it
English Español Deutsch Français Italiano Português (Brasil) Русский 中文 日本語
Vai al Blog
Amplia le tue conoscenze:
Libri e ebook
Cristina Maccarrone

Libri, Newsletter e Blog da leggere + Podcast da ascoltare quest'estate (per webwriter, ma non solo!)

65
Wow-Score
Il Wow-Score mostra il livello di interazione del posto di un blog. Si calcola sulla correlazione tra il tempo di lettura attivo degli utenti, la loro velocità di scrolling e la lunghezza dell'articolo.
Cristina Maccarrone
Libri, Newsletter e Blog da leggere + Podcast da ascoltare quest'estate (per webwriter, ma non solo!)

In estate, si sa o almeno si spera, si ha più tempo per se stessi. E tra un bagno al mare e una passeggiata in montagna, capita spesso che ci si dedichi anche alla propria formazione professionale. Magari andando alla ricerca di canali da scoprire una volta per tutte (che magari sono stati messi tra i preferiti e mai più guardati) o da conoscere per la prima volta.

Poi per chi scrive, e in particolare lo fa sul web (mondo soggetto a tantissimi cambiamenti) l’estate può essere il periodo ideale per trovare ispirazione, per imparare nuove tecniche, per sperimentare e, perché no, seminare idee che saranno poi sviluppate quando farà meno caldo e spegneremo i condizionatori.

Per aiutare in tutto questo, ecco che ho selezionato 3 libri, 3 newsletter3 podcast  e 3 blog che, secondo me, possono essere interessanti per chi scrive sul web. Alcuni un po’ più “ispirazionali” – passatemi il termine – altri che si occupano di web e web copywriting in senso stretto.

Pronto a partire in questo viaggio? Iniziamo con i libri.

3 libri da leggere: Carver, San Francisco Writer's Grotto e Riccardo Esposito

"Il mestiere di scrivere", di Raymond Carver

Iniziamo con un libro che a mio avviso tutti dovrebbero leggere anche se magari non hanno letto Cattedrale o altri racconti scritti da questo autore americano: “Il mestiere di scrivere” di Raymond Carver. Sì, uno scrittore… sulla carta e della carta che nella sua breve vita – 50 anni – ha veramente fatto qualsiasi lavoro per sopravvivere, avendo sempre a mente la scrittura.

Quest'estate 2019 consiglio di leggere Carver, Il mestiere di scrivere

Perché lo consiglio anche a chi scrive sul web? Perché Carver, con il suo modo di raccontare i maestri che l’hanno ispirato, come la vita familiare e la mancanza di soldi influivano sulla sua scrittura, il tempo scarso che aveva e la scelta di puntare sui racconti perché più facili da completare, è illuminante.

Lo è perché ci sembra che parli a noi, ossessionati dai click e dalla velocità (senza che lui ne faccia espressamente menzione) e, allo stesso tempo, con quel suo riflettere sulle parole giuste da usare, sul loro peso, ci dà modo di pensare a come scriviamo, a come le scegliamo. Ecco un passo che esprime ancora meglio il concetto e in cui Carver parla di un insegnamento ricevuto:

"Cercò di spiegarmi la differenza che c'è, ad esempio, tra il dire 'l'allodola vola sul prato' e 'sul prato l'allodola vola'. C'è un suono, e un senso, diverso, no? La parola 'terra' e la parola 'suolo' per esempio. Terra è terra, diceva, significa terra, sporco, quella roba là. Ma se dici 'suolo', allora è qualcosa d'altro, è una parola che ha altre ramificazioni"

— Raymond Carver, "Il mestiere di scrivere", Einaudi editore

Marcello Fois a proposito del libro dice: “Senza la presunzione di insegnare, Carver ci insegna che uno scrittore è tale solo quando dimostra una qualche capacità di analizzare, se non quanto ha scritto, i motivi che l'hanno spinto a scrivere".

E questa è una cosa che chiunque scriva sul web deve ricordare: le ragioni per cui lo fa e ovviamente le persone. Perché dietro i click, ricordiamolo, ci sono sempre delle persone.

"642 idee per scrivere", di San Francisco Writers’ Grotto

Restiamo sempre in America ma arriviamo ai giorni nostri. Quante volta avete avuto il panico della pagina bianca? Succede di fronte a un quaderno, succede ancora più spesso davanti a una pagina di Word. E come superare tutto questo? Ci hanno pensato gli scrittori del San Francisco Writers’ Grotto, community di storyteller e scrittori che si incontra virtualmente e dal vivo con il loro “642 idee per scrivere”.

Le 642 idee di scrittura del San Francisco Writers’ Grotto

Questo preziosissimo manuale (grazie Sara per avermelo regalato) è un infallibile antidoto contro il blocco dello scrittore, ma anche per chi magari il blocco non ce l’ha mai (ma chi?! ammettiamolo: succede a tutti) e si vuole cimentare in esercizi pratici. Si tratta infatti di inviti a fare, anzi scrivere, cose come "la giornata perfetta” o “correggere la trama del peggior film che ti sia mai capitato di vedere" o comporre.... un’ode alla cipolla. Un ottimo esercizio per cimentarsi con contenuti completamente differenti, trovare sempre il modo di scrivere qualcosa e allenarsi in preparazione di tutte quelle volte che dovrete scrivere un testo per un cliente e avrete zero voglia.

"Fare blogging. Il mio metodo per scrivere contenuti vincenti", di Riccardo Esposito

Più a fondo va quello che è un vero e proprio manuale di scrittura per il web. L’autore è Riccardo Esposito, conosciuto per il suo blog MySocialWeb; qui ti suggerisco la seconda edizione del suo libro "Fare blogging. Il mio metodo per scrivere contenuti vincenti", pubblicato da Flaccovio.

Fare blogging, libro di Riccardo Esposito

Maggiori info Come scrivere grandi blog post con SEO Writing Assistant Post Riccardo Esposito

Un libro ideale per chi è alle prime armi con la scrittura per il web, ma anche per chi scrive già da tempo e ha bisogno di fare delle riflessioni magari in merito alla strategia che deve stare alla base dei contenuti ricordando che anche quello che si scrive... va progettato.

Riccardo parla di obiettivi, di piano editoriale, calendario e del suo metodo per essere così letto. Un metodo consolidato che in questa edizione uscita un anno fa, Esposito spiega in maniera precisa, dettagliata e anche generosa. Come colui che sa fare il suo mestiere e non ha problemi a raccontarlo.

3 newsletter da seguire: Pennamontata, Journalism.co.uk e Yoast

Se nei vostri programmi estivi, invece c’è quello di aggiornarvi con articoli sul web, ma avete paura di perderveli, sicuramente un ottimo modo è quello di iscriversi a una newsletter. Sì, proprio quello strumento che molti – ai tempi dei social – avevano dato per morto e che è invece non solo più vivo, ma anche più utile che mai. Questo purché scegliate quelle giuste che siete sicuri di aprire.

PopCopy, la newsletter di Pennamontata

Ti consiglio di seguire la newsletter di Pennamontata, si chiama Popcopy

Una di queste arriva ogni venerdì ed è PopCopy, la newsletter settimanale di Pennamontata, l’agenzia creata da Valentina Falcinelli che forse molti di voi conosceranno sul web o per i corsi sul copywriting. La consiglio perché dà diversi spunti: dai libri da leggere sulla scrittura agli eventi da non perdere, passando per profili Instagram da monitorare, strumenti per il web e tanto altro ancora.

La newsletter di Journalism.co.uk 

Puoi seguire la newsletter di Journalism.co.uk per essere informato

Il mio secondo consiglio invece lascia l’Italia per approdare in UK ed è la newsletter di Journalism.co.uk un magazine rivolto a giornalisti, ma che dà ottimi consigli anche in generale a chi scrive. Ci sono infatti tool consigliati, osservazioni su dove va il mondo del giornalismo e anche offerte di lavoro.

Una newsletter che forse sembrerà un po’ settoriale e che invece permette di spaziare e anche di mutuare dal mondo giornalistico consigli utili, anche per chi giornalista non è.

La newsletter di Yoast

Anche Yoast ha una newsletter molto interessante da seguire

Se usate WordPress, sono sicura che conoscete il plugin Yoast a menadito. Da alcuni bistrattato per via del semaforo che "inganna" i meno esperti, da altri amato alla follia proprio per quel semaforo che “conforta”. Fatto sta che Yoast ha anche una newsletter che a mio avviso è interessante.

Anche perché spesso va oltre il mondo di Yoast e parla di SEO, degli errori da evitare, dà consigli per una SEO local strategy e tanto altro. Tutto questo nella vostra casella postale anche ogni giorno. Casomai nelle vacanze ci fosse il pericolo che vi dimentichiate tutto…

3 podcast da ascoltare: Content Marketing Italia, Strategia Digitale, Milano Europa

Content Marketing Italia

Alessio Beltrami probabilmente lo conoscerete già per i suoi libri sul blog aziendale e sul content marketing. Forse non sapete che ha un canale Telegram molto attivo e un podcast che lo è altrettanto: Content Marketing Italia. E chi scrive sul web ovviamente non può esulare dal conoscere a fondo questa “disciplina”.

I podcast di content marketing italia

Nei suoi podcast Beltrami affronta il tema da più punti di vista parlando di differenza tra costo e investimento, delle paure che riguardano chi fa content marketing, di scienza dei contenuti e di tanto altro ancora. Insomma, se volete fare una riflessione a tutto tondo, vale la pena ascoltarlo.

Strategia Digitale di Giulio Gaudiano

Il podcast di Giulio Gaudiano

Riguarda più il mondo del web marketing e del business online il podcast Strategia Digitale di Giulio Gaudiano, ottimo comunicatore che tratta il marketing da più punti di vista parlando di startup, contenuti, social media, inbound marketing e tanto altro ancora. Insomma di tutto quello che può riguardare il mondo digital. Lo fa raccontando storie, dando novità, consigli e spunti per imprenditori e professionisti come possono essere quelli della scrittura. 

Milano, Europa di Francesco Costa

Non c’entra molto con la scrittura tout court, ma "Milano, Europa" è un podcast che dovete ascoltare per apprendere le tecniche di quel racconto che tiene incollati all’ascolto.

Si tratta dell’appuntamento audio di Francesco Costa, giornalista vicedirettore de Il Post che, dopo il successo ottenuto con il podcast “Da Costa a Costa”, adesso ripropone un podcast che interesserà non solo chi vive nel capoluogo meneghino.

Un podcast consigliato è quello di Milano, Europa

"Milano, Europa", infatti, racconta com’è cambiata Milano negli ultimi vent’anni, indagando e spiegando come sia diventata la città italiana che attrae più investimenti internazionali, che vede aumentare la sua popolazione di anno in anno grazie all’arrivo di giovani da tutto il paese, che produce il 10% del PIL del Paese e che ha il 20% di residenti stranieri. Perché ve lo consiglio?

Oltre a essere un esempio di alto giornalismo, è ispirante per il modo in cui si pone nei confronti dell’ascoltatore e per come racconta le vicende. In modo chiaro, diretto, immediato.

3 blog da scoprire: Il Mestiere di Scrivere, Annamaria Anelli e SEMrush

"Il Mestiere di Scrivere" di Luisa Carrada

Il mestiere di scrivere è il blog di Luisa Carrada

In questo blog è proprio il caso di dirlo: conta il contenuto e di contenuto ce n’è parecchio. Parliamo del blog Il Mestiere di Scrivere curato da Luisa Carrada, uno dei punti di riferimento per quanto riguarda la scrittura in Italia, che raccoglie tanti articoli legati al business writing.

Si spazia dall’uso degli anglicisimi, dalla scrittura dei contratti fino ad arrivare all’importanza dei paragrafi e tanto altro che riguarda il “buon uso della parola”.

La Carrada, poi all’attivo con diversi libri, non ha bisogno di presentazione. Non conoscerla forse vuol dire non conoscere un pezzo importante della scrittura italiana.

Il blog di Annamaria Anelli

Annamaria Anelli è un'esperta di scrittura sul web

Sempre legata alla scrittura professionale è Annamaria Anelli che chi vi scrive ha conosciuto per caso, ma se n’è “innamorata” tramite le newsletter, molto particolari perché contengono ogni mese un’intervista a una donna che le piace, di cui tratteggia non solo le caratteristiche personali.

Ne vengono fuori dei ritratti molto particolari e soprattutto molto interessanti. Non è solo per questo che consiglio il sito/blog dell’Anelli, ma per il modo in cui racconta il suo lavoro di business writer facendo riflettere per esempio sul rapporto con i clienti, sulla fatica di scrivere e tanto altro ancora. 

Il blog di SEMrush

Il blog di semrush italia approfondisce tematiche di web marketing

Infine, last but not least tra i blog che vi consiglio di seguire c’è il blog di SEMrush. Lo so che gioco in casa, ma il consiglio ha un motivo che è alla base di tutto il lavoro fatto dal team che si occupa di questo blog: dare un’ampia panoramica del digital marketing attraverso articoli scritti da professionisti di estrazione diversa. Si spazia dalla SEO alla scrittura web, dall’advertising ai social media e tanto altro. E ogni mese puoi ricevere una newsletter con il meglio del blog. Se non ti sei già iscritto è il momento di farlo.

SEMrush ha anche una sezione molto fornita con ebook gratuiti da scaricare in PDF

Questi finora i 3 libri, le 3 newsletter, i 3 podcast e i 3 blog che ti consiglio di tenere sott’occhio questa estate.

Quali altri ti vengono in mente? Suggeriscimi anche tu un libro, una newsletter, un podcast e un blog da seguire!

Aspetto i tuoi commenti.

Anteprima: Guida pratica al Content Marketing basato sui dati

Il content marketing è diventato una parte essenziale di una strategia di digital marketing di successo. Tuttavia molti professionisti dei contenuti continuano a essere insicuri sul modo migliore per creare contenuti di alta qualità.  Il nostro team ha condotto dei sondaggi con esperti di tutto il mondo, permettendoci di formalizzare il flusso di lavoro standard dei professionisti del content marketing, e...

Ottieni il PDF gratuito

Cristina Maccarrone
Guru

Sa tutto del marketing digitale.

Sono una giornalista freelance, brand journalist e SEO copywriter freelance. Inoltre, progetto e tengo corsi di formazione di scrittura in ottica SEO e social media copywriting (tra i clienti: Randstad, CFP Bauer, Scuola di Cinema Luchino Visconti, SpazioLab8).

Scrivo per lo più di mondo del lavoro, HR, impresa, digitale, coworking oltre a progettare contenuti per i siti e a scriverli.
Tra le mie collaborazioni attuali: Osservatorio Diritti, Forbes Italia, 6sicuro, Changes di Unipol, Rete Cowo® e altri.

Insieme a Riccardo Esposito ho scritto il primo libro double face che vede insieme una giornalista e un blogger: "Scrivere per informare", edito da Flacowski.

In passato ho collaborato con Vanity Fair, Corriere.it e Yahoo! Finanza. Sto per aprire il mio blog: www.jobtelling.it in cui parlo di mondo del lavoro sì, ma in modo "più umano".

Adoro leggere su carta, scrivere essenzialmente sul web e chiacchierare, dal vivo e online. Specie su Twitter dove mi trovi come @cristinamacca.
Amplia le tue conoscenze:
Libri e ebook
Invia feedback
Il tuo feedback deve contenere almeno 3 parole (10 caratteri).

Utilizzeremo questa e-mail solamente per rispondere al tuo feedback. Informativa sulla privacy

Grazie per il tuo feedback!