.

Glassdoor è un sito utile da esaminare per avere un'idea del sentiment dei dipendenti all'interno dell'azienda. 

Inoltre, controlla le recensioni su Google cercando il nome del marchio e guardando la pagina GMB del concorrente.

Puoi anche usare il Brand Monitoring tool. Questo strumento ti mostra una ripartizione del sentiment in positivo, negativo e neutro.

Inserisci l'URL del concorrente e guarda la scheda Panoramica; c'è un grafico che mostra la distribuzione del sentiment positivo, negativo e neutro. 

Possiamo vedere che IKEA cade proprio nel mezzo della categoria neutro.

Controlla la scheda Menzioni per leggere i commenti e filtrare in base a sentiment positivo o negativo.

Seleziona negativo per vedere di quali problemi le persone si lamentano di IKEA online. Per sapere invece cosa piace alle persone di IKEA, passa a positivo.

Analizza i tuoi competitor

Ora che sai con precisione chi sono i tuoi concorrenti, la fase successiva è l'analisi. Dovrai analizzare come i tuoi concorrenti attirano il loro pubblico e a chi sono collegati.

Qual è il pubblico dei tuoi concorrenti?

Al centro di qualsiasi attività commerciale c'è il pubblico. 

Puoi analizzare il pubblico dei tuoi concorrenti per cercare opportunità con cui migliorare le personas del tuo pubblico di destinazione.

Potresti avere un posizionamento del marchio leggermente diverso dal tuo concorrente, quindi cerca di identificare quelle differenze che potrebbero guidare la tua proposta di vendita unica (USP) e rafforzare il tono di voce del tuo brand.

Cerca le sovrapposizioni tra il tuo pubblico e quello del tuo concorrente per vedere dove competi direttamente e cosa potresti fare di meglio per ottenere una quota di mercato maggiore.

Dai un'occhiata ad Analisi traffico e al grafico di Sovrapposizione pubblico per confrontarti con un competitor diretto. 

Scorri verso il basso e il grafico ti mostrerà quali altri siti ha visitato il tuo pubblico, il che può aiutarti a costruire un'immagine di ciò che interessa al tuo pubblico.

Questo strumento può anche aiutarti a trovare altri concorrenti.

Market Explorer ha una potente funzionalità che mostra gli interessi del mercato per un URL. Puoi inserire il tuo dominio in questo strumento e quindi controllare il dominio dei concorrenti per fare un confronto.

Da qui, possiamo vedere che le persone che comprano da IKEA si concentrano su divani e sedie e che rientrano in una fascia di età compresa tra i 25 e i 34 anni.

Che tono di voce e linguaggio usa il tuo concorrente?

Osservare il tono generale del settore è una parte fondamentale della tua ricerca per assicurarti di raggiungere il tuo pubblico.

Ogni nicchia ha le sue sfumature e un linguaggio proprio, che viene riconosciuto dal pubblico di riferimento.

Un approccio radicalmente diverso dalla comunicazione che risuona con il pubblico può avere successo. Ma, per fare qualcosa di diverso, devi prima capire come e perché si è affermato storicamente un certo tipo di approccio.

Puoi infrangere una regola solo se prima l'hai capita.

Analizza il sito del tuo concorrente e analizza i suoi contenuti. Presta attenzione a:

  • Le parole che usa
  • Il suo messaggio
  • Sentimenti ed emozioni
  • Il livello di lettura
  • Il linguaggio figurato che utilizza

Estendi quest'analisi a tutti i canali pubblicitari e di social media per costruire un quadro completo di come un concorrente parla al proprio pubblico.

Inoltre, verifica se il tuo concorrente utilizza lo stesso tono su tutti i canali o se lo varia.

Che quota di mercato ha il tuo concorrente rispetto a te?

Il leader della quota di mercato controllerà i prezzi dei prodotti e influenzerà il modo in cui il mercato riceve il prodotto. Ha un grande potere.

Avere la quota di mercato più importante non significa anche avere il prodotto o servizio migliore. Quota di mercato significa controllare il mercato. 

Comprendere l'ordine delle quote di mercato ti aiuterà a identificare chi controlla il tuo spazio e a confrontarti con loro per misurare i tuoi livelli di concorrenza.

Se sei già il leader di mercato, la tua strategia dovrebbe essere difensiva per mantenere quella posizione, piuttosto che provare qualcosa di radicale.

Se detieni una quota di mercato molto ridotta, puoi correre più rischi ed essere dirompente nel prodotto o nel messaggio e cercare di cambiare il modo in cui qualcosa viene fatto.

Calcolare la quota di mercato è una formula apparentemente semplice ma richiede molte ricerche sui dati:

Quota di mercato = vendite dell'azienda / vendite complessive del settore

Puoi anche usare la scheda di benchmarking dello strumento Market Explorer per vedere la quota di mercato per canale.

Conosci i diversi canali di marketing

Osservando i diversi canali da cui il tuo concorrente ha una fonte di traffico, puoi fare ipotesi da approfondire:

  • Diretto — il tuo concorrente sta conducendo attività di marketing offline o ha una forte brand awareness, visto che gli utenti conoscono già il nome del marchio e vanno direttamente sul sito.
  • Referral — il tuo concorrente sta pagando per la visibilità su altri siti (banner pubblicitari), investe in Digital PR per avere menzioni del brand e link su altri siti, investe in contenuti pubblicati su altri siti o fa promozioni incrociate con altri siti.
  • Ricerca — il tuo concorrente sta investendo in SEO tecnica on-page, strategia di parole chiave e contenuti e, molto probabilmente, in link building.
  • Social — il tuo concorrente è attivo sui social media.
  • A pagamento — il tuo concorrente spende il budget per la pubblicità a pagamento, molto probabilmente su Google Ads.

Prima di tutto, all'interno di Analisi traffico, usa Percorso del traffico per vedere la divisione tra Diretto, Referral, Ricerca, Social e A pagamento.

Questo grafico mostra che IKEA e Home Depot hanno entrambi un brand forte e una forte presenza organica.

Sembra che Home Depot stia investendo in contenuti off-page su altri siti e in annunci a pagamento. 

Sul grafico di Percorso del traffico possiamo vedere che la maggior parte del traffico di IKEA è diretto o organico. Riflette un forte investimento nel brand.

Questo grafico mostra anche che il 32,72% dei visitatori utilizza probabilmente PayPal come metodo di pagamento. 

Il 32,15% naviga su Facebook. Serve per controllare la pagina Facebook di IKEA per coupon e offerte? Oppure il pubblico di IKEA è molto attivo su Facebook? Quindi, è qui che dovrebbe posizionare i suoi annunci?

Il grafico del Traffico di mercato ci mostra le suddivisioni medie del settore per ciascun canale di marketing. Uno strumento potente che può mostrarci dove dobbiamo prestare attenzione.

Nella nicchia di IKEA, possiamo vedere che il traffico diretto è il canale più forte e ci mostra che l'investimento nel marchio è essenziale.

Infine, fai una revisione manuale dei canali di social media su cui i tuoi concorrenti sono più attivi e presta attenzione al coinvolgimento su ciascun canale. 

Non dimenticare di guardare qualsiasi attività di influencer sui canali social della concorrenza, poiché ciò può indicare che stanno sfruttando l'influencer marketing a pagamento.

Qual è la strategia pubblicitaria online dei tuoi concorrenti? 

Seguendo i canali di marketing, il passo successivo è dare un'occhiata più da vicino alla pubblicità a pagamento che la concorrenza sta facendo online.

Il focus qui è su Google Ads (PPC), display ads e Product Listing Ads (PLA).

Sapere su quali parole chiave i tuoi concorrenti stanno investendo ti darà un'idea di quali prodotti e servizi sono popolari nel tuo mercato. Se ci sono annunci a pagamento nella SERP di una parola chiave, ciò indica che i clic convertono.

Torna allo strumento Ricerca di advertising per visualizzare un riepilogo delle parole chiave a cui mirano i tuoi concorrenti.

Ripeti questa operazione nello strumento Ricerca PLA e nello strumento Display Advertising per ottenere un'analisi completa di dove i tuoi concorrenti stanno spendendo il loro budget di marketing per le attività a pagamento.

Nel caso di un e-commerce, la revisione degli annunci con scheda di prodotto (PLA) ti aiuterà a guidare la tua strategia di prezzo e ti indicherà quali prodotti sta vendendo il tuo concorrente.

Usa lo strumento Ricerca PLA per vedere a quali parole chiave stanno mirando i negozi di e-commerce e lo strumento Display Advertising per vedere i loro annunci display.

Puoi anche fare riferimento alle informazioni raccolte in precedenza dalla pubblicità a pagamento che mostra sconti e vendite.

Non dimenticare: solo perché qualcun altro sta svolgendo una determinata attività non significa che funzioni o che funzionerà per te. 

Solo perché i concorrenti utilizzano determinati canali a pagamento non significa che dobbiamo affrettarci per essere presenti lì anche noi. Tuttavia, dobbiamo considerare il motivo per cui stanno utilizzando quel canale, se potrebbe essere adatto al nostro brand e vedere se fornirebbe un buon ritorno sull'investimento.

Qual è la strategia di content marketing del tuo concorrente? 

Analizzare i contenuti sul sito del tuo concorrente ti aiuterà a scomporre la strategia per i contenuti che sta portando avanti.

Sapere quale tipo di contenuto sta funzionando per il tuo concorrente ti dice a quale contenuto sta rispondendo il tuo pubblico e ti offre indizi su come dovresti strutturare la tua content strategy.

Tipi di contenuti che il tuo competitor potrebbe produrre:

  • Blog post
  • Podcast
  • Whitepaper
  • Ebook
  • Webinar
  • Case study
  • Guide all'acquisto
  • Newsletter

Oltre ai tipi di contenuto, guarda anche la frequenza e la qualità della produzione di contenuti del competitor. Pubblica post sul blog giornalmente, settimanalmente o mensilmente? Pubblica con frequenza ma i suoi contenuti sono privi di qualità o valore? Oppure pubblica solo articoli di approfondimento che richiedono un notevole investimento di tempo?

Fai particolare attenzione a qualsiasi tipo di contenuto destinato alla generazione di lead con un'azione diretta, come un download o un contatto. Dove si trova questa strategia nel suo processo di conversione?

Iscriviti ai suoi contenuti e analizza il processo di registrazione. Com'è la newsletter?

Apri lo strumento Analisi traffico e vai sulla scheda Pagine migliori.

Osservando le migliori pagine del sito di un concorrente, puoi iniziare a vedere quali contenuti funzionano e questo può offrirti preziose informazioni e ispirazioni.

Suggerimento pro: Filtra per pagina. Questo esempio è stato filtrato per la sottocartella /us, ovvero tutte le pagine del dominio negli Stati Uniti. Puoi anche usarlo per approfondire sezioni di contenuto come /blog.

Sopra, puoi vedere che "bedrooms" è la pagina di categoria principale sul sito IKEA USA.

Se diamo un'occhiata a Home Depot, possiamo vedere che una delle loro pagine principali è la pagina dei calcolatori di progetto, che ha una forte visibilità nei risultati organici.

Questa pagina ha 215 domini di riferimento, il che ci dice che è stata una pagina di successo per home depot.

Identificando le "Migliori pagine" e controllando i backlink ottenuti, possiamo decostruire le strategie di contenuto della concorrenza e cercare ispirazione.

Quanto coinvolgimento ottengono i contenuti del tuo concorrente?

Solo perché un sito produce spesso contenuti non significa che il pubblico stia rispondendo ad essi. Analizza gli indicatori on-page e off-page:

On-page: cerca manualmente metriche come numero di lettori, condivisioni o commenti.

Controlla il traffico a livello di pagina e i link nello strumento Panoramica dominio di Semrush.

La pagina dei calcolatori di progetto di Home Depot ha 4.500 visite al mese dalla ricerca organica e 215 domini di riferimento. Ciò suggerisce che si tratta di un argomento che sta risuonando con il pubblico di destinazione.

Esaminando i link e analizzando ciò che le persone dicono sul contenuto a cui si stanno collegando, puoi avere un'idea di ciò che sta risuonando con il tuo pubblico di destinazione.

Creare una matrice/griglia di analisi della concorrenza per trovare opportunità di crescita

Una matrice di analisi competitiva è uno strumento che ti confronta visivamente con i tuoi concorrenti. La griglia della matrice posiziona le aziende in relazione l'una all'altra su quattro quadranti in base a vari fattori.

La matrice competitiva è utile perché la rappresentazione visiva può fornire informazioni su quali aziende possono essere stelle nascenti innovative e in rapida crescita.

Inoltre, puoi vedere quali sono le aziende mature, i leader di mercato, le aziende consolidate e le aziende emergenti che potrebbero essere i tuoi futuri concorrenti diretti.

Vai sul Quadrante della crescita di Market Explorer:

semrush market explorer growth quadrant

Come notato in precedenza, il Quadrante della crescita può aiutarti a rivedere quali concorrenti dovresti analizzare in modo approfondito e quali devi tenere d'occhio.

Principalmente le stelle nascenti e innovative.

Le stelle nascenti sono una fonte di ispirazione da cui estrarre idee per la strategia dei contenuti. Qualsiasi azienda in rapida crescita indica recenti investimenti di marketing.

Nel Quadrante della crescita di IKEA.com, possiamo vedere che crateandbarrel.com è uno dei concorrenti in più rapida crescita.

Prendi quel concorrente e controlla i link recenti al sito e quali pagine di contenuto hanno il maggior numero di link per cercare attività di PR digitali. Questo ti darà indizi su quale contenuto sta funzionando per loro e che, potenzialmente, potresti incorporare anche nella tua strategia di contenuto.

Per Crate and Barrel possiamo vedere che la loro pagina Idee regalo ha 228 domini di riferimento. Potrebbe essere qualcosa da replicare.

Analizza le informazioni

Ora che hai una grande quantità di informazioni, è il momento di organizzarle. In questo modo, non ti sentirai sopraffatto analizzando tutto il materiale a disposizione.

Classifica le tue informazioni nei seguenti gruppi:

  • Azienda
  • Prodotti e prezzi
  • Pubblico
  • Marketing

Usa le mappe mentali per confrontare visivamente le informazioni

Le informazioni visive sono molto più facili da analizzare rispetto al testo scritto. Per ognuno dei gruppi sopra menzionati, crea una lavagna visiva con uno strumento come Miro per confrontare le informazioni a colpo d'occhio.

Sulla lavagna, usa parole chiave e frasi per rappresentare informazioni più complesse e inserisci grafici scaricati da ogni fase precedente.

Usala in combinazione con il tuo foglio di calcolo per approfondire le informazioni pertinenti.

Realizza un'analisi SWOT per te e per i tuoi concorrenti 

Usa tutte le informazioni per compilare un'analisi di punti di forza, debolezze, opportunità e minacce (SWOT) per ogni concorrente.

Conduci analisi sul tuo stesso sito per determinare i tuoi punti di forza, debolezza, opportunità e minacce. 

Tutte queste ricerche e analisi sono state sviluppate per mostrare le aree chiave di opportunità e minacce nel tuo settore e nella tua attività.

La tua strategia di marketing dovrebbe tenere in considerazione tutti questi punti per assicurarti di sapere esattamente cosa sta arrivando e come puoi superare i tuoi concorrenti.

Confronta le tue prestazioni con quelle dei tuoi concorrenti

La fase finale dell'analisi è confrontarti con i tuoi concorrenti per creare obiettivi, misurare la tua crescita e monitorare i tuoi progressi.

Rivedi regolarmente la tua analisi e aggiorna periodicamente le informazioni. Potresti farlo ogni trimestre o anche ogni mese. Non dimenticare di cercare nuovi concorrenti emergenti.

Ricorda: l'analisi della concorrenza è un investimento, ma un investimento essenziale.

Scarica questo modello di analisi della concorrenza in Fogli Google.

Author Photo
Shelley WalshShelley is a content marketing consultant and contributor to the industry for over 10 years. Shelley has been published on many industry sites and spoken at online and offline events over the years.
Subscribe to learn more about Market Research
By clicking “Subscribe” you agree to Semrush Privacy Policy and consent to Semrush using your contact data for newsletter purposes
More about Market Research