Gli aggiornamenti dell'algoritmo di base di Google stanno alla SEO come le galassie a un autostoppista. E, adattando una citazione di Douglas Adams dalla sua guida per autostoppisti al nostro contesto:

"Un Core Update dell'algoritmo di Google è qualcosa di importante. Veramente importante. Non riuscireste mai a credere quanto enormemente incredibilmente spaventosamente importante esso sia. Voglio dire, magari voi pensate che andare fino alla vostra farmacia sia un bel tratto di strada, ma quel tratto di strada è una bazzecola in confronto al Core Update dell'algoritmo di Google.”

E se Douglas avesse scritto di SEO invece che guide per persone che non possono permettersi le proprie astronavi, non avrebbe esagerato con questa citazione.

Il che ci porta allo scopo di questo articolo. 

Se gli aggiornamenti dell'algoritmo di base di Google sono così incredibilmente importanti, allora non c'è alcun dubbio che dobbiamo prepararci al loro arrivo.

Prima di arrivare a questo, però, assicuriamoci di essere tutti allineati su ciò che sono effettivamente i Core Update dell'algoritmo di Google.

Che cos'è il Core Update dell'algoritmo di Google?

Chiamato anche Broad Core Algorithm Update, per brevità ci riferiremo ad esso come Core Update nel resto di questo articolo.

Un Core Update è un aggiornamento degli elementi fondamentali di un motore di ricerca.

Dicono che un'immagine vale più di mille parole, quindi eccone una.

A una scala incredibilmente semplicistica, si può pensare che il Core si relazioni a tutti gli altri algoritmi più o meno come segue:

image.png

Ripeto, questo è un modello estremamente semplicistico, ma quello che sto cercando di illustrare è che ci sono una varietà di algoritmi diversi che gestiscono, interpretano ed emettono varie funzioni e segnali. E poi c'è "il Core" (il nucleo).

Se pensiamo alla vasta gamma di algoritmi diversi coinvolti nell'elaborazione dei segnali utilizzati per classificare una pagina (per giudicare una pagina rispetto a un'altra, determinare quali elementi dovrebbero esistere su una SERP specifica, ecc.), è facile vedere come i "Backlink" non sono tutti raggruppati in una singola metrica come illustrato sopra, ma piuttosto vengono valutati secondo una varietà di caratteristiche, ciascuna con segnali diversi, metriche e probabilmente algoritmi propri.

Inoltre, i backlink hanno a che vedere con la fiducia, che ha una varietà di segnali e algoritmi a sé stanti.

Anche il Core si divide in più algoritmi e funzioni differenti ma con un unico grande scopo: controllare il resto.

Un modo diverso di vederla 

Per quanto nerd possa sembrare, trovo utile pensare al Core come ai Borg di Star Trek. E c'è una buona ragione per farlo.

Per le povere anime che non sanno di cosa si tratti, il Collettivo Borg è una specie composta da singoli droni collegati e controllati da un sistema generale, che gestiscono alacremente i Cubi Borg (le loro navi) e sottomettono altre specie. La Regina (il Core nel nostro scenario) controlla e coordina tutto. Questo viene fatto automaticamente e su vaste distanze utilizzando i sistemi di comunicazione integrati in ogni drone e nei loro Cubi. 

Fondamentalmente, una regina ha la visione complessiva di tutte le parti e le fa lavorare all'unisono. Come una colonia di formiche. Come il Core di Google.

Un fatto divertente su Google / Borg

Ho detto sopra che questa associazione è per una buona ragione. Google ha effettivamente un sistema per la gestione dei cluster su larga scala chiamato - hai indovinato - Borg. Questo sistema "… esegue centinaia di migliaia di attività, originate da diverse migliaia di applicazioni diverse, su un numero di cluster ciascuno comprendente fino a decine di migliaia di macchine".

Inoltre, alcune delle persone che se ne sono andate da Google sono poi entrate nel business dei microservizi, creando tecnologie per collegare diversi servizi in un'applicazione coerente. Hanno chiamato questo sistema "Progetto 7" in onore del famoso personaggio di Star Trek Borg "7 di 9" e, anche se non ne sono sicuro, sospetto di sapere perché il nome di questo prodotto (Kubernetes) inizia con "Kube".

Un contesto molto nerd

Quindi, prima di continuare, ecco un breve video della Regina Borg, in cui discute liberamente del suo ruolo. Sarà una piccola pausa prima di tuffarci di nuovo nei Core Update.

Ottimizzare per Google (non per l'utente) 

Il motivo per cui abbiamo fatto questo viaggio, e tirato in causa Star Trek, è che ho sempre ritenuto importante capire non solo come ottimizzare ma anche per chi stiamo ottimizzando. E no, non è l'utente. È Google.

Prima che un gruppo di SEO mi salti alla gola con le citazioni di John Mueller e persino i miei commenti passati sull'ottimizzazione per gli utenti come un percorso per classificarsi meglio, mi spiego: quello che voglio dire è che il nostro lavoro come SEO è quello di posizionarci bene e questo significa ottimizzare per Google.

Il SUO compito è ottimizzare per gli utenti.

Quindi sì, indirettamente, stiamo ottimizzando per gli utenti, ed è importante ricordarlo, soprattutto nel contesto degli ultimi Core Update, ma la semantica è importante. Non distogliere mai gli occhi dalla palla e non dimenticare qual è il tuo ruolo. 

Torniamo a cos'è e in cosa consiste un Core Update

Ora che sappiamo che il Core differisce da altri algoritmi e funzioni, non possiamo vedere come preparare il tuo sito per un Core Update se prima non capiamo di cosa si tratta.

Un Core Update è, in sostanza, l'aggiornamento delle fondamenta del sistema stesso, ma non necessariamente di tutti o di molti dei singoli componenti.

Le aree che possono essere aggiornate includono, ma non sono assolutamente limitate a:

  • Infrastruttura (es: Caffeine) – Un Core Update può coinvolgere o avere più a che fare con il modo in cui le pagine e i dati vengono indicizzati, piuttosto che con il modo in cui sono classificati.
  • Migliorare la comprensione del linguaggio (es: Hummingbird) – Un Core Update può comportare la riorganizzazione del modo in cui le informazioni vengono comprese ed elaborate, piuttosto che il modo in cui i segnali vengono ponderati. Fondamentalmente, cambiando l'input ai sub-algoritmi, piuttosto che l'output. Nota: "sub-algoritmo" è il mio termine, non quello di Google, per quanto ne so, quindi potresti non trovarlo usato altrove.
  • Fusione di algoritmi (es: Penguin 4.0) – Ad un certo punto, i sub-algoritmi possono sembrare migliori se inseriti in altri algoritmi. Con Penguin 4.0, abbiamo visto un Core Update che richiedeva un algoritmo aggiornato di rado, inserito in un nucleo evergreen.
  • Segnali generali (es: Medic) – Un Core Update può regolare il modo in cui vengono calcolati i segnali generali. Un aggiustamento a una qualità individuale o al peso/algoritmo di un segnale di fiducia non sarebbe un aggiornamento del Core, ma con Medic il Core è stato aggiustato per riconfigurare il funzionamento dell'intero sistema di valutazione della fiducia e della qualità per i siti YMYL, certamente includendo modifiche al modo in cui diversi algoritmi condividevano le informazioni.
  • E-A-T (es: Google’s Advice) Nel suo blog, Google ha specificamente indicato che i siti influenzati negativamente dai Core Update devono lavorare meglio sul concetto E-A-T. Ha senso, se pensiamo alla varietà di segnali necessari per valutare E-A-T. Non potevano essere catturati in un algoritmo di segnale: richiedono più algoritmi che lavorano insieme in una varietà di aree on site e off site. È necessario aggiornare il Core, aggiornare le basi su come le altre parti lavorano insieme, per portare a termine il lavoro.
  • E probabilmente altre 200 cose.

Puoi pensare al Core come al motore di un'auto. Puoi usare diversi tipi di benzina, pneumatici, alettoni, ecc. per farlo andare sempre più veloce, ma a volte l'unica cosa di cui hai davvero bisogno è sostituire l'intero motore, la parte che fa funzionare il resto.

Alcune volte all'anno, quando ha bisogno di cambiare il modo in cui le altre parti lavorano insieme, Google sostituisce il motore. 

Quindi come puoi prepararti per un Core Update?

Non puoi. Almeno non nel modo in cui potresti pensare di "prepararti".

Adoro la descrizione di Google del Core Update:

Un modo per pensare a come funziona un core update è immaginare di aver fatto un elenco dei 100 migliori film nel 2015. Alcuni anni dopo, nel 2019, aggiorni l'elenco. Naturalmente, cambierà. Dovrai aggiungere alcuni nuovi e meravigliosi film che prima non esistevano. Potresti anche rivalutare alcuni film e renderti conto che meritavano un posto più in alto nell'elenco.

Ed è giusto che sia così. Non è detto che un sito debba aver fatto qualcosa di sbagliato per essere retrocesso, piuttosto può essere battuto da siti che sono semplicemente migliori.

Ciò può essere dovuto ai progressi nell'interpretazione dei segnali (ad es. Google sta migliorando la comprensione dell'intento) o ad una migliore scansione, che consentono di far emergere contenuti che prima non erano stati trovati.

Quindi, l'unico modo per preparare il tuo sito è non lasciare che venga battuto.

In breve, l'unico modo per acquisire o mantenere i migliori posizionamenti è soddisfare nel miglior modo possibile gli intenti di ricerca degli utenti di Google. Questa è una componente fondamentale da tenere a mente. 

Gli utenti non sono tuoi, sono di Google. E Google li apprezza molto. Tanto che aggiusta costantemente i suoi algoritmi per soddisfarli al meglio e spesso "cambia il suo motore" per riuscirci. 

Quindi, se vuoi sopravvivere ai Core Update, o a qualsiasi altro aggiornamento, devi prenderti cura dei visitatori che Google ti sta prestando. 

Prenditene cura meglio dei tuoi competitor. E meglio di quanto possa fare Google stesso con uno snippet in primo piano. Fallo e sopravviverai ai Core Update.

Se hai bisogno di alcune idee su come farlo, il miglior consiglio che posso darti è quello di leggere le Linee guida dei Quality Rater di Google.

E se non hai voglia di immergerti in questa lettura, ho scritto un pezzo su queste linee guida che troverai qui

Author Photo
Dave DaviesDave Davies is the CEO of Beanstalk Internet Marketing and a 14-year veteran of SEO, SEM and Internet Marketing. From affiliate to Fortune 500, he's pretty much seen it all.
Subscribe to learn more about SEO
By clicking “Subscribe” you agree to Semrush Privacy Policy and consent to Semrush using your contact data for newsletter purposes
More about SEO
Benvenuto sullo strumento di rilevamento backlink più veloce di semprePer superare i competitor hai bisogno degli strumenti di analisi backlink più veloci e del database più aggiornato sul mercato, insieme a funzionalità di reporting complete. Per aiutarti a trovare, segnalare e gestire i backlink, Semrush lancia il più veloce strumento di analisi backlink sul mercato.
7 min read
16 consigli SEO essenziali per principianti per aumentare il trafficoLa SEO è parte integrante del successo del marketing e ogni professionista del digitale dovrebbe conoscere almeno un po‘ questo importante strumento per veicolare il traffico. Per aiutarti, abbiamo compilato un elenco di suggerimenti SEO per principianti. Si tratta di piccole azioni che produrranno risultati rapidi e radicali per i posizionamenti e il traffico.
13 min read
Certificazioni SEO (valgono la pena e qual è la migliore?)Data l‘importanza della SEO, non sorprende che il 64% dei marketers investa attivamente il proprio tempo per apprendere tattiche di marketing digitale. Dal momento che attualmente non esistono lauree in SEO o corsi per diventare un “esperto“ SEO, la competenza in questo settore viene spesso acquisita attraverso una faticosa esperienza e ottenendo certificazioni SEO.
10 min read