it
English Español Deutsch Français Italiano Português (Brasil) Русский 中文 日本語
Vai al Blog
Elena Terenteva

Il nuovo database di backlink di SEMrush: più grande, più veloce, migliore

64
Wow-Score
Il Wow-Score mostra il livello di interazione del posto di un blog. Si calcola sulla correlazione tra il tempo di lettura attivo degli utenti, la loro velocità di scrolling e la lunghezza dell'articolo.
Questo post è in Italiano
Elena Terenteva
Questo post è in Italiano
Il nuovo database di backlink di SEMrush: più grande, più veloce, migliore

Sebbene lo strumento di analisi dei backlink sia una delle funzionalità di vecchia data di SEMrush, dobbiamo ammettere che poteva essere l’anello più debole del nostro toolkit SEO. Sapevamo che dovevamo cominciare a giocare sul serio, quindi circa un anno e mezzo fa abbiamo deciso di cambiare lo status quo.

SEMrush, pur essendo un toolkit completo per i marketer digitali, ha sempre avuto un debole per la SEO. Aiutare le persone a guidare il traffico organico dai motori di ricerca ai loro contenuti è stato uno dei nostri obiettivi più importanti sin dall’inizio.

Questo ci ha portato a diventare una Suite SEO di fama mondiale, permettendoci di vincere diversi premi del settore, nel corso degli anni.

Miglior SEO suite: i premi vinti da SEMrush nel 2019

Fare SEO è difficile, perché ci sono tanti elementi complessi e variabili che si intrecciano. Per aggiudicarti le prime posizioni delle Serp devi definire con precisione ogni singolo step on-site e off-site.

Durante tutto questo processo, ci sforziamo di fornire ai nostri utenti le migliori soluzioni.

Per guadagnarci il tuo rispetto, lavoriamo costantemente per migliorare il nostro toolkit. Oggi siamo orgogliosi di condividere con te la nostra ultima svolta:

Un database di backlink completamente rinnovato

SEMrush ha rinnovato il suo database di backlink

Avevamo bisogno di un notevole miglioramento della qualità dei nostri dati sui backlink. Non ci sono stati espedienti di sorta, ma una revisione completa del nostro processo di raccolta dei dati. Per concentrarci sul nostro obiettivo finale, abbiamo messo in attesa lo sviluppo di tutte le altre funzionalità e fatto una lista enorme di cose che avrebbero migliorato i dati sui backlink consegnati ai clienti.

Il percorso era chiaro, e tutto ciò che dovevamo fare era lavorare sulle diversi voci della nostra lista.

Come è avvenuto il rinnovamento del database

Non ti annoieremo con i dettagli tecnici della revisione del nostro database di backlink, ma ecco una rapida carrellata di ciò che è stato fatto:

Crawler. Dopo aver esaminato da vicino gli svantaggi e i limiti dell'attuale architettura, abbiamo deciso di riscrivere da zero il nostro crawler. E così abbiamo fatto, progettando un approccio completamente nuovo alla nostra raccolta dei dati.

Coda del crawling. I primi test del nostro nuovo crawler hanno rivelato che la sua coda di richieste non gestiva correttamente la quantità di dati che stava raccogliendo. Abbiamo provato a risolverlo semplicemente aumentando le capacità hardware, ma non è stato abbastanza, quindi abbiamo sviluppato una coda di crawling più efficiente.

Input. Per fornire al nostro crawler input di qualità, abbiamo messo in coda tutti gli URL della Top 100 di Google per 450 milioni di parole chiave prese dal nostro strumento di Ricerca organica. Ciò ha garantito che il nostro database fosse rilevante sin dall'inizio.

Immagazzinamento. L'aumento dei dati raccolti richiede ovviamente più spazio di archiviazione: per questo abbiamo triplicato le dimensioni del nostro server.

Misuriamo la nostra crescita

Per sapere esattamente a che punto siamo come fornitori di dati sui backlink, abbiamo deciso di misurarci con i migliori: Majestic, Ahrefs e Moz.

Spiegheremo la metodologia tra un secondo. Innanzitutto, valutiamo i nostri progressi nel corso degli ultimi sei mesi. In relazione ai quattro migliori strumenti SEO del mercato, puoi vedere che abbiamo fatto un enorme passo avanti.

Il database dei backlink di SEMrush a maggio 2019

Un grande cambiamento nel database dei backlink di SEMrush rispetto a ottobre 2018

Come abbiamo condotto il confronto

Non è stato facile definire una metodologia che fosse al tempo stesso chiara e imparziale.

Ci saranno sempre dei domini che mostreranno uno strumento di backlink in una buona luce, ecco perché abbiamo deciso di utilizzare un set casuale di 100 domini (su 100.000) per ogni mese, valutando su di essi come i concorrenti hanno performato durante l'ultimo semestre.

Abbiamo analizzato il numero di domini di riferimento e il numero totale di backlink che ciascun concorrente aveva per i 100 domini.

Successivamente, per ciascun dominio del campione di prova abbiamo ottenuto il rapporto tra i risultati di SEMrush e i risultati dei nostri concorrenti. Quindi, se il rapporto risultava inferiore a 1, significava che il database di SEMrush aveva meno informazioni per il dominio di test. Un rapporto maggiore di 1, invece, indicava quante volte il risultato di SEMrush superava i competitor.

Per ottenere il punteggio finale, abbiamo calcolato la media di tutti i risultati.

Il confronto tra SEMrush e i competitor per il databse di backlink

Conclusione

Abbiamo fatto un enorme balzo in avanti con il nostro database di backlink, ed è bello guardare i numeri e darci una pacca sulla spalla, ma, ovviamente, non si tratta solo di numeri.

La quantità di dati non si converte necessariamente in qualità e stiamo facendo un grande sforzo per garantire che il nostro database sia sempre aggiornato e utile.

Ora che abbiamo un nuovo processo di raccolta dei dati ci baseremo su di esso progettando nuove funzionalità e possibilità che renderanno i nostri strumenti ancora più forti. Resta sintonizzato per notizie ancora più interessanti!

Prova tu stesso il nostro Backlink Analytics: saremo felici di ricevere il tuo feedback!

Prova il nostro database di backlink

Per il tuo dominio

Please specify a valid domain, e.g., www.example.com
 

Elena Terenteva
SEMrush

Dipendente di SEMrush.

Elena Terenteva, Product Marketing Manager at SEMrush. Elena has eight years public relations and journalism experience, working as a broadcasting journalist, PR/Content manager for IT and finance companies.
Bookworm, poker player, good swimmer.
Invia feedback
Il tuo feedback deve contenere almeno 3 parole (10 caratteri).

Utilizzeremo questa e-mail solamente per rispondere al tuo feedback. Informativa sulla privacy

Grazie per il tuo feedback!