it
English Español Deutsch Français Italiano Português (Brasil) Русский 中文 日本語
Invia il post
Torna ai giochi
Amplia le tue conoscenze:
Scrittura persuasiva

Le migliori tecniche di scrittura persuasiva: 27 esempi pratici

98
Wow-Score
Il Wow-Score mostra il livello di interazione del posto di un blog. Si calcola sulla correlazione tra il tempo di lettura attivo degli utenti, la loro velocità di scrolling e la lunghezza dell'articolo.

Le migliori tecniche di scrittura persuasiva: 27 esempi pratici

Fabio Wild
Le migliori tecniche di scrittura persuasiva: 27 esempi pratici

Come aumentare i click in SERP? La scrittura persuasiva ti aiuta

Quando ci troviamo a dover fare una scelta, la maggior parte di noi crede di agire quasi sempre in maniera logica e razionale. La verità è che il cervello umano è facilmente ingannabile, anzi direi che viene costantemente ingannato da innumerevoli fattori senza che ce ne rendiamo conto.

Già porre una domanda in un certo modo ne può determinare la risposta. I fattori che alterano la nostra percezione sono innumerevoli, come ad esempio l'utilizzo di determinate parole, ma anche il NON utilizzo di certe parole.

Un classico esempio è quello del frate che chiede al suo superiore:
Posso fumare mentre prego? Ovviamente la risposta fu NO.

Ma in un'altra occasione gli venne chiesto:

Posso pregare mentre fumo? Beh.. lascio a te la risposta.

Ecco un esempio più vicino a noi:

  1. Corso SEO - Tecniche di posizionamento sui motori di ricerca
  2. Il miglior corso SEO d'Italia - Posiziona il tuo sito in vetta ai motori di ricerca

Quale delle due frasi ti convince di più?

Scrittura persuasiva: come scrivere in modo convincente

Nonostante qualcuno potrebbe affermare che titoli di questo tipo in realtà non funzionano, posso garantirti che hanno funzionato per anni e funzionano ancora oggi.

Questo perché nella maggior parte dei casi agiamo in maniera totalmente emozionale, in più non siamo immediatamente in grado di valutare razionalmente i reali vantaggi e/o la qualità di un prodotto anche se ci piace credere di sì.

Decidiamo su base emozionale e successivamente giustifichiamo le nostre scelte su base razionale.

Il nostro cervello recente (ossia quello che ragiona) è pigro, lavora a risparmio energetico e cerca sempre delle scorciatoie. Paradossalmente, se riuscissimo ad avere il pieno controllo di questi fattori potremmo determinare con certezza il successo di qualsiasi business.

Ora non starò qui ad elencarti tutti questi fattori in quanto non basterebbe un libro intero, ma proverò comunque a mostrarti qualche "trucchetto" che potrà tornarti utile per convincere grazie alle parole.

Scrittura persuasiva: ottieni più click sulla SERP di Google

Da questo momento in poi voglio svelarti alcuni "accorgimenti" da prendere quando scriverai le tue headline, in modo tale che abbiano un effetto quasi magnetico sull'utente.

Queste tecniche in realtà possono essere utilizzate in qualsiasi situazione, che essa sia una campagna di email marketing, un annuncio su Facebook Ads/AdWords, un video su YouTube o il titolo di un libro.

In questo articolo ci focalizzeremo principalmente su come ottenere più click nella SERP di Google grazie alle tecniche della scrittura persuasiva.

Come ottenere più clic nelle SERP grazie alla scrittura persuasiva

Durante la scrittura del titolo di un articolo si punta, quasi sempre, solo ed esclusivamente all'ottimizzazione in termini SEO, inserendo la keyword al suo interno. Qualche SEO più attento probabilmente dedicherà un po' di attenzione alla "search intent", ma niente di più.

L'aspetto che invece viene spesso trascurato è proprio quello emotivo, che a mio parere può fare una grande differenza. Quelle poche volte in cui mi sono imbattuto in "titoli ad effetto" non erano altro che un copia e incolla di altri titoli già utilizzati milioni di volte, sopratutto nel mercato d'oltreoceano.

Per emergere in una realtà dove ormai tutti gli articoli sono uguali tra di loro non hai altra scelta che differenziarti.

Differenziati o muori.

Il nostro cervello asseconda gli schemi e ricorda solo gli elementi differenzianti. Ora immagina una SERP di questo genere:

  1. Esempi di Dieta Vegana
  2. Dieta Vegana - Cos'è e Come Funziona
  3. Dieta Vegana - Menù e Ricette
  4. 5 segreti per iniziare bene la tua Dieta Vegana
  5. Dieta Vegana - Ecco cosa Mangiare
  6. Come dimagrire con la Dieta Vegana

In tutta sincerità, quale di questi link cliccheresti? Io direi quello in quarta posizione.

Se hai risposto diversamente, considerati uno dei pochi, in quanto posso garantirti che la maggior parte degli utenti sarà portato a scegliere proprio questo titolo. Questo perché anche se il titolo potrà sembrarti per certi aspetti esagerato, la voglia di sapere quali possano essere questi fantomatici 5 segreti è veramente troppo forte.

NB. Non tutti sono esperti di marketing, quindi prova sempre ad immedesimarti in un "utente standard".

La curiosità è un'emozione naturale estremamente potente, difficile da controllare.

Ma cosa accadrebbe se, una volta aperto l'articolo, al suo interno trovassi qualcosa di realmente interessante? Magari 5 soluzioni innovative riguardo quel determinato problema?

Beh...a quel punto cambierebbe tutto.

Ma facciamo un passo alla volta.

Come scrivere dei titoli efficaci

Quali caratteristiche deve avere un headline affinché sia efficace?

Sicuramente dovrà essere interessante ma allo stesso tempo in linea con la search intent della keyword scelta. Del resto potrai anche scrivere il titolo più persuasivo al mondo, ma se non è in sintonia con le reali necessità dell'utente in quel preciso momento le possibilità di ricevere un click scenderanno drasticamente.

Headline: esempi di titoli efficaci

Vediamo alcune tipologie di headline che potrai utilizzare. iniziamo da quelle più scontate:

  • Migliore e Positiva

Queste sono in assoluto le più comuni.

Definirsi come migliori in qualcosa potrebbe sembrare una tecnica banale e presuntuosa, ma dobbiamo sempre tenere a mente che non siamo in grado di valutare l'effettivo valore di qualcosa al primo approccio, quindi in questo modo andremo comunque a stimolare la curiosità dell'utente.

Nell'esempio fatto in precedenza ossia "Il miglior corso SEO d'Italia - Posiziona il tuo sito in vetta ai motori di ricerca" non solo ci siamo presentati come migliori ma abbiamo espresso anche in maniera abbastanza esplicita il risultato che andremo ad ottenere.

Quella "Positiva" è ancora più semplice:

Esempio: "Guida SEO - Posiziona subito il tuo sito in vetta ai motori di ricerca".

In questo caso basta semplicemente prospettare un qualcosa di positivo per l'utente.

  • Ignoto/ Indiretta

Qui l'unico obbiettivo è quello di generare curiosità. La nostra attrazione per l'ignoto è veramente forte.

Esempio: "Dieta Mediterranea - Scopri come perdere 5kg a settimana" oppure "Scopri come ho fatto a generare 1000 clienti in una settimana" oppure "Ecco come ho fatto a..."  ecc...

  • Numerica

È dimostrato che titoli con all'interno dei numeri attirano maggiormente la nostra attenzione. L'utilizzo è molto semplice.

Esempio: "10 Soluzioni efficaci contro la cellulite"

  • Impatto

Un metodo interessante per creare un titolo impattante è quello di individuare un problema ed esaltarne le conseguenze.

Faccio un esempio reale:

Tempo fa mio padre aveva un dolore al braccio sinistro ed ha effettuato delle ricerche su Google, tra i vari risultati è apparso un titolo che recitava una cosa del genere:

"Dolore al braccio destro? Potrebbe derivare da problemi cardiaci"

Dimmi tu come poteva non cliccarlo!!

[Consiglio banale: Non fate ricerche su Google quando c'è di mezzo la salute! ;)]

  • Innovativo/Unico

L'idea di ottenere per primi qualcosa di nuovo o di unico è estremamente allettante. Ecco alcuni esempi su come utilizzare questa leva di persuasione a nostro vantaggio:

"L'unica crema depilatoria indolore" oppure "Il nuovo e rivoluzionario sistema contro le vene varicose" 

  • Garanzia

Questo genere di headline è molto utile se stai vendendo qualcosa. Lo schema è molto semplice, ecco alcuni esempi:

"Consegna Pizza a domicilio - Se la pizza arriva in ritardo te la offriamo noi" oppure "Formula DietaMax - Se non perdi peso in 4 settimane ti rimborsiamo"

Scrivere per convincere: altre tipologie di headline meno comuni

Da qui in poi voglio mostrati alcune tipologie di headline meno usate, forse perché troppo spinte, ma se utilizzate con logica potrebbero risultare potenzialmente più efficaci.

  • Negativa

Faccio subito degli esempi per farti capire cosa intendo per "negativa".

"10 motivi per cui la tua landing page NON converte" oppure "La lista completa dei cibi da NON inserire mai nella tua dieta"

  • Dubbio/Obbligo

Far percepire alle persone che potrebbe esserci qualcosa che manca nelle loro vite o nella loro formazione funziona sempre molto bene. Si sentiranno quasi obbligati a cliccare.

Esempi: "3 piatti che devono assolutamente far parte della tua dieta" oppure "10 tecniche SEO che non puoi ignorare" oppure "I 5 strumenti che ogni video-maker dovrebbe avere"

Nota bene, in quest'ultimo esempio il solo utilizzo dell'articolo "i" va a rafforzare enormemente il valore dei "5 strumenti", come se fossero una sorta di istituzione.

  • Giornalistica

Tecnica di scrittura persuasiva utilizzata da giornali, riviste e siti di news e sopratutto nel "recente" fenomeno delle "fake news". Se hanno suscitato tutto questo interesse è sopratutto grazie a titoli di questo genere.

Questo ci fa capire il grande potenziale di questi titoli ma anche quanto sia importante utilizzarli con ritegno.

Esempi di Fake News: "È ufficiale, scoperta la cura contro il cancro" oppure "Finalmente svelato l'intero algoritmo di Google!" 

Un utilizzo più realistico potrebbe essere : "Rivelata la formazione ufficiale dell'Italia per la finale contro la Spagna"

  • Assassina

Qui alziamo ulteriormente il tiro. Abbatti indirettamente la concorrenza e renditi l'unico portavoce affidabile.

Esempi: "Questa non è la solita Guida SEO che hai letto milioni di volte" oppure "Il vero segreto per dimagrire non viene scritto nei libri" oppure "Tutto quello che i guru del marketing non ti dicono"

  • Arrogante

Questa tipologia di headline mi fa sorridere. Potrebbe apparire controproducente, ma che tu ci creda o no, questa tecnica funziona. Questo perché nell'utente inizierà una sorta di battaglia interiore e dirà a se stesso "Non voglio essere tra quelle persone!"

Esempi: "Ecco i risultati di 3 mesi di palestra che tu non otterrai mai" oppure "Migliaia di persone ogni giorno guadagnano online mentre tu sgobbi in fabbrica"

Potrebbe sembrare ridicolo ma in certi contesti rimarrai strabiliato dalla loro efficacia.

Queste headline sicuramente ti saranno d'aiuto, ma il mio consiglio è quello di non limitarti a fare un copia e incolla, non funzionerebbe più di tanto, cerca invece di comprenderne il metodo ed elaborane di nuove.

Crea dei titoli unici ed originali, saranno estremamente più efficaci.

Una valida soluzione è quella di combinare più tipologie di headline tra di loro.

NOTA BENE: È importante ponderare bene i titoli da usare a seconda del mercato. Ad esempio nella nostra nicchia, ossia quella riguardante il digital, molte di queste headline perdono grand parte del loro potenziale. La scelta dell'argomento "Dieta e Salute" per la maggior parte dei miei esempi di scrittura persuasiva non è stata casuale. Problemi di quel tipo hanno un forte impatto emotivo e rendono le persone ancora più cieche ed influenzabili. Questo, che ti piaccia o no, è un dato di fatto e finché questo mondo sarà popolato da essere umani ci sarà sempre qualcuno che ne approfitterà.

Nel nostro caso, visto che siamo dei professionisti, il nostro obbiettivo dev'essere sempre quello di fornire reale valore all'utente, ma affronteremo quest'argomento tra un attimo.

Utilizza le parole giuste

È innegabile che determinate parole attirino in modo particolare la nostra attenzione. Queste parole enfatizzano dei concetti ed aumentano la nostra curiosità.

Parole persuasive

Utilizzare con logica una o più di queste parole all'interno di un titolo incrementerà ulteriormente le possibilità di ricevere un click.

Ecco alcuni esempi:

  • Segreto
  • Migliore
  • Unico
  • Esclusivo
  • Avanzato
  • Potente

Ok, so che molti non amano utilizzare questo genere di parole, ma parliamoci chiaro, nel marketing l'etica e la morale sono delle perfide nemiche. Se c'è una cosa che ho imparato facendo marketing in questi anni è che non possiamo permetterci il lusso di farci dei problemi.

Potrai anche avere il miglior prodotto al mondo, ma se ti poni dei limiti durante la promozione dello stesso, ci sarà sempre qualcuno più "furbo" di te che dei tuoi limiti ne farà un cavallo di battaglia e di conseguenza ti soffierà facilmente l'occasione da sotto il naso, a priori di quale sia il prodotto.

Tu dirai..

Vabbè ma quando il consumatore realizzerà che il prodotto della concorrenza è scadente non tornerà mai più da lui e verrà da me.

Sbagliato!

A priori del fatto che ormai l'utente è compromesso, ci sarà sempre qualcun altro più scaltro di te pronto a rubarti nuovamente tutti i prossimi potenziali clienti. Purtroppo per fare marketing bisogna scendere a compromessi con la propria coscienza.

Quindi il tuo unico obbiettivo dev'essere sempre quello di attirare l'attenzione, a tutti costi e il prima possibile, ovviamente cercando di essere il più credibile possibile senza risultare banale.

Tutto il resto verrà dopo.

La meta description è più importante di quello che credi

La meta description è da sempre estremamente sottovalutata, alcuni credono non serva a niente, altri addirittura la lasciano in bianco, altri ancora credono sia utile per la SEO riempirla di parole chiave.

I migliori invece ti diranno:

Scrivi qualcosa di utile, chiaro e conciso che aiuti l'utente a capire di cosa parla l'articolo.

Concedimi il termine: che palle!

Sai qual è la verità?

Saranno veramente in pochi quelli che si fermeranno a leggere la descrizione...a meno che...

Beh...a meno che non deciderai di seguire il mio consiglio :)

Dopo innumerevoli test ho constatato che scrivere all'interno della meta description l'esatta domanda che si sta ponendo l'utente in quel momento è la soluzione più efficace. Tutti quanti noi navighiamo il web nella speranza di risolvere un problema ed abbiamo costantemente una o più domande che ci frullano nella testa.

Bene! Inserisci questa domanda (ma anche più di una) nella meta description con tanto di parola chiave al suo interno e ti garantisco che ne vedrai delle belle.

Perché questa cosa dovrebbe attirare l'attenzione dell'utente?

Semplice, perché Google evidenzia in grassetto tutte le parole chiave presenti nella descrizione, e che tu ci creda o no, nella maggior parte dei casi sarà l'unica cosa che l'utente noterà. Ma il punto è che se questa parola evidenziata in grassetto è a sua volta inserita all'interno dell'esatta domanda che l'utente si sta ponendo in quel preciso momento, allora hai fatto bingo.

In questo modo non solo magicamente l'utente finirà per leggere tutta la domanda, ma si identificherà in essa è dirà:

Sei tu quello che ha la soluzione al mio problema!

Non ci credi? Provaci!

Domanda nella descrizione per convincere a cliccare

Più riuscirai ad essere specifico, maggiore sarà l'efficacia di questa tecnica. Ovviamente occorre fare un'attenta analisi su tutti gli eventuali problemi/esigenze legate a quella query.

NB. Google evidenzia in grassetto anche le singole parole che compongono la "keyword" quindi non è necessario inserire le parole nell'ordine prestabilito.

Esempio reale:

Tempo fa, subito dopo il passaggio a PHP 7, con uno dei siti che gestisco è comparso uno strano errore all'interno del browser (mi perdonerai se non ricordo il codice dell'errore). Non sapendo cosa digitare su Google per risolvere questo problema ho semplicemente inserito il codice dell'errore all'interno della barra di ricerca. Tra i tanti risultati c'è n'era uno che nella descrizione recitava tra le altre cose questa domanda: Hai ricevuto un errore XXX dopo il passaggio a PHP7?

Indovina quale risultato ho cliccato?

Ovviamente se sarai bravo riuscirai ad immedesimarti al meglio nell'utente ed elaborare la domanda/e perfetta da inserire nelle vostre descrizioni.

Ok abbiamo ottenuto il click, ed ora?

A questo punto potrebbe avvenire la magia.

Questo passaggio è fondamentale.

Come ti avevo anticipato, se oltre a tutte le promesse fatte nel titolo e nella descrizione riuscirai a dare valore reale all'utente, magari anche sorprendendolo con qualcosa in più, quello che accadrà sarà veramente potente.

Studi scientifici dimostrano che normalmente quando una persona riesce a trovare quello che stava cercando produce dopamina in quantità industriali, questo crea una forte gratificazione che lo rende molto più vulnerabile. Se poi quello che trova è anche solo apparentemente unico ed esclusivo, il senso di gratificazione si moltiplicherà.

Tutto questo potrebbe tradursi in un'iscrizione alla newsletter, all'acquisto di un info-prodotto oppure ad un'amicizia su fb, qualsiasi cosa, anche solo per riconoscenza.

Ad ogni modo la cosa certa è che il trust nei tuoi confronti salirà alle stelle e con tutta probabilità l'utente inizierà a seguirti e fidarsi di te.

Ma c'è di più..

Quando si imbatterà nuovamente in te durante una ricerca sul web, la tua pagina attirerà subito la sua attenzione e sarai sicuramente uno dei primi che cliccherà.

Inutile dire che esiste anche l'effetto contrario di tutta questa teoria, quindi occhio.

...e per quando riguarda la SEO?

Tecniche di scrittura persuasiva e SEO

Tutto questo influenzerà il nostro posizionamento sui motori di ricerca?

Dico la mia: questo fattore DEVE influenzare la SEO, sarebbe assurdo pensare il contrario.

L'obbiettivo di Google è quello di offrire la miglior risposta all'utente per ogni ricerca, di conseguenza oltre a tutte le classiche tecniche SEO on-page e off-page, se una pagina viene cliccata e successivamente letta sta ad indicare che il suo contenuto è rilevante per l'utente e Google non può ignorare questo fattore.

Per questo non meravigliarti se vedrai il tuo articolo salire giorno dopo giorno.

Anche in questo caso può manifestarsi l'effetto contrario.

Ma non finisce qui..

Grazie all' "effetto stupore" ottenuto in precedenza potrebbe capitare che l'utente si ricordi di te e del tuo articolo ed inizi a cercare su Google la keyword + tuo nome/brand.

Qui le cose cominciano a farsi ancora più interessanti e questo sarà un ulteriore segnale ancora più forte inviato a Google.

Come fare content marketing?

Il content marketing crea e condivide contenuti nel web di qualità per migliorare la strategia marketing di un brand o prodotto. Per farlo bisogna sviluppare contenuti di qualità tenendo conto:

  • di un piano editoriale mirato
  • dello storytelling
  • delle reader personas selezionate
  • dell’utilizzo di parole chiave e testi seo-friendly
  • dell’inclusione di contenuti interattivi e visual
  • della pulizia da contenuti duplicati
  • di una comunicazione efficace, sia offline che online

Conclusioni

Molte volte diamo per scontato cose apparentemente semplici e di poca importanza che invece possono fare un'enorme differenza.

Probabilmente alcuni di voi, sopratutto quelli addetti ai lavori penseranno che gran parte delle cose dette in questo articolo siano banali e/o scontate, ma navigando il web molte ore ogni giorno ho avuto modo di constatare che raramente vengono presi accorgimenti di questo tipo.

Quindi per concludere, cerca in tutti i modi di incuriosire l'utente, sfrutta le tecniche di scrittura persuasiva che abbiamo visto, e successivamente prova a soddisfare l'utente con qualcosa di valore: posso garantirti che i benefici saranno molti e duraturi.

Che cosa ne pensi degli esempi che ti ho proposto? Li reputi efficaci?

Se ricordi di essere incappato in qualcuna di queste "esche", raccontami com'è stata la tua esperienza.

Aspetto il tuo commento!

Fabio Wild
Pro

Fa ottime domande e dà risposte brillanti.

Il mio nome è Fabio Wild, classe 1985, esperto in SEO e Web Marketing da ormai una vita. Sin da subito ho capito che il futuro sarebbe stato online ed oggi aiuto persone ed aziende a crescere sul web. Per maggior informazioni potete visitare il mio sito finaldesign.it
Amplia le tue conoscenze:
Scrittura persuasiva
Condividi il post
o

Commenti

2000
Luca Carchesio
Esperto

Offre preziosi consigli e dà profondità alla conversazione.

Ciao Fabio, grazie per l'articolo... molto interessante e che "apre" la mente per lo sviluppo di nuovi titoli per i contenuti. Thanks!

Invia un feedback

Your feedback must contain at least 3 words (10 characters).

Useremo questa email solo per rispondere al tuo feedback. Informativa sulla privacy

Thank you for your feedback!