La SEO off-page è una delle parti più importanti di una strategia digitale di successo.

Se vuoi salire nel ranking di Google, aumentare la visibilità del tuo brand e il traffico di ricerca organica, devi guardare oltre il tuo sito.

In questa guida approfondiremo la SEO off-page e ti aiuteremo a capire cos'è, perché è così importante e parliamo delle tattiche che devi utilizzare se vuoi posizionarti bene su Google e far crescere il tuo sito. 

In questa guida tratteremo:

Che cos'è la SEO off-page?

La SEO off-page, in breve, riguarda tutte le tattiche SEO che si svolgono al di fuori del tuo sito Web. 

Spesso la si identifica solo con la link building, ma in realtà ci sono molte altre tattiche di SEO off-page che dovresti usare se vuoi ottenere un vantaggio competitivo. 

Tattiche come la costruzione del brand e delle citazioni, il content marketing, i social media e molte altre svolgono un ruolo importante in una strategia SEO completa.

Come spiegazione semplice della SEO off-page, potremmo dire che copre tutte le tattiche che puoi implementare senza apportare modifiche al tuo sito Web o pubblicare contenuti.

La SEO off-page crea segnali che aiutano sia i motori di ricerca che gli utenti ad acquisire una percezione dell'autorità del tuo sito. Questi segnali sono utilizzati anche come fattori chiave di fiducia e pertinenza. 

Pensala in questo modo:

  • Il tuo sito Web = SEO on-page
  • Un altro sito o piattaforma = SEO off-page 

Ma per complicare ulteriormente le cose, spesso devi anche rivolgerti alla SEO tecnica per classificarti su Google. Per aiutare a chiarire le differenze, esploriamo questi tre approcci SEO fondamentali in modo più approfondito.

SEO on-page vs SEO off-page vs SEO tecnica

Praticamente tutte le tattiche SEO possono essere classificate in uno di questi tre sotto-gruppi:

  • SEO on-page
  • SEO off-page
  • SEO tecnica

Ma quali sono le differenze?

Molto semplicemente, possiamo definirli così:

La SEO on-page riguarda le tattiche che utilizzi sul tuo sito per aiutare i motori di ricerca a comprendere e classificare meglio i tuoi contenuti. Creare ottimi contenuti sul tuo sito, ottimizzare tag title, meta tag e tag H, fare internal linking e ottimizzare le immagini sono attività che rientrano nella SEO on-page.

La SEO off-page include quelle tattiche che riguardano le attività svolte fuori dal tuo sito Web. La link building è spesso considerata la principale tattica off-page, ma ci sono anche altre attività che si possono portare avanti, come il content marketing, i social media, la comparsa sui podcast, le recensioni, le citazioni locali e altro ancora.

La SEO tecnica, infine, riguarda quegli elementi che hanno un impatto diretto sull'indicizzazione e la scansione del tuo sito da parte dei motori di ricerca. Alcuni sostengono che questo rientri nella SEO on-page. Tuttavia, è anche ampiamente considerata una disciplina a sé stante: ottimizzazione della velocità del sito, dati strutturati, canonicalizzazione, hreflang e altro ancora, sono tutte attività classificate come SEO tecnica.

Perché hai bisogno della SEO off-page

Senza SEO off-page, farai fatica a classificarti per termini di ricerca competitivi.

Pensa alla SEO off-page come all'insieme di attività che costruiscono la tua autorità online, senza la quale il tuo sito non potrà battere i competitor che hanno già un'autorità superiore. E si dà il caso che i contenuti di siti Web con autorità superiore siano spesso più in alto di quelli con autorità inferiore.

E quando ti fermi a pensarci, ha senso. Questo esempio ti aiuta a capire l'importanza della SEO off-page. Si tratta di aumentare l'autorità del tuo sito, qualcosa che spesso va di pari passo con la costruzione di un brand.

I link non sono affatto gli unici segnali off-page che l'algoritmo di Google utilizza per classificare un sito web, nonostante siano forse il più importante.

È improbabile che una strategia off-page che non include la link building produca i risultati sperati, in quanto i link sono uno dei tre principali fattori di ranking di Google.

Ma pensare di concentrarsi solo sulla link building è un errore. Ci sono molte altre tecniche e tattiche di SEO off-page che dovresti usare: non solo ti aiuteranno a ottenere il successo dalla SEO, ma ti aiuteranno anche a costruire il tuo brand.

13 tecniche di SEO off-page che funzionano nel 2020

Diamo un'occhiata a 13 tattiche di SEO off-page che puoi usare nel 2020 per far crescere il tuo brand e il traffico di ricerca organica:

Tattica di SEO off-page n. 1: Link building

La Link Building dovrebbe essere la spina dorsale di qualsiasi strategia di SEO off-page, dato il peso dei link nell'algoritmo di Google, ma è importante capire come dovresti affrontare la link building come tattica off-page.

Uno degli obiettivi chiave della SEO off-page è costruire l'autorità della tua azienda. I link da siti Web autorevoli aiutano a posizionare il proprio sito come un punto di riferimento: sono un voto di fiducia da un sito all'altro.

L'obiettivo n. 1 della Link Building dovrebbe essere quello di guadagnare link di qualità da siti prestigiosi. Dovresti sempre concentrarti sulla qualità piuttosto che sulla quantità. È importante capire qual è il divario tra il tuo sito e quelli dei tuoi concorrenti in quanto ai link. 

Ma c'è anche altro nella Link Building come tattica off-page rispetto al semplice obiettivo di raggiungere siti autorevoli (nota: non è facile far sì che i siti più importanti di un settore linkino a un altro sito Web, ma con l'approccio giusto è possibile).

Ecco i tre fattori principali che dovresti tenere in considerazione con la Link Building:

Autorità

A questo punto, dovresti aver già capito perché l'autorità dei link è così importante. Puoi analizzare l'autorità di qualsiasi sito Web da cui stai cercando di ottenere un collegamento o sapere l'autorità dei link che attualmente puntano al tuo dominio utilizzando la nostra metrica proprietaria: Authority Score. Ma cos'è esattamente AS e cosa misura?

Authority Score (punteggio di autorità) è il nostro punteggio di dominio, una metrica composta che valuta la qualità complessiva di un sito Web e ti dice quanto può essere impattante un backlink da un sito. Il punteggio si basa sui seguenti dati di SEMrush:

  • La quantità e la qualità (autorità) dei backlink del dominio.
  • La quantità dei domini e degli IP di riferimento.
  • Link follow vs nofollow.
  • Traffico di ricerca organica (dal nostro report Posizioni).
  • Il numero di utenti (dal nostro report Analisi traffico).

Per ottenere informazioni sul punteggio di autorità dei link che hai già ottenuto, puoi utilizzare lo strumento Analisi backlink. Puoi visualizzare i link del tuo sito e il punteggio di autorità associato nella scheda "Backlink":

Vedrai il punteggio di autorità nella prima colonna: "AS della pagina". Più alto è il punteggio, maggiore è l'autorità del link.

Ma cosa succede quando si cercano nuovi collegamenti?

Puoi analizzare qualsiasi dominio tramite lo strumento Analisi Backlink e conoscere l'AS di quel dominio, non solo di quelli che lo linkano. Lo troverai nella scheda della panoramica del dominio:

Ricorda, l'obiettivo della link building dovrebbe essere quello di guadagnare link da siti con un punteggio di autorità elevato e, con i dati forniti da questi strumenti, puoi sfruttare queste informazioni per le tue ricerche. 

Domini unici

Un'altra metrica chiave per il successo di una strategia di Link Building è il numero di domini principali che puntano al tuo sito, anche più del numero di backlink. Gli studi hanno mostrato una chiara correlazione tra il numero di domini da cui partono i link e i posizionamenti più alti. La diversità dei domini dovrebbe essere un punto centrale della tua strategia.

Di: Backlinko

Puoi vedere il numero di domini unici che linkano il tuo sito utilizzando la scheda Domini di riferimento dello strumento Analisi Backlink.

Rilevanza tematica

Dovresti sempre mirare ad ottenere link da siti che si allineano tematicamente con il tuo. Ad esempio, se gestisci un sito di viaggi, dovresti sforzarti affinché la maggior parte dei link che guadagni provenga da altri siti di viaggi: blogger, editori online (come Lonely Planet), enti per il turismo e simili. Ha senso.

I siti, in genere, linkano altri siti che trattano un argomento simile, non quelli che non sono correlati. Detto questo, va bene avere alcuni collegamenti che provengono da altri argomenti se sono naturali e hanno una ragione di esistere; presta solo attenzione a che la maggioranza dei link sia strettamente allineata a livello di tematica. 

Ma che dire delle tattiche specifiche che puoi usare per costruire e guadagnare link autorevoli?

Consulta la nostra guida dettagliata alle strategie di link building che funzionano nel 2020 per ottenere una panoramica dettagliata delle tattiche che potresti utilizzare. Le nostre preferite sono:

  • Digital PR
  • Menzioni di brand senza link
  • Risorse di Link Building
  • Newsjacking

Detto questo, ci sono molte tattiche efficaci che puoi usare per creare ottimi link e diversificare il tuo profilo di link, che dovrebbe essere un altro obiettivo chiave.

Tattica di SEO off-page n. 2: Brand building o costruzione del brand

È ormai noto che Google premia i brand. 

Per questo le attività di brand building dovrebbero costituire una parte fondamentale della tua strategia SEO e di marketing, ma dovrebbero far parte anche del tuo approccio alla SEO off-page. E, ancora una volta, l'obiettivo è costruire la tua autorità online, sia per gli utenti che per i motori di ricerca.

Ma come si interseca la costruzione del brand con la tua strategia SEO e quali sono le metriche del successo?

Ricerche di brand

Forse uno degli indicatori più evidenti che stai costruendo il tuo brand è un aumento delle ricerche di brand.

Puoi vedere alcuni approfondimenti su questo argomento nella  nostra #SEMrushchat.

Potrebbe riguardare la ricerca del tuo brand, dei tuoi prodotti o del nome di dominio.

Per vedere come sono cambiate le tue ricerche di brand nel tempo, vai allo strumento Panoramica keyword e inserisci il nome del tuo brand. Analizza il riquadro "Trend" che indica come sono cambiati i volumi di ricerca nell'ultimo anno.

Dovresti anche dare un'occhiata a Google Trends  per monitorare l'interesse per il tuo brand.

Ancora una volta, inserisci il nome del tuo brand e guarda come l'interesse è cambiato nel tempo; è possibile andare indietro fino al 2004.

C'è un altro motivo per cui è così importante concentrarsi anche sugli sforzi di costruzione del brand: si tratta delle SERP del brand.

Cosa sono le SERP di brand? Sono i risultati di ricerca che vengono mostrati quando qualcuno cerca il nome del tuo brand.

Come scrive Jason Barnard...

Le query di ricerca nelle SERP per il nome del tuo brand sono punti di contatto vitali sia per le persone che per i motori di ricerca e sono quindi assolutamente essenziali per la tua attività.
Dovresti monitorarli, valutarli e migliorarli costantemente.

All'inizio, potresti considerarli solo per l'impatto sulla reputazione, ma c'è anche una forte componente SEO. Barnard continua:

Le prime pagine di risultati per la query di ricerca {Brand} indicano quanto Google comprende il tuo brand e le prime 2-3 pagine di risultati per la query di ricerca {Brand + review} indicano la valutazione di Google sulla tua credibilità.

— Jason Barnard

Gli sforzi di Brand-building aiutano Google a farsi un'idea sulla tua credibilità, motivo per cui è diventata una tattica SEO off-page così importante. Scoprirai inoltre che quando costruisci un brand guadagni naturalmente link e menzioni in tutto il Web, anche senza dover lavorare in modo proattivo su queste attività.

 

Tattica di SEO off-page n. 3: Content Marketing

É fin troppo facile vedere il content marketing solo come una tattica di SEO on-page, la cui finalità è quella di creare e pubblicare contenuti sul tuo sito Web.

Ma, assumendo una visione olistica, il content marketing abbraccia tattiche sia on-page che off-page. Pubblicare ottimi contenuti sul tuo sito è solo una parte del content marketing; qualsiasi contenuto che crei e pubblichi ovunque sul Web rientra nel content marketing.

Scrivere un guest post è content marketing. Pubblicare un'infografica che viene linkata da un importante giornale? Anche questo è content marketing. 

L'attrattiva dell'uso del content marketing come tattica è dovuta al fatto che creare risorse interessanti e coinvolgenti rende più facile concentrarsi sui fattori off-page. E questo, in genere, deriva dalla promozione del contenuto creato: la pubblicazione di risorse fantastiche e coinvolgenti che altri desiderano condividere e linkare.

Tattiche comuni di content marketing che funzionano bene lato promozione per costruire segnali off-page includono:

  • Blog post
  • Infografiche
  • Sondaggi, studi e ricerche
  • Whitepaper e eBook

Il content marketing, come tattica, è strettamente legato alla link building, i social media e le PR, oltre ad aiutarti a costruire il tuo brand.

Molto semplicemente, se hai un buon contenuto, fallo sapere alle persone. Puoi usare il nostro Content Marketing Toolkit per trovare non solo gli argomenti più popolari online, ma anche i media di settore più rilevanti per promuovere i tuoi contenuti.

Tattica di SEO off-page n. 4: PR

Per molto tempo, PR e SEO sono state viste come due discipline di marketing totalmente diverse, ma negli ultimi anni i confini si sono sfumati e queste due branche si sono avvicinate.

Le Digital PR sono ora la tattica di link building preferita da molti SEO, perché sono il modo perfetto per guadagnare link di autorità su larga scala. Puoi utilizzare le tattiche di PR per promuovere una grande storia e le corrispondenti risorse linkabili, e guadagnare volumi significativi di link come risultato.

In effetti, uno studio recente ha evidenziato che una campagna media guadagna da 10 a 24 link da domini unici.

Le PR contribuiscono ai segnali SEO off-page in più modi, non solo aiutando a costruire link. Una grande campagna di PR può anche:

  • Aumentare la brand awareness e le ricerche di brand risultanti.
  • Portare la tua attività di fronte al tuo pubblico di destinazione e farlo parlare di te.
  • Promuovere il traffico dai referral.
  • Posizionarti come leader di pensiero nel tuo settore e aiutarti a costruire segnali di affidabilità.

Tattica di SEO off-page n. 5: SEO locale (GMB e citazioni)

Sebbene la SEO locale sia una disciplina della SEO a sé stante, ci sono alcuni elementi che rappresentano tattiche SEO off-page chiave: due tra questi sono Google My Business e le citazioni.

Google My Business

Google My Business svolge un ruolo fondamentale nella presenza online di praticamente qualsiasi attività commerciale locale ed è facile dimenticare che ottimizzare la tua pagina e posizionarti nelle mappe del local pack è in realtà SEO off-page.

GMB non è il tuo sito Web e qualsiasi sforzo incentrato su qualcosa che non sia il tuo sito conta come off-page. 

È stato recentemente segnalato che il 46% di tutte le ricerche su Google riguardano informazioni locali e che 4 consumatori su 5 utilizzano i motori di ricerca per trovare informazioni locali. È un semplice dato di fatto che se non appare la tua attività tra i risultati locali di GMB, apparirà uno dei tuoi concorrenti.

Dai un'occhiata alla nostra guida definitiva a Google My Business per il 2020 per apprendere suggerimenti e trucchi con cui ottimizzare la tua scheda e capire come sfruttare al meglio la piattaforma come parte della tua strategia off-page.

Citazioni

Una citazione è una menzione della tua attività online che in genere fa riferimento non solo al nome della tua azienda ma anche al tuo NAP (nome, indirizzo e numero di telefono). Pensa ad esse come alle schede di attività commerciali.

Se sei un'azienda locale che cerca di posizionarsi per termini di ricerca con targeting geografico, sia nelle SERP standard che tra i risultati del map pack, non puoi sottovalutare l'importanza delle citazioni, dato che sono considerate uno dei principali fattori di ranking off-page. 

Ricorda: una delle chiavi del successo con le citazioni è la coerenza.

Citazioni incoerenti dimostrano una mancanza di uniformità, per questo motivo devi investire il tempo necessario per assicurarti che tutti i tuoi riferimenti NAP siano univoci.

Tattica di SEO off-page n. 6: Social media

È il 2020 e viviamo in un mondo social-first. Infatti, il 97% dei consumatori digitali ha utilizzato i social media nell'ultimo mese.

I social media svolgono un ruolo fondamentale nel modo in cui noi, come consumatori, utilizziamo il Web e cerchiamo risposte alle nostre domande. Pensala in questo modo: le piattaforme di social media vengono utilizzate come un tipo di motore di ricerca (o motore di risposta, come spesso viene definito ora).

Ma chiariamo una cosa: le condivisioni social non sono un fattore di ranking diretto.

Considera le piattaforme di social media come motori di ricerca e piattaforme di scoperta e comprendi che la tua presenza sui social può aiutarti a farti conoscere da potenziali clienti e persone che sono alla ricerca di risposte alle loro domande o che vogliono interagire con i brandgiusti sui social network che loro utilizzano.

I social media vengono spesso utilizzati anche come piattaforma di servizio clienti.

Un cliente vuole parlare con il tuo brand per sollevare una domanda? La maggior parte dei tuoi clienti avrà i social come primo punto di riferimento.

È importante mantenere una forte presenza, comunicare in modo professionale e trattare i social come un altro canale del brand, che sia i clienti acquisiti che quelli potenziali utilizzeranno durante una parte del loro percorso di vendita.

Tattica di SEO off-page n. 7: Forum

Potresti essere sorpreso di vedere i forum consigliati come tattica SEO off-page. Perché?

Perché per anni i SEO hanno spammato forum, commenti e altre piattaforme UGC come un modo per creare link (link non molto buoni).

Per questo motivo, l'attenzione di molti si è spostata dai forum. Ma tornando indietro, la SEO off-page è molto più che semplici link.

Se utilizzati come parte di una strategia più ampia, i forum possono aggiungere un valore reale al tuo marketing mix. Invece che utilizzare i forum (sia quelli di nicchia specifici per le tue piattaforme verticali, che quelli più grandi come Quora e Reddit) come un modo per costruire link, adotta una mentalità diversa.

Usa i forum come un modo per essere coinvolto direttamente nelle conversazioni relative alla tua esperienza, per posizionarti come esperto e per essere subito considerato uno specialista o un esperto. 

Pochissime altre piattaforme ti danno l'opportunità di aprire discussioni con potenziali clienti che stanno facendo domande su ciò che hai da offrire, e questo è un modo fantastico per iniziare a costruire relazioni e fiducia. 

Con un po' di sforzo e impegno, sui forum puoi creare in modo relativamente semplice una comunità forte e un alto livello di fiducia da parte del pubblico. Reddit e Quora sono piattaforme chiave per approcci su larga scala, ma i forum della tua nicchia possono essere altrettanto efficaci.

I forum hanno perso popolarità dal loro periodo di massimo splendore negli anni 2000, quindi ci sono buone probabilità che i tuoi concorrenti non siano presenti, rendendo molto più facile eliminare il rumore di fondo.

Tattica di SEO off-page n. 8: Influencer Marketing

L'influencer marketing si presenta in molte forme nel 2020. Qualche anno fa, la tattica era incentrata sui blogger che pubblicavano post sponsorizzati. Oggi si tratta di Instagram, YouTube e TikTok.

Non iniziare a usare l'influencer marketing come un modo per creare link, a meno che questi siano nofollow; i link all'interno di contenuti sponsorizzati violano le Istruzioni per i webmaster di Google

Qui vediamo un tema ricorrente: la SEO off-page non riguarda solo i link.

L'influencer marketing può essere un modo fenomenale per costruire il tuo brand, amplificare i tuoi contenuti e raggiungere nuovi segmenti di pubblico. 

Abbiamo già discusso di come i social network siano motori di ricerca a pieno titolo. Sebbene siano utilizzati in modo diverso da Google, sono un tipo di motore di ricerca in cui gli utenti cercano attivamente contenuti. 

Gli influencer possono fare molto per aiutarti a essere presente, come azienda, su queste piattaforme. 

Tattica di SEO off-page n. 9: Eventi

Gli eventi stanno tornando in auge nelle strategie di marketing e, che tu ci creda o no, possono aiutarti a contribuire alla tua strategia SEO off-page.

Ora più che mai, il numero di eventi online come i webinar è significativo e possono fare molto per aiutare a costruire il tuo brand.

Non solo ti aiutano a coinvolgere il tuo pubblico, ma beneficerai anche di un vero interesse intorno alla tua attività, che si tradurrà in engagement social e persino in link.

Perché non creare un evento su Meetup.com? Questo è un altro motore di ricerca per eventi di ritrovo di nicchia locali. 

Non scartare gli eventi nella tua strategia di marketing del 2020. Sì, richiedono uno sforzo per funzionare correttamente, ma quel buzz può essere difficile da replicare in altri modi. Sono anche un ottimo modo per ottenere una fantastica copertura PR. 

Tattica di SEO off-page n. 10: Guest post

Il guest posting, se fatto correttamente, può contribuire alla tua strategia di marketing non solo come un modo per creare link: si tratta di scrivere un post come ospite per il sito Web di qualcun altro e fornire valore e informazioni al suo pubblico.

Tuttavia, non si può negare che è una delle tattiche di link building più comunemente utilizzate, risultando la strategia più efficace nel nostro studio del 2019 su 850 specialisti SEO.

Se realizzato come si deve, il guest posting può portare il tuo brand di fronte a un pubblico mirato, inviare traffico in target e aiutarti a posizionarti come esperto nel tuo campo.

La realtà è che i link non dovrebbero essere l'unico motivo per cui scrivi un guest post; dovrebbero essere solo un ulteriore vantaggio se si verificano.

Gli obiettivi principali di un'attività di guest posting dovrebbero essere: raggiungere un nuovo pubblico, metterti in contatto con il traffico di un sito correlato e costruire il tuo brand. Se ti avvicini a questa tattica con questa mentalità, scoprirai che può essere molto preziosa.

Tattica di SEO off-page n. 11: Podcast

I podcast sono incredibilmente popolari in questo momento e continuano a guadagnare ascoltatori ogni mese. Infatti, sono 12,1 milioni le persone che ascoltano podcast in Italia.

Se non usi i podcast come parte della tua strategia di marketing, potresti perdere enormi opportunità. Tieni presente che creare un podcast è un lavoro; dai un'occhiata a questo post per evitare gli errori più comuni tra i podcaster.

Diamo un'occhiata ai vantaggi:

  • La maggior parte delle aziende non utilizza ancora i podcast come parte della propria strategia e questo significa che sono un ottimo modo per ottenere un vantaggio competitivo.
  • Sono perfetti per raggiungere nuovi segmenti di pubblico, condividere la tua esperienza e ottenere visibilità su motori di ricerca che non sono Google.
  • Apple Podcast è già un motore di ricerca che ti consente di trovare podcast pertinenti usando delle parole chiave.
  • Google Podcasts è un altro, così come Listen Notes.

Le aziende che riconoscono che la SEO dovrebbe coprire più motori di ricerca oltre a Google sono in definitiva quelle che riescono a costruire un brand e a trovare modi per colpire il proprio pubblico potenziale, a prescindere dalla piattaforma che scelgono di utilizzare.

 

Tattica di SEO off-page n. 12: Recensioni

La tua reputazione online non è mai stata così importante.

Sapevi che il 93% delle persone afferma che le recensioni online influiscono sulle loro decisioni di acquisto? Le recensioni sono un elemento chiave nel marketing ma anche una tattica di SEO off-page ampiamente sottovalutata e la gestione della reputazione online è qualcosa che nessuna azienda può ignorare. 

Come dice TrustPilot, "Forse il vantaggio più sottovalutato della raccolta di recensioni è che, se implementate correttamente, queste possono aiutare Google a comprendere meglio il tuo sito. È opinione comune che Google utilizzi le recensioni per ricavare segnali di marca, che possono aumentare l'autorità di dominio del tuo sito e, infine, la tua posizione nella ricerca." 

Ancora una volta, torniamo a parlare di brand signal, o segnali di marca. La SEO off-page, una volta ridotta alle basi, gira sempre intorno alla costruzione del tuo brand e alla creazione di segnali che ti ritraggano come uno che merita di posizionarsi al vertice delle SERP. 

Un'azienda che ha raccolto ottime recensioni su piattaforme di terze parti si sta posizionando come brand. Ottime recensioni aiutano ad aumentare le conversioni e, ancora una volta, la fiducia. 

Tattica di SEO Off-Page n. 13: Diffusione dei contenuti

A volte, una pubblicazione cercherà di distribuire e presentare contenuti da altre fonti per completare i propri articoli originali. Lo si fa perché è più facile che creare sempre nuovi contenuti.

Spesso ti accorgerai che il contenuto viene distribuito su siti che fanno parte di una rete di proprietà di un gruppo televisivo o radiofonico. Ma gli editori stanno iniziando a utilizzare questa tattica anche per aumentare il contenuto che viene pubblicato ogni giorno sul loro sito.

Yahoo! è forse una delle più grandi piattaforme che comunemente distribuisce contenuti da altre fonti.

Anche tu potresti aver considerato la possibilità di distribuire i tuoi contenuti su altre pubblicazioni per aumentare la tua portata e il tuo numero di lettori.

Ma come funziona questa tattica SEO off-page?

Diamo un'occhiata a cosa dice Google...

Presta particolare attenzione alla diffusione di contenuti su altri siti. Se pubblichi i tuoi contenuti su altri siti, Google visualizzerà sempre la versione ritenuta più appropriata per gli utenti in ciascuna ricerca. Tale versione può essere o meno quella da te preferita. Inoltre, è utile accertarsi che ogni sito su cui i contenuti sono distribuiti includa un link che rimandi all'articolo originale. Puoi anche chiedere a chi utilizza il tuo materiale di utilizzare il meta tag noindex per impedire ai motori di ricerca di indicizzare la versione dei contenuti di tali utenti.

I contenuti distribuiti spesso non sono indicizzati da Google, per ovvi motivi (si tratta di un duplicato dell'originale), ma ciò non significa che questa pratica debba essere sempre evitata.

Distribuire contenuti può aiutarti a far conoscere il tuo lavoro e la tua attività, con un impatto positivo sui segnali del brand, anche quando questo si traduce in URL che canonizzano all'originale; un tema, questo, che è stato discusso nel dettaglio qui

Assicurati che la tua SEO off-page sia in ordine

Non puoi ignorare l'importanza della SEO off-page nel 2020, ma soprattutto devi riconoscere che si tratta di molto di più della semplice creazione di link.

Il successo della SEO deriva dalla costruzione di un brand e la SEO off-page si è spostata da un focus principale sui segnali che influiscono sui fattori di ranking per includere un focus sull'ottimizzazione, la creazione di contenuti e il posizionamento su altri motori di ricerca diversi da Google.

Devi usare la SEO off-page come parte di una più ampia strategia digitale ed essere come quei brand che godono di una solida crescita in un mercato sempre più competitivo.

Pensa innanzitutto al tuo brand ed entrerai nell'ottica della SEO off-page con la giusta mentalità per ottenere i risultati che faranno davvero la differenza per la presenza online del tuo brand. 

Questa è la versione italiana del post originale in inglese.

Author Photo
Daryana SolntsevaInternational lead presso SEMrush Italia, esperta in marketing e relazioni pubbliche. Ama prendere ispirazione da tutti i casi possibili per migliorare il suo lavoro.
More about SEO
10 modi di migliorare la SEO nel 2021 (che faranno crescere i ranking)Con più di 3,5 miliardi di ricerche al giorno su Google, per poter avere un ranking abbastanza alto da poter essere trovato dai potenziali visitatori sei obbligato a giocare con le regole di Google. Questo articolo si focalizzerà su come avere risultati nella SEO nel 2021 e ottenere ranking migliori su Google.
14 min read
Come tematizzare un sito (e una pagina) webSai già perfettamente di cosa parla il tuo sito web, ma sei altrettanto certo del fatto che anche per Google sia chiaro il “tema” che tratti? In questo articolo parliamo di classificazione, pertinentizzazione e rilevanza delle pagine web.
5 min read