logo-small
Funzionalità Prezzi
Notizie 0
Ultime notizie Visualizza tutti

Momentaneamente non disponibili. Torna in un secondo momento.

Visualizza tutti
Webinar 0
Prossimi webinar Visualizza tutti
Prossimi webinar

Spiacenti, non abbiamo trovato prossimi webinar previsti.

Vedi webinar registrati
Blog 0
Post recenti Visualizza tutti

Momentaneamente non disponibili. Torna in un secondo momento.

Visualizza tutti
Kate Makulova

Il Diario di SEMrush: SMX Milan edizione 2015

Kate Makulova
Il Diario di SEMrush: SMX Milan edizione 2015

Il 12 e 13 novembre si è tenuto a Milano uno degli eventi di digital marketing più importanti del panorama internazionale: SMX Milan 2015, che ha portato con sè innovazione e un altissimo livello di formazione.

Più di 50 esperti internazionali hanno dato conferenze di grande valore su Search Marketing, Content Marketing, Social Media, Mobile, Visual storytelling, Customer experience.

SEMrush, che ha avuto il piacere di essere il Gold Sponsor di questa edizione di SMX, ha curiosato nel dietro le quinte dell’evento e carpito i segreti dei più grandi esperti del web marketing, italiani e internazionali. 

La prima intervista che abbiamo l’onore di pubblicare è quella a Sean Carlos, Conference Chair, e Chris Sherman, Founding Editor di Search Engine Land, i quali non solo ci hanno raccontano la filosofia di SMX e i suoi punti forti, ma ci hanno anche anticipato, da addetti ai lavori e protagonisti in prima linea del mondo digitale, quali saranno le tendenze che marcheranno i cambiamenti più significativi nel settore del web marketing nei prossimi anni.

Il leitmotiv di questa edizione di SMX Milan è stato il marketing dallo spazio per cui ora allacciate le cinture di sicurezza, assicuratevi che le vostre riserve di ossigeno siano piene e preparatevi all’imminente decollo: la navicella di SEMrush sta per portarvi dove non avreste mai creduto di poter arrivare.

Sean Carlos

Il Team di SEMrush con Sean Carlos

SMX è una delle più grandi conferenze dedicate al Search Marketing, celebrata in 8 città del mondo.

Qual è l’ingrediente segreto che rende SMX Milan unica, rispetto agli altri SMX?

SMX Milan è l'edizione più internazionale della serie SMX: è l'unica edizione bilingue con un servizio di traduzione simultanea e con un mix di 50 a 50 circa fra relatori nazionali ed internazionali.

La scelta di offrire un servizio di traduzione simultanea è stata operata per colmare il gap linguistico fra i relatori stranieri ed i partecipanti, che non si sentono a loro agio al 100% con la lingua di Shakespeare. Nei fatti abbiamo visto che attiriamo molti partecipanti dall'estero, il che rende ancora più ricca l'esperienza SMX per i partecipanti nazionali.

Un secondo elemento che contraddistingue SMX Milan è il focus esplicito sul social media marketing insieme al search. Nel marketing digitale i confini fra un sotto-settore e un altro non sono netti. Vogliamo incoraggiare una cross-contamination fra i colleghi del marketing digitale, search o social che essi siano.

Quali sono alcuni dei più grandi cambiamenti che hai visto verificarsi da quando ha cominciato con SMX?

L'evoluzione tecnologica, con quello che comporta, è molto rapida in questo settore: stare dietro ai cambiamenti e alle nuove possibilità abilitate dalla tecnologia è una sfida continua per tutti i professionisti del marketing. Questo si evince particolarmente nel mobile: dobbiamo ottimizzare i nostri siti web per i vincoli di dimensione e banda degli smartphone, dobbiamo considerare se valga la pena di progettare app e, se sì, per quali sistemi operativi.

Entrambi, i siti mobili e le app, hanno bisogno di essere trovati nei motori di ricerca e le app anche negli app store.

Il tema di questa edizione è "Marketing dallo spazio". Tornando sulla Terra, quali pensi che siano i trending topics sul Search Marketing più rilevanti in questo momento?

Alcuni elementi che contraddistinguono SMX sono inediti per l'Italia, per questo si può dire che SMX è atterrata da un altro mondo.

Oltre agli aspetti internazionali già accennati, SMX è caratterizzata da un programma editoriale spinto dalle esigenze del pubblico. All'estero abbiamo imparato che un programma con contenuto e relatori di altissimo rilievo attira un pubblico attento, coinvolto e qualificato, considerato di alto valore dagli sponsor, senza la cui partecipazione, SMX Milan non sarebbe possibile.

Inoltre SMX Milan è diventata nota come la conferenza che presenta per la prima volta molti relatori stranieri al pubblico italiano, relatori che riportano un successo tale da tornare successivamente a SMX Milan e ad altri eventi italiani di marketing digitale.

Sul versante social media, ci sono più temi che stanno assumendo sempre più rilevanza, pur in misura diversa. C'è la necessità per molte aziende di passare dalla fase di sperimentazione alla fase di maturità: mi riferisco alla messa in pratica di processi definiti e alla valutazione obbiettiva dei risultati, cioè le analytics.

La nuova integrazione di commercio elettronico e social media tramite il pulsante “Compra” rende questo passo più facile per tutti coloro che vendono online.

Infine, credo che sia il video il nuovo strumento in più da padroneggiare sui servizi come Facebook e Twitter.

Nel corso di SMX Milan sono state fornite molte opportunità per approfondire questi temi, sia durante gli interventi dei relatori, sia negli ampi spazi di networking progettati per facilitare un contatto diretto fra i partecipanti e fra i relatori e i partecipanti.

Chris Sherman

Il Team di SEMrush con Chris Sherman

Quali tendenze pensi che lancerà il settore nel 2016 e a seguire?

Penso ci siano due grandi tendenze: la più forte che sto vedendo in questo momento è come il mobile, gradualmente, stia prendendo il sopravvento sul desktop in quanto a utilizzo da parte degli utenti. Le persone portano con sé i loro dispositivi ovunque vadano, che si tratti di un tablet o di uno smartphone, e sono collegate in tutto il mondo, che è un’esperienza molto diversa da quella sul desktop, che non concede questo tipo di mobilità. 

Quindi penso che la tendenza mobile, andando avanti, diventerà sempre più importante, ed è qualcosa a cui tutti i search marketers dovrebbero prestare attenzione in questo momento, se ancora non l’hanno fatto. I segnali che vanno in questa direzione li possiamo vedere sia in termini di pubblicità, perché è disponibile un gran numero di annunci per mobile da applicazioni, ma anche per quanto riguarda i motori di ricerca, in particolare Google e Bing, che si stanno muovendo in questo senso, ad esempio provvedendo a indicizzare le app.

Questo significa che gli utenti che hanno installato la tua applicazione possono aprire il link dai risultati di ricerca per dispositivi mobili direttamente nella tua app. Si tratta di una tecnica di marketing davvero molto potente che, a mio parere, molte persone non stanno sfruttando, ma che diventerà imprescindibile in futuro. 

La seconda tendenza che vedo è che in generale ci sono molti più formati pubblicitari. Gli annunci stanno diventando incredibilmente vari, consentendo un gran numero di nuove funzionalità di targeting, attraverso le quali si possono creare segmenti di pubblico personalizzati,  ad esempio, puoi fare remarketing con persone che si sono loggate nei loro account Google.

Quindi, se non stai facendo questo tipo di cose nella pubblicità, stai davvero perdendo un sacco di opportunità. Questi sono i due principali trend che vedo.

L'evento è gremito di esperti del settore. Qual è, secondo SMX, l'anatomia del perfetto discorso sul palco?

Una delle cose che ci piace fare a SMX è ricercare persone competenti, che si siano dedicate a diversi progetti e che siano state apprezzate per il lavoro svolto. Quindi non guardiamo solo agli accademici, non siamo alla ricerca di persone che siano solo una sorta di opinionisti o critici, cerchiamo chi ha effettivamente ottenuto successo in quello di cui si è occupato

Ai nostri speakers diciamo: condividete quello che è il vostro consiglio senza trattenervi, fate in modo che i presenti capiscano quello che state facendo, in modo che quando lasceranno la conferenza, se vorranno, potranno mettere in pratica le tecniche di cui hanno sentito parlare a SMX, e realmente migliorare il rendimento delle proprie campagne.

Così non solo si trasmette una grande conoscenza, ma si forniscono suggerimenti pratici.

Se potessi dare un consiglio a tutti i visitatori SMX Milano per ottenere il massimo dalla manifestazione, quale sarebbe?

Direi di non essere timidi nei confronti degli speakers. Gli speakers sono persone davvero socievoli, molto competenti, e sono davvero bravi a condividere informazioni. 

Per cui, o porre domande durante la sessione, cercando qui l’interazione o, dopo la sessione stessa, ci si può recare alla reception, per esempio, presentarti e parlare con i diretti interessati, il che permette non solo di ottenere le risposte alle domande specifiche che si possono avere, ma anche di creare un rapporto duraturo, che potrebbe andare ben oltre l'evento stesso, e dal mio punto di vista si tratta di una occasione davvero preziosa per chiunque.

Il video dell’intervista esclusiva di SEMrush a Chris Sherman, è disponibile sul canale Youtube di SEMrush Italia. 

Presto troverete sul blog e sui canali social di SEMrush Italia anche tutte le altre interviste realizzate nel corso di SMX Milan.

Non perdetevele perché in esse troverete una fonte di preziosi consigli e le rivelazioni degli esperti del settore sulle tendenze del web marketing per l’anno 2016, raccontate in esclusiva al team di SEMrush.

Anche tu sei stato a SMX Milano? Condividi la tua esperienza con noi!

Kate è l’Head of event marketing. E’ la responsabile della pianificazione, sviluppo e implementazione delle strategie di event marketing qui a SEMrush. Viaggiatrice ed esploratrice, ama costruire connessioni e accettare sfide sempre nuove. Puoi contattarla su LinkedIn.

2000 simboli rimanenti
Miguelo
Es un error ... "¡mientras nosotros llenamos el recuadro hasta el límite!" Diversificas demasiado las keywords dando fuerza a términos que no interesan y quitando a los que realmente te interesan. Lo mín. que debes poner es 10 (+ o -) pero nunca rellenar por rellenar y copiar el description en las keywords por tener + cantidad de palabras clave. Lo que recomiendan desde Youtube es empezar por las keywords más importantes al principio e ir rellenando por orden de importancia
Have a Suggestion?