Cos'è Google Advertising? Una guida a Google Ads

Michelle Ofiwe

Jul 12, 202110 min read
google advertising

La piattaforma pubblicitaria di Google, nota come Google Advertising o "Google Ads", è utilizzata da milioni di aziende in tutto il mondo. È considerata così redditizia che Google stesso stima che possa fornire un ritorno sull'investimento di 8:1, anche con un piccolo budget di $10- $50 al giorno.

Capire come navigare nella piattaforma Google Ads è il primo passo per lavorare con questo potente strumento. In questa guida, esploreremo i suoi vantaggi, i costi pubblicitari e quali strumenti possono aiutarti a creare la tua prima campagna pubblicitaria.

  • Cos'è Google Advertising?
  • Quanto costa Google Advertising?
  • Come funziona Google Ads?
  • Google Advertising a pagamento vs Google organico 
  • Perché dovresti usare Google Ads?
  • Come fare pubblicità su Google
  • Dovresti fare pubblicità su Google? 

Cos'è Google Advertising?

Praticamente qualsiasi query restituisce una SERP con annunci nella parte superiore della pagina. Si tratta di Google Ads — annunci inseriti attraverso la piattaforma pubblicitaria di Google per apparire nelle pagine dei risultati di ricerca e in altri siti Web della sua rete pubblicitaria. 

Gli annunci di Google sono generalmente contrassegnati dall'indicatore "Annuncio" o "Annunci" in grassetto. 

img-semblog

Potresti sentire i professionisti del settore fare riferimento alla pubblicità di Google come alla "pubblicità della ricerca Google" — questo perché gli annunci appaiono solitamente nelle pagine di ricerca. Google Advertising permette di posizionare annunci anche su Youtube e altri siti web.

Questi annunci di ricerca vengono utilizzati dalle aziende per generare traffico e vendite sul proprio sito web. Le persone che usano Google spesso cercano attivamente qualcosa, quindi questi annunci di ricerca hanno il vantaggio aggiuntivo di apparire a un pubblico più coinvolto.

Inoltre, puoi utilizzare la piattaforma per segmentare ulteriormente il pubblico quando crei il tuo annuncio. Le funzionalità di Google Ads ti consentono di determinare a quali segmenti di pubblico vuoi mostrare il tuo annuncio, offrendoti maggiori opportunità di conversione.

Quanto costa Google Advertising?

Il costo di Google Ads dipenderà dal tuo budget, dalla competitività del tuo settore e dal tipo di annuncio che vuoi inserire.

Gli annunci vengono creati, gestiti ed eseguiti sulla piattaforma Google Ads. Puoi aggiungere un testo, delle immagini (se possibile) e specificare una pagina di destinazione per i potenziali visitatori.

img-semblog

Ci sono anche opzioni per scegliere il pubblico, le parole chiave e l'ora del giorno in cui mostrare l'annuncio a seconda del tipo di annuncio che stai impostando. Da lì, ti verrà chiesto di inserire il tuo budget.

Google decide dove e quando mostrare il tuo annuncio (rimanendo nei limiti del budget) attraverso il machine learning. Tu avrai il controllo su quanto spendere per ogni annuncio.

Tuttavia, devi essere consapevole che avrai bisogno di un budget significativo se lavori in settori competitivi come la vendita al dettaglio o la tecnologia.

Come funziona Google Ads?

Il numero di annunci disponibili per ricerche specifiche sarà sempre superiore allo spazio pubblicitario disponibile su una SERP. Per questo Google realizza delle "aste" per ogni parola chiave per decidere quali annunci mostrare per una query. Quando crei un annuncio, sei in competizione con altre aziende che hanno creato un annuncio per la tua parola chiave e/o il pubblico che ti interessa.

Ci sono 3 fattori che determinano se la tua offerta vincerà:

  1. Budget: quanto tu e i tuoi concorrenti siete disposti a spendere
  2. Punteggio di qualità: una valutazione della qualità dell'annuncio e della pagina di destinazione in base all'esperienza dell'utente
  3. Pertinenza: la pertinenza della tua pagina di destinazione rispetto al tuo annuncio e alle tue parole chiave (questo può anche contribuire al punteggio di qualità).

Il meccanismo di Google considera ciascuno di questi fattori per determinare quali annunci vengono visualizzati su una pagina di ricerca, sulle pagine web nella rete di annunci o sui video di YouTube.

Tipi di annunci di Google

Puoi scegliere tra 5 tipi di annunci:

1. Campagne nella rete di ricerca: si tratta di annunci di testo che vengono visualizzati nella parte superiore di una pagina dei risultati di ricerca di Google. Di solito, le campagne pubblicitarie di ricerca di Google sono pay-per-click (PPC), quindi paghi Google solo quando qualcuno fa clic sul tuo annuncio. Il testo del tuo annuncio è al centro di questi tipi di campagne, quindi presta particolare attenzione quando lo scrivi.

2. Campagne Shopping: le campagne Shopping servono per vendere prodotti o rimanenze. Questi annunci includono dettagli del prodotto come una foto, il titolo del prodotto, il prezzo e il nome della tua attività. Questi annunci PPC vengono visualizzati nella parte superiore o sul lato destro di una SERP di Google.

Avrai bisogno di Google Merchant, oltre agli annunci, per impostare una campagna shopping e inserire i prodotti dal tuo sito web nella piattaforma.

Nelle campagne Shopping potrai specificare parole chiave a corrispondenza inversa. Queste sono le parole chiave per le quali non vuoi che il tuo annuncio venga visualizzato. Tuttavia, non sarai in grado di specificare quali parole chiave scegliere come target: è Google a decidere, in base ad algoritmi, quando mostrare i tuoi annunci shopping.

3. Campagne della Rete Display: le campagne della Rete Display, a cui ci si riferisce anche come Google Display Network (GDN), vengono visualizzate su altri siti web anziché sulle SERP. Di solito contengono testo e immagini, che definisci quando imposti il tuo annuncio.

Gli annunci display raggiungono il 90% degli utenti di Internet perché vengono visualizzati quando questi navigano online, controllano la posta elettronica o utilizzano determinate app. Quando crei la tua campagna all'interno della Rete Display puoi specificare i dati demografici del pubblico che ti interessa raggiungere.

4. Campagne video: le campagne video, o annunci video discovery, sono brevi video mostrati appena prima o a metà di un video di YouTube. Possono aiutare a incrementare gli iscritti, il traffico o le conversioni per il tuo prodotto o servizio.

Dovrai comunque utilizzare Google Ads per impostare questo annuncio, anche se verrà visualizzato su YouTube. La piattaforma ti consente di definire il pubblico di destinazione e creare una clip video di 6-15 secondi.

5. Campagne per app: le campagne per app sono annunci destinati a incrementare le installazioni di app o gli acquisti dall'app. Possono apparire su SERP, reti display e YouTube a seconda di dove il sistema di machine learning di Google prevede che otterrai il massimo dal tuo annuncio.

Quando imposti questo annuncio puoi aggiungere il tuo design e il budget che vuoi spendere. Google mostrerà automaticamente il tuo annuncio dove è più probabile che il pubblico sia interessato alla tua app.

No. PPC (abbreviazione di "paid per click") è un tipo di pubblicità a pagamento, mentre Google Adwords è una piattaforma PPC. Sebbene i termini siano spesso usati in modo intercambiabile, non significano la stessa cosa.

Come suggerisce il nome, paghi per un annuncio PPC solo quando il cliente clicca su di esso. Non devi pagare per mostrare il tuo annuncio. Molti tipi di pubblicità di Google sono PPC, ma il PPC non si limita a Google Advertising. 

Google Advertising a pagamento vs Google organico

La pubblicità su Google (PPC) e Google organico (SEO) sono entrambi tipi di marketing sui motori di ricerca (SEM). Tuttavia, funzionano in modo molto diverso e dovrebbero essere gestiti come canali di marketing separati: 

Google Advertising a pagamento vs Google organico

La pubblicità su Google (PPC) e Google organico (SEO) sono entrambi tipi di marketing sui motori di ricerca (SEM). Tuttavia, funzionano in modo molto diverso e dovrebbero essere gestiti come canali di marketing separati: 

  • Google Ads è un canale di ricerca a pagamento. Tu predisponi i tuoi annunci e poi paghi quando qualcuno vi fa clic. Puoi impostare quali annunci mostrare e quanto spendere e puoi iniziare subito a generare traffico. 
  • Google organico prende di mira il motore di ricerca stesso. Tu implementi strategie sul tuo sito web per posizionarti il più in alto possibile nei risultati di ricerca di Google al fine di generare clic. Non paghi per classificarti e non paghi quando qualcuno clicca sul tuo risultato. ma è un processo più lento che non puoi attivare o disattivare a tuo piacimento. Può volerci molto tempo per classificarsi bene in modo organico, anche se sei uno specialista SEO che sa cosa sta facendo. 

Usare Google Advertising mentre lavori sulla tua SEO può aiutarti a supportare i tuoi obiettivi di marketing generali.

Perché dovresti usare Google Ads?

Se puoi generare traffico con canali di marketing gratuiti o a basso costo, perché dovresti pagare per pubblicare annunci online?

Molti professionisti del marketing hanno aggiunto Google Ads alla loro cassetta degli attrezzi di marketing e con buone ragioni. Con un budget e una strategia adeguati, puoi ottenere ritorni significativi con una campagna Google Ads.

I vantaggi includono:

  • Un ROI più rapido: una volta pubblicati, gli annunci possono ottenere clic ovunque vengano visualizzati. Gli annunci popolari possono diventare redditizi quasi immediatamente e i buoni annunci possono ottenere ritorni molto più velocemente rispetto ad altri canali di marketing come SEO o email.
  • Il controllo della spesa: le funzionalità di Google Ads ti offrono il controllo completo del tuo budget e di quanto spendi. Puoi modificare i parametri della tua campagna in qualsiasi momento o disattivarla in base alle tue esigenze.
  • Un supporto per i tuoi obiettivi di marketing: Google Advertising può aiutarti a incrementare la brand awareness, il traffico, il numero di visitatori o le conversioni. Indipendentemente dal tuo obiettivo di marketing, esiste un tipo di annuncio Google che può aiutarti a raggiungerlo.
  • Reporting facilitato: traccia clic, costi e molti altri dettagli sui tuoi annunci nella piattaforma di Google Ads o collega la piattaforma agli strumenti PPC che potresti avere a disposizione. Puoi anche collegare il tuo account AdWords direttamente a Google Data Studio per avere report automatici in tempo reale.
  • Controllo del targeting: Google Ads ti offre grande controllo sul tipo di utente a cui mostrare i tuoi annunci, dove mostrarli e per quanto tempo. Puoi specificare il dispositivo, l'ora del giorno, i dati demografici, la località, il posizionamento e altro. Questo ti dà l'opportunità di ottimizzare il tuo budget, prendendo di mira le persone giuste ed evitando di sprecando i tuoi soldi su persone che non convertiranno mai.

Come fare pubblicità su Google

Quando inizi, ci sono generalmente 4 passaggi da seguire:

  1. Audit
  2. Ricerca
  3. Creazione
  4. Monitoraggio

Ogni passaggio richiede attività e processi diversi. Ci sono alcuni strumenti PPC disponibili al di fuori della piattaforma di Google Ads che possono esserti di aiuto. Questi strumenti ti permettono di impostare correttamente le tue campagne e monitorare il loro rendimento.

Ecco alcuni strumenti utili nei diversi passaggi:

Strumenti di audit degli annunci

La prima cosa che dovresti fare quando inizi a pianificare un nuovo annuncio è controllare gli annunci e le campagne che hai già. Ciò significa rivedere gli annunci esistenti, i loro CTR, le pagine di destinazione e i livelli di concorrenza. 

Strumento Cronologia annunci

Il report Cronologia annunci di Semrush esamina il rendimento degli annunci passati in base a parole chiave specifiche. Sarai in grado di vedere tutto il traffico guadagnato da un dominio grazie agli annunci, nonché le parole chiave degli annunci attualmente collegate a quel dominio. 

Questo strumento gratuito di Wordstream è particolarmente utile se hai già impostato alcuni annunci su Google. Il tool controlla le tue prestazioni attuali e ti dà consigli di base per migliorare. Si concentra su: punteggio di qualità, quota di impressioni, CTR, testo dell'annuncio e pagina di destinazione.

Keyword Planner di Google Ads

La stessa piattaforma di Google Ads può aiutarti a realizzare un audit sui tuoi annunci con strumenti come il Keyword Planner. Usalo per controllare la difficoltà della concorrenza e l'offerta media per essere sulla pagina 1 degli annunci.

Strumenti di Ricerca delle parole chiave

La ricerca delle parole chiave è essenziale per identificare le keyword su cui dovresti fare offerte e quelle su cui non dovresti. Le parole chiave giuste sono quelle che dovresti scegliere per motivi che potrebbero riguardare il brand, la competitività, il budget o il volume di ricerca. 

Questo è probabilmente il passaggio più esteso quando devi creare le tue campagne per Google Ads. Selezionare le keyword giuste è la chiave per risparmiare tempo e denaro.

Keyword Magic Tool

Il Keyword Magic Tool può essere utile tanto con le campagne PPC quanto con la SEO. Inserisci le parole chiave per le quali stai pensando di fare offerte e lo strumento genererà parole chiave simili che potrebbero avere un volume di ricerca migliore o essere meno competitive e quindi meno costose. 

PPC Keyword Tool

Il PPC Keyword Tool è molto più specifico per gli annunci. Ti aiuta a identificare le parole chiave per i tuoi annunci in base a:

  • Corrispondenze a coda lunga
  • Parole chiave della concorrenza a pagamento o organiche
  • Parole chiave semanticamente correlate
  • Mix di parole per ottenere parole chiave a coda lunga

Puoi anche raggruppare le keyword per campagne e identificare le parole chiave a corrispondenza inversa per i tuoi annunci.

Strumenti per la creazione di annunci

Una volta identificate le parole chiave e definito il budget di cui disponi, è il momento di iniziare a creare i tuoi annunci. Dovrai esercitare un po' la tua creatività per distinguerti dalla concorrenza. Sviluppa testi pertinenti e coinvolgenti che abbiano anche un buon punteggio di qualità. 

Ricerca di advertising di Semrush

Il nostro strumento Ricerca di advertising è perfetto per creare il tuo primo annuncio display. Inserisci la tua parola chiave: il tool ti restituirà un elenco di annunci pertinenti e ti mostrerà quali tipi di testo e immagini stanno funzionando negli annunci che al momento sono più popolari. Potrai quindi scegliere gli aspetti che ti piacciono di più in ognuno di essi o quelli che rispecchiano il tuo brand e creare in base ad essi il tuo annuncio. 

Strumenti di monitoraggio delle prestazioni degli annunci

Una volta che la tua campagna pubblicitaria è attiva, dovrai monitorarla per assicurarti che i tuoi obiettivi di marketing vengano raggiunti e che tu sia ancora dentro il budget. La piattaforma Google Ads offre alcune ottime metriche e funzionalità di reporting, ma esistono altri strumenti professionali in grado di monitorare e presentare i dati sul rendimento in modo efficiente: 

Tracking della posizione

Il Tracking della posizione di Semrush semplifica il monitoraggio delle tue prestazioni sugli annunci rispetto ai tuoi concorrenti. Ti fornirà anche informazioni su dove vengono visualizzate le funzionalità SERP e ti avviserà quando nuovi concorrenti inizieranno a fare offerte per le tue parole chiave. 

Supermetrics

Supermetrics raccoglie tutti i dati dei tuoi annunci in un unico posto e ti mostra le metriche più importanti da tutte le tue piattaforme e campagne. Anche se la configurazione richiede un po' di tempo, una volta in marcia ti aiuterà a tenere sotto controllo il ROI e a prendere decisioni basate sui dati. 

Dovresti fare pubblicità su Google? 

Dovresti fare pubblicità su Google?

Noi pensiamo di sì. Google Ads può essere un canale di marketing molto redditizio per la tua attività. Sebbene impostare i tuoi annunci richieda un po' di sforzo, una volta che vengono pubblicati puoi monitorarli e imparare quali tecniche funzionano meglio per te. 

Approfitta di strumenti specializzati per completare il processo di creazione degli annunci. Il tuo prossimo grandioso annuncio è dietro l'angolo.

Author Photo
Michelle OfiweEditor & writer, deeply dedicated to good copy. Based in Houston, TX.
Subscribe to learn more about PPC
By clicking “Subscribe” you agree to Semrush Privacy Policy and consent to Semrush using your contact data for newsletter purposes
More about PPC
Che cos'è il PPC (Pay Per Click)? Un'introduzione al PPC marketingIn questa guida, ti aiuteremo a capire cos‘è e come funziona il PPC, oltre a familiarizzarti con le diverse piattaforme (principalmente Google Ads e Bing Ads), analizzando come funzionano e come puoi utilizzarle per ottenere dal canale un forte ritorno sulla spesa pubblicitaria per la tua attività.
17 min read
Come pianificare una campagna PPC di successoNoi di Semrush monitoriamo costantemente gli aggiornamenti di Google. Durante il test degli aggiornamenti che hanno maggiori probabilità di incidere sugli inserzionisti, abbiamo individuato i fattori più importanti che contribuiscono ad aumentare l‘efficienza delle campagne su Google Ads nel 2019 e abbiamo definito alcune pratiche che ti permetteranno di ottenere migliori risultati.
Jun 05, 2019
11 min read