Quali sono le migliori estensioni SEO per Google Chrome?

Con le estensioni, Google Chrome (ma anche Safari, Mozilla, Opera ed Edge) ha dato la possibilità all’utente di ampliare le funzioni dello stesso attraverso delle piccole Applicazioni. 

Le Chrome Extension estendono le funzionalità del Browser e dimezzano i tempi di lavoro in diversissimi campi d’azione.

Le Google Chrome Extension o Estensioni di Google Chrome sono dei piccoli software in grado di estendere le funzionalità di Chrome attraverso l’utilizzo di tecnologie e linguaggi web, come HTML, CSS, Json e Javascript, che possono sfruttare le API (Application Program Interface) di Javascript, ma anche le proprie.

Svolgono le più disparate funzioni:

  • Interfacciarsi con siti web

  • Interfacciarsi con l’OS in uso

  • Operare sul registro di sistema

  • Interagire con i Cookie

  • Eseguire comandi Shell

  • Estendere le funzioni del Browser

  • Inibire le funzioni del Browser

  • … e molto altro

Le estensioni Browser, ahimè, non sono disponibili per i browser mobile, quindi l’articolo è destinato agli utilizzatori di computer desktop.

Come si installano le Chrome Extension?

Come qualsiasi altro store di applicazioni, le Chrome extension hanno un Marketplace chiamato Chrome Web Store.

Al suo interno sono presenti migliaia e migliaia di estensioni utili in qualsiasi ambito, tra cui, ovviamente, la disciplina della SEO.

Ci sono moltissime estensioni utili al posizionamento organico e alle attività SEO di qualsiasi tipo. Analisi SERP, Link Building, Analisi Tecnica, Trend e altro ancora.

Una volta individuata l’estensione e aperta la scheda descrittiva, puoi aggiungerla al Browser semplicemente cliccando il pulsante “Aggiungi”. Dopo pochi istanti l’estensione sarà disponibile nel tuo Browser.

Puoi abilitarla, disattivarla e lasciarla dormiente nel tuo browser, in modo da non “ingolfare”, diciamo così, il tuo navigatore all’avvio. È lo stesso concetto dei plugin WordPress, le App per il tuo Smartphone o dei Software per il tuo computer. Troppi stonano!

Nel mondo delle estensioni Browser per la SEO esistono app che possono svolgere delle attività di vitale importanza per il professionista o l’imprenditore digitale.

Con le estensioni SEO per Chrome puoi avere in real time informazioni utili senza dover interrogare un Tool, effettuare Login e muoverti al suo interno.

Questo, secondo me, è il vero valore di un’estensione Browser: la velocità di esecuzione!

Ho redatto una personalissima lista di Estensioni Chrome per la SEO che nell’arco della mia carriera sono state davvero preziose. Alcune di loro sono estensioni di cui non posso proprio fare a meno nella quotidianità.

 

Ecco le 6 migliori (secondo me) estensioni Google Chrome per la SEO.

1) Keyword Surfer

Keywords Surfer ti aiuta a capire immediatamente e direttamente in SERP il valore della query che sto valutando per il posizionamento organico.

È un'estensione gratuita in grado di fornire dati utilissimi, come, ad esempio, il valore della query (CPC, costo per click), il volume e le stime del traffico per i domini presenti nei risultati di ricerca, il volume delle parole chiave (a livello sia globale sia locale), suggerimenti per parole chiave correlate e numero di backlink ricevuti da ogni dominio. 

L’Estensione è in grado di applicare questi dati direttamente nei risultati di ricerca inserendo questi valori nel campo input del motore, nella sidebar e direttamente nella pagina dei risultati di ricerca.

2) Ayima Page Insights

Ayima Page Insight è una di quelle estensioni super semplici e leggere, sviluppata dall’azienda Londinese Ayima. Seppur davvero basilare, può essere di grande aiuto per i SEO: evidenzia in tempo reale i problemi in pagina, problemi di natura tecnica ed errori comuni.

Ogni volta che il SEO raggiunge una pagina da Browser, l’estensione la analizzerà e mostrerà a schermo gli eventuali problemi rilevati.

Queste segnalazioni sono suddivise in tre categorie: Errori, Avvisi e Informazioni. L'estensione ti farà quindi sapere, in caso di errori, cosa ha trovato e in che modo è possibile risolvere l'avviso.

È possibile, per avere una maggiore precisione e una mole di dati più completa, collegare la Google Search Console.

L’Estensione esegue i controlli sopra citati “lato client” e i dati non vengono inviati e registrati in servizi esterni/di terze parti. La SEO extension proposta è una di quelle estensioni leggere e veloci da utilizzare prima di mandare online un nuovo progetto o dopo aver effettuato dei miglioramenti e delle ottimizzazioni tecniche sulle pagine.

Consiglio questa estensione per i neofiti della SEO che non hanno una conoscenza professionale “importante” delle nomenclature e dello sviluppo.

3) User-Agent Switcher

User-Agent Switcher è un’altra estensione SEO per Chrome molto semplice e leggera, direi forse anche spartana, che permette di guardare la pagina web con gli occhi di differenti User-Agent e di individuare cosa non va se il sito web o la pagina web viene visitato e scansionato da un Browser.

L’estensione viene in aiuto anche per testare il funzionamento su Browser Mobile oltre che Browser Desktop.

Con questa estensione puoi passare rapidamente e facilmente da uno User-Agent all’altro.

Ma che cos’è uno User-Agent? 

Uno User-Agent è un applicazione che invia una stringa di testo al server per far identificare la tecnologia utilizzata: ad esempio il nome del client (Browser), l’OS (sistema operativo), la lingua della pagina web e la versione.

Così come i client anche i crawler / spider dei motori forniscono uno User-Agent così da poter essere identificati.

Questa Estensione è utile ai SEO per fixare tutte le problematiche legate alla combinazione Browser + OS + Dispositivo in uso. La risoluzione dei problemi di visualizzazione non fornisce un evidente e diretto aiuto alla SEO, ma aiuta a risolvere problemi legati all’usabilità che migliora l’esperienza dell’utente.

Con l’estensione User-Agent Switcher il SEO può operare sul robots.txt per inibire l’indicizzazione di alcune o più parti del sito a specifici Crawler dei Motori di Ricerca.

Avrei solo 3 piccoli suggerimenti da dare per migliorare questa estensione:

1 - Implementazione di nuovi User-Agent

2 - Miglioramento dell’impatto troppo elevato sulle prestazioni del Browser

3 - Correzione degli sporadici problemi di memorizzazione dello user-agent anche dopo aver disabilitato l’estensione.

4) Lighthouse

Analisi immediata di Performance, PWA, Best Practices, Accessibilità e SEO attraverso un click sul popup e poi risultati in una nuova scheda.

Tutto il potere di Lighthouse in un’estensione browser molto più immediata dell’utilizzo della console sviluppatori Chrome. 

Questa estensione ti permette di rendere più veloci le operazioni di ottimizzazione, tenendo in considerazione i 5 punti cardine per migliorare l’impianto del sito direttamente in un popup in Chrome. 

Perchè dovresti utilizzare l’estensione, visto che Lighthouse è integrata nella console sviluppatori di Chrome? Semplicemente per comodità. 

Gli operatori del settore che lavorano con “poco spazio” nel monitor o, meglio, che lavorano con un solo monitor possono adottare questa soluzione per risparmiare spazio e risorse hardware (sappiamo tutti come in Chrome sia aumentato sensibilmente il dispendio di ram).

Queste estensione è fondamentale per i SEO perché attraverso l’analisi e la correzioni eventuali si possono raggiungere traguardi di performance, accessibilità e sicurezza incredibilmente alti.

5) SEOquake

SEOquake è un'estensione SEO per Chrome di SEMrush che mostra metriche importanti come l’indicizzazione delle pagine su Google, il Rank Alexa, il SEMrush Ranking, l’indicizzazione delle pagine su Bing e molto altro. 

I risultati mostrano varie informazioni sulle pagine nelle SERP, comprese quelle sui backlink, informazioni whois, sul traffico, numero di pagine indicizzate e l’età del dominio.

Nell’ultimo aggiornamento è stato implementato anche un Audit SEO, in modo da poter elaborare anche gli aspetti tecnici in una visione globale di ottimizzazione. 

Questo è l’elenco di tutti i parametri SEO inclusi in SEOQuake: 

  • Indicizzazione su Google, 

  • Google Links, 

  • data Cache Google, 

  • Indice Yahoo, 

  • Link SEMrush, 

  • backlink SEMrush per dominio, 

  • backlink SEMrush per nome host, 

  • Indice Bing, 

  • Ranking Alexa, 

  • Età Webarchive, 

  • Whois,

  • Like Facebook, 

  • Pin Pinterest,

  • Ranking SEMrush, 

  • Traffico SE SEMrush, 

  • Prezzo Traffico SE SEMrush, 

  • Video advertising SEMrush, 

  • Indice Baidu, 

  • Link Baidu, 

  • Densità parole chiave, 

SEOquake è un’estensione solida, davvero completa, professionale e gratuita!

È una di quelle estensioni SEO per Chrome che offre davvero tanto in un’unica Micro Suite in versione gratuita che implementa egregiamente alcune funzioni di SEMrush. È un'estensione completa, gratuita e molto precisa.

6) SEO Search Simulator

SEO Search Simulator è un’estensione Chrome per la SEO che ha l’obiettivo di simulare il risultato di ricerca di Google settando Lingua, Paese di provenienza e presenza dell’URL da analizzare.

Attraverso questa estensione si può monitorare facilmente il posizionamento del proprio sito web o le classifiche dei propri competitor.

Il Simulatore di ricerca Nightwatch snellisce il lavoro per qualsiasi professionista SEO che desideri utilizzare una soluzione semplificata per il rilevamento del posizionamento per controllare le posizioni dei siti Web nella SERP.

Spesso e volentieri, se non hanno un Tool Professionale da interrogare e su cui fare affidamento, i SEO adottano metodologie non proprio ortodosse per sapere con certezza dove si trova il sito e quale posizione occupa.

Con Nightwatch Simulator, invece, è possibile avere una risposta esauriente e senza l’influenza della location e/o della lingua del Browser. Utile anche a chi fa SEO su motori di ricerca esteri, come, ad esempio, Google.co.uk. fr, de, es ecc.

Penso sia utile ai SEO per ricevere risposte immediate e certe sulla posizione delle pagine in SERP. Avendo sempre a disposizione l’estensione nel browser si può fare una ricerca in tempo reale, cambiare il paese, la lingua e impostare uno o più domini di eventuali competitor… tutto in pochi secondi.

Alcune delle estensioni SEO per Chrome proposte sono accomunate dalle stesse funzioni; chi più, chi meno, tutte offrono grandi funzioni e valori gratuitamente.

Nella mia visione delle cose, non ci si può mai affidare a un’unica e sola Suite SEO per la conoscenza di tutti gli aspetti del sito web da posizionare.

Bisogna elaborare vari pacchetti di dati, metterli insieme e avere una visione chiara e globale dello scenario di analisi. Ecco perché nei miei 6 suggerimenti di estensioni Google Chrome per la SEO ci sono extension simili.

Noterete come, confrontando i dati ottenuti dalle analisi dei vostri Strumenti SEO preferiti, ci siano moltissimi aspetti discordanti tra loro, così come, ad esempio, può succedere quando si analizzano i backlink. 

Un tool dice 100 e un altro 1000! Un Tool SEO riscontra 10 problemi e un altro 1000! I Browser moderni hanno, attraverso le estensioni, una marcia in più decisamente utile al lavoro e alla quotidianità di un esperto SEO e non solo.

Author Photo
Luca CarchesioClasse 79 - Web Designer, Esperto SEO e Trainer in Prometeo Coaching®. Coach e Consigliere Nazionale A.Co.I. In Aula insegno Web Marketing, SEO, SEM e Comunicazione Visiva. Scrivo per piacere su carchesio.it
Subscribe to learn more about SEO
By clicking “Subscribe” you agree to Semrush Privacy Policy and consent to Semrush using your contact data for newsletter purposes
More about SEO
Impara la SEO nel 2021: la guida SEO per principiantiEsplorare un mondo in continua evoluzione come quello della SEO può intimidire, se non sai da dove iniziare. In questa guida inizieremo con un‘analisi approfondita di come funziona la SEO nel 2021, ti offriremo risorse utili per continuare la tua formazione e ti daremo i suggerimenti di 10 esperti del settore.
23 min read