it
English Español Deutsch Français Italiano Português (Brasil) Русский 中文 日本語
Invia il post
Torna ai giochi

Cos’è Facebook Business Manager, come funziona e come configurarlo

80
Wow-Score
Il Wow-Score mostra il livello di interazione del posto di un blog. Si calcola sulla correlazione tra il tempo di lettura attivo degli utenti, la loro velocità di scrolling e la lunghezza dell'articolo.

Cos’è Facebook Business Manager, come funziona e come configurarlo

Vincenzo Abate
Cos’è Facebook Business Manager, come funziona e come configurarlo

Sono diversi anni che si parla tanto di social network e del loro utilizzo in ambito marketing, in particolar modo in questo momento in cui sono innumerevoli i brand che puntano forte su questi nuovi media digitali. 

A tal proposito, occorre dire qualcosa in merito al ruolo di Facebook.

Dato in calo da diversi anni, in realtà il social di Zuckerberg resta ancora oggi la piattaforma leader dell'intero settore, seguita a debita distanza da Instagram (comunque sempre proprietà di Zuckerberg), che si conferma la scelta preferita dagli adolescenti e ultimamente vista di buon occhio anche dalle aziende che ne stanno intuendo le potenzialità (ecco alcuni consigli per fare marketing su Instagram). 

Ciò di cui però voglio parlare oggi è Facebook Business Manager, la versione professionale del social network. 

Che cos'è Facebook Business Manager

Tutti conoscono Facebook, tanti (anche se non tantissimi) hanno avuto a che fare con il Business Manager, che potremmo definire come la piattaforma dedicata a chi vuole utilizzare la pagina aziendale per raggiungere i propri scopi di business e non solo per condividere contenuti tanto per (leggi: senza una strategia)

Attraverso il Business Manager è possibile fare tutta una serie di operazioni: non solo creare campagne pubblicitarie ma anche (soprattutto) sviluppare un pubblico personalizzato a cui mostrare i propri annunci.

Bisogna innanzitutto considerare Facebook Manager allo stesso modo di Google Ads (ex AdWords): si possono creare sponsorizzazioni, ma se non siamo in grado di indirizzarle a dovere saranno solo uno spreco di denaro.

Dopo aver fatto questa considerazione di base, possiamo addentrarci all'interno dello strumento. 

Perché è importante utilizzare Facebook Business Manager?

Come già accennato qualche riga più su, l'utilizzo di Facebook Manager è indispensabile per poter gestire un'attività di Social Media Marketing in modo corretto e completo.

Le campagne pubblicitarie su Internet necessitano di una serie di fattori per funzionare e produrre risultati concreti, altrimenti si andrà incontro a uno sperpero di denaro senza alcun senso.

Questa versione per il business di Facebook è utilissima per creare le proprie campagne e per sapere a chi indirizzarle, valutando poi di volta in volta i risultati portati a casa. Senza il Business Manager, essere presenti su Facebook avrà davvero poco senso se l'obiettivo è quello di rendere redditizia una pagina aziendale

Facebook Business manager si collega alla pagina aziendale

Come creare un account su Facebook business managerCrea il tuo account su Facebook Business Manager

Cosa puoi fare con Facebook Business Manager

Non vorrei sembrare troppo appassionato, ma mi sento di dire che con questa piattaforma puoi fare tutto.

Ogni singolo elemento che può fare la differenza per la creazione di una campagna pubblicitaria, Facebook te lo mette a disposizione, grazie a un'ampissima gamma di strumenti e funzionalità.

Come funziona Facebook Business ManagerFacebook Business Manager, gli strumenti a tua disposizione

Come puoi vedere già dalla schermata precedente, nel Business Manager trovi tutto l'occorrente per una perfetta gestione della tua attività pubblicitaria su Facebook. Dalla definizione del pubblico alla gestione delle singole inserzioni, passando per le impostazioni generali dell'account.

Tutto ciò che ti serve per concretizzare la tua presenza sul social... qui c'è. 

Come creare le tue campagne pubblicitarie

Una volta creato il tuo account sulla piattaforma (semplicemente richiamando la pagina che gestisci all'interno dello strumento), puoi iniziare a realizzare le tue campagne di advertising online.

La prima cosa che ti consiglio di fare quando devi creare una nuova campagna, è definire l'obiettivo. Qui ti chiedo di prestare la massima attenzione e di stabilire, in maniera adeguata, perché stai lanciando la singola campagna. Facebook infatti saprà indirizzare il tuo post sponsorizzato verso le persone giuste, a patto che tu sappia dargli le coordinate corrette.

Per definire l'obiettivo pubblicitario su Facebook devi pensare all'azione che vuoi che gli utenti facciano quando visualizzano la tua inserzione. Sul Business Manager puoi impostare come obiettivo delle tue campagne:

  • Notorietà: Notorietà del brand, Copertura 
  • Considerazione: Traffico, Installazione app, Interazione, Visualizzazioni video, Generazione di contatti, Messaggi
  • Conversione: Conversioni, Vendita catalogo, Traffico nel punto vendita

Come impostare un obiettivo su Facebook Business ManagerScegli l'obiettivo della tua campagna pubblicitaria.

Fatto questo, potrai occuparti dello sviluppo della campagna tramite l'inserimento delle caratteristiche del pubblico a cui mostrare l'annuncio (ti consiglio di puntare sempre su un pubblico personalizzato, ne parliamo in un altro paragrafo), per poi scegliere il budget e quale post sponsorizzare. 

Puoi scegliere se creare un post appositamente per la campagna (puntando su diversi formati, come post con anteprima, immagine singola, video, carosello) o se sponsorizzare un post già pubblicato sulla pagina aziendale. 

La campagna pubblicitaria sarà esaminata da Facebook e, una volta accettata, inizierà il suo lavoro sul social. Non solo, il post sponsorizzato sarà visibile anche su Instagram e nelle Stories, a patto che l'immagine utilizzata per l'anteprima abbia le giuste dimensioni. 

Avere informazioni precise sulle campagne: configurare il Pixel

Prima di creare e lanciare le tue campagne pubblicitarie, devi però configurare il Pixel del tuo account. In questo modo, potrai avere tutti i dati precisi in merito all'obiettivo prefissato: misurare le conversioni, avere dati sul comportamento degli utenti e sulla spesa affrontata minuto per minuto. Tutte informazioni che puoi avere configurando il Pixel, vediamo come.

Apri tutti gli strumenti e clicca su Pixel.

Configurazione Pixel di Facebook Business ManagerConfigurazione Pixel

Fatto questo, verrai riportato in una schermata dove ti verrà spiegato cos'è il Pixel e cosa puoi fare grazie a esso.

Crea pixel FacebookCrea un pixel di Facebook

Clicca sul pulsante verde in basso e vedrai comparire una schermata in cui dovrai inserire:

  • Nome del pixel
  • URL del tuo sito web 

Inserisci i dati richiesti e crea il tuo pixel per FacebookInserisci i dati richiesti e crea il tuo pixel

Inserisci poi il Pixel creato nella sezione head del sito web. 

Indirizza le tue sponsorizzazioni alle persone giuste

Maggiori info Come settare efficacemente una Facebook Ads per un'impresa locale Post Francesca Cora Sollo

Un discorso a parte bisogna farlo sul pubblico a cui rivolgere gli annunci. In precedenza abbiamo detto che su Facebook Manager possiamo inserire di volta in volta le caratteristiche di un pubblico a cui rivolgere la campagna, fissando vari parametri in merito agli interessi, professione, età, lingua, ecc.

Quello che però ti consiglio di fare è lasciare a Facebook "l'ingrato compito" di trovare gli utenti, dopo avergli però fornito delle indicazioni precise. 

Entra nella sezione Pubblico e crea le tue liste personalizzate, con cui poter suddividere le diverse campagne e orientarle verso il target giusto, la maniera più sicura per impedire che il budget venga speso inutilmente. 

Facebook Business Manager: crea un pubblicoCrea un pubblico per le tue campagne Facebook

Secondo la mia esperienza diretta, il modo più sicuro per ottenere buoni risultati su Facebook è creare un pubblico composto da utenti che in un modo o nell'altro hanno già interagito con l'azienda.

Puoi decidere se inserire una lista di clienti, di persone che hanno visitato il tuo sito o che hanno interagito con i tuoi canali social.

Business Manager crea pubblico personalizzatoCrea il tuo pubblico personalizzato

Quello che ne verrà fuori sarà una lista di persone che già ti conoscono e che quindi possono essere interessate a ciò che andrai loro a proporre con le campagne di advertising su Facebook. 

Per concludere

Questi sono i consigli che mi sento di darti per cominciare a usare il Business Manager di Facebook, creare campagne pubblicitarie ben indirizzate e concretizzare la tua presenza sul social.

Tu quali funzionalità preferisci del Facebook Business Manager?

Scrivimi nei commenti e discutiamone, magari insieme troveremo le migliori soluzioni per far rendere al massimo un account pubblicitario su questo social network usando la piattaforma dedicata ai professionisti. 

Vincenzo Abate
Superstar

Sa tutto... o quasi.

Vincenzo è un blogger freelance, copywriter e social media strategist. Gestisce il blog del Provider KeliwebSRL, azienda che si occupa della vendita di servizi hosting.
Condividi il post
o

Commenti

2000
Gian Luca Partengo
Esperto

Offre preziosi consigli e dà profondità alla conversazione.

Concordo su tutti i fronti. Lo uso da parecchio tempo sia per me che, ovviamente, per i miei Clienti e credo sia davvero uno strumento completo ed efficace ... sebbene all'inizio della sua carriera abbia avuto qualche problemino ;-)

Invia un feedback

Your feedback must contain at least 3 words (10 characters).

Useremo questa email solo per rispondere al tuo feedback. Informativa sulla privacy

Thank you for your feedback!

Sistema di ranking nella community

Il punteggio della Community SEMrush riflette il livello di riconoscimento professionale nella nostra community. Apprezziamo i contributi di qualità: i membri con il punteggio più alto riceveranno preziosi incentivi. Partecipa alle discussioni, scrivi post e parla nei webinar, adotta un tono amichevole, cerca di essere sempre d'aiuto, e arriverai al vertice delle classifiche.

  • Nuovo arrivato
    Si è appena iscritto o è troppo timido per dire qualcosa.
  • Entusiasta
    Ogni tanto prende parte alle conversazioni.
  • Aiutante
    Un membro esperto, sempre lieto di dare una mano.
  • Maestro
    Un veterano della community.
  • Pro
    Fa ottime domande e dà risposte brillanti.
  • Esperto
    Offre preziosi consigli e dà profondità alla conversazione.
  • Guru
    Un grande saggio del marketing digitale.
  • Superstar
    Sa tutto... o quasi.
  • Leggenda
    Arrivare fin qui non è affatto semplice.