it
English Español Deutsch Français Italiano Português (Brasil) Русский 中文 日本語
Vai al Blog
Giulia Bezzi

Come inserire i link interni

45
Wow-Score
Il Wow-Score mostra il livello di interazione del posto di un blog. Si calcola sulla correlazione tra il tempo di lettura attivo degli utenti, la loro velocità di scrolling e la lunghezza dell'articolo.
Giulia Bezzi
Come inserire i link interni

Guida all’utilizzo dei Link interni

Oggi per SEMrush e per il mio corso di scrittura SEO ti parlerò di link interni. Mi è stato chiesto su Facebook e non potevo esimermi. Nuova formula: te lo racconto anche con un video!
Partiamo subito a capire perché, tu che scrivi per il web, devi sapere cosa sono i link interni, a cosa servono e quando utilizzarli.

A cosa servono i link interni?

1# ​​​​​Creare un percorso informativo d’approfondimento

Utilizziamo i link quando vogliamo approfondire un argomento che stiamo trattando. Siamo all’interno del testo, l’utente sta leggendo, verrà catturato da questi link. Dovranno essere informativi e portare maggior consapevolezza a chi legge di ciò di cui stiamo parlando. Facciamo in modo che siano sempre pertinenti al contenuto scritto. 

Corso di lezione SEO - link interni cosa servono

2# Aumentare la permanenza sul tuo sito o blog

Andando a linkare ad altre pagine, se saremo stati bravi nell’attività, avremo facilitato la lettura di differenti pagine, con il conseguente aumento di permanenza sul sito. Questo è considerato un segnale di qualità da Google: se il sito è visitato approfonditamente e per un periodo di tempo lungo allora, molto probabilmente, i contenuti piacciono e sono di qualità.

3# Aumentare le visite a pagine che ancora non sono ben posizionate in Google

Visto che i link li strutturiamo noi, creando un percorso secondario di lettura praticamente “obbligato”, possiamo indirizzare il traffico a pagine che, seppur importanti, non sono ancora ben posizionate.

Link interni: come fare?

Per il mio corso di scrittura SEO, l’importante è seguire il mio schemino e soprattutto ricordati di usare, almeno, un file excel per segnare le parole chiave su cui ancorerai il link per evitare un loop.

 Che cosa significa?

Linka da A a B e da B a C ma non tornare ad A da C. Se non è tanto chiaro, osserva bene l’immagine qui sotto, vedi come sono le freccine?

Corso di scrittura seo - struttura link interni

Nel testo utilizza parole di ricerca, il consiglio è semplicemente:

Utilizza la parola chiave principale del titolo della pagina di atterraggio, se poi quella parola si trova anche nell’URL è perfetto.

— Giulia Bezzi

Questo perché, visto che abbiamo detto in precedenza che i link dovrebbero approfondire il testo, mi aspetterei venissero scelte delle pagine che siano a esso correlate o che portino a informazioni ancor più spinte del tema trattato.

Vuoi saperne di più sugli anchor text? Trovi tutte le informazioni nel video del mio corso di scrittura SEO! Eccolo:

E tu come ti comporti con i tuoi link?

Fammi sapere come gestisci l'attività di internal linking del tuo sito web o blog! A me piace un sacco poter condividere le buone pratiche!

Ovviamente, se hai piacere di conoscere qualche altro argomento, sono pronta ad approfondire per te qualsiasi altro aspetto della SEO copywriting.

E fammi anche sapere come me la sono cavata con la telecamera. 

A presto!

Giulia Bezzi
Superstar

Sa tutto... o quasi.

Giulia è SEO strategist, CEO della sua Società che si occupa di strategia SEO e content marketing, ama collaborare con le agenzie web, visto che non tratta tutte le aree digital, ed è la referente di numerosi progetti SEO, soprattutto per grandi ecommerce e portali.
Autore di "SEO&Journalism" accanto a Salvatore Russo, con il quale è Co-Founder di &Love srl, società che sviluppa eventi digital come SEO&Love.
Brand Ambassador di Kleecks, SaaS di ultima generazione per la crescita di conversione, e non solo, che utilizza con molti suoi clienti.
Speaker e docente per le discipline che riguardano il suo campo di attività è un'imprenditrice attenta alle tematiche sociali. A tal proposito, ha dedicato una parte della sua Società allo sviluppo de LeROSA, progetto che stimola l'indipendenza economica, culturale e intellettuale della donna, senza demonizzare nemmeno per un attimo l'uomo.
Invia feedback
Il tuo feedback deve contenere almeno 3 parole (10 caratteri).

Utilizzeremo questa e-mail solamente per rispondere al tuo feedback. Informativa sulla privacy

Grazie per il tuo feedback!