it
English Español Deutsch Français Italiano Português (Brasil) Русский 中文 日本語
Vai al Blog
Amplia le tue conoscenze:
Amplia le tue conoscenze:
WordPress
Dan Kempes

I migliori temi WordPress per la SEO a confronto

73
Wow-Score
Il Wow-Score mostra il livello di interazione del posto di un blog. Si calcola sulla correlazione tra il tempo di lettura attivo degli utenti, la loro velocità di scrolling e la lunghezza dell'articolo.
Dan Kempes
I migliori temi WordPress per la SEO a confronto

Qual è il miglior tema WordPress per ottimizzare SEO?

È una domanda che circola freneticamente sui social, appassiona gli amanti delle strategie, seo-tecnici e sviluppatori improvvisati, grandi e piccini, serpeggia (e non uso certo un termine a caso) nei gruppi di esperti del motore di ricerca e nei forum, dappertutto, perfino nei peggiori bar di Caracas qualcuno proprio adesso se lo sta chiedendo.

In primis stabiliamo le regole del gioco: che cosa si intende per template seo-friendly o per miglior tema WordPress lato SEO? Un wp-theme leggero, veloce, pulito, versatile, supportato? O tutte queste cose insieme?

Se rivolgessimo questa domanda a dieci diversi consulenti SEO ed esperti di sviluppo WordPress, otterremmo probabilmente dieci diverse risposte. Ma per scrivere un pezzo che non sia solo l'ennesima inutile fuffa-sparalink è necessario restringere il campo in modo chiaro.

 In questa guida ai migliori temi WP in chiave search engine optimization io ho lavorato e testato seguendo quattro parametri di valutazione, quelli che per me fanno la differenza in uno sviluppo WordPress.

I 4 parametri in base a cui ho definito i migliori temi WordPress per la SEO

La mia valutazione è dipesa dai seguenti 4 elementi:

  1. velocità e pulizia del codice;

  2. semplicità di implementazione;

  3. site library (varietà e qualità del design);

  4. costo.

Per ciascun tema ho dato una valutazione di ciascun parametro da 0 a 5. Proprio come un vero scolaretto delle review di temi WordPress. E ora bando alle chiacchiere.

Indice degli argomenti in questo articolo:

1. Temi WordPress con Page Builder incorporati seo-friendly

In origine il page builder (o visual editor) era un plugin finalizzato ad arricchire l'offerta di sviluppo dei contenuti all'interno dell'editor WordPress. Ebbene in tempi recenti alcuni page builder si sono evoluti in modo straordinario, diventando dei veri e propri super-template, strumenti con i quali è possibile controllare un sito WordPress nella sua interezza. È il caso, fra gli altri, di Yootheme, Elementor e Oxygen.

1.1 YooTheme PRO

editor visuale di yootheme: tra i migliori temi seo per wordpress Yootheme mette a disposizione un ricco editor testuale

Yootheme, se lo ricorderanno i primi pionieri dei siti in WordPress, è stata una casa di sviluppo temi WP che ha saputo distinguersi per la pulizia e l'eleganza delle sue creature. L'evoluzione del mercato ha indotto questo team a produrre un tema con un page builder proprietario, Yootheme Pro.

È indubbiamente un prodotto di grande valore e non ho timore nell'indicarlo come una delle migliori e più professionali soluzioni di sviluppo.

Il codice output che genera è pulito e sufficientemente leggero. L'user-interface del builder è veloce e performante.

I contro sono senz'altro la curva di apprendimento, legata alla mole di opzioni e configurazioni disponibili, una volta superata la quale però si ha accesso a grandi potenzialità espressive.

La site library messa a disposizione insieme al tema contiene disegni eccellenti, di eleganza e dettaglio unici nel panorama, ma ahimè – tallone d'Achille – i layout sono pochi al momento. Infine altra debolezza, il costo è fra i più elevati sul mercato: si può scegliere fra 73€ all'anno per un solo sito oppure 366€ per siti illimitati.

la site library del tema wp yootheme la libreria di Yootheme contiene disegni di qualità eccellente, ma non ci sono molti layout disponibili tra cui scegliere

Tema WordPress Yootheme PRO review – valutazione caratteristiche SEO (voto da 0 a 5)

  • velocità: 4.5
  • semplicità di implementazione: 3.5
  • site library: 3
  • costo: 1.5

1.2 Tema Elementor

editor visuale di elementor L'editor visuale di Elementor ha una user interface elegante e friendly

È doveroso citare Elementor perché al momento è probabilmente il miglior editor visuale per WordPress in circolazione. Si è diffuso a macchia d'olio nel recente passato, parliamo di un plugin che conta oltre 3 milioni di installazioni attive. Insomma è un prodotto rilevante.

Ciò nonostante non lo consiglierei come template integrato. Il visual editor è potente e completo, facile da utilizzare anche per i non-coders, però non è esattamente leggero, cosa che spesso implica rallentamenti nell'utilizzo della piattaforma lato sviluppo.

Facendo ricerca su questa problematica ho rintracciato numerosi complaints di utenti con problematiche di appesantimento e sebbene con un po' di buon senso e pazienza si riesca certamente a farlo funzionare a dovere, io stesso, utilizzandolo, ho avuto la sensazione - specialmente eseguendo determinate operazioni - che rallentasse significativamente il browser.

L'offerta di contenuti nella site library è ampia e variegata, complessivamente una delle migliori, con tanti layout a disposizione e la possibilità di scegliere un'ampia gamma di stili e contenuti.

Infine il prezzo: in versione pro costa 49$ all'anno per un sito, 199$ per 1000 siti. È gratis come plugin WordPress, che resta probabilmente il suo utilizzo più proficuo al momento.

page builder di elementor

Tema WordPress Elementor review – valutazione caratteristiche SEO

  • velocità: 3
  • semplicità di implementazione: 2.5
  • site library: 4
  • costo: 2

1.3 Tema Oxygen 2.0

oxygen seo theme per wordpress Oxygen ha un sistema di editing dei contenuti performante, che richiede uno sforzo di apprendimento iniziale

Oxygen è un'alternativa con performance SEO da non sottovalutare. L'output di codice è leggero e veloce, i siti sviluppati in oxygen si caricano rapidamente. La struttura dei blocchi è basata su flexbox (come lo stesso yootheme del resto), una tecnologia snella nel codice e capace di semplificare la gestione responsive.

Il grado di controllo che questo tema esercita sulla piattaforma WordPress è pressoché totale: si possono realizzare template per singoli blog post, per pagine, per custom post, per archivi.

La personalizzazione è profonda, l'esperienza d'uso durante l'implementazione è di buon livello.

Fa da contraltare a questi importanti vantaggi una curva di apprendimento piuttosto ripida. La quantità di opzioni di configurazione, sia all'interno dell'editor visuale che nella gestione complessiva del sito lo rende uno strumento che richiede uno sforzo di apprendimento. Si tratta di un tool con un grande potenziale, ma richiede al contempo una buona capacità di controllo della piattaforma.

Anche la site library è di buon livello sul piano qualitativo, benché i layout siano circa una quindicina al momento, quindi non esattamente abbondanti.

E poi c'è il prezzo: Oxygen costa meno rispetto ai suoi competitor al momento, 99$ in lifetime license oppure 149$ con (una potente) integrazione woocommerce per negozi online.

review del tema oxygen per wordpress dal lato seo

Tema WordPress Oxyen 2.0 – valutazione caratteristiche SEO

  • velocità: 4
  • semplicità di implementazione: 2.5
  • site library: 3
  • costo: 4.5

2. Temi multipurpose con page builder terzi (con buone performance seo)

E poi ci sono i wp-themes che hanno saputo distinguersi per la pulizia del codice, la leggerezza dell'architettura e la compliance, addensando in un modo o nell'altro community di sviluppatori a sostegno dei progetti.

Per rispondere alle sollecitazioni del mercato questi progetti hanno puntato tutto sulla cura della performance e sulle capacità di compliance con i plugin terzi, permettendo fra l'altro di incorporare editor visuali, rimanendo in questo modo competitivi nello sviluppo di contenuti di qualità.

Diamo uno sguardo ad Astra, Generate Press e OceanWp.

2.1 Astra + Elementor

confronto performance velocità temi wordpress In partenza, escluse le dipendenze terze, Astra risulta essere il tema più veloce del West

Astra potrebbe essere (e probabilmente è davvero) il tema WordPress più veloce di tutto il selvaggio Far West.

Una pagina generata con Astra, al netto di successive variazioni di plugin e servizi terzi, pesa circa 30kb e può caricarsi anche con meno di 60 chiamate esterne. È chiaro che la performance complessiva di un'installazione WordPress è data da una sequela di fattori interni e esterni, ma il punto è che stiamo parlando di un tema veloce e dal codice pulito, in grado di supportare agilmente editor visuali come Beaver ed Elementor per lo sviluppo dei contenuti.

La libreria di siti che offre è ampia e questo è un ottimo vantaggio. Sulla qualità dei disegni (e in certi casi sul codice con cui sono implementati) si potrebbe poi discutere; limitiamoci a notare che margini di miglioramento ci sono eccome.

Di facile configurazione, Astra rimane una soluzione di sviluppo più che solida anche per i non-tecnici, con un costo non proprio irrilevante (versione pro) rispetto ai suoi competitor più diretti: 59$ all'anno per siti illimitati (fee che include 20 starter sites) o 249$ in lifetime license.

Tema WordPress Astra + elementor – valutazione caratteristiche SEO

  • velocità: 4.5
  • semplicità di implementazione: 4
  • site library: 2.5
  • costo: 3

2.2 Generate Press + Elementor

libreria layout tema generate press Generate Press è un tema versatile e veloce, anche se non lo sceglierei per il design

Anche Generate Press, similmente ad Astra, rientra fra i temi più veloci per WordPress (caratteristica fondamentale per la SEO). Leggero, versatile, compatibile con Elementor e Beaver, è arricchito inoltre dalla disponibilità di una documentazione estesa e di una community molto attiva, che riduce significativamente i disagi dovuti a malfunzionamenti o a errori di configurazione.

La site library messa a disposizione non è particolarmente ampia né impeccabile sul piano stilistico o su quello dell'originalità. Di sicuro il disegno dei layout non è il punto di forza di Generate Press, che resta un tema leggero, facile da implementare e – qualità non da poco – fra i meno costosi del panorama, con una versione premium a 50$ con siti illimitati (salvo rinnovo annuale volontario, non obbligatorio e non automatizzato, per ricevere updates del tema).

Tema WordPress Generate Press + Elementor – valutazione caratteristiche SEO

  • velocità: 4.5
  • semplicità di implementazione: 4
  • site library: 2
  • costo: 4.5

2.3 Oceanwp + Elementor

performance page speed del tema per wordpress oceanwp Un dettaglio che non considero irrilevante è che i template della site library di OceanWp hanno una discreta ottimizzazione di performance nella versione demo. E sono praticamente gli unici ad offrire cura da questo punto di vista. Tutti gli altri temi testati non danno peso alla performance delle demo e totalizzano punteggi inguardabili.

OceanWp si è diffuso negli ultimi anni presso gli utenti WordPress ed ha saputo convincere il suo pubblico. Come Astra e GP è un tema alquanto veloce (forse un po' meno ai nastri di partenza, ma la differenza è sottile) che si sposa bene con Elementor, connubio del quale ha fatto una forza e un marchio di fabbrica in qualche modo.

Anche OceanWp può contare su una community attiva, ma un'altra caratteristica distintiva di questo progetto è la sua integrazione con Woocommerce, che facilita significativamente gli utenti che hanno necessità di sviluppare per la vendita.

La site library è ampia e variegata, ma similmente a quanto detto per Astra, non ci si trovano sicuramente disegni da strapparsi i capelli.

Infine il prezzo. Le versioni premium del tema sono vendute come core extensions bundle, aggiungono cioè una serie di funzionalità e moduli, nonché di demo pro incluse. Guardando i numeri occorrono 47$ per un solo sito su base annuale o 96$ annuali per tre siti (e 60 pro demo), oppure ancora 157$ l'anno per 25 siti. Quest'ultima licenza in versione lifetime arriva a costare 519$.

begli esempi dal tema seo per wordpress oceanwp

Tema WordPress OceanWp + Elementor – valutazione caratteristiche SEO

  • velocità: 4
  • semplicità di implementazione: 4
  • site library: 3
  • costo: 2

Il tuo sito ha problemi SEO?

Scoprilo con Site Audit di SEMrush

Please specify a valid domain, e.g., www.example.com

3. Temi Wp per coders (come fare di flessibilità e codice pulito il proprio boost seo)

Dulcis in fundo, probabilmente una vera manna dal cielo per l'ottimizzazione SEO su WordPress, c'è una schiera di temi che praticamente sono pagine bianche a disposizione degli sviluppatori.

Il grande vantaggio di questo approccio è la flessibilità. Avendo tempo e modo di scrivere codice, si evita di portarsi dietro chiamate indesiderate, porzioni di codice e stili inutilizzati (forse il più grande male dei siti sviluppati su WordPress in chiave SEO).

Naturalmente ci sono svariati progetti che si situano al confine di questa regione più selvaggia abitata dai coders. È il caso di Genesis, che offre numerose risorse di sviluppo anche per i non-coders e rimane un virtuoso esempio di flessibilità e performance. E poi vi sono altri progetti, come Underscore, dove il bello è "scriversi la SEO" da zero, avendo il massimo controllo.

3.1 Genesis Framework

libreria del tema genesis per siti in wordpress Genesis framework può convenientemente essere valorizzato da un coder, ma offre comunque una site library che permette di operare agevolmente in modalità "punta e clicca"

Sono numerosi gli sviluppatori, i coders, gli amanti del clean output che indicano nel framework Genesis la migliore soluzione SEO per lo sviluppo in WordPress.

Genesis è un progetto ambizioso e validissimo, che mette insieme diverse caratteristiche: il codice estremamente pulito (html5), architettura leggera e performante, la capacità di proteggere le personalizzazioni del tema dagli update automatici, un'attenzione specifica ai dettami dell'ottimizzazione per i motori di ricerca, che si nota già nell'output del codice, ma anche la possibilità di ricorrere a beaver builder per lo sviluppo visuale dei contenuti.

Insomma Genesis è un ottimo framework, ma, per dirla brutalmente, è più facile valorizzarlo avendo solide conoscenze di sviluppo. Ci puoi fare qualsiasi cosa, ma per operare in modo efficace sui child-theme (genesis è basato sull'uso dei chld-theme) è bene maneggiare rudimenti di php e css.

Per quanto riguarda i costi Genesis può essere acquistato con una onetime fee di 60$ che include un numero illimitato di siti, oppure in alternativa a 500$ in pro plus version, che dà accesso a una moltitudine di template grafici sviluppati da StudioPress. Licenza pro plus che, in tutta franchezza, non comprerei.

Tema WordPress Genesis – valutazione caratteristiche SEO

  • velocità: 4.5
  • semplicità di implementazione: 2
  • site library: 2.5
  • costo: 2.5

3.2 Underscore e il fai-da-te

underscore è uno dei migliori temi seo per wordpress gratuito

Underscore, tema sviluppato da Automattic (la compagnia che gestisce WordPress), gratuito ed open source, si presenta da solo sulla sua pagina parlando in prima persona: 

Sono uno starter theme pensato per l'hacking quindi non usarmi come un parent. Prova invece a trasformarmi nel prossimo straordinario tema WordPress.

In questa presentazione c'è tutto il senso di Underscore: codice minimale ultraleggero, un bundle generator per scaricare la versione del template più idonea alle proprie esigenze (poche opzioni, al massimo un boilerplate Woocommerce per siti ecommerce), uno script per il menu di navigazione e 5 layout di partenza tra cui puoi scegliere, doppia colonna, tripla colonna, doppia colonna laterale. E poi libero sfogo alla creatività.

Tema WordPress Underscore – valutazione caratteristiche SEO

  • velocità: 5
  • semplicità di implementazione: 1
  • site library: 0.5
  • costo: 5 (gratuito)

4. Riflessioni conclusive sui temi WordPress ottimizzati per i motori di ricerca

La premessa, banale ma necessaria, è che l'ottimizzazione SEO incorpora numerose variabili interne ed esterne, e quindi nessun tema WordPress da solo potrà fare la differenza sul successo o sul fallimento di una strategia di posizionamento organico.

Ciò detto ci sono temi WordPress che apportano concreti vantaggi rispetto all'ottimizzazione per i motori di ricerca, soprattutto nella misura in cui ci evitano di dover tornare su logiche di architettura e performance quando è drammaticamente più difficile incidervi.

In sintesi potremmo dire che un buon tema seo-friendly aiuta a prevenire, piuttosto che a curare. 

In questo senso il mercato degli applicativi WordPress (non solo i temi, ma anche molti plugin per esempio) si sta muovendo piuttosto rapidamente verso un miglioramento delle performance e della pulizia del codice. Prodotti come Astra, GP e Ocean rappresentano un compromesso sempre più spesso vincente per uno sviluppo in ottica SEO, senza peraltro rinunciare a disegni eleganti e ben architettati anche sotto il profilo della responsiveness. 

Per approfondire puoi leggere il post: I plugin WordPress che potrebbero star danneggiando il tuo sito web.

Infine una menzione ai grandi temi con visual editor incorporato. Fino a poco tempo fa molti li consideravano (e forse li considerano ancora) delle soluzioni di comodo per utenti poco esperti. La mia sensazione è che questa definizione stia diventando sempre meno verificata: alcuni di questi progetti, al netto di un costo comunque significativo, apportano scalabilità allo sviluppo con un livello di qualità e performance in netta crescita.

O almeno così mi pare. Ma resto ben curioso di sentire altri pareri sui migliori temi in ottica SEO per WordPress.

Voi cosa ne pensate? Quale considerate il miglior tema WordPress in ottica di posizionamento organico?

Aspetto i vostri commenti.

Il tuo sito ha problemi SEO?

Scoprilo con Site Audit di SEMrush

Please specify a valid domain, e.g., www.example.com

Dan Kempes
Pro

Fa ottime domande e dà risposte brillanti.

Scrivo lettere e numeri su dankempes.com, a volte invento storie per Mlè. Sviluppo strategie seo, studio i motori di ricerca, bevo poco e ascolto il fùnk.
Amplia le tue conoscenze:
WordPress
Invia feedback
Il tuo feedback deve contenere almeno 3 parole (10 caratteri).

Utilizzeremo questa e-mail solamente per rispondere al tuo feedback. Informativa sulla privacy

Grazie per il tuo feedback!