Ricerca di Parole Chiave per la SEO: Guida Dettagliata in 3 Passi e Quali Strumenti Usare

Vlado Pavlik

dic 15, 202318 min di lettura
Ricerca di Parole Chiave per la SEO: Guida Dettagliata in 3 Passi e Quali Strumenti Usare

INDICE

Cos'è la Ricerca delle Parole Chiave?

La ricerca delle parole chiave (o Keyword Research) è il processo di ricerca e analisi delle keyword che i visitatori del tuo sito web ideale inseriscono nei motori di ricerca. Questo ti permette di individuare le parole chiave più efficaci nella tua strategia di contenuti e migliorare la SEO.

Ma cominciamo dall'inizio: cosa sono le parole chiave? Le parole chiave (o keywords) sono parole o frasi che le persone usano per trovare informazioni o prodotti nei motori di ricerca. Ad esempio, se vuoi comprare del cibo per il tuo cucciolo, potresti digitare su Google la keyword "cibo per cuccioli".

Una ricerca sulle parole chiave condotta in modo corretto ti aiuta a:

  • Capire meglio la tua nicchia e il tuo pubblico di riferimento.
  • Adattare la tua strategia di contenuti alle esigenze del tuo pubblico.
  • Ottenere un traffico organico più rilevante verso il tuo sito web.

D'altra parte, senza una keyword research, potresti danneggiare la tua SEO, finendo per puntare a parole chiave che nessuno usa. Oppure non puntare affatto su parole chiave (entrambi sono problemi comuni a molti siti web).

In questa guida tratteremo i tre passi della ricerca keyword:

  1. Trovare le parole chiave: come trovare le parole chiave rilevanti con gli strumenti di ricerca delle keyword.
  2. Analizzare le parole chiave: come dare priorità alle parole chiave utilizzando metriche e criteri chiave.
  3. Puntare sulle parole chiave target: come identificare le parole chiave principali e individuare il loro intento di ricerca.

Iniziamo...

Passo 1: Trovare le Parole Chiave

Il modo migliore per trovare le parole chiave è utilizzare uno strumento di ricerca delle parole chiave. 

Un buon strumento per le parole chiave non solo ti aiuta a scoprire migliaia di idee per le parole chiave, ma fornisce anche metriche essenziali che saranno preziose nel processo di analisi delle keyword. 

Suggerimento: Crea un account Semrush gratuito e ottieni 10 ricerche gratis al giorno per poter seguire i passi di questa guida.

Vediamo alcuni dei modi più efficaci per utilizzare gli strumenti di ricerca delle parole chiave.

Usa una Parola Chiave Seme per Trovare Altre Idee di Parole Chiave 

Una parola chiave seme è una qualsiasi parola chiave ampia della tua nicchia che viene utilizzata come trampolino di lancio per trovare altre idee di parole chiave. 

Nel nostro esempio - ricerca di parole chiave per un'azienda di cibo per cani - possiamo semplicemente usare la parola chiave "cibo per cani".

Nota: per illustrare meglio il processo di keyword research, in questa guida utilizzeremo un unico esempio: la ricerca di parole chiave per il blog di un'azienda di cibo per cani.

Per prima cosa, inserisci la tua parola chiave seme in uno strumento come Keyword Magic Tool di Semrush.

Analisi delle parole chiave con Keyword Magic tool di Semrush

Quindi, seleziona la località di destinazione e clicca su "Ricerca".

Impostare la località per la ricerca su Keyword Magic tool

Lo strumento elencherà tutte le parole chiave suggerite in base alla keyword che hai inserito (più di 6.000 nel nostro caso).

Esempio di ricerca delle parole chiave con Keyword Magic Tool con il

Potrai avere una panoramica migliore degli argomenti più popolari all'interno della tua nicchia grazie alla lista di gruppi e sottogruppi di argomenti nella colonna di sinistra dell'interfaccia dello strumento.

I gruppi e sottogruppi di parole chiave mostrati da Keyword Magic tool

Nel nostro caso, possiamo notare che i gruppi di parole chiave più popolari contengono parole come:

  • Migliore (ad esempio, "il miglior cibo per cani").
  • Secco (ad esempio, "cibo secco per cani").
  • Cuccioli (ad esempio, "cibo per cani cuccioli").

Puoi utilizzare questi gruppi per escludere le parole chiave che non sono rilevanti per te. Basta cliccare sull'icona dell'occhio accanto al nome del gruppo.

Come escludere gruppi di parole chiave da Keyword Magic tool

Ad esempio, potremmo escludere tutte le parole chiave che contengono "recensione" o "migliore", in quanto né la recensione dei nostri prodotti né la menzione dei prodotti dei competitor sarebbero auspicabili in un blog aziendale. 

Inoltre, puoi approfondire ciascuno di questi gruppi tematici per arrivare a sotto-argomenti più specifici e alle relative parole chiave.

Ad esempio, possiamo selezionare i gruppi "umido" + "cuccioli" per vedere tutte le parole chiave basate su domande relative a ciò che i cuccioli possono mangiare.

Esempio di gruppi tematici su Keyword Magic tool

A questo punto, avrai una panoramica di base dei gruppi di parole chiave più popolari e potrai iniziare a raccogliere idee di keyword. 

Nel secondo passo - Analizzare le parole chiave - vedremo come dare priorità alle parole chiave in base a tre importanti criteri: volume di ricerca, difficoltà della parola chiave e intento di ricerca. 

Ma prima parliamo di come utilizzare una miniera d'oro di nuove idee per le parole chiave: i tuoi competitor.

Osserva le Parole Chiave dei Tuoi Competitor

Sapere quali sono le parole chiave per le quali i tuoi competitor si classificano può aiutarti a capire meglio la tua concorrenza e a trovare grandi opportunità per le parole chiave.

Per vedere queste parole chiave, puoi utilizzare uno strumento di analisi della concorrenza come Ricerca organica di Semrush.

Per prima cosa, inserisci il dominio del tuo competitor, seleziona la località di destinazione e clicca su "Cerca".

Lo strumento Ricerca organica di Semrush

Nota: se non sei sicuro di chi siano i tuoi concorrenti, inizia analizzando il tuo dominio e vai alla scheda "Competitor". Inoltre, dai un'occhiata al nostro post sull'analisi della concorrenza per avere informazioni più approfondite.

Quindi, vai alla scheda "Posizioni".

Il report Posizioni di Ricerca organica

Lo strumento ti fornirà una lista dettagliata delle parole chiave dei tuoi competitor. Include la posizione in classifica per ogni parola chiave nei risultati di ricerca e il traffico che ogni parola chiave porta loro.

Esempio ricerca keyword con Ricerca organica

Per filtrare le parole chiave di brand, vai sul lato destro dello schermo e clicca su "Filtri avanzati">"Escludi">"Tipo di keyword">"Branded".

Filtri avanzati nello strumento Ricerca organica

Vedrai una lista delle migliori parole chiave del tuo competitor che potresti prendere di mira.

Scorri la lista. Prendi ispirazione. Poi ripeti il processo con un altro competitor.

Suggerimento: non è necessario analizzare tutti i tuoi competitor. L'analisi dei due o tre principali attori dovrebbe fornirti molte idee di parole chiave su cui lavorare.

Scopri le Parole Chiave che ti Stai Perdendo

Se gestisci un sito web consolidato e copri già alcune parole chiave della tua nicchia, puoi rendere l'analisi dei competitor ancora più efficace. 

Utilizza uno strumento come Gap di keyword e confronta le tue parole chiave con quelle dei tuoi competitor. In questo modo potrai individuare quelle per le quali non sei attualmente posizionato. 

Per prima cosa, devi inserire il tuo dominio e fino a quattro domini di competitor (puoi digitare manualmente i tuoi competitor o scegliere quelli organici suggeriti dallo strumento).

Lo strumento Gap di keyword

Dopo aver selezionato la località di destinazione, clicca su "Confronta"

Come confrontare le parole chiave tra competitor con Gap di keyword

Quindi, scorri verso il basso la lista delle parole chiave e concentrati su queste due schede:

  • Mancanti: parole chiave per le quali i tuoi competitor si classificano e tu no.
  • Deboli: parole chiave per le quali i tuoi competitor si posizionano più in alto rispetto a te.
Ricerca di parole chiave mancanti e deboli con Gap di keyword

C'è un'alta probabilità che tu possa trovare delle ottime parole chiave (dopotutto, tutti i tuoi competitor le considerano degne di essere prese di mira).

Passo 2: Analizzare le Parole Chiave

Ora che abbiamo trattato le tecniche di base per trovare le parole chiave, è tempo di approfondire per scegliere quelle che funzioneranno meglio per te.

Considera le Metriche Chiave

Due metriche fondamentali sulle parole chiave ti aiuteranno a stabilire le priorità:

  • Volume di ricerca: quanto è popolare la parola chiave?
  • Difficoltà della parola chiave (KD): quanto è difficile posizionarsi per la parola chiave?

In qualsiasi strumento per la keyword research di Semrush, puoi vedere entrambe queste metriche per aiutarti ad analizzare e dare priorità alle tue parole chiave in modo semplice. 

Ecco dove trovarle nello strumento Panoramica keyword:

Lo strumento Panoramica keyword di Semrush

Ed ecco le stesse metriche come colonne di dati nel Keyword Magic Tool:

Metriche sulle parole chiave di Keyword Magic tool

Analizziamo in dettaglio entrambe le metriche e vediamo come utilizzarle nella nostra ricerca di parole chiave.

Nota: se ti stai chiedendo cosa sia la metrica "Intento", nel prossimo passo troverai un'intera sezione dedicata all'analisi e all'individuazione dell'intento di ricerca.

Volume di Ricerca

Il volume di ricerca indica quante volte gli utenti inseriscono una determinata parola chiave su Google al mese (in media). Più alto è il volume di ricerca, maggiore sarà il traffico che potenzialmente otterrai se ti posizionerai bene per quella parola chiave.

Come trovare il volume di una keyword? Gli strumenti di analisi delle parole chiave ti forniscono questo dato.

Il valore rappresenta il numero medio di ricerche mensili negli ultimi 12 mesi.

Volume di una parola chiave su Panoramica keyword

Oltre al volume di ricerca medio mensile, puoi vedere anche la metrica Volume totale nello strumento Panoramica keyword:

Volume totale delle parole chiave mostrato da Panoramica keyword

Il Volume totale mostra il numero totale di ricerche a livello globale, con la suddivisione delle località in cui la parola chiave è popolare; puoi utilizzare questa metrica se ti rivolgi a un pubblico di tutto il mondo.

Ora torniamo al nostro esempio di ricerca di parole chiave.

Probabilmente saremo interessati solo alle parole chiave che rientrano in un determinato intervallo di volume di ricerca, diciamo almeno 100 ricerche al mese. 

Nel Keyword Magic Tool, clicca sul filtro "Volume" e seleziona un intervallo, oppure digita il volume di ricerca desiderato nella sezione "Intervallo personalizzato".

Come filtrare per volume delle parole chiave su Keyword Magic Tool

Poi, clicca su "Applica". Lo strumento filtrerà tutte le parole chiave che non rientrano nell'intervallo di volume di ricerca indicato.

Nota: per saperne di più su questa metrica, consulta la nostra guida per principianti sul volume di ricerca.

Difficoltà delle Parole Chiave

La difficoltà delle parole chiave, o Keyword difficulty (KD), è una metrica di Semrush che ti aiuta a stimare quanto sia difficile posizionarsi per una parola chiave tra i primi 10 risultati di ricerca organici. 

Si basa principalmente sull'autorevolezza delle pagine che si posizionano nella prima pagina dei risultati del motore di ricerca (SERP).

Questa metrica viene espressa su una scala da 0 a 100. Più alto è il numero, più è difficile posizionarsi per quella parola chiave.

Le keyword con i volumi di ricerca più elevati hanno solitamente punteggi di difficoltà molto alti.

Se osserviamo le parole chiave più popolari della nostra ricerca "cibo per cani", possiamo notare che quasi tutte si trovano nella zona arancione del KD:

Il KD su Keyword Magic Tool

Sarebbe difficile posizionarsi nelle prime posizioni organiche per la maggior parte di esse.

Quando si avvia un nuovo sito web, di solito è bene puntare prima agli obiettivi facili. Ecco perché punteremo alle parole chiave della categoria "Molto facile" e "Facile".

Clicca sul filtro "KD %" e inserisci l'intervallo di difficoltà delle parole chiave che vuoi visualizzare (da 0 a 29% nel nostro caso):

Come filtrare per Difficoltà di posizionamento delle parole chiave su Keyword Magic Tool

Una strategia per le parole chiave molto popolare e strettamente legata alla Keyword difficulty è quella di puntare alle cosiddette "long tail keywords", parole chiave più lunghe con un volume di ricerca inferiore. 

Questa strategia ha i suoi vantaggi:

  • Di solito è molto più facile posizionarsi per le keyword long tail perché la concorrenza è minore.
  • Le keyword long tail tendono ad avere tassi di conversione migliori. Sono più specifiche, il che significa che le persone sanno esattamente cosa stanno cercando (e sono più vicine alla parte inferiore del funnel di marketing).

Guarda queste tre parole chiave:

Confronto tra parole chiave su Keyword Magic Tool

Nota che più lunga è la parola chiave, meno ricerche ha. E meno è difficile da classificare.

La keyword long tail "best dry dog food for small dogs" ha solo 2.400 ricerche al mese (contro le 135.000 ricerche di "dog food").

Tuttavia, le parole chiave long tail sono:

  • Più facili da classificare (KD 59 vs. KD 95).
  • Probabilmente hanno maggiori probabilità di portare a un acquisto perché il ricercatore sa cosa vuole comprare.

Anche se ci sono delle eccezioni, questo schema è piuttosto comune.

Ecco un esempio di grafico che mostra la correlazione tra la lunghezza della parola chiave e il suo potenziale tasso di conversione:

Parole chiave long tail

Un altro vantaggio delle keyword long tail è la loro scalabilità. 

Mentre all'interno di una nicchia esiste solo un numero limitato di parole chiave come "cibo per cani", di solito ci sono centinaia di frasi a coda lunga su cui puoi puntare (o anche di più). Quindi, anche se di solito hanno un volume di ricerca inferiore, il volume di ricerca aumenta man mano che ti rivolgi a un numero sempre maggiore di keyword long tail.

Un ottimo modo per trovare le keyword long tail è utilizzare il filtro "Domande" nella parte superiore della lista.

Cliccando sulla scheda corrispondente, lo strumento ti mostrerà tutte le parole chiave basate sulle domande presenti nel database:

Il filtro Domande di Keyword Magic Tool

Questo è particolarmente utile quando si effettua una keyword research per un blog e si cercano parole chiave facili da posizionare con un intento informativo (più avanti parleremo dell'intento di ricerca).

Suggerimento: Leggi la nostra guida sulle keyword long tail per saperne di più sulla loro importanza e su come trovarle. 

Naturalmente, altri fattori influenzano la difficoltà complessiva di posizionamento per una determinata parola chiave. Dovresti sempre considerare aspetti quali:

  • L'autorevolezza del tuo sito web: maggiore è l'autorevolezza del tuo sito web, più facile sarà per te puntare ad alcune parole chiave, anche a quelle di maggiore difficoltà (e volume di ricerca).
  • Le risorse di cui avrai bisogno per posizionarti: ad esempio, la difficoltà soggettiva di posizionarsi per la parola chiave "calcolatore di cibo per cani" è molto più alta se prima devi sviluppare uno strumento online gratuito per poter competere per questa parola chiave. 
  • La rilevanza dei risultati di ricerca: a volte, se non ci sono abbastanza risultati pertinenti per una query, Google classifica i siti web semi-rilevanti con un'elevata autorità. Anche se la KD è molto alta in questi casi, puoi comunque superare i "giganti" con contenuti più pertinenti e in grado di soddisfare meglio le esigenze di chi fa una ricerca.

Suggerimento: per approfondire questo argomento, leggi la nostra guida sulla difficoltà delle parole chiave.

Stima il Valore Commerciale delle Keyword

Stimare il valore commerciale di una parola chiave significa valutare la probabilità che il posizionamento per quella determinata parola chiave porti a un'azione redditizia per la tua azienda. 

Vediamo alcuni esempi.

Alcune parole chiave, anche se rilevanti dal punto di vista tematico, probabilmente non porteranno a conversioni. 

Quindi, parole chiave come "abbiamo mangiato cibo per cani" non sono in cima alla nostra lista di priorità perché non hanno un grande potenziale commerciale per il blog di un'azienda di cibo per cani.

Esempio del valore commerciale delle keyword

D'altra parte, la parola chiave "quale cibo per cani è il migliore" è un esempio evidente di parola chiave con un alto valore commerciale. 

La terza categoria è quella delle parole chiave che non sempre portano a un acquisto, ma che possono comunque avere un valore.

Ad esempio, una persona che cerca "i cani si stancano di mangiare lo stesso cibo" potrebbe non essere interessata ad acquistare subito qualcosa. Tuttavia, un post utile che si rivolge a questa parola chiave e che contiene consigli su come creare una dieta ben bilanciata per il cane è un ottimo contesto per introdurre il prodotto in modo naturale e non invasivo. 

Infine, il posizionamento per una parola chiave può essere prezioso anche se non porta a conversioni dirette. 

Ecco alcuni motivi per cui potresti considerare di puntare su parole chiave che non portano a conversioni:

  • Puoi ottenere backlink organici.
  • Puoi migliorare la notorietà del tuo brand.
  • Puoi affermarti come un'autorità nel settore.
  • Puoi assicurarti un pubblico rilevante per le tue campagne di remarketing.

Stimare il valore commerciale delle parole chiave non significa necessariamente escluderle. Ma può essere molto utile per stabilire le priorità delle parole chiave su cui puntare.

Salva le Parole Chiave in un Elenco di Keyword

Una volta che hai ristretto le parole chiave utilizzando le metriche di cui sopra e le hai classificate in base al loro valore commerciale, puoi salvare tutte le idee di parole chiave rilevanti in una lista.

Nel nostro caso, siamo riusciti a ridurre i risultati da 6545 a 85 parole chiave:

Elenco di keyword da analizzare

Innanzitutto, seleziona le keyword che desideri salvare selezionando le caselle di controllo accanto ad esse.

Selezione di parole chiave da analizzare

Poi clicca su "Aggiungi all'elenco di parole chiave" nell'angolo in alto a destra e scegli una lista esistente o creane una nuova.

Keyword aggiunte all'elenco da analizzare

Ora avrai tutte le tue idee di parole chiave in un unico posto e potrai lavorarci ulteriormente. 

Nota: il salvataggio delle parole chiave in una lista non deve necessariamente far parte di questo passo. Puoi anche creare una lista di idee di parole chiave più "grezze" all'inizio della tua keyword research o salvare solo quelle di cui sei sicuro al 100% di volerti occupare alla fine.

Passo 3: Puntare sulle Parole Chiave Target

L'ultimo passo della ricerca delle keyword consiste nello scoprire come puntare alle parole chiave per cui vuoi posizionarti.

Identifica la Parola Chiave Primaria

Un argomento di solito contiene più parole chiave. Questo significa che puoi posizionarti per molte keyword con un unico contenuto che tratta l'argomento in modo approfondito.

Tuttavia, hai bisogno di un'unica parola chiave principale che ti aiuti a raggiungere l'argomento. 

Una parola chiave può essere:

  • Primaria: una parola chiave che rappresenta al meglio l'argomento, che ha il volume di ricerca più alto e che viene utilizzata negli elementi chiave della pagina (come l'URL, il tag title, il titolo, ecc.). Ad esempio, la parola chiave principale di questa guida è "ricerca di parole chiave".
  • Secondaria: una parola chiave dello stesso argomento con un volume di ricerca inferiore, per la quale vuoi posizionarti ma che non è il tuo obiettivo principale. Ci possono essere più parole chiave secondarie all'interno di uno stesso argomento (ad esempio, "cos'è la ricerca di parole chiave", "come fare la ricerca di parole chiave", "come trovare keyword").

A volte può essere difficile capire se una parola chiave è primaria o secondaria. Fortunatamente, Google ha già preso questa decisione per noi. Tutto ciò che dobbiamo fare è analizzare i suoi risultati.

Prendiamo come esempio la parola chiave "mangime secco per cani".

Per prima cosa, apri questa parola chiave nello strumento Panoramica keyword:

Analisi di parole chiave con il tool Panoramica keyword

Quindi, scorri verso il basso fino alla sezione "Analisi SERP" e guarda i risultati. 

Il primo indizio del fatto che "mangime secco per cani" non è la parola chiave ideale è che non compare negli URL dei risultati. 

Nessuno degli URL include la parola "mangime".

Analisi delle SERP con Panoramica keyword

Ora clicchiamo sul primo URL: si aprirà lo strumento Ricerca organica

Una rapida occhiata alle parole chiave più importanti per quella particolare pagina confermerà che la keyword più importante all'interno di questo argomento è "crocchette per cani" - ha un volume di ricerca più alto e porta molto più traffico alla pagina.

Il traffico che portano le keyword

Possiamo concludere che "crocchette per cani" sarà una parola chiave primaria migliore di "mangime secco per cani", in questo caso. Possiamo comunque utilizzare quest'ultima come parola chiave secondaria. 

Suggerimento: per saperne di più su come ottimizzare le tue pagine per le parole chiave, dai un'occhiata ai nostri consigli sull'ottimizzazione delle parole chiave.

Identifica e Definisci l'Intento di Ricerca

Per competere per qualsiasi parola chiave, devi scoprire che tipo di contenuti si aspettano le persone che cercano su Google quella parola chiave. 

In altre parole: qual è l'intento della ricerca? 

Analizzare e individuare l'intento di una query di ricerca è probabilmente l'aspetto più importante della keyword research. 

Tradizionalmente, distinguiamo quattro tipi di intento di ricerca:

  • Navigazionale: l'utente cerca una pagina specifica (ad esempio, "sito web arcaplanet")
  • Informazionale: l'utente cerca informazioni generali su un argomento (ad esempio, "i cani possono mangiare cibi piccanti").
  • Commerciale: l'utente analizza le varie opzioni prima di prendere una decisione definitiva sull'acquisto di un prodotto (ad esempio, "il miglior cibo secco per cani").
  • Transazionale: l'utente cerca un prodotto o un brand specifico con l'intenzione di effettuare un acquisto diretto (es. "cibo per cuccioli di razza").
Gli intenti delle parole chiave

Individuare l'intento di ricerca significa indirizzare la parola chiave con il contenuto giusto. Quindi, per prima cosa, devi scoprire l'intento di ricerca della parola chiave.

Per facilitare questo processo, tutti gli strumenti di Semrush relativi alle parole chiave hanno una metrica "Intento".

La metrica "intento" su Keyword Magic Tool

In questo modo, puoi facilmente filtrare le tue parole chiave in base alle quattro categorie fondamentali di intento di ricerca direttamente nello strumento per le parole chiave.

Torniamo all'esempio della nostra azienda di cibo per cani.

Dato che stiamo facendo una ricerca di parole chiave per un blog, avremo le migliori possibilità di posizionarci per le parole chiave con un intento di ricerca informazionale (o informativo).

Clicca sul filtro "Intento" e seleziona la categoria di intento di ricerca che ti interessa:

L'intento informazionale su Keyword Magic Tool

Ora vedrai solo le parole chiave che corrispondono all'intento selezionato.

Combina questo filtro con gli altri filtri delle metriche che abbiamo trattato in precedenza - volume di ricerca e difficoltà delle parole chiave - e troverai le parole chiave migliori per te. 

Un passo importante per identificare e individuare l'intento di ricerca di una parola chiave è l'analisi della SERP. 

Anche se possiamo vedere l'intento della parola chiave negli strumenti di Semrush, è comunque utile guardare la SERP prima di decidere di puntare su una parola chiave specifica. Questo ci aiuterà ad analizzare quali tipi di pagine si classificano per la parola chiave e a prendere spunto da esse. 

Puoi utilizzare la sezione "Analisi SERP" nello strumento Panoramica keyword, oppure puoi cliccare sull'icona sotto la colonna "SF" nel Keyword Magic Tool.

L'analisi delle SERP su Keyword Magic Tool

Quindi, esamina i risultati più importanti e analizzali da vicino. 

In questo modo potrai:

  • Osservare le pagine effettive che si classificano per la parola chiave.
  • Scoprire l'intento di ricerca che Google attribuisce a quella parola chiave.
  • Creare i contenuti corrispondenti.

Ad esempio, se tutti i risultati che si classificano per una parola chiave sono pagine di destinazione di prodotti, probabilmente non dovresti puntare a quella parola chiave con un post sul blog. E viceversa, se ci sono 10 risultati con post di recensioni, probabilmente non riuscirai a posizionare la tua landing page. 

Puoi anche trarre ispirazione dalle pagine che si classificano ai primi posti. Per prima cosa, cerca di analizzare il motivo per cui si posizionano bene e l'ampiezza con cui trattano l'argomento.

Esempio di una SERP di Google

In secondo luogo, pensa a come fornire un valore aggiunto e distinguerti dalla concorrenza. Questo potrebbe significare cose come:

  • Trattare l'argomento in modo più approfondito.
  • Utilizzare un punto di vista nuovo e unico.
  • Fornire esempi utili.
  • Aggiungere dati originali.
  • Garantire un'esperienza utente eccezionale.
  • Creare contenuti multimediali originali.

Strumenti per le Parole Chiave Utili

Ecco alcuni dei migliori strumenti per la ricerca di parole chiave per aiutarti a iniziare:

Strumenti per le Parole Chiave di Semrush

In questa guida abbiamo già trattato i cinque strumenti essenziali di Semrush per la keyword research. Ecco un breve riassunto di questi strumenti e delle loro funzioni principali:

  • Keyword Magic Tool: per trovare idee di parole chiave basate su parole chiave seme.
  • Ricerca organica: per scoprire le migliori parole chiave dei tuoi competitor.
  • Gap di keyword: per trovare le parole chiave che ti mancano.
  • Panoramica keyword: per ottenere un'analisi dettagliata di una singola parola chiave e dei relativi risultati di ricerca.
  • Keyword Manager: raggruppamento di liste di parole chiave nuove ed esistenti e aggiornamento delle metriche delle parole chiave in tempo reale.

Crea un account Semrush gratuito (senza carta di credito) e provali subito!

Google Search Console

Google Search Console è un ottimo strumento per vedere quali sono le parole chiave per cui ti stai posizionando e quanti clic e impressioni ricevi per esse nella ricerca di Google.

Analisi delle parole chiave su Search Console

Inoltre, puoi integrarlo con il tuo account Semrush e collegarlo ai dati di Google Analytics per ottenere preziose informazioni sul sito web in un unico posto.

Google Keyword Planner

Google Keyword Planner, anche noto come Strumento di Pianificazione delle Parole Chiave di Google, è stato a lungo un tool gratuito di ricerca di parole chiave per molti marketer. Ora, però, è diventato sempre più difficile ottenere dati precisi sui volumi di ricerca, per cui la sua popolarità è diminuita nel corso degli anni.

Tuttavia, Google Keyword Planner è uno strumento gratuito utile per individuare parole chiave se hai un budget limitato.

Analisi delle parole chiave con Google Keyword Planner

Tieni presente che, poiché lo strumento è stato creato per la ricerca di parole chiave per la pubblicità a pagamento (PPC), non fornisce alcuna informazione sulla difficoltà o l'intento di ricerca organici.

Anche se non è esattamente uno strumento per parole chiave, Google Trends può essere un tool molto utile quando si tratta di:

  • Trovare gli argomenti di tendenza del momento.
  • Confrontare la popolarità di due o più prodotti.
  • Stimare la popolarità a lungo termine di una parola chiave o di un argomento.
Analisi delle parole chiave su Google Trends

Per sapere come utilizzare questo strumento per la SEO, consulta la nostra guida a Google Trends.

Suggerimento: Scopri altri strumenti per analizzare le parole chiave nella nostra guida 11 tool per fare keyword research gratis e a pagamento.

FAQ

Perché la Ricerca delle Parole Chiave È Importante?

La ricerca delle parole chiave ti aiuta a trovare le parole chiave migliori per la tua strategia SEO. Se fatta bene, la keyword research può aiutare a produrre contenuti altamente mirati che coinvolgono i lettori e portano a un aumento del traffico e delle conversioni.

Quando Dovrei Condurre la Ricerca sulle Parole Chiave?

Dovresti svolgere la ricerca delle parole chiave all'inizio della creazione della tua strategia di contenuti (o anche prima, se stai scegliendo la tua nicchia; ad esempio, come blogger affiliato). Dovresti anche rivalutare le tue parole chiave ogni pochi mesi per rimanere aggiornato e continuare a trovare nuove opportunità di keyword.

Quanto Tempo ci Vuole per Fare la Ricerca sulle Parole Chiave?

Una ricerca di base sulle parole chiave richiede solitamente un paio d'ore. Naturalmente, dipende dalle dimensioni della tua nicchia e dalla portata della tua attività. La ricerca keyword per un'attività locale piccola e strettamente focalizzata richiederà molto meno tempo rispetto alla ricerca di parole chiave per un ampio sito web di e-commerce con migliaia di prodotti.

Riflessioni Finali

La ricerca di parole chiave per la SEO è una parte essenziale di qualsiasi strategia di business online. 

Ora è arrivato il momento di mettere in pratica la teoria e di immergerti nella keyword research per il tuo sito web. Inizia subito (non è necessaria la carta di credito)!

Buona ricerca!

Condividi
Trova idee per le parole chiave in pochi secondi

Migliora i risultati SEO con una potente ricerca di parole chiave

Strumento gratuito per la ricerca di parole chiave

Author Photo
Vlado has over 8 years of experience in SEO, content strategy, and inbound marketing. He’s the former Head of Content at Mangools, and the owner of several websites. He enjoys explaining complex SEO topics in an easy-to-understand way.
Maggiori info