logo-small logo-small_halloween

Tieni traccia delle tue posizioni per qualsiasi keyword

Che sia già nelle prime posizioni nei risultati di ricerca o abbia appena iniziato a salire, conoscere la posizione del tuo sito web nella SERP è fondamentale.

Il Tracking della posizione (Position Tracking) consente di tracciare il posizionamento del sito per le keyword target nei primi 100 risultati di ricerca (organica e a pagamento) di Google. I dati aggiornati quotidianamente mostrano il modo in cui le energie che investi sull'ottimizzazione contribuiscono nel tempo all'avanzamento del ranking delle keyword nella ricerca organica e a pagamento.

Inoltre puoi tenere traccia del ranking delle keyword dei competitor. Il confronto affiancato dei tuoi ranking rispetto a quelli dei competitor evidenzia i termini di ricerca su cui è necessario che concentri la tua attenzione. Nelle campagne di tracking puoi aggiungere fino a dieci domini di competitor, ma SEMrush te ne mostrerà ancora di più!

Se offri prodotti o servizi in città o paesi diversi, o il tuo sito è localizzato, potresti avere posizionamenti e ranking diversi per migliaia di parole chiave. Il nostro strumento consente di creare campagne di tracking multilingue per qualsiasi località desiderata.

Durante il targeting dei clienti in una particolare città, le strategie SEO a livello locale sono fondamentali. In questo caso, i risultati della ricerca a livello nazionale non aiutano a stimare la presenza sul web,  ma è necessario applicare dei filtri per far emergere i dati specifici della località. Sei fortunato: lo strumento Tracking della posizione di SEMrush esegue questa operazione con facilità.

Scopri i competitor a livello locale

Le keyword utilizzate per cercare prodotti e servizi specifici possono variare in base alle città e ai paesi, e i competitor online modificano le loro strategie da località a località. Sai sempre chi sono i tuoi competitor per i risultati di ricerca a livello locale?

Il panorama della concorrenza è in costante cambiamento e focalizzarsi sui competitor più forti e sottovalutare i nuovi arrivati sul mercato non è mai una buona idea.

Quando crei una campagna di tracking con SEMrush, puoi aggiungere fino a dieci domini di competitor. In base alla località scelta per la campagna di tracking, la funzionalità Competitors Discovery (Ricerca competitor) ti mostrerà quali competitor locali vengono posizionati nei primi 100 risultati di Google per le keyword a cui punti anche te, così saprai sempre quali siti stanno deviando il traffico lontano dal tuo.

Conoscendo i tuoi competitor locali, potrai individuare nuove opportunità di utilizzare keyword differenti e adattare rapidamente la tua strategia di contenuti organici di conseguenza!

Aggrega le keyword con i tag

Tracciando migliaia di termini di ricerca, a volte capita di trovarsi persi.

La funzionalità di aggregazione delle keyword del Tracking della posizione ti consente di gestire facilmente migliaia di termini di ricerca, raggruppabili in modo semplice tramite parole specifiche o nomi di brand. In più, puoi aggiungere la stessa keyword a gruppi diversi e assegnare fino a cinque tag a ognuna.

Imposta come target diversi dispositivi

Quello in cui viviamo è un mondo "multischermo": ogni giorno, i tuoi clienti potenziali e attuali utilizzano diversi dispositivi per accedere a Internet.

Possono visualizzare il tuo sito web sullo smartphone durante il tragitto verso l'ufficio, sul computer desktop mentre sono al lavoro, oppure sul tablet mentre viaggiano o si rilassano a casa.

Sai qual è il dispositivo che si presta di più alla visualizzazione del tuo sito?

Quando crei le campagne di tracking con lo strumento Tracking della posizione di SEMrush, puoi decidere quali statistiche saranno raccolte da computer desktop, tablet o smartphone. Sfrutta l'opportunità di controllare e confrontare le tue posizioni su desktop e mobile in un unico grafico.

Visualizzando il posizionamento di una keyword da un dispositivo specifico, sarai in grado di comprendere le performance del sito sul mercato multi-dispositivo, ritoccare il targeting del dispositivo e le impostazioni di bidding delle campagne di AdWords e delle inserzioni Bing in favore di canali più efficienti e rivedere la tua strategia di contenuti organici.

Type your domain and try it
Please enter correct domain