logo-small
Funzionalità Prezzi
Notizie 0
Ultime notizie Visualizza tutti

Momentaneamente non disponibili. Torna in un secondo momento.

Visualizza tutti
Webinar 0
Prossimi webinar Visualizza tutti
Prossimi webinar

Spiacenti, non abbiamo trovato prossimi webinar previsti.

Vedi webinar registrati
Blog 0
Post recenti Visualizza tutti

Momentaneamente non disponibili. Torna in un secondo momento.

Visualizza tutti
Valentina Pacitti

Web Marketing Festival: gli speech imperdibili del 2016

Valentina Pacitti
Web Marketing Festival: gli speech imperdibili del 2016

Intervista esclusiva agli speaker. Il Festival raccontato da chi lo fa

Il Web Marketing Festival torna l’8 e il 9 luglio al Palacongressi di Rimini, per il 4º anno consecutivo, a fare quello che gli riesce meglio: parlare di digital marketing in tutte le sue declinazioni e scenari possibili. Più di 2.600 persone parteciparono lo scorso anno all’edizione numero 3 di questo evento all’insegna della formazione specialistica, del confronto tra professionisti e del networking.

Anche quest’anno il Web Marketing Festival promette di stupire per l’organizzazione e per il parterre di esperti invitati, tra i migliori professionisti del settore, pronti a condividere con tutti i presenti la loro esperienza e tanti preziosi consigli.

Un programma davvero intenso e vario quello messo in campo dal team gt idea: 160 relatori e 22 sale distribuite su un totale di 38mila metri quadrati, questi i numeri da record con il quale si presenta il WMF 2016.

Web Marketing Festival: il programma dell'8 luglio 2016

Web Marketing Festival: il programma del 9 luglio 2016

Non sai ancora come organizzare il tuo percorso al WMF16?

Questo post ti aiuterà a farti un’idea un po’ più approfondita dei vari speech, raccontati proprio da chi li farà!

A mio parere, infatti, il modo migliore per raccontare un evento è attraverso le stesse persone che questo evento lo renderanno unico: gli speaker invitati, dalle cui labbra penderemo per quasi 20 ore. Loro ci sorprenderanno, divertiranno, stuzzicheranno e, sicuramente, ci sproneranno ad impegnarci per fare ancora meglio quello che facciamo tutti i giorni.

Ecco quello che mi hanno rivelato gli speaker del Web Marketing Festival, anticipandomi tanti dettagli interessanti dei loro speech. Ne è emerso un racconto diverso da quello istituzionale, che non ha niente a che vedere con l'evento descritto dai comunicati stampa, perché qui non sono i grandi esperti a parlare, ma le persone, i colleghi di tutti i giorni (con i quali magari interagiamo quotidianamente online), pronti a confrontarsi e a mettersi in discussione con altri professionisti.

Ti avviso: in realtà quando avrai finito di leggere quest’articolo pregherai i mistici Dei del Web Marketing di concederti il dono dell’ubiquità!

Web Marketing Festival: speciale, ma perché?

Cinzia Di Martino tra i relatori del Web Marketing Festival 2016

“Il Web Marketing Festival è un evento "sbottonato" capace di dare (in)formazione mirata e specifica: il punto di incontro tra teoria e pratica. Tornando a casa ci si sente confusi e pieni di nuove prospettive, ma nel giro di un paio di giorni ci si accorge di avere le idee ben chiare e di avere i mezzi per raggiungere gli obiettivi che ci si è preposti. Per questo è un piacere esserci: si torna a casa arricchiti!

Io parlerò di Pinterest e di turismo per tour operator, agenzie di viaggio e enti locali: perché il turismo è cambiato e vedo sempre più spesso turisti abbandonati a se stessi, in balia del loro smartphone e delle informazioni (anche infondate) trovate via web. Non siamo più in grado di attirare turisti, anzi ne perdiamo ogni anno di più perché siamo rimasti ancorati a schemi obsoleti. E intanto il resto del mondo va avanti... Nel mio intervento al WMF cercherò di portare alla luce le particolarità che hanno reso famosi alcuni tour operator stranieri, puntando l'attenzione soprattutto su contenuti ed empatia. Spero che saranno 40 minuti partecipati dai presenti in sala: perché sono loro i fruitori finali della potenza di Pinterest." - Cinzia Di Martino.

I relatori del Web Marketing Festival 2016: Marco Volpe

“Il grande valore del Web Marketing Festival sta nella capacità di aggregare in un solo luogo il meglio delle esperienze dirette del mercato digitale. I relatori sono tutti "operatori" del settore, non solo docenti ed autori, che hanno le mani in pasta tutto il giorno e si confrontano con situazioni sempre nuove e anche attraverso la collaborazione online ed offline sviluppano e raccontano di casi pratici oltre che di ipotesi.

Nel mio intervento parlerò dell’utilità di segmentare i contatti email a disposizione di un'azienda e come utilizzarli per ottenere più vendite e più Euro attraverso un corretto uso delle attività di email marketing, che ancora oggi nel 2016 resta lo strumento di digital marketing con il più alto tasso di conversioni e con il più alto ritorno per Euro investiti. Mostrerò al pubblico del Web Marketing Festival alcuni strumenti gratuiti che si possono utilizzare per segmentare e creare liste mirate ed efficaci.” - Marco Volpe.

Silvia Signoretti: relatrice al Web Marketing Festival 2016 di Rimini

“Web Marketing Festival per me è condivisione. Partecipo da che non si chiamava così e quello che più mi è piaciuto, oltre alla qualità degli interventi e alla capacità degli organizzatori, è la possibilità di incontrare persone che per 363 giorni l’anno, in genere, vedi solo online. Quest’anno salgo su un palco che è stato di alcuni miei mentori. Per cui per me WMF è anche emozione, tanta. Formazione, condivisione, emozioni. Un bel mix, vero?

Il mio intervento vuole portare i partecipanti in un viaggio, tra l’ideale e il reale, sulle possibilità offerte e le criticità conclamate o velate di due strumenti di Facebook per le attività locali e le reti di negozi o franchising: Facebook Local e Facebook Locations. Tra qualche imprecazione e - nonostante tutto - qualche barlume di speranza, stiamo assistendo alla vera evoluzione del passaparola offline.” - Silvia Signoretti.

Web Marketing Festival: tra i relatori, Stefano Rigazio

“Perché partecipare ad un evento come il Web Marketing Festival? Primo perché è importante tenersi aggiornato e secondo perché in due giorni è possibile vedere persone, professionisti del settore con cui confrontarsi e scambiarsi opinioni, idee sul nostro lavoro.

Nel mio speech cercherò di portare la mia esperienza sul campo, costruita in questi anni di attività, racconterò dei siti che mi sono stati affidati perché avevano problemi, i componenti e plugin che ho trovato e che il cliente o chi per lui aveva caricato senza un reale motivo. Cercherò di fare un po' di chiarezza e dare consigli sulle estensioni realmente utili e quelle che non servono assolutamente a nulla.” - Stefano Rigazio.

Web marketing Festival, i relatori: Enrico Giubertoni

"Il bello del Web Marketing Festival è che parla sia alle imprese che vogliono incrementare le loro strategie di marketing, sia agli operatori del settore. È un importante appuntamento per approfondire in modo pragmatico e operativo le tematiche sul mondo digitale

Nel mio intervento parlerò di Social Media Monitoring Semantico. Approfondiremo il perché il Social Media Monitoring semantico è utile per comprendere le dinamiche delle Prospect e Consumer community e dare in questo senso una risposta ai bisogni di un Prospect in termini di Business Value Proposition.

Vedremo come integrare il social media Monitoring all'interno della strategia di marketing per ottimizzare il processo di definizione del target, della Business Value Proposition, alla definizione della Content Strategy e nella definizione del customer needs.” - Enrico Giubertoni.

#WMF 2016: Moreno Bonechi

“La motivazione della mia partecipazione al Web Marketing Festival te si può facilmente riassumere in tre punti. Il primo è che Giorgio Taverniti, Cosmano Lombardo e tutto lo staff hanno fatto un lavoro di divulgazione appassionata delle tematiche del Web Marketing che va avanti da 15 anni. Il secondo: la loro esperienza e le loro conoscenze hanno permesso di creare un programma di qualità con relatori professionali e altrettanto appassionati. E infine il terzo motivo per cui sono entusiasta di prender parte a questo festival del web marketing è che solo eventi di questa qualità hanno la possibilità di impattare positivamente sul futuro delle aziende Italiane e dei giovani che vorranno trovare occupazione in questo settore.

Nel mio intervento parlerò dell'Email Marketing come collante fra il Marketing Offline e il Marketing Online per aumentare le vendite. Molte aziende si affidano al Web Marketing senza prima aver definito il posizionamento del loro brand nella mente dei clienti (non su Google) e una strategia di marketing per acquisirne di nuovi, mantenerli e ottenere il massimo da loro. Attraverso tre esempi concreti dimostrerò come un approccio di marketing corretto, unito ad un uso sapiente dell'email marketing, possa impattare sul fatturato delle aziende per le quali l'abbiamo utilizzato.” - Moreno Bonechi.

WMF: tra i relatori, Luca Bove

"WMF è un grande evento nel settore web marketing, utilissimo nella divulgazione e soprattutto per fare networking. Nel mio intervento parlerò delle novità arrivate nell'ultimo periodo sul mondo di Google Maps, Google My business, sia a livello di funzionalità sia di ADV (Google cerca sempre di più a monetizzare quello che può), e mi occuperò dei segnali che influenzano il ranking local e che permettono di conquistare il local pack." - Luca Bove.

Andrea D'Ottavio: relatore al Web Marketing Festival 2016

“Il Web Marketing Festival è un evento importante che coinvolge migliaia di persone; una "festa" sul web marketing in un contesto, quello di Rimini, che in Italia è sinonimo di divertimento, vacanze, mare e spensieratezza. La presenza di tantissimi relatori e la tipologia degli speech e degli argomenti è davvero interessante perché offre spunti per approfondire le proprie competenze su moltissimi argomenti legati al digitale.

Sul mio speech posso anticiparti che parlerò di cosa sono i social contest e del loro impiego strategico in attività di brand awareness e acquisizione clienti. Parto da una metafora creativa ispirata al surf: "Time and time wait for no man", che ho riadattato in "Time & tide wait for no brand". Il parallelo che faccio è che attendere che le audience dei social diventino clienti è come il surfer che attende l'onda: non bisogna attenderla, bisogna andarsela a cercare, perché altrimenti quando arriva non è detto che tu riesca a prenderla. Nei social è la stessa cosa: tu puoi aspettare che le audience del tuo brand (fans/followers) decidano di diventare tuoi clienti, oppure puoi cercare di accelerare questo processo e creare delle opportunità commerciali partendo dai social. Il primo step è conoscere le audience, acquisendone i dati per poterle contattare anche fuori dai social. Ho preparato una sorpresa per tutti i presenti :) Organizzerò un live contest coinvolgendo l'audience in sala e sceglierò un vincitore.” - Andrea D’Ottavio.

I relatori del Web Marketing Festival 2016: Paolo Dello Vicario

“Il Web Marketing Festival è a mio parere un intervento interessantissimo, perché permette in due giornate di avere una visione d'insieme su tantissime tematiche diverse (noi di ByTek Marketing andiamo in 10 persone, così ci distribuiamo per bene nelle varie sale) e si fa tanto networking. È un evento diverso da tutti gli altri eventi, al quale bisogna partecipare per prendere una enorme quantità di spunti da discutere ed elaborare. Ad un evento del genere si torna a casa con una panoramica più ampia e con un'idea di come altri consulenti/agenzie approcciano a progetti simili ai nostri. E poi ci si diverte!

Io parlerò di SEO Audit. L'intervento sarà rivolto a chi già sa cosa è un SEO Audit ma vuole trovare un'occasione per allinearsi con altri colleghi e capire come altre persone si approcciano allo stesso problema. All’insegna degli aspetti più pratici del lavoro di auditing, garantisco pochi discorsi sui listoni di interventi, che francamente conosciamo tutti quanti, e tanti commenti e considerazioni su come migliorare il proprio lavoro nella pratica e produrre documenti che siano funzionali per arrivare all'obbiettivo finale.” - Paolo Dello Vicario.

I relatori del Web Marketing Festival 2016: Riccardo Mares

“Partecipare al Web Marketing Festival è un'occasione unica per moltissimi motivi. Sicuramente perché è il primo evento in Italia per portata: numero di relatori, numero di persone coinvolte, coinvolgimento mediatico, ... insomma tantarroba! Indiscutibilmente diventa un momento nevralgico nelle PR tra operatori e con la propria clientela. Proprio parlando della clientela, il WMF ha un ruolo diverso da tanti altri eventi: il pubblico è molto variegato, il target è meno preparato, si esce dalla cerchia autoreferenziale del settore per toccare con mano chi è dall'altra parte.

Fare uno speech al WMF diventa un esercizio di stile, per vedere l'effetto che fa quello che racconti in chi domani potrebbe diventare tuo cliente: pochi tecnicismi, linguaggio più umano e un confronto con quella che è la vera realtà. Indiscutibilmente per me questo è l'aspetto più stimolante, arrivando già dall'esperienza di #MammaMrx che m'ha portato a staccarmi dal mondo tecnico per tornare nel mondo educational, se si può dire.” - Riccardo Mares.

Web Marketing Festival 2016, tra il relatori anche Andrea Saletti

"Questa è la mia seconda partecipazione al WMF. Trovo che sia uno degli eventi più importanti del panorama formativo italiano, e forse europeo, in ambito web. Credo di dire il giusto nel sostenere che chiunque partecipa ha grandi aspettative, dettate dal fatto che il team organizzatore ci ha abituati nel tempo ad altissimi livelli di coinvolgimento, competenze, nozioni e… sorprese! :)

Nel mio intervento parlerò di "amplificazione" del desiderio tramite l'applicazione delle ultime scoperte in campo neuromarketing e scienze cognitive.

In particolare spiegherò la mia visione e le mie particolari risposte a questi quesiti: Che cos'è il desiderio? Il marketing può generarlo? Quali sono gli ingredienti in grado di amplificare un desiderio verso un prodotto/servizio? Come possono essere amalgamati e in quale esatta sequenza per funzionare nel migliore dei modi? E il prezzo di un prodotto/servizio è determinante quando si è travolti da un aumento di desiderio nei loro confronti?

Ho la presunzione di sostenere che grazie a creatività e voglia di sperimentare, chiunque sarà presente in sala avrà alla fine gli strumenti per creare la sua personale "strategia di amplificazione del desiderio". - Andrea Saletti.

I relatori del #WMF: Francesco De Nobili

“Cosa significa realmente utilizzare il Content marketing in maniera efficace? Quali sono le tipologie di contenuti che stanno riscuotendo maggiore successo sui social e sul web? A queste domande risponderò durante il mio intervento al Web Marketing Festival che si terrà sabato 9 luglio alle ore 10.05. Oltre a presentare strumenti e risorse fondamentali per gestire in modo efficace le attività di Content marketing, porterò alcuni casi studio analizzati in profondità che hanno riscontrato ottime performance in termini di conversioni. Inoltre, grazie ad alcune case history verrà spiegato nel dettaglio come il Content marketing può, anzi deve, essere integrato alle attività di advertising online. Vi aspetto, anche solo per conoscerci di persona!” - Francesco De Nobili.

Tra i relatori del Web Marketing Festival: Andrea Cardinali

“Il Festival del Web Marketing è un evento a cui un professionista del web non può assolutamente mancare per 3 motivi: la formazione di qualità su tutte le tematiche del web, il clima informale e amichevole dell'evento che rende la formazione più piacevole e la possibilità di fare networking e conoscere altri professionisti e nuovi clienti.

Nel mio speech parlerò degli errori più diffusi sui siti WordPress e dell’impatto che questi errori, se non curati, hanno sul ranking. Molte persone credono che sia sufficiente utilizzare WordPress per avere un sito seo friendly; la realtà è ben diversa in quanto WP non è ottimizzato “out of the box” e quindi sono necessari alcuni interventi per cambiare la situazione. “ - Andrea Cardinali.

Web Marketing Festival 2016: relatore Davide Mascetti

“È il terzo anno che partecipo al Web Marketing Festival come relatore e devo dire che negli anni la qualità della formazione presente in questo evento è sempre aumentata, grazie alla bravura dello staff GT nel selezionare gli argomenti ed i relatori. Ma il WMF non è solo formazione, il WMF è networking, è come un piccolo paese dove è possibile incontrare colleghi che magari si vedono una o due volte l'anno e soprattutto conoscere nuove persone con cui condividere il proprio lavoro, che nel mio caso è la mia passione.

Durante il mio intervento racconterò quali sono, secondo la mia esperienza, tutte le best practice indispensabili per avviare una campagna AdWords di successo. Quando ho cominciato ad utilizzare AdWords si faceva molta fatica a trovare questo tipo di informazioni e quindi è stato più difficile capire come impostare in modo corretto, e senza buttare via denaro, una campagna e soprattutto capire cosa era necessario ottimizzare e cosa no. In questo speech condividerò con te tutte queste interessanti informazioni che saranno il punto di partenza per la tua prossima campagna di successo! Non ti dico di più, vieni a scoprirlo!” - Davide Mascetti.

I relatori del Web Marketing Festival 2016: Andrea Boscaro

“Il Web Marketing Festival è fra le più concrete manifestazione in Italia dedicate al marketing digitale e consente non solo un incontro intenso con i professionisti della Rete, ma permette di entrare nel merito delle tematiche grazie ad una grande disponibilità da parte di tutti di condividere esperienze, strumenti, tecniche. Tutto questo grazie allo spirito di comunità che questa industry ha, nel corso degli anni, saputo sviluppare.

A #wmf16 proverò a trasmettere l'idea che in una relazione digitale e one-to-many come quella che un brand può intraprendere con i propri consumatori grazie a Facebook è importante identificare una voce distintiva rispetto al rumore di fondo, darsi un obiettivo di comunicazione e, nel condurre il proprio piano editoriale, usare gli ingredienti del marketing persuasivo, un insieme di sensibilità sviluppate, anni prima dei social media, dalla pubblicità e dal direct marketing.” - Andrea Boscaro.

#WMF, i relatori: Filippo Sogus

“Quando devi effettuare un cambiamento grafico/strutturale al tuo e-commerce, questo potrebbe non essere indolore e la paura cresce! Se non dai a Google le giuste indicazioni (non solo dei semplici redirect) potresti ritrovarti da un momento all’altro con una consistente perdita di fatturato e un calo drastico delle visite organiche. Per questo motivo ho proposto l’argomento “Piano SEO per il restyling dell’e-commerce”, perché vorrei condividere il mio modus operandi con una check-list delle ottimizzazioni SEO al fine di minimizzare il più possibile i danni che il restyling può creare, puntando alla crescita!

Il 9 luglio quindi, alle 10.05, ti aspetto in sala E-commerce e al termine dello speech sarò a disposizione per scambiare due chiacchiere con chiunque abbia voglia di approfondire e condividere le proprie esperienze. Penso infatti che sia proprio questo uno dei punti forti del Web Marketing Festival che, quest’anno più che mai, si conferma l’evento più grande d’Italia che riunisce tutti gli appassionati del mondo digitale, dai professionisti  del settore a chi sfrutta il web per la propria azienda. Un’occasione di formazione, tantissima formazione ma anche di confronto.” - Filippo Sogus.

#WMF, i relatori: Michael Vittori

“Partecipo per la prima volta al Web Marketing Festival in qualità di speaker, per altro nella mia Romagna, e questo rappresenta per me un grandissimo onore e onere. Il Festival è l’Evento per eccellenza, una kermesse che valica i classici confini degli eventi dedicati al web marketing. E soprattutto è uno splendido momento di condivisione e networking, capace di arricchirti come pochi altri.

Al WMF 2016 presenterò un caso studio relativo a Facebook Ads: racconterò la strategia e le tecniche che hanno portato un’attività ricreativa del Centro Italia a raddoppiare le prenotazioni in appena 3 mesi e con un budget davvero alla portata di tutti, 700€ circa. Ho “spostato” tutto il customer journey all’interno di Facebook, con un approccio innovativo per il mercato italiano. Non vi dico altro perché vi aspetto sabato 9 luglio alle 14 in sala Facebook Advertising.Ho scelto di portare questo speech perché son un “fanatico" dei numeri e delle statistiche e perché penso da sempre che la condivisione dei casi studio reali e delle sperimentazioni sul campo siano quanto di più interessante si possa ascoltare in questo tipo di eventi. Vi aspetto a Rimini, buon WMF a tutti!” - Michael Vittori.

I relatori del Web Marketing Festival: Luca Conti

“Dal mio punto di vista il Web Marketing Festival è un evento che contribuisce a rendere popolare il web marketing, attività che considero meritoria e che supporto con convinzione.

Per quanto mi riguarda, cercherò di dare una speranza ai giornalisti che partecipano con qualche buon esempio di skill da acquisire e coltivare, per prosperare nel mercato dei media online del futuro.” - Luca Conti.

I relatori del Web Marketing Festival 2016: Enrico Pavan

“Il Web Marketing Festival è sicuramente un momento di confronto sia tra i relatori che con gli auditori, in quanto risulta il luogo perfetto per scambiarsi idee, opinioni e perché no… raccogliere nuove ed intriganti sfide!

Il mio intervento è dedicato al #CRO #Hacking ed è volto ad analizzare su dati solidi come sia possibile aumentare le vedite o i contatti commerciali tramite le leve date dalla personalizzazione e dalla marketing automation, integrando quello che ormai, da un paio di anni, considero la base: online + off line data manipulation. Ricreare l’esperienze di navigazione sia on che off line ed anticipare le esigenze del cliente è fondamentale al giorno d’oggi.” - Enrico Pavan.

Chiara Storti: relatrice al Web Marketing Festival di Rimini

“Il Web Marketing Festival me lo ricordo ancora come Web Reevolution: era a Roma invece che a Rimini, ed è stato il mio "primo palcoscenico" come relatore. Fin dalle prime edizioni si è rivelato un evento denso di cultura web e di persone magnifiche: professionisti di ogni livello che condividono esperienze, teorie, considerazioni, casi di successo; interventi ricchi di consigli preziosi, di lavori interessanti, speech che incentivano all'approfondimento e che arricchiscono sia chi li segue sia chi li presenta; momenti di aggregazione sincera e divertente, tra le pause e le feste. Quello che si può imparare in 2 giorni al Web Marketing Festival per me equivale ad un intero anno di studi, esperienze ed approfondimenti personali.

Anche quest'anno sarò relatore in questo evento affascinate, interessante, educativo, divertente. Come ogni anno lo attendo con una certa trepidazione: tra l'ansia di finire le slide (sono le 15.00 del 05/05/2016 e non le ho ancora completate, per la felicità di Giorgio e Cosmano) e la voglia di rivedere amici e colleghi, tra la trepidazione per lo speech e la curiosità della scoperta di nuovi temi, nuovi argomenti, nuove esperienze, nuovi incontri.

Quest'anno sarò in sala Adwords assieme a Pasquale Altamura e vi presenteremo un caso davvero interessante, su cui abbiamo lavorato nei mesi scorsi. Sarà un intervento molto pratico: nessuno spazio a teorie e fuffaggini, vi parleremo semplicemente dei problemi emersi e affrontati e delle soluzioni messe in opera per risolverli. Volendo entrare un po' più nel dettaglio, ma senza togliervi il gusto dell'attesa, posso dirvi che parleremo dell'avvio, della gestione e dei monitoraggi di una serie di campagne sui prodotti di un ecommerce decisamente corposo, il tutto senza API, senza accesso al DB dei prodotti, senza Google Merchant... e senza impazzire! Con un po' di ingegno, con qualche personalizzazione qua e là, con l'aiuto di Excel e di AdWords Editor, abbiamo creato il nostro Frankenstein.Volete saperne di più? Beh, non vi resta che venire in sala AdWords e ascoltarci!” - Chiara Storti.

Enea Scerba: relatore al Festival del Web Marketing di rimini

"Il WMF, quando cominci a partecipare, diventa una droga, vorresti ripeterlo ogni settimana, oltre la formazione c'è il reincontrare i vecchi amici e fare baldoria!

Nel mio intervento parlerò degli step da compiere per realizzare un progetto web con WordPress, o almeno, quelli che in teoria si dovrebbe compiere ma che non sempre è possibile. Lo speech è diviso in due parti: una più semplice dedicata a come organizzare un team, come collaborare, ecc; e la seconda parte un po' più tecnica dove spiegherò come utilizzare gli strumenti per analizzare le performance di eventuali template acquistati (o dello stesso tema sviluppato internamente) con pro e contro degli strumenti utilizzati." - Enea Scerba.

I relatori del Web Marketing Festival 2016: Matteo Zambon

“Essere relatore al Web Marketing Festival è un'opportunità davvero incredibile. A livello nazionale credo sia uno degli eventi più importanti per coloro che lavorano nel mondo di internet.

Al #WMF16 parlerò in modo molto dettagliato di come ho implementato Google Tag Manager sull'e-commerce di Grunland.it. Parlerò di tutte le implementazioni fatte, dalla gestione della Cookie Law, ad Analytics, ad AdWords, Facebook, Bing, Email Marketing Automation, tools di terze parti di analisi. Tutto (e dico TUTTO) comandato da Google Tag Manager. Non mancheranno #barbatrucchi e guide!

Perchè ho deciso di parlare di questo argomento? Perché non ho mai trovato nulla di dettagliato e specifico su un progetto COMPLETO di Web Analytics gestito con GTM. Volevo quindi condividere la mia esperienza :)

Vi aspetto a Rimini, mi raccomando!” - Matteo Zambon.

I relatori del Web Marketing Festival: Alessandro Mazzu

“Sono davvero felice di essere relatore al Web Marketing Festival (grazie a Giorgio Taverniti e al suo staff per l'invito!) e ci sono almeno tre buoni motivi: adoro fare public speaking, credo che WMF16 sia un'ottima occasione per incontrare validi professionisti e stimati colleghi e, soprattutto, perché a Rimini si mangia da PAURA!

Durante il mio intervento mostrerò, in pratica, come impostare una campagna di remarketing con Facebook ads e farò vedere anche un esempio per capirne appieno le potenzialità. Quante volte abbiamo una seconda possibilità di vendere qualcosa a qualcuno che sappiamo essere interessato ai nostri servizi o ai nostri prodotti? Pensaci: è un'occasione più unica che rara. Proprio per questo trovo il remarketing di Facebook ads eccezionale. E proprio per questo ne parlerò al Web Marketing Festival il 9 luglio.

Il remarketing, o targeting comportamentale, è una funzione per la pubblicità basata sugli interessi che permette di abbinare persone interessate (a noi) al giusto messaggio. In sostanza, col remarketing, riusciamo ad "agganciare" chi è già atterrato nelle nostre pagine e a mostrargli (su Facebook) una comunicazione che gli andiamo a cucire addosso. E qui veniamo al dunque: pubblicare un messaggio personalizzato ci permette di aumentare le possibilità di vendere.

Ah, chiuderò il mio speech con un elenco di ottimi motivi da girare al cliente per convincerlo a provare questa funzionalità. Perché un consulente di marketing deve consigliare al meglio e il remarketing, a mio parere, può davvero fare la differenza se usato a modo e inserito in una strategia ben ponderata.” - Alessandro Mazzù.

I relatori di WMF: Maurizio Palermo

“Seguo gli eventi GT da molti anni e per me è come essere in famiglia, una famiglia cresciuta davvero molto se pensiamo a com’è il Web Marketing Festival oggi. Visto il gran numero di relatori e di argomenti si tratta sicuramente di un evento adatto a tutti, dal professionista al neofita, dal SEO al social media manager, un'occasione per esplorare aree della nostra attività limitrofe ed approfondire conoscenze di nuovi settori. Per ultimo, ma non ultimo: la possibilità di fare rete e di allacciare rapporti con colleghi, potenziali clienti e potenziali fornitori, una cosa che già da sola vale il prezzo del biglietto.

Nel mio intervento parlerò di Joomla ma soprattutto di come approcciare il lavoro, perché la progettazione riguarda tutti i siti, indipendentemente dal CMS che alla fine si utilizzerà. Vedremo come fare un'analisi preliminare con il cliente e come organizzarsi con i propri collaboratori per creare il progetto che si presenterà al cliente per l'approvazione.

Infine scherzo un po' parlando dei "Cuggini" cioè di quelli che approcciano il lavoro in maniera superficiale, evidenziandone gli errori.” - Maurizio Palermo.

Giulia Laco, relatrice al WMF 2016

"È il mio secondo anno da relatrice al Web Marketing Festival, ma lo seguo dall’inizio (mi sa che dà dipendenza;-). Lo trovo un evento utilissimo, grazie anche alla sua trasversalità. E soprattutto per l’eccitazione che riesce a creare: sembra quasi di essere tornati ai tempi di fine millennio, alla prima ondata di entusiasmo sul web marketing.

Riguardo al mio intervento parlerò di una disciplina ancora acerba che ho definito “Typography Strategy”. Sosterrò che le scelte tipografiche coerenti sui vari media (ora è finalmente possibile averle) possono rappresentare un asset strategico per la riconoscibilità duratura del brand. Purtroppo non è facile mettere d’accordo tutte le persone coinvolte nelle scelte tipografiche: per questo mi sono immaginata un’agenzia fittizia  assegnando ai ruoli delle “personas” che ho cercato di far interagire fra loro in modo da far emergere le diverse esigenze e i diversi approcci. Ho individuato anche potenziali nuove figure che probabilmente serviranno, chissà. Nell’utilizzare la tecnica delle “personas” la cosa più divertente è stata il tentare di dare un volto a ciascun ruolo, talvolta cavalcando gli stereotipi, talvolta stravolgendoli. Chissà se qualcuno ci si riconoscerà…" - Giulia Laco.

I relatori del web Marketing Festival 2016: Armando Travaglini

“Il Web Marketing Festival è molto ben fatto, già lo scorso anno ho partecipato come relatore ed i feedback sono stati molto positivi. Il bello del WMF è la qualità degli interventi, realizzati dai migliori speaker italiani. Complimenti agli organizzatori!

Al WMF il mio intervento sarà relativo ai 10 trend del web marketing turistico nei prossimi anni, parlerò di native advertising, dell'ipersegmentazione del mercato ricettivo, del ruolo della Unique Selling Proposition nel marketing online di un hotel, della Sharing Economy.. e tanto altro!” - Armando Travaglini.

#WMF, i relatori: William Sbarzaglia

“Questo per me è il terzo anno consecutivo da relatore al Web Marketing Festival, in più, in maniera inaspettata, mi è stato offerto di presiedere come moderatore nella sala di Web analytics. Ringrazio per l’onore questo fantastico gruppo al quale è bellissimo appartenere.

Relativamente al mio intervento, quest’anno ho proposto alla banda di Giorgio and Co., di parlare di come si sia evoluta la Web analytics fino ad arrivare al Real time analytics, non solo come strumento di misurazione ma come vera e propria disciplina con la prerogativa di migliorare il business sul web. Quindi nel mio intervento fornirò una panoramica delle potenzialità del Real time analytics, non fine a se stesso ma in funzione dell’efficacia e dell’efficenza del Marketing automation. Non mancheranno esempi e modelli di applicazioni, spunti e ovviamente gli strumenti da utilizzare, dall’analisi in tempo reale fino alle piattaforme di Marketing automation. Infine cercherò di fare chiarezza sul limite tra l’automatismo e l’interazione umana.

Una curiosità? Durante la presentazione proietterò un breve cortometraggio intitolato “Il cimitero dei lead”, buona visione!” - William Sbarzaglia.

Scommetto che dopo queste anticipazioni stai fremendo dalla voglia di oltrepassare le porte del Palacongressi di Rimini.

Hai già scelto gli speech da seguire?

Mi piacerebbe sapere come hai organizzato il tuo percorso di alta formazione targato Web Marketing Festival. Per non perdere nessun intervento approfitta dei canali social di SEMrush (Facebook e Twitter): cercheremo di coprire quanti più interventi possibile, nel caso in cui gli Dei del web marketing di cui sopra fossero troppo impegnati (anche loro intenti a seguire il WMF) per permetterti di sdoppiarti! ;)

Responsabile del Blog italiano di SEMrush.
Copywriter, appassionata di social media e nuove tecnologie, amo trarre ispirazione dalla realtà per sperimentare nuovi contenuti e nuove forme di comunicazione. Viaggiatrice e cittadina del mondo, ho scelto come casa Madrid.

2000 simboli rimanenti
Have a Suggestion?