Fondamenti di Local SEO: cos‘è la SEO locale?

Chiara Clemente

nov 11, 202210 min di lettura
local seo

INDICE

Che cos'è la Local SEO?

La Local SEO (o SEO locale) è il processo di ottimizzazione della presenza online di un'attività per aumentarne il traffico locale, la visibilità e la notorietà. 

I compiti più comuni includono:

  • Ottimizzare il profilo Google Business dell'azienda.
  • Trovare parole chiave locali.
  • Creare contenuti rilevanti a livello locale.

Qualsiasi azienda che abbia una sede fisica o che serva un'area geografica specifica può beneficiare della SEO locale. 

Ecco come appare un risultato di ricerca locale su Google:

img-semblog

In effetti, più del 30% delle ricerche su Google sono legate alla posizione dell'utente. Si tratta di miliardi di ricerche al giorno.

Il modo migliore per far comparire la propria attività locale tra i risultati di ricerca è utilizzare la Local SEO.

Leggi questa guida per scoprire come fare.

Come funziona la Local SEO

Oltre ai consueti fattori di ranking di Google, l'algoritmo di ricerca locale utilizza tre fattori per trovare la migliore corrispondenza:

  1. Pertinenza (quanto un risultato è strettamente correlato alle parole usate dal ricercatore nella sua query).
  2. Distanza (quanto Google ritiene che un utente sia lontano da un'azienda quando effettua la ricerca).
  3. Evidenza (quanto Google ritiene che un'azienda sia importante rispetto ai suoi concorrenti).

Successivamente, Google visualizza due tipi di risultati per le ricerche locali.

I risultati del "pacchetto locale" (Google Maps e profili di Google Business) e i risultati organici. 

I risultati organici sono i "normali" risultati di ricerca con link blu che tutti siamo abituati a vedere su Google. 

Il pacchetto locale (o pacchetto di mappe) è una funzione di Google che mostra le principali schede di aziende locali e una mappa. 

Come questa:

img-semblog

Ad esempio, quando cerchi "nutrizionista Milano", Google visualizza un pacchetto locale nella parte superiore dei risultati.

img-semblog

Con i "normali" risultati di ricerca organica nella parte sottostante.

img-semblog

Ma Google non mostra risultati locali solo per le query che contengono una città, uno stato o la parola chiave "vicino a me". 

Se Google ritiene che l'intento della ricerca sia locale, mostrerà i risultati locali. Anche se la parola chiave non è esplicitamente locale. 

Ad esempio, se l'utente si trovasse a Roma e cercasse "barbieri", Google visualizzerebbe comunque un pacchetto locale per i barbieri di Roma:

img-semblog

Come trovare parole chiave per la Local SEO

La ricerca di parole chiave per la SEO locale è il processo di individuazione delle parole chiave che le persone utilizzano quando cercano prodotti e servizi locali. 

Il posizionamento per queste parole chiave porta al tuo sito un traffico locale altamente mirato e spinge più clienti verso di te. 

Per iniziare, hai bisogno di una breve lista di parole chiave che le persone possono usare per trovare la tua attività locale. 

Ecco alcuni modi per iniziare.

Fai una ricerca sui tuoi concorrenti

Vedere cosa fanno i tuoi concorrenti è un modo semplice per iniziare a raccogliere idee. 

Uno dei modi migliori per farlo è utilizzare uno strumento come Ricerca organica di Semrush.

Basta inserire un sito concorrente e fare clic su Cerca:

img-semblog

Quindi, vai alla scheda "Posizioni"

img-semblog

Clicca su "Filtri avanzati" ed escludi le parole chiave di brand (frasi che contengono il nome dell'azienda del tuo concorrente). 

img-semblog

E ordina la tabella in base alla difficoltà delle keyword.

img-semblog

Ora hai una lista di parole chiave su cui puntare che potrebbero esserti sfuggite in precedenza.

Scorrile velocemente e aggiungi quelle che sono pertinenti alla tua lista iniziale. 

img-semblog

Se i tuoi concorrenti puntano a queste parole chiave, è probabile che siano molto rilevanti anche per la tua attività.

Usa il completamento automatico di Google

Il completamento automatico di Google è una funzione della Ricerca di Google che rende più veloce il completamento delle ricerche quando si inizia a digitare. 

Il suo scopo è quello di far risparmiare tempo agli utenti prevedendo ciò che hanno intenzione di cercare.

Questa funzione può anche aiutarti a scoprire preziose keyword long tail per la SEO locale. Questo perché le previsioni del completamento automatico di Google dipendono in parte dalla tua posizione geografica. 

Ad esempio, se ti trovi ad Arcadia, California, e digiti "best paella" nella barra di ricerca, vedrai un risultato simile a questo:

img-semblog

Tutte queste località sono vicine ad Arcadia o in California. 

Quindi, per trovare parole chiave locali di valore, inizia a digitare parole chiave relative alla tua attività. 

Ad esempio, se gestisci un'impresa di servizi di pulizia, digita "servizi di pulizia" per ottenere una lista di suggerimenti di parole chiave locali.

E quando inizi ad aggiungere modificatori locali come "servizi di pulizia milano", inizi a vedere molte altre parole chiave utili.

Ad esempio:

img-semblog

Continua a provare nuove combinazioni di parole chiave e termini locali. In poco tempo dovresti avere una lista di parole chiave per la tua attività locale. 

Sfrutta il Keyword Planner di Google

Il Keyword Planner di Google aiuta a ricercare le parole chiave per le campagne di ricerca a pagamento.

Ma è ottimo anche per scoprire nuove parole chiave legate alla tua attività. 

Inizia andando nella sezione "Individua nuove parole chiave" e clicca sulla scheda "Inizia con un sito web".

img-semblog

Poi inserisci il dominio di uno dei tuoi concorrenti. 

img-semblog

Clicca su "Risultati" e Google ti suggerirà una serie di parole chiave basate sui termini che compaiono in quella pagina.

Ripeti il processo con tre dei tuoi principali concorrenti e aggiungi tutte le parole chiave pertinenti alla tua lista. 

Un'altra grande caratteristica di Keyword Planner è che fornisce i dati sui volumi di ricerca per aree geografiche specifiche.

Questa funzione è molto utile quando hai già molte parole chiave e vuoi scegliere quelle più importanti.

Se vuoi sapere come fare la ricerca di parole chiave per la SEO locale passo a passo, leggi il nostro articolo dettagliato.

Come ottimizzare la tua attività per la Local SEO

Vediamo i più importanti fattori di ranking della ricerca locale di Google e alcuni consigli su come ottimizzarli. 

Il profilo di Google Business

Google Business Profile (ex Google My Business) è una scheda gratuita contenente informazioni sulla tua attività. 

Ti permette di fornire dettagli come la tua posizione, i servizi, i prodotti e le foto della tua azienda.

In seguito, Google la inserirà nella lista dei risultati delle ricerche locali.

Ad esempio, questo è l'aspetto che può avere una scheda locale da mobile. 

img-semblog

Secondo Google, l'ottimizzazione del profilo dell'attività su Google è il fattore di ranking SEO locale più importante. 

Hai bisogno di un profilo su Google Business se vuoi avere qualche possibilità di posizionarti nella classifica locale. 

Ecco alcuni consigli per il tuo profilo aziendale:

  • Imposta orari di lavoro dettagliati (compresi i giorni festivi).
  • Seleziona vari attributi per descrivere la tua attività (come posti a sedere all'aperto, wifi, ecc.).
  • Carica regolarmente foto e video (favoriscono il coinvolgimento e aumentano le classifiche).

Se vuoi saperne di più sull'impostazione e l'ottimizzazione del tuo profilo aziendale, leggi la nostra guida

Citazioni di nome, indirizzo e numero di telefono (NAP)

Le citazioni NAP sono luoghi online in cui sono elencati il tuo nome, indirizzo e numero di telefono (NAP).

Di solito appaiono nelle directory aziendali e sui profili dei social media. 

I NAP sono importanti perché Google utilizza queste citazioni per confermare che tutte le informazioni sulla tua attività sono accurate. 

Ad esempio:

img-semblog

Più citazioni NAP Google visualizza per la tua attività, più è sicuro che il tuo indirizzo e il tuo numero di telefono sono attendibili. 

Per questo motivo devi ottenere citazioni NAP coerenti su quanti più siti web affidabili possibile. 

Un modo semplice per controllare le tue schede locali e distribuirle presso le directory di tutto il mondo è quello di utilizzare lo strumento Listing Management Tool di Semrush. 

Per iniziare, apri lo strumento e inserisci il nome della tua azienda. 

img-semblog

Vedrai un report sulla tua attuale presenza online con il numero totale di schede, quelle da correggere e la valutazione media della tua attività in stelle. 

img-semblog

Lo strumento mostra una lista delle directory più importanti e lo stato della tua scheda:

  • Presente (la tua attività è in lista, i dati sono corretti e non sono necessarie ulteriori azioni)
  • Con problemi (la tua attività è in lista, ma i dati non sono corretti)
  • Non presente (la tua attività non è in lista e stai perdendo potenziali clienti)
  • Non disponibile (la directory non supporta attualmente la categoria della tua attività)
img-semblog

Puoi anche scaricare tutte queste informazioni utilizzando il pulsante "Esporta" nell'angolo in alto a destra:

img-semblog

Se hai un abbonamento a pagamento, puoi distribuire automaticamente le informazioni sulla tua attività a tutte le directory. 

Per prima cosa, assicurati che la tua scheda sia aggiornata.

Se hai bisogno di modificare qualcosa, clicca sul pulsante "Modifica informazioni".

img-semblog

In seguito, potrai aggiungere altre informazioni come foto, video, profilo di Google Business e contatti sui social media.

img-semblog

Successivamente, vedrai una dashboard con sette schede:

  • Le tue schede (una tabella con tutte le tue schede e il loro stato attuale).
  • Google Ads (lancia e monitora le campagne pubblicitarie direttamente dallo strumento).
  • Duplicati (vedi tutte le schede duplicate possibili, elaborate o rimosse).
  • Suggerimenti degli utenti (dove puoi approvare o rifiutare le modifiche suggerite dai clienti).
  • Recensioni (controlla le recensioni e le valutazioni da diverse fonti per tutte le tue sedi).
  • Classifiche locali (vedi il posizionamento della tua attività per ogni città).
  • Heatmap (traccia le parole chiave a livello iper-locale con le classifiche relative alla tua area locale).

L'aspetto della dashboard è il seguente:

img-semblog

Assicurati che tutte le informazioni siano aggiornate e il più possibile dettagliate.

Poi, lascia che lo strumento si occupi automaticamente di mantenere le tue citazioni NAP coerenti ovunque.

Ecco alcuni consigli sulle citazioni NAP:

  • Mantieni le tue citazioni uniformi al 100% ovunque (stesso nome, indirizzo, numero di telefono).
  • Invia le tue informazioni alle directory più popolari della tua zona e del tuo settore.
  • Invia le tue informazioni ai grandi player (come Apple Maps, Yelp, Bing Places, Facebook, ecc.).

Recensioni online

Le recensioni e le testimonianze creano fiducia nei clienti, forniscono una prova sociale, convalidano la tua esperienza e danno sicurezza ai potenziali acquirenti della tua attività. 

Oltre il 75% dei consumatori legge regolarmente le recensioni e le considera fondamentali. 

Inoltre, Google consiglia di rispondere alle recensioni per dimostrare che apprezzi l'attività e il feedback dei tuoi clienti.

img-semblog

Per trovare le recensioni a cui rispondere, puoi utilizzare il Listing Management Tool.

Per farlo, basta cliccare sulla scheda "Recensioni"

img-semblog

Puoi leggere qualsiasi recensione direttamente dallo strumento.

Per farlo, inserisci il tuo commento nella scheda e poi clicca sul pulsante "Rispondi"

img-semblog

Puoi anche scegliere di ordinare le recensioni in base alle più recenti, alle più vecchie, alle valutazioni più alte o a quelle più basse selezionando il menu a tendina nella parte superiore della tabella "Recensioni":

img-semblog

Ecco altri consigli sulle recensioni online: 

  • Verifica il tuo profilo aziendale (per rispondere a una recensione, devi avere un'attività verificata).
  • Ricorda ai clienti di lasciare recensioni (puoi creare e condividere un link su Google Business).
  • Non offrire o accettare denaro in cambio di recensioni (è contrario alle norme di Google).

SEO on-page

La SEO on-page è la pratica di ottimizzare il contenuto di una pagina per aiutarla a posizionarsi più in alto nei risultati di ricerca organici. 

Ed è indispensabile per la SEO locale. 

Più alto è il posizionamento nei risultati organici, più alte sono le possibilità di posizionarsi nel pacchetto locale. 

Per eseguire un rapido controllo e valutare lo stato di salute della tua SEO on-page, puoi utilizzare On Page SEO Checker di Semrush. 

Lo strumento visualizza una dashboard con diverse idee on-page di ottimizzazione. 

img-semblog

Se scorri verso il basso, vedrai che le tue pagine sono ordinate per "priorità".

Queste sono le pagine che hanno maggiori possibilità di posizionarsi sulla prima pagina di Google. 

img-semblog

Ottimizza prima queste pagine per ottenere i risultati di maggior impatto. 

Ora puoi utilizzare ciò che hai trovato nella tua ricerca di parole chiave per creare contenuti e ottimizzare quelli esistenti. 

Ecco alcuni consigli di SEO on-page:

  • Includi le tue parole chiave locali nei titoli delle pagine e nelle meta description.
  • Aggiungi al tuo sito web pagine specifiche per la tua località per enfatizzare i tuoi servizi locali.
  • Inserisci link interni da e verso le pagine, se pertinenti.

I backlink sono link di altri siti che rimandano al tuo.

Sono uno dei segnali di ranking più forti nell'algoritmo di ricerca di Google. Il nostro studio su oltre 600.000 parole chiave e posizioni in classifica conferma la correlazione tra domini di riferimento e ranking. 

I domini di riferimento sono siti web che hanno uno o più link al tuo.

Più domini di riferimento hai, più è probabile che ti posizionerai in alto. 

img-semblog

La buona notizia è che le strategie di link building tradizionali funzionano anche per la link building locale.

Ci sono molte opportunità specifiche che le aziende locali possono sfruttare. 

Ecco alcuni consigli per la link building locale:

  • Contatta altre aziende locali (non concorrenti) per ottenere dei link.
  • Contatta i giornali e i siti locali per condividere storie.
  • Sostieni e sponsorizza eventi locali.

Strumenti di Local SEO

Ecco alcuni strumenti di SEO locale utili per far sì che la tua attività sia sempre in primo piano rispetto al tuo pubblico di riferimento.

Google Search Console

Google Search Console è uno strumento gratuito che aiuta a monitorare, mantenere e perfezionare la presenza del tuo sito nei risultati di ricerca. È un ottimo strumento per capire come Google vede le tue pagine e per assicurarti che il tuo sito sia scansionabile.

Listing Management di Semrush

Listing Management Tool è lo strumento di Local SEO all-in-one di Semrush che ti aiuta a gestire e distribuire le informazioni sulla tua attività. Puoi aggiungere facilmente il NAP della tua azienda (nome, indirizzo, telefono), inviarlo a più di 70 directory e monitorare tutte le recensioni dei tuoi clienti. 

Tracking della posizione di Semrush

La caratteristica più importante dello strumento Tracking della posizione per la SEO locale è che aiuta a monitorare le parole chiave e le classifiche a livello di codice postale e nei pacchetti locali. Inoltre, ti permette di tenere sotto controllo i cambiamenti di posizione e di tenere d'occhio i tuoi concorrenti.

Toolkit per i social media di Semrush

Il Social Media Toolkit ti permette di pubblicare e programmare in un unico posto gli aggiornamenti su tutti i tuoi account di social media, compreso Google Business Profile (GBP). Pubblicare frequentemente sul tuo profilo aziendale è una delle best practice suggerite da Google. Ad esempio, puoi condividere offerte, eventi, prodotti e aggiornamenti generali.

Continua a imparare

Soluzioni di Local SEO: 11 suggerimenti per migliorare il tuo sito - Soluzioni di Local SEO per garantire che il tuo sito sia online e visibile agli utenti.

4 modi per migliorare la tua SEO locale con Semrush - Quattro passaggi che possono aiutarti a migliorare la SEO locale della tua attività.

Come influiscono valutazioni e recensioni sulla Local SEO - In questo nuovo studio scoprirai come le recensioni e le valutazioni degli utenti influiscono sulla SEO locale per Google Maps.

I 13 migliori tool per la Local SEO - In questa guida condividiamo alcuni dei migliori strumenti di SEO locale presenti sul mercato in questo momento.

Condividi
Author Photo
Marketer con una gigantesca passione per i video. In Semrush ho trovato la mia dimensione come manager del mercato italiano: ho modo di sperimentare in tutte le aree del marketing, dalle email ai video, dalla SEO al digital, e ho l‘opportunità di imparare sempre cose nuove.
Maggiori info