La guida completa alle Sitemap dei siti web

Erika Varagouli

Jul 22, 20216 min read
La guida completa alle Sitemap dei siti web

Le sitemap sono un elemento fondamentale del tuo sito web. Sebbene non siano in primo piano come la home page, sono utili per guidare i bot di Google all'interno del tuo sito web, per analizzarne i contenuti, la pertinenza e molto altro.

L'indicizzazione del tuo sito ti aiuta a posizionarti in alto nelle SERP di Google. Senza una sitemap, i bot di Google si perderanno, insieme alle tue possibilità di posizionarti al primo posto.

Cosa sono le Sitemap?

Una sitemap è un tipo di file che fornisce informazioni sulle pagine del tuo sito. Aiuta i bot di Google a scansionare il tuo sito Web in modo più rapido ed efficiente. Le sitemap indicano a Google quali pagine ritieni siano essenziali. 

Ecco un esempio di una sitemap XML:

website sitemap

Esistono due tipi di sitemap: 

  • XML: le sitemap XML sono progettate per facilitare la navigazione dei bot di Google.
  • HTML: le sitemap HTML aiutano gli utenti a navigare nel sito web. 

Trova e correggi gli errori nella tua Sitemap

con lo strumento Site Audit

ADS illustration

I diversi tipi di Sitemap

Sebbene i due formati di sitemap abbiano funzioni simili, presentano alcune importanti differenze. Diamogli un'occhiata.

Sitemap XML

Le sitemap XML elencano tutte le tue pagine web, in modo che Google possa scansionarle e indicizzarle. Questo formato di file è solo per Google e non è pensato per l'esperienza utente.

Se alcune pagine del tuo sito Web non sono collegate, le sitemap possono accelerare il processo di ricerca di questi collegamenti e risolvere il problema.

Le sitemap XML possono indicare quando un file o una pagina web viene aggiornata. Google ama quando aggiorni o rinnovi i contenuti, quindi mostrare questi dati è utile. Puoi vedere quali sono i contenuti meno recenti e scegliere di rimuoverli dalla mappa del sito o di aggiornarli.

Una singola sitemap XML può contenere fino a 50.000 URL. Se hai un sito web di grandi dimensioni, potresti aver bisogno di più file XML per coprirlo interamente.

Tuttavia, aiuta mantenere il numero di URL al di sotto di 1.000 per accelerare il processo di scansione.

Google afferma che le sitemap sono adatte a siti Web di grandi dimensioni, siti Web con archivi estesi, nuovi siti Web che non hanno troppi link e siti Web con contenuti multimediali.

Dai un'occhiata alla nostra guida per creare una sitemap XML per iniziare a creare la tua.

Che cos'è il "noindex"?

Se non desideri che una pagina sia inclusa nella tua sitemap XML, puoi utilizzare il tag "noindex". Google potrà comunque trovare la pagina se ci sono link che puntano ad essa, ma sarà un processo più lento.

Puoi usare il tag "noindex" anche se stai costruendo una pagina e non vuoi ancora lanciarla, o stai scrivendo un post sul blog che non sei pronto a pubblicare. 

Quali sono alcuni dei problemi più comuni con le Sitemap XML?

Nonostante le nostre migliori intenzioni, le cose possono andare storte quando creiamo le nostre sitemap. Ecco alcuni problemi comuni:

Sitemap vuota

L'errore di sitemap vuota può indicare che:

  • Hai caricato un file vuoto.
  • Potresti aver utilizzato un tag HTML improprio e i bot non riescono a trovare il tuo sito.
  • Potresti aver salvato il file nel formato sbagliato, quindi i bot non riescono a trovarlo.

Puoi risolvere questi problemi della sitemap controllando il nome o l'estensione del file e verificando che contenga effettivamente del contenuto.

Errore HTTP

Gli errori HTTP 404 sono particolarmente gravi. Possono indicare che la pagina che il bot sta cercando non è presente o che c'è un problema con il server. 

Individua dove si trova il file XML e reindirizzalo al file robots.txt in modo che Google possa trovarlo. Inoltre, controlla con il tuo host per vedere se hanno avuto problemi di I.T.

Namespace errato

Un namespace è una classe di elementi (come posizioni di file o indirizzi) in cui ogni elemento ha un nome univoco.

Se ricevi questo errore, potresti aver etichettato in modo errato un namespace o averlo duplicato. Verifica anche di non aver scritto in modo errato il namespace.

Controlla quindi con attenzione le etichette e l'ortografia dei tuoi namespace.

Sitemap HTML

Le Sitemap HTML sono simili alle Sitemap XML. La differenza fondamentale è che le sitemap HTML sono pensate per essere esplorate dagli utenti web. 

Google legge i file XML più velocemente dei file HTML, ma una sitemap HTML mostra che hai considerato l'esperienza dell'utente nella costruzione del tuo sito web, il che può migliorare il tuo posizionamento su Google.

Perché dovresti avere una Sitemap HTML?

Le persone possono leggere questa sitemap per avere una "visione generale" del tuo sito web. Puoi anche usare la sitemap per trovare opportunità di collegamento interno e creare contenuti pilastro.

La tua sitemap ti aiuta a pianificare una struttura logica per il tuo sito web, a vantaggio dei bot di Google e delle persone che lo esplorano. 

Ecco un esempio di sitemap dal sito aziendale di The Good Guys: 

website sitemap

Perché le Sitemap sono importanti?

Le sitemap aiutano Google a scansionare tutte le pagine presenti sul tuo sito web. Includono i link interni del tuo sito, la sua struttura logica e il modo in cui ciascun link si relaziona a ciascuna pagina Web.

Google tende a premiare i siti con sitemap con un aumento delle classifiche.

Le sitemap sono importanti quando:

  • Il tuo sito web non ha un'ottima struttura di link interni: le sitemap ti aiutano a iniziare a creare i collegamenti interni. Google scansiona il tuo sito Web usando la sitemap come guida anziché i link che non hai.
  • Il tuo sito web è vasto e ha un numero elevato di pagine: più grande è il sito web, più tempo impiega Google per la scansione e l'indicizzazione. Una sitemap accelera notevolmente questo processo.
  • Il tuo sito web è nuovo o non ha link esterni: potrebbe essere più difficile trovare il tuo sito web. Una sitemap mostra a Google cosa c'è sul tuo sito senza fare affidamento su link esterni che portano traffico da fuori.

Come trovare la tua sitemap

La directory principale del tuo sito web è un'ottima prima tappa nella ricerca della tua sitemap. Puoi provare ad accedere al file dal tuo browser usando questa struttura URL: https://www.dominiodelsitoweb.com/sitemap.xml.

Sostituisci "dominiodelsitoweb.com" con il dominio del tuo sito web. Il tuo browser dovrebbe restituire la tua mappa del sito, poiché è accessibile pubblicamente.

Se hai difficoltà a trovare il file, controlla il tuo CMS. Se il tuo file è stato salvato in modo errato, il CMS dovrebbe essere in grado di trovarlo per te.

Alcune persone preferiscono mantenere le loro sitemap in posizioni diverse. Se è il tuo caso e hai inserito la tua sitemap in un'altra cartella, aggiorna il file robots.txt per indirizzare i bot di Google nella giusta direzione.

Puoi nominare il file della tua sitemap come preferisci, purché abbia un'estensione XML.

Usare Site Audit di Semrush per i problemi delle sitemap

Lo strumento Site Audit ti consente di controllare qualsiasi sito web, verificando fino a 6 problemi specifici relazionati alle sitemap XML.

Come impostare Site Audit

Seleziona lo strumento Site Audit dalla dashboard del tuo progetto. Se non hai ancora configurato un progetto su Semrush, dovrai farlo prima di utilizzare lo strumento. 

img-semblog

Puoi aggiungere un progetto selezionando il pulsante "Aggiungi nuovo progetto" in alto a destra dello schermo.

img-semblog
img-semblog

Potrai configurare lo strumento prima di eseguire l'audit. Usa il pannello per indicare allo strumento come scansionare il tuo sito, il limite di scansione delle pagine e altri dettagli. 

img-semblog

Lo strumento ti restituirà un elenco di errori, che potrai iniziare ad affrontare con il tuo team SEO o con il tuo webmaster.

Trova e correggi gli errori nella tua Sitemap

con lo strumento Site Audit

ADS illustration

Come inviare una sitemap

Inviare una sitemap a Google è semplice:

  • Accedi al tuo account su Google Search Console.
  • Nella barra laterale, seleziona il tuo sito web.
  • Clicca su "Sitemap" Il menu "Sitemap" si trova nella sezione "Indice".
  • Rimuovi le sitemap obsolete o non valide (se presenti).
img-semblog
  • Per aggiungere una nuova sitemap, inserisci l'indirizzo web del tuo file sitemap.xml
  • Clicca su Invia.

Conclusioni

Le sitemap sono essenziali prima di tutto per permettere a Google di indicizzare il tuo sito. Ma hanno anche dei vantaggi per te e per i tuoi utenti. Puoi infatti usare la tua sitemap per conoscere meglio il contenuto del tuo sito web e aiutare i tuoi utenti a navigare più facilmente tra le sue pagine. 

Usa il nostro Site Audit per assicurarti che la tua sitemap sia configurata correttamente.

Author Photo
Erika VaragouliI create local and global content marketing strategies here at Semrush. I started my career as a journalist, but gradually the world of SEO and content marketing won me over. I am obsessed with creating content people love, Nick Cave, and Italian films. Fueled by caffeine.
Subscribe to learn more about SEO Tecnica
By clicking “Subscribe” you agree to Semrush Privacy Policy and consent to Semrush using your contact data for newsletter purposes
More about SEO Tecnica
Spiegazione del Meta tag robots e dell'X-Robots-TagIn questa guida ti aiuteremo a capire come usare i meta tag robots e x-robots-tag per controllare l‘indicizzazione dei contenuti del tuo sito web e come individuare errori comunemente commessi. Inoltre, condivideremo approfondimenti su come implementarli e quando utilizzare ciascuna delle due opzioni.
12 min read
I migliori consigli, trucchi e strumenti per creare Sitemap XMLLe sitemap XML sono mappe digitali che aiutano Google a scoprire le pagine più importanti del tuo sito. Vuoi sapere come crearle e inviarle ai motori di ricerca? Non perderti questo post con i tips esclusivi di un professionista del settore e i 13 migliori tool per creare sitemap XML (XML sitemap generator).
8 min read