Cominciare su Instagram: 25 account per trovare la tua ispirazione

67
Wow-Score
Il Wow-Score mostra il livello di interazione del posto di un blog. Si calcola sulla correlazione tra il tempo di lettura attivo degli utenti, la loro velocità di scrolling e la lunghezza dell'articolo.
Ulteriori informazioni

Cominciare su Instagram: 25 account per trovare la tua ispirazione

Valentina Pacitti
Cominciare su Instagram: 25 account per trovare la tua ispirazione

Che Instagram sia il social network su cui scommettere per avviare un progetto commerciale (ad esempio vendere dei prodotti o imporsi come esperto/influencer in un settore) non è solo una sensazione ma una realtà supportata da dati inequivocabili.

I numeri che forse non conosci: gli utenti totali attivi su Instagram hanno superato gli 800 milioni e 500 milioni di persone sono attive ogni giorno.

Ma in ottica di business ci sono dati che sono anche più interessanti:

  • 200 milioni di utenti visitano su Instagram almeno un profilo aziendale al giorno; 
  • più dell’80% degli account segue almeno un’azienda; 
  • il 60% degli utenti attivi di Instagram ha conosciuto nuovi prodotti attraverso la piattaforma;
  • sempre più account personali si convertono in account business (+66% da luglio a novembre 2017 e il trend continuerà nel 2018).

Instagram, quindi, rappresenta al momento la miglior opzione per un brand che vuole intercettare utenti in target e potenziali clienti. Il problema è che questa buona predisposizione degli utenti di Instagram nei confronti delle aziende è ormai nota e ben sfruttata.

Se stai pensando di provare anche tu a far conoscere il tuo brand attraverso questa piattaforma tieni presente che la concorrenza è molto agguerrita: 25 milioni di aziende sono già presenti su Instagram (dati aggiornati a fine 2017).

Questo dovrebbe forse convincerti a rinunciare? Assolutamente no!

Non c’è nulla che indichi che la piattaforma sia ormai satura e che un nuovo brand non possa farsi spazio in questo social network. Quello che però dovrebbe suggerirti è che senza una valida strategia, precisa e accurata, non otterrai nessun risultato. O dai vita a un progetto davvero interessante o puoi scordarti di ottenere risultati.

Dove trovare l’ispirazione per creare un account originale, attraente e che gli utenti siano interessati a seguire?

Secondo la mia esperienza, quando si conosce poco uno strumento o un canale di comunicazione, la prima cosa da fare è dare un’occhiata a chi sta ottenendo grandi risultati, non solo a livello di follower, che possono essere relativi (l’acquisto di follower è purtroppo una realtà) ma soprattutto per engagement e fidelizzazione da parte degli utenti.  

Ecco perché ho fatto una piccola ricerca e ho raccolto alcuni account che secondo me possono essere di grande aiuto per chi inizia a muovere i primi passi come business su Instagram. Ho deciso di selezionare per te 25 account che considero davvero interessanti dal punto di vista creativo e della relazione con gli utenti Instagram, non necessariamente quelli con più follower perché spesso questo dato dipende dalla fama che un brand ha già offline e non dai suoi sforzi online e quindi una lista di questo tipo non ti sarebbe di alcuna utilità se non sei famoso o se non hai budget stellari a disposizione.

Considera queste pagine Instagram che ti consiglio di seguire come un input per cominciare e affinare il tuo gusto secondo le preferenze del tuo settore. Assumi un atteggiamento curioso, cerca i profili che sono i principali referenti nella tua nicchia e ragiona su quello che per loro sta funzionando: che tipo di contenuti ricevono più like dai follower? che cosa li accomuna? noti un modo di comunicare particolare? le storie funzionano? e qual è la frequenza di pubblicazione?

Queste sono solo alcune piste attraverso le quali risalire a una strategia di successo che può funzionare anche per il tuo brand.

Prima di passare ai 25 account Instagram che ti consiglio di seguire per ispirarti, voglio che presti attenzione a quali sono gli errori più comuni su questa piattaforma, per evitare di commetterli anche tu. Te ne parlo perché possono vanificare tutti i tuoi sforzi e allontanarti per sempre dalla popolarità e dal consenso del pubblico.

Vuoi avere successo su Instagram? Evita questi errori

  1. Non scegliere una nicchia da presidiare. Come in tutti i settori del marketing devi avere ben chiaro a chi ti rivolgi e qual è il tuo mercato. Devi individuare le tue buyer personas e personalizzare la tua comunicazione su di esse.

  2. Essere troppo promozionale. Le persone non ti seguiranno se avranno la sensazione che il tuo unico fine è vendere loro i tuoi prodotti. Dimostra che il tuo interesse nei loro confronti va ben al di là del mero intento commerciale, che vuoi costruire una relazione, condividere interessi e idee.

  3. Scadere nella monotonia. Se pubblichi sempre lo stesso tipo di post perdi l’effetto sorpresa e nessuno attenderà con ansia le tue nuove pubblicazioni. Non aver paura di testare nuovi formati, di essere originale e di mostrare i tuoi prodotti in un modo insolito. Mettiti dall’altra parte dello schermo e chiediti cosa ti piacerebbe vedere.

  4. Non essere costante. Pubblichi un post se e quando hai tempo? Non hai ancora organizzato le tue pubblicazioni con un calendario editoriale per i social? Questo errore può costarti molto, soprattutto a livello di coinvolgimento da parte dei tuoi follower. Non puoi aspettarti di essere seguito con costanza se tu per primo non sei presente per la community che ti segue. Attenzione anche all’errore opposto: pubblicare troppi contenuti. In questo caso puoi diventare troppo invadente e infastidire i tuoi follower. Come sempre in medio stat virtus (la virtù sta nel mezzo): il buon senso dovrebbe aiutarti a trovare il giusto numero di pubblicazioni giornaliere. E un'occhiata anche a quello che fanno i tuoi competitor! Il Social media toolkit di SEMrush può aiutarti in questo senso.

  5. Non interagire con i follower. Ricevere un commento è una dimostrazione di interesse, non lasciarla cadere nel vuoto, in nessun caso, anche se si tratta di una critica. In questo caso puoi volgerla a tuo favore mostrando interesse per il problema della persona che ti ha scritto, scusandoti se necessario, motivando le scelte del brand che magari sono state fraintese. Questa è una grandissima opportunità per qualsiasi brand: mostrati disponibile, amichevole, attento e i tuoi follower ti adoreranno! Per essere sempre sul pezzo monitora con costanza le menzioni del tuo brand. Se ricevi dei commenti positivi non dimenticarti di ringraziare.

  6. Non sfruttare le Ads di Instagram. Sai che puoi ottenere fino al 70% in più di conversioni con gli annunci sponsorizzati?

  7. Non valorizzare la parte testuale del tuo post. Dovresti sfruttarla per inserire call to action efficaci e per empatizzare con i tuoi follower. Inquadra il tema della tua pubblicazione all’inizio del messaggio, sii sempre coerente con il tono di voce del tuo brand, sfrutta emoji e hashtag.

  8. Non usare gli hashtag o non impiegarli nel modo giusto. Sai qual è la funzione principale degli hashtag? Riunire contenuti con uno stesso minimo comune denominatore. Usarli a caso, in modo vago o fuori argomento vanifica tutti i tuoi sforzi strategici. Anzi, è un chiaro segnale che una strategia in realtà proprio non ce l’hai. Se vuoi trarre da loro il massimo rendimento devi analizzare quelli più significativi nella tua nicchia e usarli in modo sensato e onesto per attirare l’attenzione delle persone presenti su Instagram. Puoi sfruttare alcuni degli hashtag più popolari in situazioni puntuali, ma senza esagerare e non come norma abituale.

  9. Non usare le Storie e le Live. Le Storie sono usate ogni giorno da 300 milioni di utenti e ⅓ di quelle con più visualizzazioni vengono condivise da aziende. Il primo motivo per cominciare da subito a sfruttare le Storie di Instagram è che puoi intercettare nuovi utenti: le storie, infatti, hanno un feed separato da quello delle foto. Il secondo è che questo formato stimola molto di più l’interazione e può aiutarti a creare una relazione di vicinanza con i tuoi follower. Con le Live hai una freccia in più al tuo arco per farti notare: quando sei in diretta, infatti, ai tuoi follower arriva una notifica. Usa le Live per mostrare i dietro le quinte delle tue produzioni, puoi fare un annuncio ufficiale, puoi anche lanciare un sondaggio. Hai la possibilità unica di far sentire le persone parte del tuo mondo, del tuo progetto, della tua azienda: non sprecarla.

  10. Dedicare troppo tempo alla produzione dei contenuti a scapito dell’interazione e della cura della tua community. I contenuti ti portano like e follower, questo è certo, ma sui social la cosa più importante è il rapporto con le persone: i tuoi seguaci vogliono sentirti vicino, vogliono vedere che li tieni in considerazione e sentirsi rilevanti. Se vuoi ottenere successo su Instagram devi trovare un equilibrio tra i compiti più editoriali (gestione del calendario, delle pubblicazioni, dei testi, delle ads, etc.) e quelli che hanno a che vedere con la relazione con i tuoi fan.

  11. Pubblicare in fretta, usare immagini scadenti, non sfruttare filtri. Un account che trasmette sciatteria quasi sicuramente sarà ignorato dagli utenti. Sai che su Instagram con immagini di buona qualità puoi ottenere fino al 45% in più di engagement? Questo dovrebbe farti riflettere.

  12. Comprare follower o rubare foto di altri utenti spacciandole per tue. Su questo punto credo non ci sia molto da aggiungere. L’ho tenuto per ultimo perché credo che la maggior parte delle persone sia già consapevole di quanto siano sbagliate queste due azioni. Gli utenti dei social sono molto sensibili alle truffe e non perdonano: non mettere in gioco la tua reputazione solo per poter vantarti di qualche migliaio di (finti) fan in più, non ne vale la pena.

25 account Instagram da cui trarre ispirazione per il tuo progetto imprenditoriale

Per chi è alla ricerca di spunti creativi, Instagram è ricco di suggerimenti: di bei progetti, stimolanti, originali ed esteticamente suggestivi la piattaforma è piena. Ho scelto 25 account tra quelli che seguo e che mi hanno consigliato alcuni colleghi e colleghe. Sono solo una piccola selezione che tu potrai ampliare con il tuo personale gusto e, soprattutto, ricercando le migliori pagine nella nicchia che hai scelto per te. 

Ricorda sempre che per avere successo su Instagram è fondamentale rimanere coerenti all'idea di base dell'account, essere creativi, utilizzare immagini di qualità e stimolare l'interazione della community.

Cominciamo!

1. Charuca

Account instagram da seguire: Charuca

Charuca è un delizioso negozio digitale spagnolo che vende prodotti di cartoleria (agende, quaderni, diari, penne, etc.). La fondatrice, per definire il suo progetto, si è inventata addirittura una parola: Papelterapia, ovvero la terapia della cartoleria. 

La nostra cartoleria è terapeutica, ti aiuterà a sentirti meglio, a organizzarti meglio, a tirar fuori la tua parte più creativa e, se vorrai, a raggiungere i tuoi obiettivi.

— Charo Vargas, fondatrice di Charuca shop

Quello che fa Charuca non è banalmente vendere agende e penne colorate. Charuca è un'esplosione di entusiasmo per la vita e di ottimismo, le agende servono per pianificare un futuro pieno di possibilità, le penne per scrivere nuove pagine di vita e catturare le emozioni del quotidiano.

I follower del brand amano questo approccio, la comunicazione informale, la sensazione di vicinanza. Ecco perché i post di Charuca sono pieni di commenti, le dirette sempre seguitissime e tra azienda e cliente c'è un rapporto forte.

A livello estetico nota come si mantiene sempre una coerenza cromatica: il progetto di Charuca è anche piacevole da vedere! 

Infine: Charo Vargas ci mette la faccia e in questo modo riesce a creare un rapporto più stretto con le persone che stanno dall'altra parte dello schermo. Tienilo in considerazione!

2. WeWork

Pagine Instagram da seguire: WeWork

La loro missione è Create a world where people work to make a life, not just a living: un'idea forse un po' astratta ma che si concretizza nel loro account Instagram. Wework si dedica alla creazione di spazi condivisi per professionisti che non lavorano in uffici tradizionali: freelancer, imprenditori, etc. Avrebbero potuto porre l'accento sull'originalità dei loro interni, sulla funzionalità dei loro spazi, sull'estetica; invece hanno preferito sottolineare che quello che ogni persona trova in un Wework è una comunità, professionisti che hanno voglia di conoscere altre persone, di collaborare, di creare qualcosa insieme.

Quando abbiamo avviato WeWork nel 2010, volevamo realizzare qualcosa di più che begli uffici in condivisione. Volevamo costruire una comunità. Un luogo in cui ti metti in gioco come "io", ma in cui diventi parte di un "noi" più grande.

— Miguel McKelvey, Adam Neumann, Rebekah Neumann - fondatori di WeWork

Lo spirito di condivisione e quello di collaborazione sono ben visibili nella loro pagina Instagram, in cui si alternano a immagini degli spettacolari interni dei vari coworking in giro per il mondo foto delle persone che lì dentro ci passano le loro giornate. 

L'account di WeWorlk risulta stimolante e ispirazionale, e la comunicazione è ben modulata per intercettare un target ben preciso di persone: professionisti moderni, approssimativamente dai 25 ai 40 anni, che non vogliono gestire il tempo dedicato al lavoro in modo tradizionale perché credono che si possa ottenere molto di più aprendosi agli altri e condividendo idee.

3. Grovemade

Seguire su Instagram: account di Grovemade

Grovemade è una piccola azienda americana che produce artigianalmente oggetti di design. Nel loro profilo Instagram non vedi solo i bellissimi oggetti che creano ma anche come questi nascono e tutto il lavoro che c'è dietro il prodotto finale. 

La scelta di un'estetica pulita, semplice, lineare, con una palette di colori calda è di grande impatto: in ogni scatto il protagonismo è per i materiali utilizzati, di qualità, naturali, che rimarcano un modo di lavorare vecchio stile.

Crediamo che ogni oggetto racconti una storia e che i diversi materiali abbiano un enorme impatto sul modo in cui la storia si evolve.

— Grovemade

Questo è un ottimo esempio di come si possa portare una piccola azienda manifatturiera su Instagram e ottenere engagement attraverso un concetto semplice ma forte: creiamo oggetti di grande qualità che possano ispirarti nella vita di ogni giorno.

4. Hello Miss May

Hello Miss May: account Instagram interessante

Di professione "Sognatrice ad occhi aperti", May Leong, per gli amici Miss May, ha un account Instagram che è una delizia per gli occhi: colorato, allegro, divertente.

May è una designer e una fotografa di brand, collabora sia con piccole che con grandi aziende (tra queste: Mini by BMW, American Tourister by Samsonite, Baby G, Oreos, Happy Socks).

Con un ottimo lavoro di personal branding, May è riuscita a creare una grande comunità online (più di 200 mila persone) che la segue con interesse e che lei indirizza verso il suo shop online, in cui vende tutti i suoi prodotti di design (poster, cartoline, accessori homemade, etc.).

La comunicazione di Miss May è molto emotiva e personale, nelle sue foto puoi ritrovare la dolcezza delle cose buone e la bellezza dei colori puri.

Mi ispiro alla vita di tutti i giorni, attingo dal mio cuore. Le mie illustrazioni sono poi trasformate in splendide opere d'arte, spillette, spille in legno e biglietti di auguri che trovi nel mio negozio online.

— May Leong, fondatrice di Hello Miss May

Se anche tu vuoi vendere i tuoi oggetti su Instagram, questo account ti offre ottimi spunti per portare il tuo progetto in cima alla vetta!

5. Coffee ’n Clothes

Account Instagram di Coffee ‘N Clothes

Coffee ’n Clothes è una media company che offre vari servizi digitali per aziende, dalla creazione di contenuti all'organizzazione di eventi on e offline. Si sono inventati un modo originale di riunire follower sui loro account social facendo ricorso a due delle passioni più comuni tra le persone che fanno parte del loro target: la moda e il caffè.

Coffee 'N Clothes combina le parti migliori della tua giornata: scegliere il tuo outfit e ordinare il tuo caffè mattutino. È la nostra ultima ossessione.

— Harper's Bazaar

La lezione che dovresti trarre da questo account? Studia bene il tuo target e scava nelle sue passioni per individuare le leve che ti assicureranno non solo la sua attenzione ma anche la sua fedeltà.

Qui trovi anche un ottimo esempio di come far fruttare un hashtag brandizzato: #coffeenclothes raccoglie più di 250.000 post!

6. Apartment Therapy

Account da seguire su Instagram: Apartment therapy

Lanciato nel 2001 come newsletter settimanale dall'interior designer Maxwell Ryan (soprannominato "lo psicologo degli appartamenti"), Apartment Therapy si è trasformato nel giro di pochi anni in una società di comunicazione che è diventata una fonte di ispirazione per designer e persone in cerca di soluzioni di arredamento reali (perché gli showroom sono belli da guardare ma non è facile empatizzare con soluzioni irraggiungibili).

Se fai scroll, noterai che la palette cromatica rimane coerente, sempre riconoscibile. Le immagini sono luminosissime e i toni caldi si mixano con quelli più freddi, creando dei contrasti decisi ma piacevoli.

Quello che mi piace di questo account Instagram è che hai sempre la sensazione che quella che stai vedendo potrebbe essere la tua casa. E credo che questa sia una delle chiavi del successo di Apartment Therapy.

7. LetterFolk

Segui l'account di LetterFolk su Instagram

Johnny e Joanna hanno dato vita a un piccolo business di cui cercano di trasmettere la magia nel loro account Instagram. Che cosa vendono? Lavagne con lettere mobili! L'idea è quella di recuperare un modo di comunicare tipico del secolo scorso, adattandolo al gusto e alle esigenze moderne. Il risultato sono veri e propri oggetti di design, prodotti versatili che, come dicono i due fondatori:

… aggiungono scopo e bellezza alle nostre case e alle nostre vite - prodotti che raccontano la tua storia, prodotti che creano esperienze, prodotti che ci portano fuori dai nostri dispositivi e nel mondo fisico. La nostra missione è progettare prodotti significativi.

— Johnny e Joanna, fondatori di LetterFolk

Il successo delle lavagne ha permesso a Johnny e Joanna di ampliare l'offerta di LetterFolk, mantenendo sempre lo stile originale con cui hanno cominciato e il gusto per gli accessori di altri tempi.

8. Delicious Martha Shop

Delicious Martha: account Instagram da seguire

In una lista di account Instagram consigliati non può mancare quello di una food blogger!

A parte il fatto che questa pagina sia visivamente bella (i colori sono vivi, le immagini sono di ottima qualità e ti fanno venir fame), credo che la pagina di Delicious Martha sia un buon esempio di come un food blogger possa sfruttare la propria fama per realizzare un progetto di business. Per Martha, infatti, le ricette sono un mezzo per conquistare clienti per il suo shop online, in cui vende proprio i prodotti protagonisti delle sue ricette su Instagram e sul suo canale YouTube.

Tra i motivi del successo di Delicious Martha c'è sicuramente la scelta di una nicchia precisa in cui collocarsi all'interno del vasto mondo del food: quella dei prodotti naturali, sani, eco-sostenibili. Il target ideale di questa tipologia di prodotti è composto da ragazze di circa 30-35 anni, che curano la propria alimentazione e il proprio fisico, sono interessate alla cucina salutista e sono curiose e aperte rispetto al mondo vegano.

Instagram è perfetto per raggiungere questo tipo di pubblico, e grazie a una visione sempre coerente e a un approccio mai commerciale, Delicious Martha è riuscita a raggiungere tantissimi follower e ad ampliare, a poco a poco, l'offerta del suo shop.

9. Finfolk Productions

I migliori account Instagram da seguire: Finfolk Productions

Hai paura che il tuo prodotto sia troppo… originale? Allora non hai visto cosa vendono quelli di Finfolk Productions: code di sirena in silicone con cui nuotare come una vera principessa del mare!

Le code di sirena sono solo uno dei tanti articoli che il brand produce ma sull'account Instagram hanno un assoluto protagonismo. Perché? Facile: perché fanno riferimento a un mondo di favole, sogni e leggende che entusiasma gli utenti di Instagram. Inoltre il target di questo specifico prodotto sono ragazze giovani, proprio il pubblico maggiormente presente su questo social.

Se dai un'occhiata al loro account vedrai che le foto sono davvero suggestive: paesaggi incantevoli, colori vivaci e splendide ragazze con code da sirena che sembrano vere! 

I fondatori del brand interagiscono con la community e la rendono parte del sogno da cui tutto è iniziato:

Vorresti far parte del nostro mondo? La buona notizia è che ne fai già parte, semplicemente stando qui!

— I fondatori di Finfolk Productions

Questo è importante perché i follower si sentono parte di un "famiglia", non vengono trattati come clienti nel senso tradizionale del termine ma amici con cui Finfolk condivide una visione del mondo.

Hai intenzione di vendere un prodotto artigianale, che ha necessariamente tempistiche un po' più lunghe, rispetto alle produzioni industriali? Finfolk è un ottimo esempio di come si può trasformare un punto debole (non tutti i prodotti sono sempre disponibili) in un punto di forza. Ecco come l'hanno spiegato i fondatori del brand in un post (ottenendo, tra l'altro, migliaia di apprezzamenti!):

Le nostre code di sirena potrebbero non essere sempre subito disponibili, ma è solo perché siamo costantemente impegnati a creare e realizzare code per ogni tipo di sirena, in ogni taglia o colore, genere o nazionalità. Una coda è un investimento di tempo, denaro ed emozioni: ognuna è unica e bella, proprio come te.

— I fondatori di Finfolk productions

Nulla da aggiungere: Chapeau!

10. José Naranja

Jose Naranja account Instagram

Se come me ami i taccuini Moleskine e consideri la calligrafia la forma più perfetta del progresso umano, questo account Instagram ti farà impazzire!

José Naranja è un notebookmaker, un professionista che si dedica alla creazione di taccuini rilegati e disegnati a mano. Il risultato è qualcosa di davvero unico e straordinario: nei suoi quaderni confluiscono idee, esperienze e aneddoti, che prendono vita sotto forma di illustrazioni ad acquerello, calligrafia, collage. 

In ogni pagina racconto quello che mi accade, ognuna di esse è completamente distinta dall'altra. Il filo conduttore è la vita e, come la vita, ogni giorno è differente.

— José Naranja

L'account Instagram di José è seguitissimo, i video in cui mostra le pagine dei taccuini su cui sta lavorando conquistano migliaia di visualizzazioni, like, commenti e apprezzamenti. 

Anche in questo caso vediamo come focalizzarsi su un pubblico di nicchia sia una scelta vincente. Non tutti gli utenti di Instagram hanno la sensibilità per apprezzare il lavoro artigianale di questo artista dell'illustrazione e della calligrafia, ma quelli che ne condividono la passione sono totalmente catturati dalla sua maestria e sono perfetti clienti potenziali.

Una piccola nota per chi è rimasto colpito dal lavoro di José Naranja: per portare a termine un solo taccuino impiega circa un anno! 

11. Desenio

Desenio: pagina Instagram da seguire

Desenio è un negozio online di articoli di decorazione per la casa (poster, cornici, quadri, stampe, etc.). Mi piace la descrizione che si trova nel loro sito:

Siamo appassionati di design e decorazione! Il nostro concetto di business è semplice: crediamo che pareti eleganti e con stile dovrebbero essere alla portata di tutti.

Quest'idea è perfettamente riflessa nel loro profilo Instagram.

Se dai un'occhiata al loro account vedrai che ritornano sempre le stesse tonalità di colore: rosa, azzurro, bianco. La palette cromatica di Desenio è fredda, ispirata al design scandinavo. 

Come puoi vedere, il loro stile è molto apprezzano e i follower commentano e taggano gli amici nei post perché si lasciano trasportare nell'atmosfera creata da Desenio.

12. Divinity LA

DivinityLA su Instagram: account belli da seguire

Divinity LA è un team creativo situato a Los Angeles che disegna, produce e vende braccialetti realizzati in modo artigianale con materiali naturali ed eco-sostenibili. 

Realizziamo ogni braccialetto con passione estrema e siamo desiderosi di condividere le nostre creazioni con il mondo.

Nonostante venda semplicemente braccialetti, questo piccolo business è riuscito a coinvolgere utenti in tutto il mondo grazie a un account Instagram ricco di ispirazione, paesaggi naturali paradisiaci e un concetto di base che dà forza al business: personalizzazione, ogni pezzo è unico e ha il suo carattere.

13. Lovely Pepa

Instagrammer da seguire: Lovely Pepa

Breve storia di un successo: la fama di Alexandra Pereira nasce un po' per gioco e un po' per caso nel 2009, a partire da un piccolo blog in cui una sconosciuta ragazza spagnola parla del suo amore per la moda, i viaggi e la fotografia. Con il tempo i follower aumentano e con essi l'attenzione da parte di brand di moda, del settore beauty e travel. La ragazza si trasforma in una influencer.

In questa lista Alexandra Pereira è l'unica influencer che troverai ed è presente proprio per rappresentare tutte quelle persone che hanno seguito il suo stesso cammino. La storia in genere è sempre la stessa ma quello che ci interessa sono le potenzialità che si nascondono dietro a un progetto come questo: anche Alexandra, come molte altre sue colleghe, ha sfruttato la sua popolarità e il suo seguito per dar vita a una collezione propria di moda.

Qualunque sia l'influencer che segui, studia bene i passi che l'hanno portato al successo e, anche se in scala ridotta, cerca di sfruttare quegli stessi meccanismi che gli hanno donato la popolarità.

14. The Honest Company

L'account di The Honest Company su Instagram

Shop online lanciato nel 2012 che si dedica alla vendita di prodotti naturali e organici, pensati per famiglie che si preoccupano per l'ambiente e la salute dei propri figli e che cercano prodotti sicuri, cruelty free, eco-sostenibili e non tossici. 

La nostra storia è iniziata con un semplice desiderio: fare le scelte giuste per le nostre famiglie. Eravamo genitori alla ricerca di opzioni sicure, ma non sapevamo a chi rivolgerci. Avevamo bisogno di un brand che ci offrisse prodotti sicuri e informazioni oneste. Quando non siamo riusciti a trovarlo, e abbiamo capito di non essere i soli a cercarlo, è nata l'idea di Honest.

Questo è un punto importante: i fondatori di The Honest Company sono partiti da un'esigenza personale, sono andati alla ricerca di un'azienda che potesse soddisfarla, hanno visto che sul mercato non c'era nessuno in grado di coprire questo bisogno e quando si sono resi conto di non essere i soli a cercare quel determinato tipo di prodotto – ovvero che esisteva una nicchia di mercato interessata – hanno deciso di occuparsene in prima persona. 

Avere ben chiaro il target e verificare che vi sia una nicchia da sfruttare è fondamentale per il buon esito di un progetto di business. E se studiando questa nicchia capisci che Instagram è una buona vetrina per far conoscere i tuoi prodotti, non perdere altro tempo e apri subito il tuo account aziendale!

15. Charity: Water

Account Charity Water da seguire su Instagram

Avere successo su Instagram senza parlare di viaggi, cibo o moda non è facile. Ancora meno se ti occupi di una tematica scottante come la crisi idrica in Africa. Quello che è stato fatto con l'account Instagram di Charity Water è far conoscere sotto il profilo umano le popolazioni colpite da questa grave situazione e raccontare con ottimismo e allegria le storie quotidiane delle persone aiutate dall'associazione. In ogni foto di questo profilo c'è la voglia di credere nel futuro, c'è speranza, collaborazione e voglia di cambiare il mondo. Tutti sentimenti positivi che fanno presa negli utenti di questo social.

Per Charity Water Instagram è un'ottima occasione per mostrare l'importanza del lavoro svolto e per creare fiducia attorno al loro progetto. I follower vedono dove finiscono i loro soldi e si sentono motivati ad aiutare le persone che vedono fotografate. Un'ottima leva per stimolare le donazioni!

16. Biltwell

Biltwell: account Instagram consigliato

Shop online di accessori per motociclisti – una nicchia target ben precisa.

Il loro account Instagram è un mix di contenuti generati dagli utenti e immagini di prodotti in vendita. Molte delle foto sono paesaggi panoramici realizzati da motociclisti in movimento per sottolineare lo stile di vita associato al marchio, all'insegna dell'ideale di libertà che caratterizza tutti i centauri. 

La vendita dei prodotti dà a Bitwell la possibilità di commercializzare lo stile di vita che accompagna il prodotto. Questo account non mostra solo l'accessorio in sé ma anche come potrebbe essere usato.

Ricorda: per vendere un prodotto a una nicchia devi capire bene quello che muove (e smuove) le persone che ne fanno parte.

17. Chubbies

Chubbies: account Instagram aziendale da seguire

E se il tuo prodotto è destinato a un target che non si lascia impressionare dai paesaggi mozzafiato e dalle belle parole? Chubbies è un brand statunitense che vende abbigliamento maschile, in particolare costumi da bagno. Il suo pubblico di riferimento sono uomini dai 18 ai 40 anni.

Come catturare la loro attenzione su Instagram? Se stai pensando alle belle ragazze ti stai sbagliando: facendo ricorso a un'(altra) cosa che gli uomini apprezzano particolarmente: l'umorismo (le belle ragazze ogni tanto ci sono, ma non se ne approfittano troppo!).

Nell'account di Chubbies ci sono meme divertentissimi, scatti irriverenti, foto paradossali a cui non si può rimanere indifferenti. Ma anche gli uomini hanno dei sentimenti, e infatti Chubbies nel suo account non tralascia il riferimento all'amicizia e all'amore per la propria compagna e per i figli.

La lezione che puoi trarre dall'account Instagram di Chubbies è: assicurati di parlare la lingua del tuo pubblico di riferimento.

Gli ultimi 8 account che voglio consigliarti di seguire non sono pagine di brand ma profili di instagrammer con un gusto estetico eccezionale. Ti saranno utili per entrare in sintonia con quello che piace agli utenti di Instagram e scoprire quali sono le caratteristiche che portano al successo un'immagine su questa piattaforma. Fai attenzione alla coerenza cromatica e alla composizione delle foto (come vengono disposti gli oggetti).

18. Runnerkimhall

account-instagram-runnerkimhall.png

19. Elia Locardi

Elia Locardi: account Instagram interessante

20. Ruberry

Seguire l'account Instagram di Ruberry

21. Alex Pandrea

Alex Pandrea: profilo Instragram interessante

22. Wright kitchen

In cerca di profili Instagram interessanti? Guarda l'account di Wrightkitchen

23. Lorna Jane

Lorna Jane, account Instagram: guarda il suo profilo per ispirarti

24. A_collage

Profilo Instagram di Molly Scannell

25. Aurelie Cerise

Guarda il profilo Instagram di Aurelycerise

Best practice: come assicurarsi il successo su Instagram

Bene, ora dovresti essere pronto per creare il profilo Instagram con cui far conoscere al mondo il tuo progetto!

Nei 25 account che ho voluto mostrarti puoi trovare alcune ottime strategie per convincere gli utenti di questa piattaforma a seguirti e condividere le tue passioni (e magari comprare i tuoi prodotti!).

Ecco gli ultimi consigli che voglio darti per essere sicuro di cominciare nel verso giusto:

  1. non lanciare il tuo progetto finché non avrai chiaro che cosa vuoi ottenere aprendo il tuo account Instagram (ad esempio: vuoi vendere direttamente i tuoi prodotti oppure vuoi lavorare sul tuo personal branding per poi spostare l'attenzione su quello che produci?)
  2. definisci degli obiettivi che potrai misurare (raggiungere 1000 follower al mese, 50 clic sul link in bio, etc.)
  3. scegli una nicchia ben precisa
  4. cura la tua bio con grande attenzione, inserisci CTA efficaci, sfrutta le emoji e non sprecare l'unico link che hai a disposizione in tutto il tuo account: deve essere la landing page che consideri più importante di tutte.
  5. analizza quando il tuo pubblico è online (le statistiche ti aiutano a farti un'idea) e pubblica i tuoi post negli orari di maggior attenzione. Secondo questo studio di Iconosquare i giorni migliori sono, in ordine, lunedì, venerdì e martedì tra le 16 e le 17. Si tratta di indicazioni generali, se vuoi essere davvero preciso dovresti fare 2 cose: dare un'occhiata ai tuoi competitor e vedere in che orari pubblicano i contenuti che ottengono più interazioni; provare cosa funziona per te, testando vari orari per vedere cosa funziona nel tuo caso.

Spero che questo post su quali account Instagram seguire per trovare un po' di ispirazione ti sia stato utile. Fai attenzione anche agli errori più comuni, che possono vanificare in un attimo tutti i tuoi sforzi, e segui le ultime best practice che ti ho elencato.

Questo post segue un altro articolo sullo stesso tema che potresti aver voglia di leggere, se non l'hai già fatto: 18 account da seguire subito su Instagram secondo gli esperti.

Vuoi suggerirmi anche tu qualche profilo Instagram da seguire?

Fallo nei commenti, mi farà davvero piacere scoprire le pagine che sono per te fonte di creatività!

Ti piace questo post? Seguici su RSS e leggi tanti altri post interessanti:

RSS
Responsabile del Blog italiano di SEMrush.
Copywriter, appassionata di social media e nuove tecnologie, amo trarre ispirazione dalla realtà per sperimentare nuovi contenuti e nuove forme di comunicazione. Viaggiatrice e cittadina del mondo, ho scelto come casa Madrid.
Condividi il post
o
2000 simboli rimanenti
Maria Francesca Pinna
Wow, con tutto questo materiale farsi venire l'ispirazione sarà molto facile, in particolar modo nei settori legati al cibo, ai viaggi e all'abbigliamento. Grazie per questo lavoro e buona giornata.

Francesca - Strogoff Ecommerce Marketing
Valentina Pacitti
Maria Francesca Pinna
Grazie Francesca, spero davvero che questo post sia utile per chi comincia o per chi vuole dare un po' più di personalità alla propria pagina Instagram. Gli account che ho scelto sono quelli che secondo me possono dare una nuova prospettiva e far vedere che si può andare anche oltre le solite cose (a cui ormai gli utenti sono abituati). Tu hai qualche nome interessante che mi suggerisci di seguire?
Maria Francesca Pinna
Valentina Pacitti
Io ti consiglio un account molto interessante, e non solo se ami cucinare. Si chiama @fattoincasadabenedetta e "racconta" letteralmente la storia di Benedetta, Marco e il cane Nuvola. Loro hanno saputo sfruttare tutti i canali social (i video delle ricette li trovi su Youtube) per farsi conoscere e diventare un vero fenomeno. Di questa pagina mi piacciono tante cose, per esempio la diversificazione tra i contenuti delle Storie (dove Benedetta e suo marito raccontano in modo simpatico la vita di tutti i giorni e il lavoro dietro le quinte) e i post della pagina. Insomma non è una semplice pagina di ricette, è tanto di più. La conosci? Fammi sapere se ti piace e cosa ne pensi. :-)
Valentina Pacitti
Maria Francesca Pinna
siiii! :) la conosco e mi piace un sacco. Condivido la tua opinione, benedetta è riuscita a uscire un po' fuori dal concetto di foodblogger e con tanto storytelling è riuscita a creare una community super fidelizzata su diversi canali. Davvero una bella lezione anche questa, grazie per menzionarla!!

Iscriviti al Blog SEMrush per ricevere contenuti preziosi direttamente nella tua casella di posta

Inserisci un indirizzo e-mail valido
Conferma di accettare i nostri Termini e condizioni e l'Informativa sulla privacy.

Grazie!

La tua registrazione al nostro blog è stata eseguita correttamente.