Cosa sono i backlink e come costruire il tuo profilo di backlink

Chiara Clemente

Aug 22, 202212 min read
Cosa sono i backlink e come costruire il tuo profilo di backlink

Cosa sono i Backlink?

I backlink, noti anche come inbound link o link esterni, si riferiscono ai link di un sito web che puntano a un altro sito.

img-semblog

I motori di ricerca, come Google o Bing, considerano i backlink come indicatori di contenuti di qualità che hanno il supporto di altri siti web. Le pagine con più backlink possono posizionarsi più in alto nelle SERP (pagine dei risultati dei motori di ricerca).

L'importanza dei backlink nella tua strategia SEO

I backlink hanno un grande impatto sulla SEO?

Assolutamente sì.

I backlink sono una componente fondamentale della SEO. Guadagnare backlink autorevoli è uno dei segnali più importanti che Google considera per classificare i contenuti.

Ma cosa rende un backlink di alta qualità? 

La fiducia è un fattore enorme. Se un sito web di qualità con un'ottima reputazione rimanda al tuo sito, si tratta di un fantastico voto di fiducia.

Se invece il tuo sito viene linkato solo da siti che Google considera spam, non ti sarà di grande aiuto.

La popolarità è un'altra variabile da tenere in considerazione. Poiché Google considera i link esterni come voti di popolarità per un sito o una pagina web, esiste una forte correlazione tra i siti con molti backlink (di qualità) e le classifiche più alte.

Prendiamo, ad esempio, questa recensione della Maserati Grecale di CNET.

img-semblog

Questo articolo include una serie di backlink fin da subito. Si collega a un articolo di cronaca che fa riferimento ai ritardi di produzione, al sito web di Maserati, alla pagina di destinazione del SUV Grecale e così via.

Di seguito è riportato un altro esempio di backlink nella pagina "Dove acquistare" di Oculus. I pulsanti rimandano a Microsoft, Walmart, ecc.

HGyU7MOq-5SWcW0aVR13eszTBGrZKY-jNKgQaqCFJqAOLtM0w13jXcZk1SdwIEBm9w9h6xuDMHSXuYSxwiIpfmyQnAYS4tDfcSwH9JAqaPqlVuvCDi4D8szck0M657djeu3Ny8z4=s0

Ecco un altro esempio, questa volta in un articolo su Semrush:

img-semblog
In questo esempio, Semrush ha ricevuto un backlink non sollecitato dopo che è accaduto un fatto degno di nota.

Qualsiasi link dal sito web di qualcun altro al tuo è un backlink, ma, come abbiamo detto, non tutti i link sono uguali. 

Pensaci: probabilmente ti fideresti di una raccomandazione di una persona che stimi, piuttosto che di una persona che non hai mai incontrato. Google fa essenzialmente lo stesso con i link.

Questa fiducia si manifesta sotto forma di PageRank, uno degli algoritmi di Google che valuta la qualità e la quantità di backlink che puntano a una pagina. Questa valutazione determina l'importanza e l'autorità complessiva di una pagina.

Se il tuo sito riceve backlink da siti web di qualità e rilevanti per il tuo settore, questo invia a Google un segnale forte che indica che il tuo sito è considerato un'autorità nel tuo settore

Tipi di Backlink

Se non tutti i backlink sono uguali, scopriamo i diversi tipi di backlink che il tuo sito può acquisire:

Link Nofollow

Abbiamo già detto che i link sono come voti per le risorse affidabili, ma cosa succede se non vuoi garantire per un sito web ma hai comunque bisogno di linkarlo?

I link nofollow utilizzano l'attributo rel="nofollow" per informare Google e gli altri motori di ricerca che non devono trasmettere fiducia (PageRank). Un backlink nofollow si presenta in questo modo:

<a href="https://www.domain.com/" rel="nofollow">questo è un link nofollow</a>

Dato che i link nofollow non trasmettono PageRank, non ti aiuteranno necessariamente a posizionarti più in alto nelle SERP. Tuttavia, nel settembre 2019 Google ha annunciato l'evoluzione dell'attributo nofollow

Quando è stato introdotto il nofollow, Google non considerava i link contrassegnati in questo modo come un segnale da utilizzare negli algoritmi di ricerca.

Ma ora non è più così.

Tutti gli attributi dei link vengono trattati come suggerimenti su quali link considerare o escludere nella ricerca.

Alcuni ritengono che questo cambiamento nel trattare i link nofollow come un suggerimento significhi che Google trasmetterà la fiducia attraverso i link nofollow in alcuni casi, come ad esempio quando una piattaforma di notizie autorevole aggiunge l'attributo a tutto il sito.

Link Follow

Un link follow trasmette fiducia (PageRank) e non aggiunge l'attributo nofollow.

Nota: non esiste un attributo "follow" in quanto qualsiasi link è considerato "dofollow" a meno che non venga aggiunto un attributo.

Un backlink follow appare così:

<a href="https://www.domain.com/">questo è un link follow</a>
img-semblog

Link sponsorizzati o a pagamento

In alcuni casi, potresti pagare un affiliato o un influencer per promuovere un tuo contenuto o per pubblicare una recensione di un tuo prodotto. 

Se è avvenuto un passaggio di denaro oppure uno scambio di prodotti o servizi per ottenere un link, è necessario aggiungere l'attributo rel="sponsored" per informare Google

L'attributo rel=" sponsored" evita che il tuo sito sia penalizzato a causa di questi link. Quindi, se stai lavorando con un affiliato, dovresti utilizzare l'attributo sponsored per questo backlink.

Un backlink sponsorizzato si presenta in questo modo:

<a href="https://www.example.com/" rel="sponsored">questo è un link sponsorizzato</a>

Link UGC

Un altro dei nuovi attributi dei link introdotti nel 2019 sono i link UGC (contenuti generati dagli utenti).

I link UGC provengono da forum e commenti di blog. L'attributo informa Google che il link è stato inserito da un utente e non dal webmaster.

Un backlink UGC si presenta così:

<a href="https://www.example.com/" rel="ugc">questo è un link UGC</a>
img-semblog
Gli utenti possono inserire link nelle sezioni dei commenti dei blog o dei forum di alcuni siti web. Se il proprietario di un sito lo vuole, può utilizzare l'attributo UGC in modo che Google sappia che si tratta di un link proveniente da un utente.

Link ad alta autorità

Ora che abbiamo parlato dei diversi tipi di backlink, scopriamo come determinare la qualità di un backlink.

Utilizzando lo strumento Backlink Audit, puoi vedere quanti backlink ha il tuo sito, i domini di riferimento di questi backlink, la tossicità di questi siti e altro ancora.

La pagina di Panoramica ti offre un riepilogo delle informazioni essenziali.

img-semblog

Puoi approfondire i report di questo strumento per visualizzare i tuoi domini di riferimento più importanti e vedere le metriche relative ai tuoi backlink, come il Punteggio di Autorità e il Punteggio di Tossicità.

img-semblog

Puoi anche integrare Google Search Console per assicurarti di non perdere nessun backlink che punta al tuo sito.

L'obiettivo è quello di ottenere backlink da siti di grande autorevolezza e rilevanti per il tuo sito web. Ecco alcuni fattori che possono aiutarti a determinare se il tuo sito riceve backlink di qualità:

  • Un numero elevato di domini di riferimento
  • Il suo posizionamento nella pagina (più è in alto nella pagina, meglio è)
  • Se si tratta di backlink contestuali (link circondati da contenuti correlati nella pagina)
  • Se contiene testo di ancoraggio pertinente

Suggerimento: Per valutare se un link è di alta qualità o meno, considera fattori come la credibilità e se il sito condivide contenuti di qualità e di reale valore per gli utenti.

Come accennato in precedenza, Google valuta l'autorità attraverso l'algoritmo PageRank, che però non è più una metrica pubblica da quando il motore di ricerca ha smesso di aggiornarla - inoltre nel 2016 Google ha ritirato la sua PageRank Toolbar. 

Link tossici (collegamenti non naturali)

I link scadenti possono danneggiare la capacità del tuo sito web di posizionarsi o avere un impatto negativo sulle classifiche che già possiedi. Questi link sono spesso definiti tossici o innaturali.

I backlink tossici, che di solito provengono da siti web di bassa qualità o sospetti, violano direttamente le linee guida per i webmaster di Google ed esistono solo per cercare di manipolare le classifiche dei motori di ricerca. 

Può trattarsi di link a pagamento non contrassegnati con gli attributi nofollow o sponsorizzati, di link provenienti da directory o siti di bookmark di bassa qualità o di un numero innaturale di link che utilizzano un testo di ancoraggio esatto.

Puoi utilizzare lo strumento Backlink Audit per esaminare i tuoi backlink e identificare potenziali link tossici o innaturali. 

img-semblog

Una volta completata l'analisi, puoi scegliere tra diverse azioni, tra cui generare un elenco di link da rifiutare e inviare al Google Disavow Tool.

Lascia i link nell'elenco "Rimuovi" se vuoi contattare manualmente un sito per richiederne la rimozione e approva i link che sai essere sicuri.

img-semblog

Puoi farlo direttamente attraverso lo strumento Backlink Audit se hai bisogno di ripulire i link tossici e richiederne la rimozione.

Link editoriali

I link editoriali sono essenzialmente link che non hai richiesto. In questo caso, un sito web si collega naturalmente a un altro sito come risorsa per supportare i propri contenuti.

Google apprezza molto questi link perché hanno lo scopo di migliorare l'esperienza dell'utente e non di manipolare gli algoritmi dei motori di ricerca.

img-semblog
Qui linkiamo uno studio come riferimento per il nostro post. Questo è un esempio di link editoriale.

Perché i Backlink sono importanti?

Quando si parla di ottimizzazione per i motori di ricerca, i backlink sono molto ambiti e sono al centro dell'attenzione di tutti i proprietari di siti. Ma perché i backlink sono importanti? Vediamo alcuni dei motivi per cui dovresti preoccuparti dei link in entrata al tuo sito.

I backlink possono migliorare le classifiche

Senza ottimi backlink che puntano al tuo sito, perdi un fattore di valutazione del sito web: l'affidabilità. I backlink dimostrano che sei un'autorità riconosciuta nel tuo settore e che meriti di posizionarti ai primi posti per i termini di ricerca più importanti.

Google trova nuove pagine attraverso i backlink

Gli spider di Google (Googlebot) utilizzano i link per trovare nuove pagine sul Web: questo è uno dei modi principali in cui i contenuti vengono scoperti, scansionati e indicizzati. 

Pensa ai link come al modo in cui Google naviga nel Web. Un link proveniente da una fonte affidabile aiuterà il tuo contenuto a essere indicizzato più velocemente da Google.

img-semblog

I backlink aumentano la tua affidabilità e credibilità

I link di qualità provenienti da fonti autorevoli e affidabili ti aiutano a posizionarti più in alto e a rafforzare la tua affidabilità e credibilità come azienda.

Pensaci in questo modo: supponiamo che tu sia il proprietario di una startup tecnologica. È molto probabile che non molte persone conoscano (ancora) la tua attività.

Se riesci a ottenere la copertura della stampa e un link da TechCrunch, otterrai un aumento di credibilità. Se poi riesci ad ottenere link dalla BBC, da TechRadar e da Wired, conseguirai un'autorevolezza di settore e link contestuali rilevanti per il tuo sito web.

Oltre ad essere positivo per la SEO del tuo sito, avere giornalisti e redattori di testate chiave del tuo settore che scelgono di linkarti è un ottimo modo per dimostrare che le persone parlano della tua attività.

I backlink inviano traffico di riferimento alla tua pagina

Quando il Web è nato, i link erano esclusivamente di navigazione. Nella forma più semplicistica, lo scopo dei link è quello di portare i navigatori dalla pagina A alla pagina B, non solo all'interno di un sito web ma anche tra siti diversi. 

Anche se i link sono ora utilizzati nell'algoritmo di Google, il principio non è cambiato: ottimi link inviano traffico prezioso alla tua pagina.

Se torniamo all'esempio precedente, una copertura stampa pertinente può inviare lettori interessati al tuo sito, facendo conoscere il tuo marchio a un nuovo pubblico che potrebbe trasformarsi in clienti. 

img-semblog

Suggerimento: Puoi anche aggiungere questo traffico a un elenco di remarketing per indirizzarlo ai canali di comunicazione a pagamento, in modo da far lavorare il tuo traffico di riferimento un po' più intensamente.

Come controllare i backlink di un sito web

Controllare i siti per i backlink è utile sia che tu stia pianificando una campagna di link building sia che tu stia valutando il tuo sito rispetto a quelli dei concorrenti. 

Puoi ottenere informazioni sul profilo di backlink del tuo sito da strumenti come Google Search Console, ma se hai bisogno di informazioni più dettagliate sui profili di backlink di altri siti web puoi ottenerle con Semrush.

Usare Google Search Console per analizzare il tuo profilo di link

Google Search Console ti darà un'idea di come si presenta il tuo profilo di link, ma non ti fornirà alcuna informazione sui tuoi concorrenti.

Per iniziare, vai su Google Search Console e accedi al tuo account. Utilizzando il menu di sinistra, naviga verso il fondo del menu e troverai la sezione Link.

google search console links section screenshot

A questo punto dovresti vedere una panoramica del profilo di backlink del tuo sito web sotto la voce "Link esterni".

Potrai vedere gli approfondimenti relativi a:

  • Link esterni: quanti link esterni puntano al tuo sito.
  • Pagine collegate principali: le pagine del tuo sito con il maggior numero di backlink che puntano ad esse.
  • Siti con link principali: i siti web che rimandano al tuo sito il maggior numero di volte.
  • Testo con link principale: il testo di ancoraggio più comune utilizzato per i link esterni.

Puoi anche esportare i link esterni del tuo sito come file CSV (nell'angolo in alto a destra).

Come analizzare i Backlink

Puoi iniziare utilizzando uno strumento come Analisi backlink per ottenere informazioni su tutta una serie di metriche e dati con cui sviluppare una strategia migliore.

Analisi backlink è in grado di andare un po' più in profondità rispetto a GSC, ottenendo informazioni sui profili di backlink dei tuoi concorrenti che possono aiutarti a costruire la tua strategia di link building.

Le principali metriche che Analisi backlink fornisce sono: 

  • Punteggio di autorità
  • Domini di riferimento
  • Backlink
  • Visite mensili
  • Parole chiave
  • Punteggio complessivo di tossicità

Puoi cliccare su ogni numero per ottenere un report più dettagliato.

img-semblog

La scheda Panoramica può mostrare i punti salienti di cinque siti web contemporaneamente. Clicca su qualsiasi widget per accedere al report più dettagliato.

img-semblog

Puoi anche esportare i dati in un PDF, sia per analizzarli per conto tuo che per inviare una ricerca sui concorrenti a un cliente.

img-semblog

Utilizzando Analisi backlink, sei in grado di trovare le seguenti informazioni sui backlink di un sito:

  • Numero complessivo di backlink
  • Pagine con il maggior numero di backlink
  • Distribuzione dei TLD (domini di primo livello)
  • Le categorie dei domini di riferimento
  • Domini di riferimento per punteggio di autorità
  • Testo di ancoraggio principale per i backlink
  • Attributi dei link (ad esempio, follow, nofollow, sponsorizzati o UGC)
  • Profili simili (domini con profili di link simili che potrebbero essere utili per opportunità di link building)

Se vuoi analizzare i tuoi backlink o vedere come si comportano i tuoi concorrenti, questo strumento è un ottimo punto di partenza.

Come ottenere backlink per il tuo sito

Dalla tecnica del grattacielo alla costruzione di una forte campagna di PR digitale, ci sono molti modi per massimizzare i tuoi sforzi di link building.

Per una panoramica completa su come creare backlink, leggi la nostra guida alla link building.

Per ora, passiamo in rassegna alcune strategie di link building di grande impatto:

Chiedi ai tuoi fornitori o partner di linkarti

Anche se dovresti evitare gli schemi di link building, puoi rivolgerti a un partner con cui collabori attivamente senza preoccuparti.

Ad esempio, se ti menziona già sul suo sito web, può essere una vittoria facile.

Inoltre, dato che hai già un rapporto con il sito, sarà meno casuale e probabilmente più fruttuoso che rivolgersi a proprietari di siti che non conosci.

Usa HARO per rispondere alle richieste dei giornalisti

Molti importanti media utilizzano HARO per trovare citazioni e informazioni su diverse nicchie. Questo può essere un modo relativamente poco impegnativo per acquisire backlink, dato che le fonti cercano attivamente qualcuno da citare.

HARO publications

Scrivi Guest post (strategici)

Il guest posting può essere utile, ma assicurati che la collaborazione abbia senso e che i tuoi contenuti siano utili. In caso contrario, potrebbe risultare fastidioso e sospetto.

Alcuni esempi di buoni guest post possono essere delle ricerche congiunte o dei casi di studio.

Ecco alcune indicazioni da seguire se vuoi provare questa strategia:

img-semblog

Usa directory specifiche per la tua nicchia

Inviare le informazioni sulla tua attività a directory specifiche per la tua nicchia - o creare citazioni - è un'utile strategia di SEO locale che può anche produrre link.

Per automatizzare questo processo puoi utilizzare il Listing Management Tool. Semrush invierà le informazioni sulla tua attività a diverse directory e si assicurerà che i dettagli siano coerenti.

Listing Management

Trasforma le menzioni del brand in link

Se un sito menziona già volentieri il tuo sito, potrebbe anche essere disposto a linkarti. 

Puoi utilizzare il Brand Monitoring tool per trovare le menzioni senza link del tuo brand e ricevere notifiche ogni volta che i siti ti menzionano.

Brand monitoring tool mentions

Crea contenuti informativi

Se pubblichi ebook, casi di studio o ricerche originali, c'è la possibilità che altri nel tuo settore facciano riferimento ai tuoi contenuti.

Assicurati di supportare le tue scoperte con dei dati affidabili, in modo che il tuo contenuto sia una fonte attendibile.

ebook example

Pubblica una ricerca e proponila alla stampa

Questa fase è simile a quella precedente, ma dovrai fare il passo successivo e inviare le tue proposte a pubblicazioni specifiche. Puoi utilizzare uno strumento come HARO o un software di PR come Prowly.

Lo strumento di Media pitching di Prowly ti suggerirà le opzioni in base al tuo comunicato stampa, ti fornirà i contatti all'interno del suo database e ti permetterà di importare la tua lista di contatti.

Prowly Media Pitching Tool

Analizza i profili di backlink dei tuoi concorrenti

Un modo rapido per analizzare i potenziali modi per creare link è quello di osservare i backlink dei tuoi concorrenti. Puoi vedere come si comportano i competitor con lo strumento Gap di Backlink.

Per iniziare, inserisci il tuo dominio e quelli dei tuoi principali concorrenti.

img-semblog

Qui puoi identificare le lacune nelle strategie di link building della concorrenza e assegnare priorità alle opportunità più interessanti.

I tuoi concorrenti hanno guadagnato backlink da domini che il tuo sito non ha raggiunto? Questo è un ottimo punto di partenza.

img-semblog

Iniziare a costruire una strategia di link building

I backlink sono un aspetto fondamentale dell'algoritmo di Google per il posizionamento dei contenuti. Per costruire il profilo del tuo sito web, dovrai ottenere backlink da siti rilevanti e autorevoli.

Ora che ne sai di più sui backlink, sei pronto per iniziare a lavorare alla costruzione di un eccellente portfolio di backlink per il tuo sito. Tieni d'occhio le iniziative dei tuoi concorrenti e cogli al volo le nuove opportunità.

Share
Author Photo
A digital marketer with a real passion for videos. I found my dimension in Semrush by creating engaging video content that helps digital marketers all over the world develop their online visibility with actionable advice.