Invia il post
Torna ai giochi

12 funzionalità di Position tracking che dovresti provare

44
Wow-Score
Il Wow-Score mostra il livello di interazione del posto di un blog. Si calcola sulla correlazione tra il tempo di lettura attivo degli utenti, la loro velocità di scrolling e la lunghezza dell'articolo.
Ulteriori informazioni

12 funzionalità di Position tracking che dovresti provare

Questo post è in Italiano
Nikolai Boroda
Questo post è in Italiano
12 funzionalità di Position tracking che dovresti provare

Stare dietro a Google non è cosa semplice. Un SEO deve analizzare SERP in continua evoluzione, con tutte le varianti per dispositivi e posizioni, affrontare le imprevedibili alterazioni dell'algoritmo e confrontarsi con concorrenti che non dormono mai.

Non possiamo sederci e contemplare i ranking raggiunti, non in questo ambiente.

Se sei un SEO devi stare attento, sempre! Per aiutarti SEMrush ha progettato lo strumento Position tracking.

Prendi nota: il rilevamento delle posizioni è solo una parte delle sue funzionalità.

Oggi ti mostrerò 12 delle funzioni di Position tracking che preferisco e che ti consiglio di provare.

Eccole:

Crea un nuovo Progetto

su Position Tracking

Please specify a valid domain, e.g., www.example.com

#1 Iper-targettizazione per codice postale

Per un'azienda locale, è essenziale concentrare i propri sforzi SEO nell'area in cui opera. La visibilità online è fondamentale e oggigiorno ha molto a che fare con la prossimità. Quindi, avere la possibilità di monitorare e gestire le tue prestazioni sul motore di ricerca in una posizione esatta è estremamente vantaggioso.

L'aggiunta più recente in Position tracking tool ti consente di rintracciare i risultati SEO locali a livello di codice postale per oltre 98.000 località. Ciò significa che hai a tua disposizione dati più precisi e puoi concentrarti sulle query locali più rilevanti per il tuo business, attirare più clienti e risparmiare tempo e denaro.

Per provare questa funzione, crea un nuovo progetto o aggiungi una nuova posizione a uno esistente. Inizia a digitare il tuo codice postale o il nome della tua strada e ottieni l'elenco dei suggerimenti:

Position tracking permette di targettizzare per codice postale

#2 Rapporti per dispositivi e posizioni

Il trend per le aziende è quello di diventare sempre più globali, mentre quello degli utenti è di essere sempre più in movimento; questo rende il lavoro di un SEO molto più difficile perché non si tratta più solo di monitorare le posizioni di un gruppo di parole chiave. Queste posizioni, infatti, cambiano in modo molto caotico a seconda della località geografica dell’utente e in base al dispositivo che usa, e in alcuni casi le posizioni dipendono dalla lingua utilizzata per fare le ricerche.

Sarebbe molto più semplice se potessi avere tutte le tue classifiche in un unico posto! Una volta aggiunto il gruppo di parole chiave che desideri monitorare, con Position tracking puoi tracciarle per un massimo di 10 targeting – per targeting intendiamo la combinazione di posizione, dispositivo e lingua. Ti offriamo anche la possibilità di copiarli con 1 clic, insieme all'elenco dei tuoi concorrenti locali.

Position tracking ti offre tutti i tuoi posizionamenti in un'unica vista

#3 Rapporto per la scoperta dei concorrenti

Secondo un detto devi conoscere il tuo nemico; questo vale anche per la SEO. Molte delle tue ottimizzazioni on-page o delle decisioni sulla creazione di contenuti dipendono fortemente dai tuoi rivali nelle SERP. Smetti di cercare i tuoi concorrenti locali manualmente: dai invece uno sguardo al nostro Rapporto sulla scoperta dei concorrenti (Competitor discovery). Teniamo traccia di ognuno di loro per te. Se trovi qualche gigante come Wikipedia, inseriscilo nella lista nera con un clic.

Trova il maggior numero di competitor possibile e aggiungili alla tua lista dei concorrenti. In questo modo, vedrai chi si sta posizionando meglio nelle prime 3 posizioni, nelle prime 10, nelle prime 20 e nelle prime 100 nel nostro rapporto Distribuzione dei ranking.

Un altro suggerimento: torna spesso su questo rapporto per vedere quale azienda ha inaspettatamente migliorato le sue prestazioni. Le start-up di talento e le aziende storiche del mercato riservano sempre qualche sorpresa.

Visita il rapporto per la scoperta dei concorrenti di Position tracking tool

#4 Tracking illimitato dei concorrenti (di fatto, tutti!)

Il nostro strumento ti consente di vedere fino a 20 rivali contemporaneamente. Sei libero di rimuovere o aggiungere concorrenti alla tabella dei competitor a tuo piacimento. Teniamo traccia dei primi 100 risultati per tutte le parole chiave, quindi sarai in grado di vedere i dati storici per i rivali appena aggiunti.

In Position tracking puoi inserire fino a 20 competitor da tracciare

#5 Unione dei Progetti

Questa opzione è molto utile per i nostri utenti che hanno già configurato molti progetti con Position tracking: in un clic è possibile unire tutti i progetti precedenti in un nuovo progetto di multitargeting. Ciò significa che non avrai due progetti per desktop e dispositivi mobili e cinque progetti per cinque città. Ne otterrai uno con tutte i ranking accumulati in un’unica tabella e l'opportunità di giocare con i filtri per approfondire le tue analisi.

Position tracking: come unire progetti e ottenerne uno solo multitargeting

#6 Filtro per SERP feature

Le funzionalità delle SERP sono una grande aggiunta ai risultati organici, ma potresti avere dei dubbi sula reale utilità di aggiudicarti, ad esempio, gli Snippet in primo piano, a causa delle controverse informazioni che si trovano sul web per quest’argomento. Lo studio di Tim Soulo afferma che inseguire la SERP con i Featured snippet non è una buona idea, poiché il numero di clic che puoi ottenere da loro è inferiore ai clic che puoi ottenere dalla prima posizione su Google nella SERP senza Snippet in primo piano.

Potrebbe essere il caso di quei grandi marchi che hanno già ottenuto molte prime posizioni per molte query. Nel frattempo, possiamo trovare molte storie di successo, come quella di Glenn Gabe, che dimostrano che in realtà i Featured snippet aiutano a conquistare nuovi visitatori per il sito web. I risultati delle SERP features cambiano così frequentemente che può essere difficile controllare accuratamente se riducono il click-through-rate al dominio. Inoltre, la qualità delle risposte fornite nello snippet influenza notevolmente la decisione dell'utente di passare o meno al sito web per "leggere di più".

Esistono molti risultati speciali di Google che possono aiutarti ad attirare l'attenzione degli utenti sul tuo snippet in SERP. Li chiamerei anche "must-have" per la strategia SEO mobile, dove a volte le dimensioni dello schermo rendono le funzionalità SERP l'unica possibilità di essere visibili. Anche Bastian Grimm è "pensieroso" al riguardo:

Do you recall my Oscars SERP screenshot from beginning of the year (if not, see: http://pa.ag/2xuze8c)? This one is also...

Posted by Bastian Grimm on Thursday, August 24, 2017

Con un approccio intelligente, puoi scegliere le funzionalità SERP che ti aiuteranno a guadagnare traffico ed evitare quelle che non puntano al tuo dominio, ma occupano un posto significativo sulla SERP. Nello strumento di Position tracking rileviamo le SERP con o senza le seguenti SERP feature:

  • Featured Snippet

  • Local Pack

  • Recensioni

  • AMP

  • Site Link

  • Video o Featured Video

  • Top Stories

  • People Also Ask

  • Immagini

  • Twitter

  • Risposta istantanea

  • Knowledge Panel

Rileviamo anche le combinazioni di più SERP Feature.

Inoltre, è possibile visualizzare le query con risultati a pagamento. Non si tratta di una SERP feature, ma le informazioni sulla presenza di annunci a pagamento in SERP aiutano a stimare quanto può essere visibile il tuo dominio nei risultati organici, o convincerti a investire in PPC per alcune parole chiave particolari.

Come visualizzare i risultati a pagamento tra le SERP feature in Position tracking

Analizza le SERP features

Per le tue keyword

Please specify a valid domain, e.g., www.example.com

Quindi, come puoi giocare con questi filtri? Ecco alcuni scenari che potresti provare:

1. Vuoi verificare quali parole chiave della tua campagna attivano una SERP feature target per vedere dove concentrare i tuoi sforzi

Scegli nel menu a discesa SERP features → "Feature on SERP" → seleziona la feature che ti interessa.

2. Vuoi controllare quali delle tue SERP feature di destinazione sono già occupate dai tuoi rivali 

Ci saranno situazioni in cui vedrai che un gigante si trova in una funzione SERP e non avrai la possibilità di spostarlo. Non arrenderti: trova quelle domande in cui puoi avere una possibilità di combattere per vincere.

Imposta il tuo dominio come primo nel menu in alto, scegli nel menu a discesa SERP features → "domain doesn't rank (il tuo dominio non classifica)" → seleziona la SERP feature che ti interessa.

Con i filtri di Position tracking scopri le serp feature per cui non ti posizioni

3. Vuoi sapere dove sei riuscito a guadagnare una funzionalità SERP

È un buon modo per mostrare al tuo cliente o al tuo capo che la tua strategia sta funzionando.

Imposta il tuo dominio come il primo nel menu in alto, scegli nel menu a discesa SERP features → "domain ranks (il tuo dominio si posiziona)" → seleziona la funzione che ti interessa.

Consulta il nostro post Come ottenere le SERP Feature con SEMrush se vuoi saperne di più.

#7 Rapporto sui Featured snippet

Se sei già saltato su Position Tracking per giocare con i filtri delle funzionalità delle SERP, è possibile che tu abbia iniziato con gli snippet in primo piano. Gli snippet in primo piano sono una delle SERP feature più popolari e per semplificare il processo di ricerca di tutti quelli che sono alla tua portata, abbiamo aggiunto un nuovo report.

In che modo ti fa risparmiare tempo?

Innanzitutto, questo report si apre rimanendo nella scheda Opportunità (Opportunities). La colonna "Diff" (differenza) ti mostrerà dove hai ipoteticamente le stesse o migliori possibilità di vincere uno snippet in primo piano rispetto al dominio che lo sta occupando (un numero positivo significa che hai un punteggio più alto nei risultati organici rispetto al dominio che occupa lo snippet in primo piano).

Vai alla pagina dei tuoi rivali e analizza cos’hanno di così speciale. Potrebbe avere a che fare con gli elementi SEO on-page, con la struttura del contenuto, con il modo in cui risponde alla domanda dell'utente e con altri aspetti che hai perso insieme alla "posizione zero".

Nella scheda Opportunità di Position tracking scopri gli snippet in primo piano che puoi ottenere

Inoltre, questo rapporto ti mostrerà automaticamente tutti gli snippet in primo piano che hai vinto, dove li hai persi e quali parole chiave hanno attivato snippet in primo piano nella tua posizione. Con la crescente volatilità delle SERP è importante essere sempre flessibili.

#8 Tracciamento dei risultati nel Local pack usando il nome dell’attività

Un'altra funzionalità SERP davvero interessante che Position tracking può aiutarti a ottenere è il Local Pack, fondamentale se la tua azienda opera in diverse città e il flusso dei tuoi clienti dipende fortemente dalla geolocalizzazione. Entrare nei Local pack richiede un sacco di lavoro off-page, questo include l'ottimizzazione della pagina di Google My Business, l'utilizzo corretto e coerente dei dati NAP, la gestione delle citazioni e la messa a punto del sito web per la ricerca locale.

Assicurati di essere accurato nei tuoi sforzi di rilevamento della posizione perché questo è molto importante!

Se il Local Pack è un'opportunità che ti riguarda, non dimenticare di impostare il nome della tua attività commerciale per tutte le sedi, in modo da vedere dove sei riuscito a entrare nel Local Pack e dove invece Google non include il tuo dominio. Quest'area è particolarmente importante quando scegli come target i dispositivi mobili. Se noti che l'ortografia della tua ragione sociale non corrisponde a quella che hai attualmente nel Local Pack, questa è una bandiera rossa che potrebbe significare che devi tornare ai passaggi precedenti e ricontrollare le informazioni che hai fornito.

Position tracking: traccia la presenza del tuo sito nei local pack

#9 Selezione della lingua dell'interfaccia

Immagina di essere uno specialista SEO che lavora per migliorare la visibilità di un sito web su desktop e dispositivi mobili nei seguenti Paesi: Stati Uniti, Svizzera, Canada, Belgio, Emirati Arabi Uniti, Thailandia.

In questo caso, dovrai affrontare molte sfide: i tuoi clienti parlano e cercano informazioni in diverse lingue. Per aiutare le persone a ottenere risultati pertinenti e di facile comprensione, Google rileva sia la geolocalizzazione che la lingua di un browser. Quindi, per monitorare i risultati più precisi, assicurati di specificare la lingua nella fase di impostazione.

Per ogni progetto di Position tracking puoi selezionare la lingua dell'interfaccia

#10 Tag

Immaginiamo di lavorare sull'ottimizzazione di un negozio online che, ad esempio, vende attrezzature sportive, abbigliamento e offre un vasto assortimento di prodotti. In questo caso, abbiamo migliaia di parole chiave per varie categorie di prodotti, varie località, occasioni stagionali, generi, età e colori. Sono certo che ti rendi conto che questa lista può andare avanti all'infinito.

Hai due opzioni: rinunciare o utilizzare i tag. Propendiamo per la seconda. Assegna al gruppo di parole chiave la categoria giusta e potrai ordinarle facilmente in seguito.

Inoltre, tornando al Rapporto per la scoperta dei concorrenti, puoi cliccare su un tag e vedere i diversi rivali nelle varie nicchie. Dovresti competere con diverse aziende per raggiungere la posizione 1 per la parola chiave "biciclette economiche" e per la parola chiave "vendita di costumi da bagno estivi". Usando questi esempi, otterrai un'immagine molto più chiara della tua situazione.

Come gestire tutte le keyword? Con i tag di Position tracking

#11 Alert personalizzati

Uno specialista SEO molto appassionato potrebbe voler controllare tutte le query giornalmente e inseguire ogni opportunità di miglioramento. Ma con la crescente instabilità delle SERP, ci sono meno professionisti in grado di gestire questo grande lavoro. Soprattutto nel caso sopra menzionato, quando ci sono oltre 1000 parole chiave in una campagna.

Risparmia tempo prezioso e imposta alert personalizzati per ricevere notifiche via email solo quando si verificano cambiamenti che sono davvero importanti per te. Ad esempio, quelli che riguardano i maggiori guadagni e le cadute più pericolose nei posizionamenti in SERP sono situazioni che richiedono un’attenzione immediata.

Imposta alert in Position tracking per essere avvisato di ogni cambio nei tuoi posizionamenti

#12 Splendidi report in PDF

Non importa quanto ci proviamo, la maggior parte delle volte dobbiamo dimostrare che i nostri sforzi portano risultati preziosi. I numeri parlano, ma quando li mostri al tuo capo o al tuo cliente, anche “la cornice”' è importante. Il nostro PDF builder, ti permette di creare un report visivamente accattivante in pochi minuti. Questo componente aggiuntivo elimina la necessità di creare report manualmente, aggiorna automaticamente i risultati e li invia a tutte le persone che indichi. Inoltre, ti basta configurarlo solo una volta per ricevere aggiornamenti personalizzati per il tempo necessario a raggiungere i tuoi obiettivi.

Genera il tuo report in pdf personalizzato con Position tracking

Condividi le tue idee con noi!

Resta aggiornato sulle novità dei nostri prodotti nella sezione Notizie del sito di SEMrush e qui sul nostro blog.

Non dimenticare di condividere con noi tutti i tuoi pensieri e suggerimenti su Position tracking scrivendo a [email protected].

Aiutaci a rendere Position tracking tool ancora più fantastico!

Crea un nuovo Progetto

su Position Tracking

Please specify a valid domain, e.g., www.example.com

Una SEO di successo richiede molte attività collegate tra loro su tutti i fronti: concorrenza, parole chiave, link building, ottimizzazione on-page e tecnica. Questo crea la necessità di vari strumenti, il che può risultare costoso. SEMrush risolve questo problema con il suo pluripremiato toolkit tutto in uno che include 17 strumenti per coprire tutti i campi della SEO. Questo e-book ti...

Ottieni il PDF gratuito

Ti piace questo post? Seguici su RSS e leggi tanti altri post interessanti:

RSS
SEMrush aficionado. Fascinated by Google’s influence on SEO, PPC, the world.
Condividi il post
o
2000 simboli rimanenti
Daryana Solntseva
Questo rapporto sui Featured snippet è davvero utilissimo!

Invia un feedback

Your feedback must contain at least 3 words (10 characters).

Useremo questa email solo per rispondere al tuo feedback. Informativa sulla privacy

Thank you for your feedback!