Le tattiche di link building più efficaci e di grande impatto sono quelle che possono aiutarti a guadagnare backlink di alta qualità e attinenti al tuo argomento da altri siti web.

Non si può negare che una strategia di link building di successo dovrebbe bilanciare attentamente diverse tattiche per essere in grado di guadagnare link eccellenti in modo coerente.

Una tattica collaudata che dovresti incorporare nella tua strategia di link building è la broken link building. In questa guida, ti condurremo attraverso un processo passo dopo passo per trovare link interrotti, spiegando in particolare:

Cos'è la Broken Link Building?

La Broken link building implica la ricerca di link esterni interrotti su altri siti web nella tua nicchia, raggiungendo i proprietari dei siti linkanti e raccomandando i tuoi contenuti in sostituzione.

La Broken link building richiede una strategia ben congegnata ed efficace. Affinché la broken link building abbia successo, è necessario suddividere il processo in tre passaggi:

  1. Trovare link rotti da pagine web pertinenti

  2. Identificare (o creare) contenuti che vale la pena linkare

  3. Condurre attività di outreach per convincere il proprietario di un sito web a sostituire il link morto sulla sua pagina con uno al tuo sito

Sembra semplice, ma la parte più difficile del processo è di solito trovare opportunità su larga scala. Ci sono diversi modi per accelerare e ottimizzare il compito di trovare opportunità e noi possiamo guidarti attraverso i passaggi per sviluppare correttamente un piano di Broken link building.

Perché dovresti usare la Broken Link Building come parte della tua strategia di link building

Chiariamo subito che la broken link building non dovrebbe essere l'unica tattica di link building che usi. Dovrebbe essere una tattica all'interno di una strategia più ampia: analizzare regolarmente le opportunità disponibili e sfruttarle può aiutarti a ottenere un reale vantaggio competitivo.

Oltre a raggiungere e guadagnare backlink per i nuovi contenuti che hai scritto, perché dovresti lavorare sulla broken link building? Sfruttando i link rotti, puoi:

  • Creare link su pagine che hanno già un'autorità

  • Costruire link da contenuti pertinenti, supportando la visibilità e la crescita delle pagine di destinazione 

  • Ereditare i link che in precedenza puntavano ai concorrenti (o almeno ai contenuti correlati) e sfruttare tale autorità per portare avanti la tua strategia SEO

  • Integrare altre tattiche di link building man mano che si presentano le opportunità

Come trovare opportunità di Broken link building e trasformarle in link

Per massimizzare le opportunità esistenti di broken link building, è necessario prima di tutto capire come trovarle e come trasformarle in link. 

Hai bisogno di un processo collaudato che possa aiutarti a trovare pagine con collegamenti interrotti, conoscendo anche i trucchi che possono consentirti di scalare questa tattica. È fantastico trovare un'opportunità, ma cosa succederebbe se potessi trasformarla rapidamente in 10, 20 o anche 100 collegamenti interrotti da inseguire?

La Broken link building ha, in genere, un tasso di successo migliore rispetto ad altri approcci di link building. Se puoi spiegare che avere link rotti offre un'esperienza utente scadente e mostrare che il contenuto che hai creato è pertinente al sito web che contatti o a un argomento particolare, allora hai presentato il motivo per cui dovrebbe collegarsi a te.

Ecco altri suggerimenti su come fare broken link building in modo efficace: 

1. Individuare pagine morte che ricevono link

Il miglior punto di partenza in una campagna di broken link building è solitamente trovare le pagine morte che ricevono link. Si tratta di pagine su siti web pertinenti che hanno precedentemente ottenuto link ma da allora sono state eliminate e ora restituiscono un errore 404.

Ma come le trovi? È abbastanza facile.

Usa i tuoi competitor come punto di partenza. In pratica, i collegamenti che potresti ottenere con questa tattica sono già prequalificati per essere altamente rilevanti. Se linkano un tuo concorrente che copre argomenti simili, è molto più probabile che linkeranno il tuo sito web. 

Hai bisogno di aiuto per trovare le pagine 404 del tuo concorrente che ricevono link? Usa lo strumento Analisi Backlink per vedere dove potrebbero trovarsi alcune opportunità. 

Tutto ciò di cui hai bisogno per iniziare è l'elenco dei tuoi competitor. Tieni presente che questi dovrebbero essere i tuoi rivali in SERP, non necessariamente i tuoi veri concorrenti offline.

Vai su Google ed esegui una ricerca per le tue parole chiave di destinazione principali. 

In questo esempio, troveremo alcune opportunità per il nostro ipotetico portale di "consulenza per la finanza personale", che ha parole chiave target che includono:

  • Migliori carte di credito

  • Migliori conti di risparmio

  • Migliori istituti di credito ipotecario

  • Prestiti per consolidamento debiti

  • Assicurazione auto economica 

Inizia con queste keyword principali e fai una ricerca.

Compila un elenco di quei siti contro i quali stai competendo; quelli che probabilmente hanno guadagnato link che vorresti ottenere tu. 

Suggerimento: per il momento tralascia i siti Web di notizie. Non sono infatti specificamente siti di finanza personale. L'analisi di questi siti per le pagine morte non restituirebbero i risultati che desideri vedere.

In questo esempio, vediamo che Facile.it esce come risultato principale, quindi inizieremo la nostra ricerca di pagine 404 linkate da questo dominio.

Puoi anche inserire il tuo dominio (o qualsiasi altro) nello strumento di Analisi Backlink per visualizzare un elenco dei domini della concorrenza:

Combinando questi approcci puoi ottenere un ampio elenco di domini da analizzare.

Trovare pagine 404 linkate con lo strumento Analisi Backlink

Inserisci i domini dei tuoi concorrenti nello strumento Analisi Backlink e vai alla scheda "Pagine indicizzate".

Vedi la casella di controllo "Errore nell'URL target" nella parte superiore della tabella?

Spuntala e vedrai un elenco di pagine con collegamenti che non possono essere scansionati (pagine morte).

Qui abbiamo un elenco completo di pagine di un concorrente che hanno backlink che le linkano, la prima pagina con 5 domini unici collegati.

Se poi proviamo un altro concorrente, sostariffe.it, e realizziamo lo stesso processo, vediamo:

Hai già un elenco completo, che proviene da due soli domini!

Ora devi analizzare i link specifici che puntano a queste pagine, in modo da poter creare un elenco di potenziali opportunità. Per ottenere informazioni utili su questi contatti clicca sul numero nella colonna "Backlink": ti porterà a un elenco completo dei link che puntano a questa pagina.

In questo caso, abbiamo cliccato sulla pagina principale, relativa all'assicurazione auto.

Costruisci il tuo profilo backlink

con gli strumenti di SEMrush

ADS illustration

Puoi esportare tutti i link utilizzando il pulsante "Esporta" in alto a destra dello schermo.

Nota a margine: vale la pena usare la colonna AS (Authority Score) come indicatore di qualità. Assicurati che il valore di AS sia almeno uguale o superiore a 10. Quelli inferiori sono di bassa qualità e non è il caso di inseguirli. In alcuni casi, potrebbe avere senso provare ad acquisire backlink da un sito web con AS basso. In generale, non è una gran pratica a meno che non sia un backlink importante per la tua attività - solo tu puoi giudicarlo!

È facile vedere come questo procedimento si possa scalare e farti trovare molte opportunità. Una volta completato questo esercizio, dovresti ottenere un elenco di collegamenti interrotti di qualità che puntano a pagine morte.

2. (Ri) creare il contenuto che viene linkato

Il punto di partenza per creare contenuti pertinenti è capire di cosa trattava la pagina morta. Scoperto questo, otterrai una visione precisa del motivo per cui qualcuno ha scelto di linkare quel contenuto e cosa era interessato a linkare. Il modo migliore per farlo è utilizzare la Wayback Machine di archive.org

Inserisci qui l'URL della pagina morta e sarai in grado di vedere come appariva il contenuto. Le immagini e il CSS a volte non vengono caricati completamente, ma puoi vedere come appariva il contenuto e quanto era dettagliato.

In sostanza, puoi capire esattamente cosa è stato linkato e indovinarne il motivo. Devi saperlo perché ora devi fare una di queste due cose:

  • Trovare una pagina del tuo sito che tratti già questo argomento in modo più approfondito e che potrebbe essere una buona alternativa o un link sostitutivo.

  • Creare un contenuto sul tuo sito che apporta valore allo stesso modo della pagina morta.

Si tratta quindi di offrire una solida ragione per cui qualcuno sostituisca il link interrotto e di essere in grado di dimostrare che il contenuto del tuo sito è buono quanto, se non di più, l'originale.

Il vantaggio di usare la WayBack Machine è che non dovrai fare supposizioni in merito a ciò che era il contenuto. Se disponi di contenuti già esistenti, puoi analizzarli nel contesto della pagina linkante per assicurarti di offrire la stessa esperienza all'altra estremità del collegamento. 

Una volta che hai un contenuto comparabile (idealmente migliore) sul tuo sito, è tempo di iniziare a contattare coloro da cui partiva il link. 

3. Trovare i contatti e creare l'email di outreach perfetta per i link rotti

Dovresti già avere un elenco di prospect da contattare (l'elenco dei link che puntano alla pagina morta).

Ma quello che (probabilmente) non hai ancora sono i dettagli di contatto del sito e dovrai trovarli.

In genere, hai un paio di opzioni principali:

  • Guarda le pagine della bio dell'autore, quelle dei contatti o anche le pagine Chi siamo. Qui spesso si trovano i dettagli di contatto di editori, webmaster o proprietari di siti. Potresti non trovare sempre un indirizzo email, a volte incontrerai un modulo di contatto. Prendi nota di tutti i dettagli utili per contattare i tuoi prospect.

  • Usa strumenti come Hunter.io che ti aiutano a trovare quasi tutti gli indirizzi email. 

  • Vai su Google. Usa gli operatori di ricerca per restringere l'indagine: questo a volte può aiutarti a trovare ciò che stai cercando. 

Compila un elenco dei riferimenti per ogni link, con i dettagli di contatto e, se possibile, il nome della persona che dovrai raggiungere. 

Outreach per la Broken Link Building

Dopo aver compilato il tuo elenco di contatti, dovrai effettivamente contattare i prospect che hai selezionato e convincerli a sostituire il loro link interrotto con uno al tuo sito.

Il modo in cui raggiungi i prospect, e in particolare la tua email, è la chiave per il successo. Allora, che aspetto ha un'email di outreach efficace per fare broken link building?

Ciao {Name},
Ho notato che il post sul tuo blog {post title} ({blog post URL}) rimanda a un ottimo contenuto su {topic of dead page}.
Nel post linki {dead page URL}, ma questo link non funziona più.
Quando stavo cercando un'alternativa, ho trovato questo: {your replacement URL}
Questo post parla in modo dettagliato di {the topic}. Spero ti sia utile sapere della presenza di un link rotto sul tuo blog.
L'aggiornamento del post per sostituire il link rotto con questo nuovo link potrebbe evitare che i tuoi lettori vengano inviati a una pagina morta.
Grazie!

È semplice ma funziona.

Ed è un eccellente esempio del tipo di email che dovresti inviare. Puoi iniziare con un modello pronto all'uso come questo ma non accontentarti. Invia email personalizzate mirate a raggiungere un sito specifico e spiega perché il contenuto che suggerisci aggiunge valore. Vedrai una percentuale di successo molto migliore.

Suggerimento: non dire mai apertamente a un prospect di sostituire un link, ma incoraggialo a prendere la decisione da solo. Essere allusivi di solito funziona molto meglio che essere diretti. 

Un altro modo per entrare in contatto con il proprietario di un sito web? Puoi usare il Link Building Tool per inviare le tue email di outreach.

Quello che puoi fare qui è caricare manualmente le opportunità che hai selezionato, insieme ai loro dettagli di contatto.

Potrai quindi usare lo strumento per gestire l'intero processo di outreach, inclusa la personalizzazione delle e-mail e il follow-up.

Scoprirai che i tuoi prospect sono ora aggiunti alla scheda "in corso":

Cliccando su "contatti" per il prospect in questione puoi modificare e inviare la tua email:

Assicurati di ricontattare almeno una volta i prospect a tre giorni circa dal primo invio. Ciò può aumentare in modo significativo le possibilità che il potenziale contatto aggiorni il link rotto con il tuo. 

Puoi anche tenere traccia delle email che hai inviato, delle risposte che hai ricevuto e dello stato generale delle tue attività all'interno dello strumento.


La Broken link building può essere un ottimo modo per creare link rilevanti ai tuoi contenuti, sfruttando le pagine che i tuoi concorrenti hanno rimosso. 

È anche un ottimo modo per aiutare a ripulire il Web!

A nessuno piace cliccare su un link e scoprire che finisce su una pagina morta; puoi pensare ai tuoi sforzi come a un modo per aiutare gli altri, sperando di ottenere in cambio un ottimo link. 

Costruisci il tuo profilo backlink

con gli strumenti di SEMrush

ADS illustration

Author Photo
Daryana SolntsevaInternational lead presso SEMrush Italia, esperta in marketing e relazioni pubbliche. Ama prendere ispirazione da tutti i casi possibili per migliorare il suo lavoro.
More about Link Building