Conoscenza
Fatturazione e account
Tasse
DOMANDE FREQUENTI SULL'IVA

DOMANDE FREQUENTI SULL'IVA

L'imposta sul valore aggiunto (IVA) nell'Unione Europea è una tassa sui consumi generale e ad ampia base imponibile calcolata sul valore aggiunto di beni e servizi. Viene applicata alla maggior parte dei beni e servizi acquistati e venduti per l'uso e il consumo nell'Unione Europea.

Semrush incassa l'imposta sul valore aggiunto (IVA) sui pagamenti dei clienti residenti nell'Unione Europea, nel Regno Unito, in Svizzera, in Norvegia, in Sudafrica, in Messico, in Turchia e negli Emirati Arabi Uniti (UAE).

Chi deve pagare l'IVA | UE?

Secondo i regolamenti europei sull'IVA entrati in vigore dall'inizio del 2015, Semrush Corporation è obbligata a incassare l'IVA sui pagamenti dei clienti che usufruiscono dei nostri servizi all'interno dell'Unione Europea.

Durante la sottoscrizione di un nuovo abbonamento a Semrush ti verrà chiesto di confermare se risiedi o meno all'interno dell'UE per motivi legati all'IVA. Se confermi di risiedere al di fuori dell'Unione Europea per motivi legati all'IVA, l'IVA non verrà applicata.

Se per motivi IVA risulti residente all'interno dell'Unione Europea, devi tenere in considerazione i seguenti dettagli:

  • Se fai uso dei nostri servizi in qualità di persona giuridica (B2B) e indichi una partita IVA valida, al tuo pagamento non verrà applicata l'IVA.
  • Se fai uso dei nostri servizi in qualità di persona giuridica (B2B) e la tua partita IVA non è valida, verrà applicata l'aliquota IVA adeguata in base al tuo paese di residenza. Per evitarlo, ricorda di:
    • Digitare il numero di partita IVA correttamente, incluso il tuo codice paese, e verificare che sia valido.
    • Non utilizzare il tuo codice fiscale.
    • Se fai uso dei nostri servizi in qualità di persona giuridica (B2B) e non siamo in grado di verificare il numero di partita IVA che hai inserito, al tuo pagamento verrà addebitata l'IVA. Proveremo a verificarlo più tardi.
    • Se fai uso dei nostri servizi in qualità di persona fisica (B2C), verrà applicata l'aliquota IVA adeguata in base al tuo paese di residenza.

Per gli utenti che hanno acquistato un abbonamento ricorrente a Semrush o che hanno iniziato a utilizzare l'API di fatturazione automatica prima del 2015: l'IVA viene già applicata all'aliquota corretta in base al paese indicato nelle tue informazioni di fatturazione nel tuo Profilo utente.

Inoltre, nel caso aggiornassi il tuo profilo inserendo una nuova partita IVA o un altro paese o stato di residenza, il costo dell'abbonamento ricorrente potrebbe variare in base alle possibili differenze nell'aliquota IVA.

Per esempio, se un cliente completa un ordine per un abbonamento ricorrente e conferma di risiedere al di fuori dell'UE, e successivamente indica di essere un residente UE tramite il modulo nel Profilo, l'IVA verrà addebitata a partire dal pagamento successivo.

Oppure, se un cliente completa un ordine per un abbonamento ricorrente e conferma di usufruire dei servizi di Semrush da Cipro, verrà applicata un'aliquota IVA del 19%. Se viene selezionata la Grecia come paese di consumo, verrà applicata un'aliquota IVA del 24%.

Se hai un abbonamento ricorrente, e modifichi le tue informazioni di fatturazione quando paghi dei prodotti Semrush differenti come un report personalizzato o API, l'IVA verrà applicata al tuo abbonamento ricorrente a partire dal prossimo pagamento.

Chi deve pagare l'IVA | Non-UE?

Semrush incassa l'imposta sul valore aggiunto (IVA) anche sui pagamenti dei clienti residenti nel Regno Unito, in Svizzera, in Norvegia, in Sudafrica, in Turchia, in Messico e negli Emirati Arabi Uniti (UAE).

Se per motivi IVA risulti residente in uno di questi paesi, devi tenere in considerazione i seguenti dettagli:

  • Se fai uso dei nostri servizi in qualità di persona giuridica (B2B) e indichi una partita IVA valida, al tuo pagamento non verrà applicata l'IVA.*
     
  • Se fai uso dei nostri servizi in qualità di persona giuridica (B2B) e la tua partita IVA non è valida, verrà applicata l'aliquota IVA adeguata in base al tuo paese di residenza. Per evitarlo, ricorda di:
     
    • Verificare che il tuo numero di partita IVA sia valido e che sia stato inserito correttamente, includendo il codice del paese se applicabile. Qui di seguito troverai i requisiti esatti per il formato dell'IVA per ogni paese..
    • Verificare se stai utilizzando il tuo numero di partita IVA personale (individuale)*.
    • Se fai uso dei nostri servizi in qualità di persona giuridica (B2B) e non siamo in grado di verificare il numero di partita IVA che hai inserito, al tuo pagamento verrà addebitata l'IVA. Proveremo a verificarlo più tardi.
    • Decidere se intendi usufruire dei nostri servizi in qualità di privato (B2C). Se utilizzerai Semrush come privato, l'IVA sarà applicata all'aliquota appropriata del tuo paese di residenza.

      *Nota bene: la Svizzera, il Messico e il Sudafrica fanno eccezione in quanto siamo obbligati a riscuotere l'IVA da tutti i pagamenti degli utenti di questi paesi, indipendentemente dal fatto che siano B2B o B2C.

Nel caso aggiornassi il tuo profilo utente inserendo una nuova partita IVA o un altro paese o stato di residenza, il costo dell'abbonamento ricorrente potrebbe variare in base alle possibili differenze nell'aliquota IVA.

Per esempio, se un cliente completa un ordine per un abbonamento ricorrente e conferma di risiedere al di fuori del Regno Unito, e successivamente indica di essere un residente nel Regno Unito tramite il modulo nel Profilo, l'IVA verrà addebitata a partire dal pagamento successivo.

Se hai un abbonamento ricorrente, e modifichi le tue informazioni di fatturazione quando paghi dei prodotti Semrush differenti come un report personalizzato o un pacchetto API, l'IVA verrà applicata al tuo abbonamento ricorrente a partire dal prossimo pagamento.

Paesi dell'UE

Austria

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 20%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: AT + 9 caratteri
    Nota: il primo carattere (dopo il codice paese "AT") è sempre una "U"
    Esempio: ATU12345678

Belgio

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 21%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: BE + 10 caratteri
    Nota: se il tuo numero identificativo dell'impresa è di 9 cifre invece che di 10, il prefisso è "0"
    Esempio: BE0123456789

Bulgaria

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 20%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: BG + 9 o 10 caratteri
    Esempi: BG123456789 o BG1234567890

Croazia

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 25%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: HR + 11 caratteri
    Esempio: HR12345678901

Cipro

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 19%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: CY + 9 caratteri
    Nota: l'ultimo carattere deve sempre essere una lettera Esempio: CY12345678X

Repubblica Ceca

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 21%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: CZ + 8, 9 o 10 caratteri
    Nota: se il tuo numero identificativo dell'impresa è più lungo di 10 caratteri, cancella i primi 3
    Esempi: CZ12345678, CZ123456789 o CZ1234567890

Danimarca

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 25%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: DK + 8 caratteri
    Esempio: DK12345678

Estonia

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 22%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: EE + 9 caratteri
    Esempio: EE123456789

Finlandia

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 24%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: FI + 8 caratteri
    Esempio: FI12345678

Francia

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 20%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: FR + 11 caratteri
    Nota: il numero identificativo dell'impresa può includere caratteri alfabetici (qualsiasi tranne O e I) come primo o secondo o primo e secondo carattere.
    Esempi: FR12345678901 o FRX1234567890 o FR1X123456789 o FRXX123456789

Germania

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 19%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: DE + 9 caratteri
    Esempio: DE123456789

Grecia

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 24%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: EL + 9 caratteri
    Esempio: EL123456789

Ungheria

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 27%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: HU + 8 caratteri
    Esempio: HU12345678

Irlanda

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 23%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: IE + 8 o 9 caratteri
    Nota: il numero identificativo dell'impresa include uno o due caratteri alfabetici (l'ultimo, oppure il secondo e l'ultimo, oppure gli ultimi 2)
    Esempio: IE1234567WA

Italia

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 22%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: IT + 11 caratteri
    Esempio: IT12345678901

Lettonia

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 21%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: LV + 11 caratteri
    Esempio: LV12345678901

Lituania

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 21%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: LT + 9 o 12 caratteri
    Esempi: LT123456789 o LT123456789012

Lussemburgo

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 17%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: LU + 8 caratteri
    Esempio: LU12345678

Malta

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 18%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: MT + 8 caratteri
    Esempio: MT12345678

Paesi Bassi

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 21%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: NL + 12 caratteri
    Nota: il decimo carattere di un numero identificativo dell'impresa è sempre B e le aziende che formano un gruppo IVA hanno il suffisso BO2
    Esempi: NL123456789B01 o NL123456789BO2

Polonia

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 23%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: PL + 10 caratteri
    Esempio: PL1234567890

Portogallo

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 23%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: PT + 9 caratteri
    Esempio: PT123456789

Romania

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 19%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: RO + fino a 10 caratteri (minimo 2 caratteri)
    Esempio: RO1234567890

Slovacchia

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 20%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: SK + 10 caratteri
    Esempio: SK1234567890

Slovenia

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 22%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: SI + 8 caratteri
    Esempio: SI12345678

Spagna

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 21%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: ES + 9 caratteri
    Nota: il numero identificativo dell'impresa include 1 o 2 caratteri alfabetici (il primo o l'ultimo o il primo e l'ultimo)
    Esempi: ESX12345678, ES12345678X, ESX1234567X

Svezia

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 25%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: SE + 12 caratteri
    Esempio: SE1234567890

Paesi fuori dall'UE

Regno Unito

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 20%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: GB + 9 o 12 caratteri
    Esempio: GB123456789

Regno Unito (Irlanda del Nord)

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 20%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione:
    XI + 9 cifre
    XI + 12 cifre (filiali commerciali)
    XI + 5 caratteri (GD per i dipartimenti ministeriali e HA per le autorità sanitarie)
    Esempi: XI123456789 o XI123456789123 o XIGD123 o XIHA123

Svizzera

Nota: anche se ci viene fornito un numero di partita IVA valido, siamo comunque obbligati a riscuotere l'IVA dai clienti in Svizzera. Puoi trovare maggiori informazioni qui.

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è dell'8,1% 
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: CHE + 9 caratteri + MWST/TVA/IVA(opzionale)
    Esempi: CHE123456789 o CHE123.456.789 o CHE123.345.678MWST o CHE123.345.678TVA o CHE123.345.678IVA

Norvegia

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 25%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: 9 cifre o 9 cifre + MVA
    Esempi: 123456789 o 123456789MVA

Sudafrica

Nota: anche se ci viene fornito un numero di partita IVA valido, siamo comunque obbligati a riscuotere l'IVA dai clienti in Sud Africa. Puoi trovare maggiori informazioni qui.

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 15%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: 10 cifre
    Nota: il numero identificativo dell'impresa deve iniziare con 4
    Esempio: 4123456789

Turchia

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 20%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: 10 caratteri
    Esempio: 0123456789

Emirati Arabi Uniti

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 5%
  • Formato del numero di partita IVA da aggiungere alla pagina delle informazioni di fatturazione: 15 caratteri
    Esempio: 123456789123456

Messico

  • L'aliquota IVA che riscuotiamo è del 16%
  • Nome del numero di partita IVA - Numero RFC
  • Formato del numero RFC da aggiungere alla tua pagina delle informazioni di fatturazione: 12 simboli con la seguente struttura: xxxyyyyyyzzz (x = lettere, y = numeri, z = alfanumerico)
    oppure 13 simboli con la struttura: xxxxyyyyyyzzz (x = lettere, y = numeri, z = alfanumerico).
    Esempi di formato: ABC010203AB9 (per il numero RFC con 12 simboli) e ABCD010203AB9 (per il numero RFC con 13 simboli).

Domande frequenti

Puoi aggiungere il tuo numero di partita IVA/GST nella sezione Dati sull'abbonamento del tuo Profilo utente. Per farlo, segui i seguenti passaggi:

  1. Accedi al tuo account Semrush.
  2. Sotto la voce Mio profilo, seleziona Dati sull'abbonamento, poi naviga fino alla scheda Informazioni di fatturazione.
    Un esempio di scheda Dati sull'abbonamento con la sezione Dati di fatturazione aperta.
  3. All'interno di Informazioni di fatturazione, scegli di modificare le informazioni di fatturazione e inserisci il numero nel campo Numero identificativo dell'impresa.
    Un esempio di finestra Dati di fatturazione aperta, con il campo dedicato al numero identificativo dell'impresa evidenziato in rosso.
  4. Inserisci il numero e clicca su Salva. 
    Quando aggiungi una partita IVA, ricorda di aggiungere il codice paese all'inizio. 
    Nota bene: per la Norvegia non è possibile applicare un codice paese, quindi devi inserire la partita IVA senza codice paese (solo 9 cifre o 9 cifre e le lettere "MVA").

Se hai dimenticato di inserire l'IVA/GST, puoi aggiungerla al tuo profilo in qualsiasi momento. Se lo aggiungi prima del prossimo pagamento ricorrente, Semrush non addebiterà l'IVA nella fattura successiva e in quelle future nei tuoi confronti, fintanto che il numero è valido.

Se aggiungi un numero di partita IVA valido e sono stati addebitati IVA al tuo account, contatta l'Assistenza clienti facendo riferimento alle tasse pagate.

Nota bene: tutti i clienti residenti in Svizzera e Sudafrica pagano comunque l'IVA anche se il numero IVA fornito è valido.

Ti ricordiamo che questa pagina serve esclusivamente come strumento di riferimento. Sebbene venga aggiornata regolarmente, non deve essere interpretata come una raccolta esaustiva e autorevole di tutte le aliquote IVA pertinenti. Invitiamo caldamente gli utenti a rivolgersi ai rappresentanti ufficiali del rispettivo paese o territorio per ottenere le informazioni più accurate e aggiornate sulle tariffe applicabili. 

Visualizza di più